picov

Members
  • Content Count

    14
  • Joined

  • Last visited

About picov

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Città
    , ,

Contact Methods

  • Website URL
    0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=
  1. Ciao a tutti, dopo aver aperto questo argomento è un po' che non ripassavo nel forum e con l'occasione vorrei aggiornarvi con il parere di un rivenditore che mi ha contattato via e-mail per questioni di lavoro ed al quale ho chiesto una sua impressione sugli schermi dei nuovi MBP C2D. Riporto testualmente l'e-mail di risposta lasciando ovviamente anonimo: "... credo di doverle dare ragione, gli schermi montati sui nuovi mac pro sono di qualità inferiore anche secondo me.... in realtà non credo sia un problema di alcune macchine ma di quasi tutte quelle con lo schermo opaco, quello lucido mi sembra migliore. Dopo averne valutati diversi ho notato che la risoluzione, il dettaglio delle sfumature ed il colore sono superiori alle precedenti versioni, ciò che pecca realmente è l'angolo di visualizzazione che non è ampio come nelle precedenti, e soprattutto non uniforme. Quindi il problema a mio avviso è delle matrici che apple ha acquistato per questa produzione. Noi non abbiamo nessun comunicato (nemmeno non ufficiale) in merito a questo tipo di lamentele e non sappiamo come comportarci. Penso che se effettivamente una delle componenti qualitative dello schermo è inferiore ma lo schermo in realtà non è guasto non si hanno molte speranze fino ad un nuove restyle." Ciao a tutti. PS 1: Il mega thread sul sito Apple è stato cancellato ma gli utenti ne hanno riaperto un'altro: http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=770044&tstart=15 PS 2: invito chi sostiene di avere schermi senza problemi qualitativi a postare le foto.
  2. Altre considerazioni. 1) Questione talebani Come dice l'admin, visto che per sfogarsi c'è un altro thread, non mi sembra il caso di scomodare violazioni delle libertà individuali. Se qui si inizia a litigare, si parla di calibrazione della batteria o di pippe mentali, lo scopo iniziale viene meno e la leggibilità è compromessa. Il fatto che qualcuno dice di essere addirittura andato a cercare in un altro forum le istruzioni per ricavare il modello del monitor (quando queste sono riportare diverse volte a partire dal secondo messaggio) mi sembra abbastanza sintomatico. 2) Procedura di recesso A proposito del recesso, volevo rassicurare chi avanzava preoccupazioni sulla difficoltà della procedura. Con me Apple è stata gentilissima e molto disponibile. Dopo avermi inviato (ed essersi ripresa) ben due esemplari senza nessun onere aggiuntivo, non solo ho ottenuto il rimborso completo della spesa ma l'operatrice si è detta pure dispiaciuta per l'accaduto e si è scusata. Ho dovuto addirittura insistere io per segnalare in dettaglio i problemi del monitor chiedendo che la segnalazione arrivasse a chi di dovere. Loro si sarebbero anche accontentati di un semplice "voglio recedere perchè non sono soddisfatto". Il giorno dopo mi hanno anche richiamato per assicurasi che il corriere mi rilasciasse una copia firmata per il reso: anno avuto problemi in tal senso e se il cliente non si è tutelato poi ci va di mezzo mentre, testuali parole, "in caso di problemi con la restituzione non volgiamo che il nostro cliente venga minimamente coinvolto e desideriamo gestire la questione fra noi ed il corriere". In conclusione: servizio clienti impeccabile. 3) Per Senapino e kartika a proposito del confronto fra modelli "Yes, model 00009C60 is better than 00009C57 generally...." .... "Ora, sempre se ho capito bene, dice che il modello del secondo MBP di picov dovrebbe essere peggiore di quello che aveva prima, contraddicendo così ciò che dice picov."