andX

Members
  • Posts

    112
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by andX

  1. MacDrive dovrebbe fare al caso tuo. Attento però! Se su Windows ti becchi un malware anche la partizione di OSX è a rischio!
  2. http://www.geekculture.com/joyoftech/joyarchives/836.html
  3. Nobody grazie della risposta. Ho guardato i modelli che ci hai consigliato, sarebbero perfetti ma sono un po' tropo cari per le mie tasche e per l'uso che ne devo fare (registrare le lezioni). Ho fatto un po' di ricerche in giro ed il meglio che sono riuscito a trovare sono i modelli della serie WS della olympus. Questi infatti registrano in WMA che, sebbene sia un formato altamente chiuso e proprietario, se non altro è riproducibile su qualsiasi sistema senza la necessità software particolari (basta installare i codec). Inoltre i modelli della serie WS vengono riconosciuti come banalissimi pennini USB, quindi non necessitano di driver particolari. Alcuni modelli vengono pubblicizzati come mac-compatibili, altri non fanno cenno a osx ma sembra che siano ugualmente compatibili (in fondo non vedo perchè non dovrebbero esserlo). In ogni caso ti consiglio di aspettare settembre, perchè verranno messi in commercio i nuovi modelli con molta memoria in più.
  4. Io ho un sony simile a quello del link. Non c'e' che dire, un ottimo prodotto: ha una buona autonomia e capacità , e le registrazioni si sentono benissimo e sono estremamente compresse. Però è utilizzabile esclusivamente da windows. Infatti il formato usato per le registrazioni è proprietario ed il relativo player è disponibile solo per windows. Inoltre quando lo colleghi al pc non viene riconosciuto come un disco esterno, ma necessita di appositi driver! (anch'essi solo per windows) Per quanto riguarda i panasonic non ne so molto, anche se credo che anch'essi non siano compatibili con OSX. Gli unici che conosco che sono utilizzabili da osx sono quelli della olympus, ma non li ho mai provati... Mi accodo anch'io alla tua richiesta, visto che sul sony ci ha già messo gli occhi mio fratello. Ragazzi conoscete qualche registratore vocale digitale di buona qualità che utilizzi formati standard? (in modo da non avere vincoli in termini di SO) O almeno avete un feedback da darci sugli olympus?
  5. Ho trovato il programma che fa per me. Si chiama PhotoLine. E' un po' caruccio, ma abbordabile (una licenza costa 60E).
  6. Contrariamente da quanto avevo detto in uno dei precedenti post, anche io devo segnalare dei fastidiosi rumori di fondo quando ascolto musica o filmati con le cuffie. Ho fatto una ricerca in merito e ho trovato un tizio sul forum di macrumors che ipotizza che il problema sia presente solo con cuffie a bassa impedenza. Di conseguenza consiglia di usare uno di quei potenziometri da collegare in serie alle cuffie per regolarne il volume. Provando personalmente posso confermare che il rimedio funziona alla grande. Basta regolare il volume con il potenziometro a circa 3/4 del valore max, e poi compensare aumentando il volume da osx. In questo modo non avverto più quei fastidiosi fruscii e scrichiolii. Spero di essere stato di aiuto.
  7. Come ti hanno già detto gimp c'e' anche per mac. Stesso discorso per inkscape. Entrambi però richiedono X11 (se vieni da anni di linux sai già cosa è). Lo puoi installare dal DVD di installazione 1. Per quando riguarda Gimp ne esiste anche una versione minimale chiamata Seashore, che ha il vantaggio di avere l'ui scritta in Cocoa, quindi non richiede X11 ed ha un look and feel "aquatico". Varie applicazioni permettono di creare CD/DVD in base ai dati che gestiscono. Ad esempio dal finder puoi creare dischi dati (non multisessione pero'), da iDVD crei DVD video, con iTunes CD audio ecc... In ogni caso ti consiglio anche un programma di masterizzazione general purpose come Burn o LiquidCD. OpenOffice c'e' anche per mac, ma richiede anch'esso X11 (una versione nativa è in fase di sviluppo). Oppure puoi usare NeoOffice, ovvero una versione nativa non ufficiale di OO. Per il momento ti consiglio NeoOffice. Lo fa già iTunes. Anzi di default, mentre ascolti un cd, iTunes rippa le tracce audio in ACC e le inserisce nella tua libreria. Per un rippaggio solo su richiesta e/o in formato mp3 modifica le preferenze. Per vedere i filmati basta QuickTime (ma installa Perian e Flip4Mac !), per i dvd c'e' il dvd player. VLC lo uso come alternativa (per i formati "difficili") L'unico handicap consiste nel fatto che le applicazioni apple sfruttano servizi di sistema quali il portachiavi e la rubrica degli indirizzi. E' vero che FF e Thunderbird hanno i loro, ma quelli presenti in OSX possono essere utilizzati da ogni applicazione che ne faccia richiesta (una bella comodità imho). Personalmente uso Firefox per il web (molto meglio di safari, sempre imho) e Apple mail per la posta. Ti consiglio però di provare anche Camino, un browser che usa lo stesso rendering engine di FF, ma che sfrutta tutti i servizi che osx mette a disposizione. Unico svantaggio: di estensioni ce ne sono poche (non è compatibile con quelle di FF). Anteprima è il visualizzatore di default per i PDF (e non solo), ma Skim per me è molto meglio.
  8. Ti consiglio di leggerti questo: http://developer.apple.com/documentation/MacOSX/Conceptual/universal_binary/index.html Se cerchi sul sito dell'ADC puoi trovare un bel po' di materiale sull'argomento.
  9. A me (e non solo) è capitato dopo l'aggiornamento del firmware che risolveva (presunti) problemi allo schermo, ma era talmente lieve che dovevo sforzarmi per vederlo. Dal riavvio successivo sembra sparito. Mi sembra di ricordare che qualcuno abbia risolto resettando per 4 volte la PRAM. Dai un'occhiata ai commenti del relativo articolo su melablog, è lì che l'ho letto.
