thefarm

Members
  • Content Count

    273
  • Joined

  • Last visited

About thefarm

  • Rank
    Esperto

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Daniele Ferrari
  • Città
    Melbourne, Australia
  • Lavoro
    Biologo Nutrizionista, Naturopata, Fitoterapeuta
  • Mac che possiedo
    MBP C2D 2,16
  1. Buonissimo 2011 massib80: e un caloroso benvenuto nel club dei papà .
  2. Grazie! La padrona continuava a dirgli di stare fermo e il povero botolo, fra questi continui richiami e vedendosi l'obiettivo a 25 cm dalla lingua, si agitava sempre di più: alla fine è andato a fuoco il naso invece degli occhi. Mai stato in Irlanda ma mi fai venire voglia.
  3. Point Lonsdale, Victoria, Australia. Reduce da una battaglia con la luce. D40 e 18-55 (e un polarizzatore circolare, che la prossima volta userò con maggiore moderazione).
  4. Leopard gira benissimo sul mio Powerbook G4 1,5 GHz con 1,25 GHz di RAM (1GHz + 256MB).
  5. Puoi spiegare più in dettaglio a cosa ti riferisci e dove lo vedi?
  6. Ho riverificato con le homepages di Google e quella del Corriere della Sera. Una volta aperta la pagina apri le preferenze di Safari modificando il Font standard - io ho provato con Arial 9 e Arial 18 - ed immediatamente vedi la differenza, ma solo per i font la cui dimensione non è specificata nella pagina stessa. Chiudendo e riaprendo la pagina il settaggio stabilito nelle preferenze rimane, come del resto è ovvio aspettarsi. Nulla invece cambia nelle dimensioni dei font delle pagine testate se si cambiano le dimensioni dei Font a spaziatura fissa nelle preferenze (da cui deduco che non vi sono font di questo tipo in queste pagine). La cosa non riguarda né il menù di Safari né i font dei pannelli o della barra dei preferiti.
  7. Nelle preferenze di Safari il menù Aspetto consente di definire la dimensione dei font delle pagine.
  8. Alcune esperienze a riguardo riportate in http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=75338.
  9. Usando Quartz Debug (>Developer>Appications>Performance Tools>Tools>Show user interface resolution) è possibile modificare la risoluzione del font del finder e dei menu di vari programmi. Tuttavia lo strumento appare tuttora piuttosto grezzo, e sebbene faccia quanto promesso, crea problemi - almeno nella mia prova - nella visualizzazione dei widgets in Dashboard nonchè nella visualizzazione di vari cursori presenti in diversi pannelli di controllo e nell'allineamento delle intestazioni di alcune finestre (ad esempio Rubrica indirizzi). Inoltre non modifica i font della colonna di sinistra del finder (dove si trovano i menu Dispositivi, Posizioni, Cerca ecc. per intenderci). Pare che a qualcuno l'idea che esista un problema di font di sistema troppo piccolo - soprattutto per gli utenti non giovanissimi e con i portatili più grandi - sia venuta, ma allo stesso tempo sia stata accantonata. Mi pare proprio una carenza piuttosto seria, anche perchè da tempo ormai uso lo zoom con frequenza crescente.
  10. In effetti in TinkerTool c'è un pannello per cambiare i font, o come meglio descrive l'autore: "Set nine categories of default fonts used in Cocoa applications." e fra questi vi è il Lucida Grande 13 del Finder Ho provato diverse volte a settare un font più grande per il Finder e riavviare... ma purtroppo non funziona (sul mio MBP C2D 2.16 con SL). Qualcun altro ha provato? Altre idee?
  11. Nel mio 10.6.1 è alt+cmd+ì per ingrandire e alt+cmd+' per rimpicciolire (era uguale in Leopard e anche in Tiger).
  12. thefarm

    Hackintosh!

    Ti assicuro non è solo Faxus ad annoiarsi.
  13. thefarm

    Hackintosh!

    Mangiato lucertole stamattina?