... Io ho riportato la mia esperienza diretta, ma avendone visti solo due non ho tratto conclusioni generali (non so quanti modelli abbia visto il tipo del forum Apple per dire che in generale il 9C60 è migliore del 9C57). Fermo restando che nessuno dei due modelli è soddisfacente, decidere poi quale sia il meno peggio diventa anche soggettivo. Personalmente, trascurando l'effetto neon che irradia luce dal bordo inferiore, la cosa più fastidiosa del 9C60 è l'effetto di abbagliamento con le aree estese molto chiare: inclinando il monitor si vede bene che quando si raggiunge la posizione ottimale di illuminazione è come se improvvisamente una lampada ti sparasse la luce negli occhi e questo incremento di luminosità e brusco e non progressivo proprio a causa dell'estrema sensibilità del monitor alle variazioni verticali. E' poi ovvio che il fastidio dipende anche dall'utilizzo: io per buona parte del tempo edito codice sorgente in vari linguaggi e quindi utilizzo finestre a fondo bianco con testo di dimensioni ridotte: vedere una scala di bianchi diversi per tutta l'altezza della finestra, avere zone in cui un blocco di testo ha sullo sfondo una lampada al neon e zone dove invece la luminosità è più bassa non è che renda proprio confortevole lavorare. Dopo qualche ora non si riesce più a starci davanti e ribadisco che questo è il primo monitor LCD, fra le decine che ho utilizzato ed utilizzo, che mi da questa sensazione. Oggi il corriere è venuto a ritirare i due orfani quindi non posso fare altri test. Per completare il mio report vi allego alcune immagini che mettono a confronto diretto i due modelli di display da me testati. Questa immagine mostra la visualizzazione con un grigio 70%. In alto ci sono i due modelli MBP C2D ed il confronto col solito PBG4. In basso ci sono entrambi i modelli MBP C2D nella STESSA foto. Nel valutare l'entità dei difetti tenete anche conto che la visuale è quella migliore ottenibile. http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_GRAY70_1024.jpg Nel mio precedente post c'erano anche considerazioni sulla differente resa cromatica. Per chiarire il senso della frase "Sin dalla prima accensione è risultato evidente che il display ha caratteristiche diverse da quelle del primo modello" basta osservare le foto che seguono. Dal vivo la differenza è anche più marcata. Anche se questo problema è relativo e si risolve con la calibrazione, vi faccio notare che stiamo parlando di due computer dello STESSO modello ordinati a distanza di 6 gg (fra l'altro l'ultimo ordinato ha anche un modello di display presumibilmente di una serie precedente all'altro). Scala di Grigi http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_COLORRESPONSE_GRAY_1024.jpg Sfondo scrivania prima e dopo la calibrazione: http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_COLORRESPONSE_DESKTOP_1024.jpg Foto prima e dopo la calibrazione: http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_COLORRESPONSE_PHOTO_1024.jpg 4) Alcune osservazioni utili a chi vorrà produrre delle foto - gli ultimi due links mostrano anche come le disuniformità siano più o meno evidenti a seconda dello sfondo utilizzato (nel "DESKTOP" la fascia chiara si vede più che nel "PHOTO" soprattutto sul 9C60). La distanza è comunque superiore a quella del normale utilizzo quindi tutto è meno evidente. - il discorso che il problema sia comunque tollerabile perchè con gli sfondi non uniformi si vede di meno mi sembra abbastanza "curioso". E' ovvio che lo sfondo da usare per i test è quello che evidenzia meglio il problema: rilevare disuniformità di illuminazione con immagini non uniformi non mi sembra una grande tecnica di indagine. Capisco che a qualcuno possa non dare fastidio ma qui il discorso passerebbe su un altro piano. - le foto non sono scure perché "uno sta chiuso in cantina al buio ed usa uno sfondo grigio alla luminosità minima" (come ha detto qualcuno), ma perché se si vuole ottenere una corretta esposizione di un oggetto che emette luce e che occupa buona parte dell'immagine, è ovvio che tutto il resto dell'ambiente risulterà sotto-esposto. Solo per rendere l'idea, tenete conto che nelle foto di questo post la stanza è illuminata a giorno con un neon da 85 Watt, ma il tempo di scatto fa si che l'esposizione sia corretta solo per i monitor: facendo le foto in modo da ottenete la resa reale dell'ambiente, i monitor risulterebbero "bianchi" e l'effetto di saturazione appiattirebbe qualsiasi disuniformità . 5) Per sev7en2507 Visto che hai il 17", volevo chiederti la cortesia di postare le dimensioni in mm dell'area visibile (quella "illuminata") dello schermo. oppps... mi accorgo ora che non ritrovo i miei appunti sulle dimensioni dell'area visibile del 15" e, visto che li ho restituiti, la stessa domanda vale per i possessori di questo modello. Grazie.
