pietro

Moderatori
  • Content Count

    8,659
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by pietro

  1. e qui ti viene il sospetto che il free security scan che offrono possa essere lui a questo punto il vero virus
  2. come si dice "il mattino ha l'oro in bocca"
  3. la forza di un forum è quello che è stato scritto in passato, ripartire con uno nuovo fa perdere tutto il know how
  4. pietro

    16 GIGA di RAM?

    130 euro non sono molti, se usando FC quando hai troppa roba aperta noti rallentamenti potrebbe valer la pena, se lavori sempre agevolmente probabilmente non serve, il mac usa sempre tutta la memoria disponibile.
  5. Bè ma mettiti nei panni di uno sviluppatore, inizi con un programmetto negli anni 90', lo rilasci gratis, ci lavori un po' su, passano gli anni e diventa sempre più vasto, professionale e utile, ma la gestione della parte commerciale è un po' pesante, continui ad rilasciarlo gratis, poi arriva Apple che ti dice, faccio tutto io, lo propongo su App store, avrai una visibilità mondiale, mi tengo il 30% e tu hai il 70 % puliti senza alcuno sforzo, è inevitabile che diventi a pagamento, se il prodotto è buono si possono fare milioni di dollari in pochissimo tempo.
  6. e ovviamente reinstallre lo sesso OS alle stesse condizioni in caso di un danno ai file di sistema
  7. ah si ecco mi sono ricordato una cosa che non si può fare con il PC, installare un nuovo sistema operativo senza backup, senza dover formattarre il disco e reinstallare tutti i programmi e i dati.
  8. a me lo stato d'ansia viene quando qualche amico mi dice: ho dei problemi con il PC potresti dargli un'occhiata tu che te ne intendi (e uso il mac)
  9. pietro

    ciao

    ciao, benvenuto.
  10. Bè ma la risposta c'è già stata, a parte vivere e lavorare più rilassati e perdere meno tempo per fare qualcosa, niente. Anzi forse cì sono ancora un mucchio di cose che si fanno con il PC e non si possono ancora fare con il mac.
  11. come siete drammatici, i computer e la rete sono sempre stati visti come pericolosi per il controllo che potevano esercitare sulle persone, il grande frattello.. Invece quello che si è verificato è stato l'opposto, la rete, la possibilità di scambio di informazioni, la possibilità di scambio di contenuti virtuali hanno fatto saltare quasi tutti i tentativi di controllo, hanno stravolto la relazione tra gli utenti le grandi corporation e i governi, lo scambio illegale di file sta mandando in crisi le multinazionali dell'intrattenimento, wikipedia ha praticamente ucciso l'editoria dell'educazione, Wikileaks ha fatto tremare i rapporti tra le nazoni. Come dice u.Go la rete cresce con una progressione geometrica, la possibilità di controllo diminuisce forse ancora più rapidamente. Sono convinto che quello che c'è ora è solo la preistoria di quello che ci sarà quando la rete sarà a regime. E soprattutto l'anarchia dominerà sovrana.
  12. come ho detto prima è un problema di configurazione e configurabilità . Il mac nasce già configurato e c'è ben poco altro da fare, se non sei un esperto di Unix ti lascia anche poche possibilità di "ottimizzazione". Con windows si può configurare tutto ma poi l'incompatibilità tra componenti HW e SW è sempre dietro l'angolo. Tipica frase che si sente nei forum windows: Se hai un sistema ben configurato e fai un po' di attenzione ai siti pericolosi problemi non ce ne sono. Un utente mac risponde: 1 cosa vuol dire avere un computer ben configurato? il mac neanche a volerlo si riesce a sconfigurarlo. 2 cosa sono i siti pericolosi? mai incontrato uno. il fatto è che ha esperienze così diverse che non riesce nemmeno a capire il problema.
  13. io credo che si spenda di più ( non il doppio) per un mac per vivere rilassati, sapendo di non dover perder tempo a star dietro alle idiosincrasie di windows, upgrade, antivirus, incompatibilità di driver, rallentamenti etc. Lo accendi, lo usi, lo spegni e non smadonni mai, indipendentemente dal fatto che sei un professionista o un utente casalingo. E a proposito di questo c'è una cosa da dire di iOS, con cui Lion dovrebbe essere contaminato, io finora non ho mai avuto nè blocchi nè freeze nè kernel panic o qualcosa di analogo, anzi non so neanche come potrebbero apparire, sia su iPhone che su iPad, ci stiamo avvicinando all'idea di un OS come una black box sigillata che funziona sempre senza la necessità di metterci mai le mani.
  14. Quello che non ho capito è se il solo pacchetto lion potrà essere installato ex novo per esempio su un Hard disk appena formattato o ci sarà sempre bisogno metterci prima Snow leopard. Anche perchè in quel caso averlo o no su disco non cambia niente per i vecchi mac, diversa sarà la situazione con quelli nuovi.
  15. dopo ore di smanettamenti per ottimizzare la configurazione. per una donna invece la frase "ottimizzare la configurazione" è priva di senso, la configurazione deve sempre essere ottimizzata perfettamente (giustamente dico io) perchè a lei il computer serve!
  16. le donne amano il mac perchè per loro il computer è un mezzo per ottenere altri scopi gli uomini preferiscono Windows (la maggior parte) perchè per loro lo scopo è (la perfetta configurazione del) il computer un uomo che ha il computer che, dopo ore di smanettamenti, funziona perfettamente non ha rallentamenti fa tutto quello che gli chiedi velocemente e bene è un uomo felice
  17. La diiferenza fondamentale che trovo tra i due sistemi sta nella configurabilità , con windows puoi configurare tutto ma nessuno sa configurare nente perchè la terminologia che utilizza è altamente specialistica, per il 90 % delle scelte nelle finestre di configurazione non capisci cosa devi scegliere e non sai come cambiare eventualmente la configurazione per risolvere un problema. Nel mac puoi configurare poco ma tutti lo sanno fare. Se poi uno è capace apre il terminale e fa quello che vuole, ma non è necessario.
  18. son tutti in giro a far foto.. Uploaded with ImageShack.us