MrTree

Members
  • Content Count

    78
  • Joined

  • Last visited

About MrTree

  • Rank
    MacWannaBe

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Stefano
  • Città
    NewLand -Italy
  • Interessi
    Ah! Di tutto un po'...
  • Lavoro
    Ah! idem come sopra...

Contact Methods

  • Website URL
    http://infinitemicrostorie.splinder.com/
  1. Confermo. L'ultimo aggiornamento ha risolto il problema. MrTree
  2. Quello che dici mi sembra sensato, però non capisco perché con il sito di trenitalia, che a naso mi sembra si basi sullo stesso meccanismo di quello di ferroviedellostato, il crash non si ripete. Provare per credere: http://www.trenitalia.com/it/nazionali.shtml Il mistero s'infittisce... E dire che fino ad ora il 'nuovo' Safari mi sembrava migliorato tantissimo. MrTree
  3. Mah! Ieri nessun problema (sono un pendolare..), oggi crash! L'unica cosa che ho fatto è l'aggiornamento alla sicurezza. Io a Safari gli voglio bene... MrTree
  4. Dopo l'ultimo aggiornamento di sicurezza (a Leopard) Safari mi crasha che è un piacere. Solo con una pagina web però: quella delle ferrovie dello stato (www.ferroviedellostato.it). Schiaccio invio da tastiera nella homepage, dopo aver inserito partenza e destinazione, come se volessi vedere degli orari per un viaggio, e bam! Il problema è noto a quanto pare, e diffuso. Provate anche voi per favore! Poi date un'occhiata qui. Non riporto nemmeno il log, ce n'è uno identico al mio all'indirizzo che vi ho riportato. La cosa più pazzesca è che con ferroviedellostato sì, e con trenitalia invece va tutto bene! Qualcuno ha una vaga idea di quello che succede? Un grazie a chiunque azzarda ipotesi. MrTree
  5. Guarda che in Thunderbird l'opzione c'è! Nella finestra di un nuovo messaggio sotto opzioni trovi "Ricevuta di ritorno". Metti la spunta e invii. Funziona, ma come con Outlook, solo se chi riceve acconsente ad inviartela la fastidiosa/utile ricevuta di ritorno... MrTree
  6. Bah.. sul discorso pirateria non c'entro; ho sempre ritenuto alcuni post "moralizzatori" un po' troppo bacchettoni, o almeno della serie della foglia di fico. Io comunque mi adeguo al forum, e tuttavia capisco che su l'iphone la tolleranza sia più alta visto che è un prodotto non commercializzato in Italia. Il discorso per me è un altro (e qui m'infervoro, perché mi succede di persona tutti i giorni) ma esiste Google? Sì o no??! Ma P.r.a miseria, usatelo. Non sapete nulla di informatica? Vi mancano le basi per capire cos'è un ip, una rete? Come avete cercato il crack, cercate il resto. Wikipedia spiega tutto, milioni di forum spiegano tutto. Autodidattismo (esiste il vocabolo?). A me sembra che spesso si è troppo pigri per "studiare", e si vorrebbe la strada in discesa. Ma per le strade in discesa ci sono i "prodotti originali", le licenze, i cd, i dvd, i negozi, le banche, i supermercati, la Nasa, le biblioteche, i campi di grano, i crateri su Marte e così via. Scusate, ho vagamente trasceso. Il succo è: che lagna i post (e gli amici) che dicono "non ci capisco niente, come si fa per craccare/sproteggere/masterizzare questo?". Al di là che io non lo faccio! (5 minuti di raccoglimento, prego) C'è google, per tutto. Google is the way. Amen. MrTree
  7. Se non vuoi 'cambiare' del tutto programma potresti provare con "aMSN", a me non ha dato problemi ed è quasi identico a MSN. MrTree
  8. Uso Transmit con viva soddisfazione! MrTree
  9. Oddio... leggendo il 3D mi è preso un po' male... poi ho fatto l'aggiornamento. Nessunissimo poblema; dopo 2 riavvi lenti ora va come prima. Macbook CoreDuo2. Poi, scusate l'OT: ma quando uscirà Leopard come ci si deve comportare? Stile winzoz, ovvero formattare e installare a 'pulito', oppure come per un normale upgrade che va 'sopra' la tua roba? MrTree