  3. Come promesso ecco le mie novità . Oggi mi è arrivato il MBP CD2 15" (matte) in sostituzione, e siccome il primo modello non se lo sono ancora ripreso, ho potuto fare un confronto affiancandoli. Sin dalla prima accensione è risultato evidente che il display ha caratteristiche diverse da quelle del primo modello. L'impressione visiva è stata confermata da un controllo del codice del modello: questo secondo esemplare monta il modello "00009C57" dello stesso produttore "00000610" (il primo esemplare aveva il modello "00009C60"). Ferma restando la soggettività della valutazione quello che vi posso dire rispetto al primo esemplare è che: - l'alone più chiaro nella parte bassa è molto meno marcato - la fascia di una decina di pixel più chiari nel bordo inferiore dello schermo è sempre presente ma si nota di meno - l'effetto abbagliamento è minore e l'uniformità della retroilluminazione è appena superiore - l'angolo di visuale verticale è simile (quindi comunque ridotto) - c'è una leggera perdita di luminosità lungo i bordi dx e sx - si nota in modo più marcato l'effetto di granulosità nelle zone chiare (del quale vari utenti si lamentano anche nel forum ufficiale Apple). Per evidenziarlo bene basta trascinare lentamente una finestra con sfondo bianco e fissare lo sguardo su un punto fisso del monitor. - la tonalità di default è molto diversa e "tende più al verde" rispetto al tono "azzurro freddo" del primo modello. E' stato comunque possibile uniformare questo aspetto con il processo di calibrazione dopo il quale la risposta tonale dei due monitor si è allineata quasi perfettamente. Nota a margine: la calibrazione ha evidenziato che la differenza fra il profilo di default ed il profilo calibrato è molto più marcata in questo modello che nel precedente. In parole povere, selezionando alternativamente il profilo calibrato e quello di default l'immagine varia molto di più nel nuovo modello: è come se i valori del profilo di default del primo modello siano "più vicini" ai valori di quello calibrato. Conclusioni: e' indubbio che globalmente questo display è migliore dell'altro tuttavia, per quello che mi riguarda, la situazione non è comunque soddisfacente quindi io ho deciso a malincuore di optare per il recesso. Per ora mi tengo il mio PBG4 e rimango in attesa di vedere gli eventuali sviluppi di questa situazione o di vedere dal vivo un modello 17". Avrei l'istinto di argomentare su varie posizioni emerse da questa discussione (tipo "è impossibile che Apple...", "se non compri questo allora cosa compri...", "sono tutte pippe mentali...", "non è più la Apple di un tempo...", "non ci sono più le mezze stagioni..." ecc.) tuttavia la cosa, oltre che richiedere tempo, sarebbe del tutto inutile. Ritengo infatti che ciascuno sia libero di decidere in base alla propria sensibilità ed esperienza ed in base alle informazioni che gli vengono sottoposte, se quello che riceve in cambio dei propri soldi è più o meno soddisfacente o se il nuovo strumento migliorerà o meno la propria produttività . E' per questo motivo che ci tengo particolarmente e per l'ennesima volta a precisare che: - questa discussione è stata aperta solo per raccogliere il maggior numero di impressioni possibile sull'argomento "Qualità monitor MBP CD2". Lo scopo è infatti quello di distinguere una questione di standard qualitativo da una di difetti occasionali - le mie valutazioni sono strettamente personali e limitate ai due esemplari visionati - non ho intenzione ne di convincere, ne di condizionare nessuno, ne tantomeno di consigliare ad altri il da farsi Grazie a tutti e saluti. PS: - Con l'occasione ribadisco la richiesta ai possessori del MBP CD2 17" di postare le dimensioni dell'area visibile del loro monitor. - A chi invierà altri report, ricordo che è significativo segnalare anche i codici del modello e del produttore.