  10. E' vero, Windows lo trovi sempre. Ma in tutte le macchine è presente anche linux, e questo fa sì che l'uso di win sia totalmente opzionale. Per esercitarsi puoi tranquillamente usare l'uno o l'altro, anche se spesso la gente preferisce linux. Poi ovviamente ci sono corsi dove devi sviluppare con Visual Studio o strumenti windows-only, e allora non hai scelta. Ma questi sono casi particolari. Anzi, in un certo senso un po' tutti là dentro ti incentivano ad usare linux (specie i primi anni). Forse siamo un po' fuori dal mondo... anzi è probabile Si, siamo fortunati! Certo, non sono tutte rose e fiori... il numero di macchine è limitato (una decina penso) e non sono dei fulmini di guerra (mac mini g4 con 512MB di RAM), però fanno bene il loro lavoro. Dopo un primo periodo di diffidenza in cui il lab era semi-deserto (c'ero giusto io e altri pochi fanatici della mela ), la notizia si è sparsa e adesso c'è da fare a cazzotti per trovare un terminale libero Comunque studio a Pisa
  11. Perchè scusa? Non mi pare di aver sparato boiate
  12. Anche io parlo da "informatico universitario". Da noi buona parte dei corsi di programmazione sono in Java, quindi il problema non si pone. Altri sono in C o C++, ma con librerie multipiattaforma, quindi anche in questo caso non ci sono problemi. Ci sono però dei corsi in cui sei costretto ad usare un sistema operativo specifico (Windows o Unix (Linux o OSX) ), ma come è già stato detto su mac si possono usare tutti e 3 i sistemi operativi. Inoltre non c'è neanche la necessità di pagare costose licenze, in quanto Linux è gratuito e diverse facoltà di informatica hanno un accordo con Microsoft per fornire gratuitamente agli studenti Windows e Visual Studio (anche se su questo punto farete bene ad informarvi!) Per quanto riguarda il modello... beh dipende! I macbook sono più economici, ma impongono dei vincoli! Ad esempio se tuo figlio decidesse di seguire corsi di programmazione grafica 3d il macbook non andrebbe bene, a causa della scheda grafica intel. Inoltre c'è chi ritiene che programmare su un 13" sia estremamente scomodo (io sono uno di questi). Quoto chi ti consiglia un hard disk da almeno 160GB e 2GB di RAM. Non direi proprio (almeno secondo la mia esperienza). I corsi in cui sei obbligato ad usare Windows da noi si contano sulle dita di una mano. Le macchine del centro di calcolo sono tutte "dual-boot" Win/Linux (salvo un laboratorio di soli macmini ) , ma un terzo di queste fanno girare Win così lentamente che spesso lo eviti come la peste. In biblioteca ci sono soltanto iMac. E per quanto riguarda i computer personali di studenti e professori direi che la percentuale è 40% Win, 40% Linux e 20% Mac, con questi ultimi in vertiginosa ascesa (ultimamente vedo mele dappertutto! ) Dipende da cosa intendi per non te lo insegnano. Se ti riferisci a ObjC e Cocoa è vero, mai menzionato da nessuno. Tuttavia nei corsi di Sistemi Operativi si dà molto più risalto ai sistemi Unix (quindi anche OSX) che a Windows. Inoltre nei corsi sulle interfacce grafiche OSX viene spesso presentato come lo stato dell'arte.
  13. Salve a tutti! Sto cercando un'applicazione che permetta di manipolare contemporaneamente sia grafica bitmap che grafica vettoriale. Inoltre dovrebbe essere più orientata alla grafica web che al fotoritocco (che per me è un optional). Su pc usavo paintshop pro 7 e mi stavo chiedendo se esiste un'alternativa per osx. Dopo mesi di ricerche in lungo e in largo ho trovato una sola alternativa: Fireworks. Tuttavia viene venduto ad un prezzo a dir poco alto (grazie adobe ), e per le mie esigenze è sin troppo sofisticato. Purtroppo questo genere di programmi sono diventati una rarità , lo stesso psp mi pare che sia stato snaturato da quando Corel si occupa del suo sviluppo. Conoscete programmi simili?
  14. Mi è arrivato 4 giorni fa. Che dire... semplicemente stupendo! Ho preso il modello intermedio con configurazione standard, salvo che per la tastiera inglese. Lo schermo mi sembra ottimo, niente "sfarfallio" nè pixel bruciati. E' velocissimo! Scalda abbastanza quando messo sotto torchio, ma in condizioni d'uso normali è solo leggermente tiepido. In ogni caso mai accusato fastidi. Altra cosa che mi ha colpito è la sua silenziosità . Anche con le ventole al massimo sembra una tomba in confronto al vecchio cassone con pentium 4. Le mie orecchie ringraziano! ;-) Non mi sono accorto di disturbi audio, nè di cattiva ricezione del segnale wifi. Il sensore di luminosità ambientale è un po' sensibile, ma anche in questo caso i fastidi sono stati minimi se non nulli. In definitiva è il miglior computer che abbia mai provato!
  15. Io ho preso questa: http://h10010.www1.hp.com/wwpc/it/it/ho/WF05a/9999-10241-7363865-7363865-12721064-12721172.html Premetto che ce l'ho solo da 4 giorni, quindi non ho avuto ancora modo di provarla a fondo. Quelle che seguono sono le mie prime impressioni. Punti di forza: - multifunzione (quindi fa anche da fotocopiatrice senza scomodare mac e pc) - è velocissima sia nella stampa che nella copia. In confronto alle mie vecchie stampanti è un razzo! - cartucce di inchiostro separate da 10E l'una. Mi ero stancato di spendere 35E ogni volta che finiva un colore - Print server integrato (interfaccia ethernet). Lo scanner però lo puoi usare solo tramite usb. - fa anche da stampante fotografica (con tanto di lettore di schede, display per le anteprime ecc...) Punti deboli: - è un po' cara. Sull'Apple Store la vendono a 200E, ma l'ho vista da Euronics a 160 – niente bluetooth - devi acquistare a parte sia il cavo ethernet che quello usb!
  16. andX

