iGodness

Members
  • Content Count

    67
  • Joined

  • Last visited

About iGodness

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Stefano
  1. Già che ci siamo, togliamo il logo Apple e applichiamoci 4 quadratini colorati fino a formare una simpatica finestrella. Oppure si potrebbe cambiare il nome da Mac OS X a Windows OS 8 (immagino saranno ancora più simili)
  2. Quando si passa da un sistema operativo a un altro, è sempre bene eseguire una riparazione dei permessi. Anzi, 2 riparazioni dei permessi: la prima volta prima di installare il nuovo OS; la seconda a installazione completata. Per quanto riguarda il crash delle applicazioni bisogna capire quali siano le applicazioni che causano il problema. Se sono applicazioni Apple, devi aggiornare il software ed eseguire la riparazione dei permessi. Nel caso l'applicativo che ti va in crash NON è software Apple, devi cercare un aggiornamento del software per il nuovo sistema operativo direttamente dal sito del produttore. OS X Snow Leopard è appena uscito, quindi per alcuni software bisogna aspettare qualche giorno perchè venga rilasciata una patch per rendere l'applicativo completamente compatibile con 10.6, ma ormai sono più o meno tutti a posto. Se il problema dei crash dovesse continuare ti consiglio di controllare anche lo stato del disco, o al massimo di prenotare una sessione presso il Genius Bar dell'Apple Store più vicino a casa tua. Il Genius Bar da supporto gratuito, i rivenditori no. Se segui questi piccoli accorgimenti vedrai che i programmi non ti s'inchioderanno più. Io ho seguito queste piccole tappe fin dall'inizio e ti giuro che Snow Leopard non mi si è inchiodato nemmeno una volta. Veloce, pratico, sicuro, stabile Ti auguro buona fortuna e scusa per il ritardo con cui ho risposto al tuo messaggio
  3. Essendo QT7 prodotto Apple, hai provato con una bella riparazione dei permessi e con la cancellazione delle impostazioni .plist? Prova e dicci. Io inserisco un SECONDO PROBLEMA! Com'è possibile che QuickTime X mi legga perfettamente un video, ma quando lo esporto su iTunes in formato iPhone, il video risulti essere senz'audio? Ho provato quindi a salvare il video .avi in formato .mov e riproporgli l'esportazione per vedere se funzionasse, ma niente. Addirittura in questo caso l'esportazione non inizia neppure. Dopo vari secondi mi da un errore nella finestrella dell'esportazione con scritto: Non posso trasformare file "Macintosh HD:private:var:folders:0N:0NOUUBMoH3yTmVFjr3BKYE+++TU:-Tmp-:NOME FILE (iPhone e iPod).m4v" nel tipo alias. Sarò scemo, ma che vuol dire "nel tipo alias"? Il file originale non era un collegamento e sicuramente non ne creerebbe uno, ma produrrebbe un file vero e proprio con l'esportazione. Illuminati?
  4. Il problema e' il seguente: ho aggiornato il MacBook Air all'ultima versione e ho installato il programma apposito di Disco Remoto dal DVD dell'Air sull'iMac. Quando clicco pero' "Disco Remoto" sul mio MacBook Air non appare nulla. Secondo guida dovrebbe mostrarmi il/i Computer amico/Computer Amici. Questo non accade. Qualcuno ha riscontrato lo stesso problema? Sapete dirmi il motivo? Potrebbe dipendere (ma credo di no) dal fatto che l'iMac non e' aggiornato all'ultima versione Mac OS X 10.5.x? Ora non ho l'iMac sotto mano, ma questo pomeriggio provero' ad aggiornarlo per togliermi il dubbio. Grazie a tutti!
  5. Scusa la domanda idiota... si tratta di un CD per Mac, vero?
  6. Brevemente: piccolo problema. Vorrei aggiornare il mio post in cima alla discussione, ma non posso. Gli unici comandi sono "Chiudi/sposta discussione". Come posso fare? La discussione si trova in iPhonia -> Operatori telefonici e parla dei piani tariffari di Vodafone, TIM, H3G e Wind nei confronti di Apple iPhone 3G / 3GS