  10. Quello che hai fatto si chiama reset della PRAM. PRAM=Parameter Random Access Memory, cioè una memoria a batterie sempre attiva/presente anche quando il mac è spento che contiene info sulle configurazioni di sistema, la date, l'ora, ecc. E' una 'possibile' soluzione tentata da molti, in tanti però dicono che dopo un po' il flickering riparte. Spero non sia il tuo caso... MrTree
  11. Ah! Lo sfarfallio... Macbook senza modifiche core duo 2 2ghz. Comprato a dicembre, in questi giorni ha iniziato a sfarfallare, subito dopo lo stop, all'avvio, come se il monitor dovesse "scaldarsi", alla luminosità più bassa era molto visibile, compariva anche aprendo molti programmi pesanti insieme. Ovviamente sono andato fuori di testa e mi sono messo a cercare cause e soluzioni. Consolati: è un problema diffusissimo, quasi endemico. gente che ha provato 1000 soluzioni. Per uno dei posti più significativi in cui dare un'occhiata ti raccomando il forum ufficiale apple (dove per altro la discussione è stata bloccata, carogne): http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=619157&tstart=0 Ma la cosa più pazzesca sapete qual è? Ho cambiato, così per caso, colto da un'illuminazione improvvisa (essendo lo sfarfallio legato alla gestione del consumo o roba del genere, non sto qui a fare il riassunto di 10.000 teorie) le impostazioni di risparmio energetico da "risparmio di energia migliorato" a "prestazioni migliori", ovviamente quando sono attaccato alla rete elettrica, e magia! Non sfarfalla più! Zero! Ora, o è una coincidenza e la causa è un'altra (e mi gratto gli zebedei) o funziona e provare non ti costa nulla. Con la batteria non ho ancora notato sfarfallii, speriamo bene... MrTree
  12. ffmpegX lo fa. Io l'ho fatto, è molto semplice. Ovviamente non con materiale coperto da copyright. MrTree
  13. Gala, risolto il rumorino? Qui c'è gente che ti segue e si preoccupa, eh?! MrTree
  14. Né winzoz (XP) né Mac Os cancellano in via definitiva i files svuotati dal cestino. Stanno lì, finchè non ci viene riscritto sopra, e non fanno testo nel computo totale dello spazio libero. Vengono considerati come parte del disco scrivibile, punto. Sono spesso recuperabili, non sempre, con programmi appositi come quello che hai usato o altre 1000 tool di recover. Dipende però dalla gestione del disco dell'os. Se winzoz scrive a casaccio dove trova posto (e lo fa) può darsi che (per esempio) un file .mp3 cancellato dal cestino non sia più interamente recuperabile perché in parte o totalmente è stato 'scritto' per salvare altre cose. Se vuoi togliere tutto, cioè non solo 'etichettare' la roba cestinata come spazio riscrivibile devi usare un programma con funzione di shred (ce ne sono tanti, mi pare che uno si chiami shredX e un altro qualcosa come drive genius), ovvero che scrive direttamente un contenuto inutile sullo spazio fisico del disco occupato dai file cestinati e considerato libero. Ci scrivono una, 10, 20, volte, rendendo le precedenti scritture irrecuperabili. Tutto ciò (oltre ad essere enormemente dispendioso in termini di tempo) è utile solo se hai particolari esigenze di secretezza, tutela della privacy o al limite se devi vendere a qualcuno un disco rigido. Per il tuo uso 'normale' puoi non preoccuparti dei files cestinati e cancellati dal cestino stesso. Spero che qualcuno capisca qualcosa nell'ingarbugliamento che ho scritto. MrTree
  15. Oh, figliolo, a Firenze ti si direbbe "fai poco i' bischero". A fare l'anarchico anacronista vai su un post non aperto dal sottoscritto, che per carità , non ha un passato da finanziere, anzi, ma se partecipa ad un forum pubblico rispetta le regole e si adegua senza fare polemica (vedi i primi messaggi del 3D). E poi scoprirai, se mai farai il salto, che la base del os mac ti permette di usare un'alternativa free a quasi qualunque software, e per quelli davvero insostituibili forse merita fare un pensiero all'acquisto. MrTree