Mifolame

Members
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

About Mifolame

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Mifolame
  1. Perdonate l'associazione con il cancro, ma mi pare la più adeguata a rendere l'idea di che accade al mio processo DirectoryService. Provo ad illustrare il problema. Da un po' di tempo ho notato qualche rallentamento a fine giornata (il mio iMac 24 sta acceso tutto il giorno -talvolta anche la notte), nonchè un impiego un po' esagerato della virtual memory (e quindi molti accessi a disco) stante che ho 3 gb di ram a bordo. Esaminando le assegnazioni di ram dei programmi in Monitoraggio attività ho riscontrato che DirectoryService aveva avocato a sè ben 950 mega di ram. Poichè il pc era a
  2. Salve, con piacere ho installato il programma TrueCrypt 5.1a, finalmente rilasciato anche per OS X. Non riesco tuttavia a farlo funzionare e vorrei sapere se sono l'unico a cui accade o l'unico allocco che compie inavvertitatmente qualche errore durante la creazione del disco. Riguardo all'essere un allocco ho dei dubbi, in quanto mi pare difficile deviare dalla procedura predisposta. Quel che ottengo quando cerco di montare il disco è quanto segue: hdiutil attach failed - nessun sistema di documenti attivabile Da una ricerca sul web non ho ricavato molto: ho soltanto appreso che può
  3. Salve, con piacere ho installato il programma TrueCrypt 5.1a, finalmente rilasciato anche per OS X. Non riesco tuttavia a farlo funzionare e vorrei sapere se sono l'unico a cui accade o l'unico allocco che compie inavvertitatmente qualche errore durante la creazione del disco. Riguardo all'essere un allocco ho dei dubbi, in quanto mi pare difficile deviare dalla procedura predisposta. Quel che ottengo quando cerco di montare il disco è quanto segue: hdiutil attach failed - nessun sistema di documenti attivabile Da una ricerca sul web non ho ricavato molto: ho soltanto appreso che puÃ
  4. Leopard non riesce a cercare negli elementi condivisi tramite i commenti spotlight. Io uso un disco di rete Lacie che finalmente, con la nuova funzione dei condivisi, vedo molto meglio nel finder (posso accedere a tutte le cartelle protette che contiene limitandomi ad un'unica autenticazione, mentre prima dovevo autenticarmi per ogni cartella). Tuttavia, nonostante le promesse, non c'è verso di fargli trovare un file taggato con i commenti di spotlight. Posso effettuare una ricerca fruttuosa soltanto cercando nel testo del file o del nome del file. Questo è molto strano. Ma anche molto
  5. Temevo molto per quicksilver, perchè è una di quelle applicazioni che quando inizi ad usarle non ne potrai più fare a meno. Pare funzionare ancora, ma per quanto riguarda la gestione dei tag, o meglio il recupero dei file taggati tramite una cartella smart, anche quicksilver, come tagbot, non funziona più. Se gli si chiede di recuperare tutti i file taggati con un tag particolare, pur aprendo una smart folder apparentemente impostata correttamente nei suoi parametri di ricerca, di fatto mostra praticamente tutti i file del computer (cioè anche quelli non taggati). Questo è un proble
  6. Con Leopard alcuni software non funzionano più. Ne segnalo alcuni: 1) Tag Bot 2) TagBag! (widget) (manda in crash il dashboard) 3) Mailtags Ho poi un my book firewire western digital che si accende continuamente (anche durante operazioni che non lo dovrebbero riguardare). Ieri, inoltre, erano alquanto rallentate molte operazioni e il disco rigido lavorava continuamente. Oggi meno. Forse Spotlght doveva indicizzare, non so. Fornirò in seguito impressioni più precise e altre incompatibilitÃ
  7. Ciao, io ho contattato anche il servizio Apple che mi ha confermato che per l'iMac non è possibile inserire direttamente un microfono nel jack apposito. E' necessario, mi hanno precisato, che ilsegnale venga amplificato. In altri thread ho letto di persone che hanno trovato su ebay schede audio usb a pochi soldi che funzionano bene: io c'ho provato, ma quella che ho ricevuto non funzionava. Insomma: ho comprato, sempre su ebay, l'iMic dall'america, pagandolo circa la metà rispetto al negozio apple. Con l'imic ho risolto tutto. Tieni anche conto che ho potuto collegare -grazie all'iMic- anch
  8. Ho acquistato un iMac 24 Intel Core 2 Duo e ho installato il programma di riconoscimento vocale iListen. Per poter effettuare una dettatura accurata è necessario usare un microfono di qualità , posizionato vicino alla bocca (non quindi quello interno del mac). Ne possedevo due che usavo sul pc e ho provato ad inserirli direttamente nella presa microfono apposita sul retro della macchina. Il livello di registrazione che ottenevo, tuttavia, era assolutamente insufficiente a usare il programma. Dopo una verifica sui forum mac (macitynet, ecc), ho compreso che per utilizzare un microfono vi deve
  9. Saluti a tutti, vedo che questo 3D è alquanto lungo e non amato da molti affezionati al mac che lo trovano, per l'appunto, inutile. Poichè ho un mac da una settimana e provengo dal mondo windows da quando è nato, dirò ugualmente qualcosa in proposito per chi è interessato (ad esempio per chi il 3d l'ha aperto). 1) La conoscenza. Il mondo Win lo conosco abbastanza bene. Ho un PC a fianco all'iMac 24 e non ho schermate blu da parecchio tempo. XP SP2 ben configurato non dà problemi. E tenete conto che a qualcuno potrebbe fare impressione la mole di software e periferiche installate (Ã