  4. Altre immagini in cui il problema è evidenziato (pescato nel forum ufficiale Apple) http://www.urbanloon.com/laptop_pics/
  5. Attualmente anch'io sono orientato a pensare più ad una scarsa qualità del componente più che a difetti occasionali, tuttavia per la conferma aspetto di vedere il secondo esemplare che dovrebbe arrivare lunedi. Credo che sia difficile rispondere alle richieste sul da farsi visto che la valutazione è molto personale e dipende anche da quanto il portatile vi è al momento indispensabile. Per quello che mi riguarda: - oltre all'aspetto economico, è proprio per principio che mi rifiuterei di sostuire il mio attuale PowerBook G4 (che è probabilmente uno dei migliori prodotti Apple mai realizzati) con un computer che si ritrovasse un monitor del genere. Sarebbe il mio primo upgrade che per aspetti rilevanti risulterebbe essere un downgrade. - ho comunque inviato il feed-back negativo ad Apple dall'apposita pagina, anche se ovviamente l'informazione sarebbe arrivata lo stesso tramite la motivazione del mio RMA (restituzione del primo esemplare). - se anche il secondo 15" che mi hanno inviato in sostituzione dovesse essere come il primo, intanto opterò per il rimborso. In seguito aspetterò di vedere se la situazione evolve o magari di vedere dal vivo in un negozio il modello 17". Nel mio caso tuttavia, c'è da dire che la rinuncia non è cosi drammatica visto che il mio attuale PowerBookG4 va ancora benissimo. "Conoscendo i miei polli", ho atteso la seconda serie dei MacBookPro per evitare di fare la cavia con i primi portatili Intel di Apple e posso tanquillamente attendere anche la terza fra altri 6 mesi. Grazie e saluti. PS: Del problema ne parlano anche sul MacCast del 14-11-2006: http://www.maccast.com/2006/11/14/maccast-20061114/ (l'argomento inizia da 00:22:47 secondi) Volevo infine chiedere una cortesia ai possessori del 17" (sempre Core Duo 2). Potete postare le dimensioni in cm dell'area visibile (quella "illuminata") dello schermo?
  6. Fatturazione: Si in effetti il discorso della partita iva è proprio come dice matrix69. Ho chiamato Apple per avere chiarimenti sull'impossibilità di inserire la partita iva dal web e l'operatore mi ha passato il commerciale sostenendo che questa poteva essere comunicata solo al telefono. Visto che c'ero l'ordine è stato fatto telefonicamente. In effetti nella fattura che ho ricevuto sono indcate la PIVA internazionale Apple, quella Italiana della società fiduciaria su cui si appoggia e non la mia. Lo sconto è stato di 70 Euro + Iva = 84 Euro. Il 5% da dove esce? Per eddieslab: ma pensa il caso: anch'io abito a San Mariano.
  7. x kwijyboo: L'ho ordinato al telefono perche on-line non puoi inserire la Partita Iva. Io sono di Perugia, quindi vederci mi sembra un po' difficile, comunque il nuovo me lo hanno già spedito ed appena arriva vi farò sapere. Alcune note aggiuntive: - Lo scopo dei questa discussione non è quello di creare allarmismi ma di capire se si tratta di difetti occasionali o strutturali. Se ritenete che il vostro Mac sia ok nessuno vi vuol convincere del contrario. - Se il vostro MacBook Pro è come il mio è impossibile non accorgersi che qualcosa non va (l'alone chiaro in basso si nota anche da posizioni laterali). Ovviamente con fondi sgargianti, visionando foto o guardando DVD l'estrema luminosità del monitor predomina su tutto il resto ed è molto più difficile evidenziare il problema. I fastidi sono più evidenti con sfondi scrivania uniformi con finestre di testo a sfondo bianco che si estendono per tutta l'altezza) - Per chi invia le impressioni, ribadisco come ho già detto nel primo post, che sarebbe molto utile inserire i dati sul produttore e modello. - La mie impressioni sono condivise anche da colleghi (grafici professionisti) che lavorano col Mac dai tempi del System 6 in bianco e nero. Dico questo per dire che di scatole con la melina sopra ne abbiamo aperte diverse e, anche se farlo è sempre una piacevole emozione, la componente emotiva non ci annebbia lo spirito critico verso prodotti o comportamenti di un'azienza che ci ha "abituati bene" e dalla quale vorremmo sempre il massimo. - Per quelli che non vedono differenze: Nei filmati che ho postato, oltre ad osservare il comportamento della sfumatura, fate caso anche alla parte bianca a destra: è evidente come nel PowerBook la variazione sia distribuita in maniera molto più uniforme per tutta l'altezza del monitor mentre nel MacBookPro si vede proprio una chiazza più bianca che sale e scende. Il problema, infatti, non è tanto che ci sia una variazione, ma piuttosto che questa variazione non è uniforme per tutta l'altezza del monitor (leggi angolo di visuale troppo stretto). La conseguenza è che non si riesce a trovare una posizione in cui si vede lo "stesso bianco" (nel senso del più simile possibile) sia in alto che al centro che in basso. Saluti.