  7. Ciao a tutti, sono un utente Mac e sono affezionatissimo a Safari. Su Mac OS X so usarlo alla perfezione e mi trovo talmente bene che ho deciso di installarlo come browser di default anche sul computer in ufficio, che sfortunatamente e' un sistema operativo Windows. Vorrei pero' imporre una limitazione all'accesso a Internet su Safari per Windows. Come fare? Mi spiego meglio: voglio che tramite Safari (in ufficio) si possa visitare solamente il sito (ad esempio) www.corriere.it Tramite Mac e' una passeggiata, ma su Windows? Se io, tramite Pannello di Controllo, usassi "Opzioni Internet > Contenuto > Contenuto Verificato" e setto le varie limitazioni, Internet Explorer tiene conto delle modifiche apportate. Safari no. Come posso rimediare? Ho gia' scritto sul Forum Apple relativo a Safari per Windows, ma nessuno ha ancora risposto... Grazie per l'attenzione.
  8. Vedo che di cose cui dovrebbe pensare Apple per rendere piu' "vivibili" i suoi prodotti ce ne sono parecchie... Altro che "10 regali"...^^
  9. Concordo su diverse cose che "chiede" fabrizio612, ma una nuova estetica dei nuovi iMac, uhmm... mi sa che non la faranno. Probabilmente un potenziamento delll'HW, quello quasi sicuramente. Altra cosa che si aggiunge alla lista, ma per iPhone e iPod Touch: Flash, Java e finalmente il pieno supporto al database MySQL... SQLite proprio non va... -.-
  10. 1. Apple Store a Milano, possibilmente in zona centrale.. la storia della periferia che e' piu' raggiungibile e' a mio avviso una gran pagliacciata. In periferia la gente "normale" neanche sa della sua esistenza... e oggigiorno siamo troppo sedentari per poter sbatterci e arrivare fino a Rho', Sesto San Giovanni e via dicendo. 2. AppleTV e iTunes Store interoperabili. Vorrei davvero acquistare AppleTV, la trovo meravigliosa. Ma come gia' spiegato dall'articolo di Macitynet.it, al momento acquistare un AppleTV in Italia e' una perdita di denaro, a meno che si proceda con alcune patch. iTunes Store, musica a parte, e' una buffonata. Non tiene nemmeno conto che esiste un'Unione Europea. E anche quelli che dicono "ma non e' colpa di apple, ma delle Major" sono a mio avviso dei buffoni. Le leggi esistono. Se l'Unione Europea ha sanzionato Microsoft perche' andava contro le nostre leggi, non vedo perche' non debba farlo con Apple se non si comporta come dovrebbe, punto. 3. MobileMe in 2 versioni: Light e Pay-per-Use. Se io volessi un cavolo di indirizzo e-mail MobileMe, perfettamente compatibile con Mail, nonche' IMAP e di proprieta' di Apple non posso a meno che lo paghi la bellezza di 80 euro. Per poi far cosa? Usare dei servizi, ultimamente molto discutibili, di cui non m'importa assolutamente nulla. 4. Batterie dalla maggior durata. So che questo e' un problema universale, ma mi piacerebbe che trovassero una soluzione. Magari uno schermo che prenda dall'energia solare cio' di cui ha bisogno o cose fantascientifiche simili... 5. Microsoft Messenger for Mac: Non lo uso molto, ma tanti tanti utenti Windows sono scoraggiati a passare a Mac perche' terribilmente affezionati alle diavolerie del loro Windows Live Messenger. Ora Microsoft Messenger:Mac dovrebbe uscire in una nuova versione che supporti A/V e la MacBU dichiara che ci saranno altre features molto allettanti, oltre al fatto che il nuovo protocollo dara' a loro la possibilita' di creare un Messenger sempre piu' simile a quello versione Windows, ma "quando" cio' succedera' rimane sempre un mistero. Per ora attendiamo con la nostra 7.0.1 6. Aggiornamento di iSight. Carina, ma troppo scattosa, anche nella sola registrazione. 7. Spot Get a Mac su Apple.it e televisione Italiana. 8. iWorks e/o Microsoft Office gratuito con l'acquisto di un qualsiasi Mac. 9. Ma non e' possibile implementare all'interno di un computer una scheda HSDPA o un modem/router ADSL? Forse questa che dico e' una corbelleria... 10. Un Safari piu' aperto ai plug-in. 11. Se esce fuori una nuova macchina o esce fuori un nuovo sistema operativo o qualsiasi altra cosa, che Apple lo annunci! Ho acquistato per i miei un iMac (early 2008) un mese fa, P.r.a.... 12. Apple riprende dai clienti i vecchi computer/iPod/iPhone ecc. in disuso per il riciclo o quantomeno per non disperderli volgarmente nell'ambiente. Ma mi pare faccia 'sta cosa solamente in USA (strano!). Iniziare a smetterla con questa visione americocentrica? Come vedete, almeno secondo me, sono ben piu' di 10 le cose che ci si aspettava per Natale (e per alcune non si tratta neanche di Natale 2008...), ma...