    Salve a tutti!

    Finarmente un'artro livornese! Pensavo d'esse l'unico! Benvenuto!
  17. Io ci gioco più o meno da un mese. Molto carino come gioco, è una sorta di risiko in stile War Games. Cos'è di preciso che non capisci? Hai fatto il tutorial?
  18. Prima di tutto benvenuto! Anche io sono in una situazione simile alla tua. Studio tecnologie informatiche e mi sto specializzando in grafica e reti. Anche a me serve un nuovo portatile e la scelta è caduta sul modello pro per due motivi: 1) Non mi fido della scheda grafica di intel, dicono che le prestazioni sul 3d sono penose e si rischia quindi di buttare i soldi. 2) Non so te, ma io su di un 13" proprio non riesco a programmare Per quanto riguarda il prezzo non posso darti torto, è spropositato Però magari puoi trovare un modello della serie precedente a prezzo scontato! Prova a vedere dai rivenditori della tua zona, o nella sezione refurbished (spero si scriva così ) dell'Apple Store.
  19. Il mitico powerbook g5 da 20"... quante risate ci facevo! Se non ricordo male lo voleva a griglia, in modo da dissipare la mole di calore dei g5 e per vedere i componenti interni Chissà che fine ha fatto, è un po' che non posta più...
  20. andX

    Zfs

    Significa che fino ad ora non era possibile avviare il sistema operativo (fase di boot o bootstrap) da una partizione con file system ZFS. Figurati! Sembra che abbiano trovato anche il modo di convertire un file system HFS+ in uno ZFS mantendo inalterati i dati : http://www.melablog.it/post/3730/apple-brevetta-il-filesystem-convertibile Questo consentirebbe agli utenti di passare a Leopard (e quindi al nuovo fs) senza rogne.
  21. andX

    Zfs

    Forse non è indispensabile rendere ZFS bootable. Leggete questo: http://www.kiro.it/mela/2007/01/06/come-apple-risolve-il-problema-dellavviabilita-di-zfs/
  22. Altra cosa. Da essedi è possibile acquistare un'estenzione di garanzia a prezzi più umani dell'Apple Care ? Effettivamente Dataport non offre queste cose, glielo chiesi tempo fa
  23. Un attimo però. Da essedi la garanzia del secondo anno è solo sui difetti di conformità (come prescrive la legge italiana) o è una garanzia "a pieno titolo" ?
  24. Non ho capito il senso di questo thread. Macro ti potresi spiegare meglio (riguardo ai fini, il contenuto era chiarissimo) Da essedi invece quanta garanzia danno?