  8. Riprovo, visto che l'admin mi ha erroneamente cancellato il thread. SOLO per postare i report dei POSSESSORI evitando inutili polemiche fra utenti che non possono verificare di persona la situazione siete invitati ad utilizzare questa discussione: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=38793
  9. Visto che nel forum si ipotizza che, per vari motivi, le foto scattate potrebbero non essere significative, mi è sembrato utile fare un confronto fra il MacBook Pro Core Duo 2 ed il PowerBook G4 Titanium. Le immagini sono state riprese nelle stesse posizioni e condizioni di luce, con gli stessi tempi ed aperture (impostati manualmente) utilizzando una Canon EOS 350D montata su cavalletto. Cosi facendo, è ovvio che se le disuniformità sono dovute al metodo di acquisizione allora si dovrebbero evidenziare in entrambi i casi. - Sfondo bianco uniforme con 3 angolazioni diverse http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_PBG4TI_WHITE_1024.jpg - Sfumatura orizzontale da nero a bianco con 3 angolazioni diverse http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_PBG4TI_FADE_1024.jpg Un test che secondo me è ancora più significativo per verificare la bontà dell'angolo di visuale verticale è il seguente: Ho creato un file delle dimensioni in pixel pari alla risoluzione dello schermo costituito da una sfumatura perfettamente orizzontale fra una fascia nero 100% ad una bianca 100%. http://homepage.mac.com/picov/LCD_TEST_1440x900.jpg Variando l'inclinazione dello schermo di un monitor LCD "ideale" (che non esiste), si dovrebbe vedere esattamente la stessa immagine (forse un CRT si avvicinerebbe a questo risultato). Variando invece l'inclinazione dello schermo di monitor LCD reale, la sfumatura si sposta in senso orizzontale. E' evidente che in un LCD reale, tanto più uniforme è la visione verticale tanto maggiore sarà l'uniformità dello spostamento della sfumatura in senso orizzontale. I risultati ottenuti potete vederli nei seguenti filmati (nei quali c'è da considerare che il range di inclinabilità del monitor del PowerBook è anche superiore a quello del MacBookPro): - MacBook Pro Core Duo 2 15" http://homepage.mac.com/picov/MBPCD2_FADE.mov - PowerBook G4 Titanium 15" 1GHz http://homepage.mac.com/picov/PBG4TI_FADE.mov Saluti.
  10. Scusate, il modello "00009C20" è del Titanium mentre il MacBook Pro CD2 ha per modello il "00009C60" con produttore "00000610".
