piramis

Members
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

About piramis

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Marco
  • Città
    , ,
  • Mac che possiedo
    2 Performa 6500, 2 iMac G5 1.6, PPC G5 2x1,8, Macbook Pro Intel

Contact Methods

  • Website URL
    0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=
  1. Non se l'è cavata Alla fine, dopo innumerevoli prove e formattazioni, ho risolto cambiando l'HD, dev'essere partito qualcosa, non funzionava più come disco di startup, ma potevo usarlo come disco accessorio (con quale affidabilità , si può immaginare). Sostituito quello, tutto è tornato a funzionare normalmente, quindi non era la ventola, era proprio lui che o si riscaldava troppo o mandava un segnale sbagliato al sensore. Grazie per l'aiuto
  2. Innanzitutto grazie per aver risposto, Sem Mi ero dimenticato di scrivere che il reset dell'SMU l'avevo già fatto, purtroppo senza esito positivo. L'accenno alla data l'avevo fatto perché dal momento che le due cose sono comparse insieme, magari poteva essere un indizio per risalire alla causa, ma grazie per aver segnalato il tutorial di come cambiare la batteria, mi sarà utile. Hai ragione, l'HD è vecchio e sicuramento poco affidabile ma il fatto è che una volta reinizializzato, funziona perfettamente (certo non so per quanto ancora) mentre la ventola o le ventole, di raffreddamento, ad un certo punto attacca e non c'è verso di farla smettere se non spegnendo tutto con il pulsante di accensione. Magari c'è un controller delle ventole che è andato a farsi benedire e il reset non è sufficiente? Nel caso, qualche indicazione di dove trovare i pezzi di ricambio affidabili? la Apple non fornisce assistenza a macchine che hanno più di un lustro. Grazie
  3. Salve a tutti, non ho trovato niente di attinente cercando nel forum, per cui scrivo qui. Ho un iMac G5 1,6 prima generazione che, dopo anni di egregio lavoro, si è messo a fare i capricci. Ha iniziato improvvisamente ad accendersi, partire la ventola e poi spegnersi, tutto da solo. Ho riavviato con il disco del vecchio Panther, usato utility disco e visto che l'HD era irrimediabilmente rovinato, così l'ho inizializzato e ci ho reinstallato sopra il Panther, in attesa di trasferirci il backup che avevo dell'HD. Da quando ho riavviato con il CD (e tuttora continua anche con l'avvio da HD), prima di apparire la schermata del caricamento del disco di avvio (CD o HD), parte la ventola al massimo (mai sentita, prima) e non c'è verso che si spenga, neanche dopo aver spento il computer da pannello, l'unico modo è tenere premuto il tasto di accensione per i classici 10 secondi. Non so se può essere utile saperlo, ogni volta che riavvio la data torna al 1970 e bisogna riconfigurarla. Ho resettato la PRAM, tutto inutile. Qualcuno ha qualche idea in proposito? Grazie in anticipo Marco
  4. Voci attendibili fanno sapere che sta già al lavoro a risistemare il parco Mac del Capo, si sa, con tutte quelle nuvolette... l'umidità , alla lunga... e già lo conoscono e lo apprezzano anche lì e controlliamo la posta, non si sa mai che trovi un sistema per mandarci una mail Un caro saluto
  5. Grazie Massimo, ora funziona, non avevo mai avuto l'occasione di usare Pacifist, anche se sapevo cosa faceva, è un bel programma. Ho risolto anche il testo ostrogoto che mi appariva: si era corrotto il font di default! l'ultima cosa che ho pensato appena ho visto che i tasti si erano corretti. Grazie e, spero, a buon rendere
  6. Ciao Massimo, intanto grazie e poi sono tutt'occhi ed ho preso carta e matita Immaginavo che fosse corrotto il webkit, ma prima di fare danni... Uso il terminale, Pico e tutto quello che serve. Se mi spieghi, io eseguo Grazie in anticipo
  7. Ciao a tutti, avevo lo stesso problema di giumac con l'aggiunta della stessa stringa al posto del tasto "Sfoglia". Pensando di essere una volpe sono andato sul file Localizable.strings a cercare la stringa da tradurre o a guardare se l'eventuale variabile non fosse stata inserita in lista. Non l'ho trovata ed ho richiuso e rimesso a posto il file. Risultato dell'operazione: ho sempre i miei localized string not found ma, in più, da allora, Safari mi dà degli strani errori di parsing mostrandomi dei testi (non sempre, ma preferibilmente messaggi di errore o su pagine in asp) con tutti i caratteri sballati, come quando non riconosce la lingua perché ha il set sbagliato Il bello è che se di questi testi faccio copia ed incolla in un editor, il testo si incolla giusto e, come se non bastasse, questa cosa si estende anche al render html di Mail. A questo punto, prima di fare altri danni, chiedo una mano o anche solo qualche idea Mac OS X 10.3.8 e safari 1.2.4 (v125. 12) Ora che ci penso, questa manovra ha coinciso anche con l'ultimo aggiornamento di sicurezza, che sia una coincidenza? Grazie a tutti per le eventuali risposte