raziel

Members
  • Content Count

    2,012
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by raziel

  1. Versione italiana a partire dal 15 febbraio http://www.microsoft.com/italy/stampa/comunicati_stampa/gen08/1701_officemac2008.mspx
  2. La sto usando con Leopard funziona benone, l'hanno reso compatibile nelle versioni finali, del resto Leopard è uscito a ottobre.
  3. Io lavoro per Microsoft e ho potuto installare subito la versione finale il giorno del lancio. Devo dire che la velocità è sorprendente, anche il programma di installazione mi sembra ben fatto, rileva la vecchia versione e la sposta nel cestino, dopo di che converte il profilo utente nel nuovo formato. Complessivamente sono soddisfatto, per ora però ho rilevato un bug nella gestione della rubrica, se si attiva il sync con .mac ogni volta che esegue la sincronizzazione duplica i contatti, vedrò di segnalarlo alla MacBU.
  4. Sicuri che sia in italiano, la notizia che hai linkato dice solo che è disponibile sullo store italiano, non che è localizzato, io lo ordinato e mi è arrivato in inglese.
  5. Puoi usare anche spotlight, cerchi il nome dei documenti e poi attivi TM, ci pensa lui a trovarli andando indietro nel tempo.
  6. Non te lo so dire, ma sono talmente semplici i comandi che dubito che tu ne abbia bisogno.
  7. Grazie per la dritta adesso mi funziona anche a me sotto Leopard con il vecchio software non andava proprio. Certo che questi siti della Vodafone potrebbero anche allinearsi con le versioni del software, su quello italiano ce ne una su quello inglese un'altra e adesso quello tedesco. mah!
  8. Puoi acquistarlo direttamente sul sito, l'installer della 1.1 è completo basta mettere il seriale che ti mandano via email dopo l'acquisto. Con leopard funziona perfettamente, lo faceva già la beta per la verità , vai tranquillo.
  9. Ho scoperto anche che in caso di problemi se si avvia il Mac dal DVD di Leopard, e, invece di installare il sistema operativo da capo, si seleziona dal menu Utility l'opzione Ripristino del sistema da backup..., e si fa clic su Continua è possibile ripristinare l'intero sistema selezionando il backup che si desidera. Molto interessante questa opzione, ma diventa utile solo se si fa un backup completo del disco, cartella Applicazioni e di sistema comprese.
  10. Mi viene un dubbio non è che hai i Parallels tool installati sulla partizione di BootCamp? Magari sono questi che mandano in palla Fusion.
  11. Credo che molti dei problemi che saltano fuori usando virtualizzando Windows da Parallels o Fusion siano dovuti al fatto che Windows non riconosce più il profilo hardware della macchina e si rifiuta di partire, specie Vista è rognoso su questo.
  12. Ho scritto un articolo in proposito, leggi qua http://www.comefarea.it/ufficio/masterizzaconvista/ in particolare la parte dei formati.
  13. Ah guarda non intendevo minimamente difendere nessuno, per me anche se l'aggiornamento fosse affidabile riformatterei comunque, per me questa è una filosofia nuova versione si formatta, anche perché il mac funziona sempre talmente bene che non ne sento mai la necessità . Comunque anche al disco non è che fa male se si da una piallata, rimette a posto tutto quanto e il sistema operativo si installa su una cosa pulita. Poi sarò fissato io ma preferisco perdere una giornata a reinstallare tutto.
  14. Be dai bruciarli del tutto magari no, ma qualche aggiustamento ci starebbe bene, intanto mi piacerebbe poter accatastare i documenti anche sul desktop e non solo sul doc, poi devono assolutamente lasciar libera la gente di usarli o meno, rivoglio ma mia cartella dei programmi nel doc che si apre a tendina!! Per adesso ho fatto uno stack con tutte le applicazioni e uno con le utility, vediamo se mi abituo. Sai ero così stupito che avessero tolto le cartelle nel dock che non so quanti tasti ho premuto pensando che ci fosse una combinazione da tastiera per mettere una cartella non come stack, invece a quanto pare non c'è verso di farlo!