  11. Il mio contributo è il seguente e purtroppo non è positivo Ho ordinato il mio MacBook Pro CD2 15" (schermo non lucido) un ora dopo la presentazione e l'ho ricevuto tre giorni fa. Stamattina, l'ho rispedito ad Apple (per ora per una sostituzione ma se il problema è "strutturale" opterò per un recesso). Il problema è molto semplice e ci tengo a precisare che questo giudizio è ASSOLUTAMENTE PERSONALE e riferito all'UNICO ESEMPLARE in mio possesso: la macchina è PERFETTA SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA (praticamente uno dei migliori portatili disponibili) ad eccezzione del monitor che non è ASSOLUTAMENTE DEGNO di un portatile da 2500 Euro e soprattutto non è assolutamente paragonabile a quello dei PB Titanium ed Aluminium (parlo per esperienza diretta visto che ce li ho tutti e tre qui di fronte). Non ho informazioni sui monitor della serie core duo precedente. In dettaglio: - la luminosità rispetto ai modelli Aluminium e soprattutto Titanium, è notevolmente superiore ma questa è la sola cosa positiva - l'uniformità del colore è scarsa (basta impostare uno sfondo uniforme per rendersene conto) - l'angolo di visuale orizzontale è decente ma la variabilità dell'immagine in funzione dell'inclinazione è notevole, tanto che quando si passa da una visione un po' inclinata ad una frontale l'impressione è quella di ricevere una lampada puntata negli occhi. - l'angolo di visuale verticale è invece intollerabile: malgrado il monitor sia basso e largo (widescreen), praticamente non si riesce ad avere una visione uniforme su tutta l'area e basta inclinare leggermente il monitor per vedere aloni e variazioni di colore (facendo lo stesso test sui portatili più vecchi l'effetto è molto molto meno marcato) - nella parte bassa (zona dock) c'è un alone piu chiaro: l'effetto è quello che si ottiene comprimendo il monitor LCD con un dito. Basta trascinare una finestra con sfondo bianco ed un po' di testo nella parte inferiore dello schermo per rendere ancora più evidente l'effetto alone) - Nascondendo il dock, nel bordo inferiore si vede addirittura una fascia di circa 15-20 pixel più chiara di tutto il resto dello schermo - Una delle cose per me più grave, anche se più soggettiva, è che il monitor è addirittura FASTIDIOSO: non so come spiegarlo ma non è confortevole e dopo qualche ora di utilizzo si avverte una specie di disagio: con i precedenti modelli la visione è più rilassante, più mordiba e più "piatta", mentre l'attuale monitor sembra tridimensionale nel senso che sembra esserci una profondità fra la retroilluminazione e la superficie esterna che compromette molto la leggibilità (preciso che passo davanti ai monitor dei miei portatili l'intera giornata). Valutando la situazione in maniera obiettiva devo anche dire che senza considerare l'alone+riga nella parte bassa e SOPRATTUTTO senza essere abituati alla qualità dei modelli precedenti avrei pensato ad una situazione non ottimale ma non certo grave al punto di pensare di rinunciare al portatile. Essendo però un utente Mac di lunga data ed avendo confrontato il display side-by-side con Powerbook Titanium 15" 500MHz, Powerbook Titanium 15" 1Ghz, Powerbook Aluminium 15" 1.67GHz, iMac G5 20", Apple Studio Display 17" ho maturato le impressioni sopra esposte. Ovviamente spero che si tratti di una situazione risolvibile e limitata al mio esemplare ma c'è da dire che le prime consegne dei CD2 sono di questi giorni e le lamentele mi sembrano già eccessive. Invito gli altri possessori ad inserire le loro impressioni. Un parametro interessante potrebbe essere il modello di display installato che si ottiene cosi: Preferenze di Sistema -> Monitor -> Colore -> Apri Profilo -> Etichetta "mmod" -> Modello e Produttore Il mio modello è "00009C20" con produttore "00000610". Saluti.
  12. Purtroppo la discussione già aperta sull'argomento si è persa in inutili polemiche fra utenti che non possono verificare di persona la situazione pertanto (visto che il mio precedente thread è stato cancellato erroneamente dall'admin) vorrei riproporre l'idea di riservare questo spazio ai SOLI POSSESSORI dei nuovi MacBook Pro Core Duo 2. Se possibile, sono interessanti anche confronti con i modelli precedenti.
  13. SOLO per postare i report dei POSSESSORI evitando inutili polemiche fra utenti che non possono verificare di persona la situazione siete invitati ad utilizzare questo thread: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=38510 Saluti.