  15. Ragazzi quanti problemi, d'accordo che c'è l'archivia e installa, comunque aggiornare non se ne parla proprio specie se avete installato cose che modificano il comportamento del sistema, l'archivia e installa sarà anche una buona soluzione, ma alla fine una bella formattata al disco non gli fa altro che bene, io nessun problema nel sul desktop ne sul portatile. Entrambi sono molto più scattanti ed è impressionate la velocità con cui si avviano. Per Time Machine qualcuno chiedeva se si può decidere gli elementi da copiare, be TM lavora alla rovescia lui copia tutto compresi i contenuti di tutti i dischi, se ne avete più di uno, collegati al Mac. Quello che si può fare invece è dirgli cosa non copiare, ha un pannello delle preferenze dove gli si dice quali dischi o quali cartelle non si vuole che vengano incluse nel backup. Personalmente lo trovo comodo, ho un disco esterno piuttosto grande e l'ho dedicato a questo. Tanto più che in caso di malfunzionamenti al Mac si può reinstallare Leopard e farglielo ripristinare completamente dal backup di TimeMachine, davvero una bella soluzione, senza contare che da vedere è spettacolare.
  16. Il bello dei sistemi virtualizzati è che puoi condividere delle cartelle con il Mac, per cui per non correre rischi salva i documenti in una di queste cartelle che sono accessibili anche dal Mac così non perdi proprio niente.
  17. Come dice Matteo la partizione di BootCamp la legge senza problemi, invece le immagini di Parallels non le legge, anche io mi sono dovuto sbattere a reinstallare tutto, in compenso Parallels legge le immagini di VMware per cui il ritorno indietro è sempre possibile
  18. Gli stack sono bellini ma inizio a odiarli non tanto per colpa loro, ma perché adesso non riesco più ad infilare una cartella sul dock senza che diventi uno stack, io avevo l'abitudine di crearmi una cartella con tutti gli alias ben organizzati in una cartella e piazzarla nel dock, sostituiva egregiamente il vecchio menu Apple di Mac OS 7/8/9 adesso invece mi tocca accatastare le icone senza ordine o riempire il dock di tanti mini stack. Va bene aggiungere ma togliere una funzione non è bello.
  19. Io sono passato a Fusion da un po', dopo che Parallels mi ha distrutto un'immagine disco sono passato alla concorrenza, la rc1 della versione 1.1 di Fusion va benone con leopard e la funzionalità Union è decisamente più veloce di Corence
  20. Ragazzi sarò fissato, ma una bella riformattata al disco evita un sacco di problemi ed è anche un occasione di fare pulizia di cose vecchie. Facendo così non ho mai avuto problemi e il Mac adesso che è appena formattato con Leopard sopra va veloce come non mai, finalmente vedo questi xeon del MacPro scattare come si deve
  21. Mentre installavo Leopard alla fine dell'installer c'era una voce tipo recupera da Time Machine, per cui penso che se il backup è completo sia possibile.
  22. Per chi fosse interessato su www.adobe.com c'è un bel documento che chiarisce le compatibilità con i programmi Adobe e Macromedia attuali e precedenti. Io non l'ho ancora installato, perché non mi è ancora arrivato, ma mio fratello lo ha ricevuto lunedi, installato riformattando il disco, a quanto pare sia lui che io siamo della stessa scuola, anche io farò così, approfitto sempre degli aggiornamenti importanti per formattare. Comunque per quello che abbiamo visto funziona tutto bene, quello che mi ha stupito di più è la velocità in rete soprattutto sui PC o sui server Windows 2003 dove prima riuscivo a collegarmi solo con Dave. L'unica nota dolente è sui virtualizzatori, Paralles ci ha dato una quantità infinita di problemi, Fusion invece funziona se si installa l'ultima versione beta della 1.1. Io aspetto un po' ad aggiornare, devo capire prima se i programmi che uso sono compatibili, se no mi si ferma il lavoro.