  11. Ciao, ho fatto una ricerca sul forum con la keyword "dizionario", ma ho trovato tantissimi risultati che pero' non c'entrano nulla con cio' che vorrei ottenere. Sto semplicemente cercando un dizionario della lingua italiana scaricabile e installabile sul mio Macintosh HD (quindi che non richieda la connessione in rete), Ho consultato Google ma ho trovato solamente dizionari inglese-italiano, tra l'altro principalmente on-line. Vi ringrazio per ogni aiuto che possiate darmi. Il dizionario mi serve per preparare un esame all'Uni!
  12. Domandina: volevo sapere se ci fosse il modo per settare l' "Auto" Aggiornamento Software in Mac OS X. Fin'ora dovevo cliccare io su Aggiornamento Software per avviare la ricerca oer nuovo software disponibile. E' mica possibile dire a Mac OS X di farlo in automatico 1/2/3 volte al mese?
  13. Non trovo molto corretta l'affermazione "Apple funziona anche perchè sa unire il meglio del software e dell'hardware", in quanto benche' il software dei computer Mac lo trovi al 90% formidabile, l'HD non e' a livelli altrettanto alti. Basti pensare che un MacBook entry level, benche' costi la bellezza di 999 euro, non dispone neppure di un masterizzatore DVD... quindi lasciamo perdere questo punto. Pero'... si tratta di un computer Apple! Sembra una stupidaggine, ma e' vero. Quando ho deciso di passare ad Apple e ho speso i miei 1460 e rotti euro, avevo preso in considerazione tutto, costo d'acquisto compreso naturalmente. Ma ho deciso di spenderli perche' si tratta di una macchina vera, con un sistema operativo vero, che ti lascia senza fiato fin dal primo istante, quando premi il dito sul pulsante 0/I che permette l'accensione del tuo nuovo Mac. Chi, oltre ad Apple, studia una macchina in tutti i suoi particolari? Chi riesce a rendere un normale computer (telefono e lettore multimediale) l'essenza tecnologica del Design? "Il Mac fa figo": senza dubbio non e' l'unica sua qualita', ma ragazzi.. non siete orgogliosi del vostro computer quando un ospite entra in casa e rimane a sbavare per questo gioiellino tecnologico che impera nel vostro salotto? Quando mai avete desiderato lo stesso oggetto tecnologico quando vi siete imbattuti nel portatile DELL del vostro vicino di casa? Neanche v'immaginate quanti amici hanno lasciato Windows per avere un computer simile al mio e di marchio Apple solamente dopo aver assaporato il fascino che puo' rendere un Software perfetto nell'aspetto e nelle stringhe di codice, corredato da altrettanta perfezione Hardware e di case. Molti potrebbero dire "bravo furbo, hai speso 1460 euro per un computer che ha le capacita' HD del mio Pentium 4 pagato meno della meta'!": l'inetittudine a cui sono ormai abituati gli utenti PC li ha resi lesi anche nel pensiero e nella Open-minded. Un utente non Mac non potrebbe mai capire questo concetto, a meno che non comprenda la semantica della parola Apple. Sono sicuro che tantissimi altri hanno lasciato perdere il fattore "costo" perche' si parla di computer Apple e OS Macintosh. Certo, sarebbe l'ideale avere un computer nuovo a un costo percettibilmente piu' basso, ma se vuoi qualcosa di superiore, accetta che non puoi pagare come un normale utente di computer PC. Hai un Mac, pensi Mac: si entra nell'élite!
  14. Teoricamente dovrebbe essere possibile tramite la funzione "Esporta" di QuickTime, ma ci mette tanto tempo.. troppo! Dopo un primo 10/20% di conversione resta praticamente fermo senza fare altro (l'ho tenuto acceso praticamente una giornata ma senza risultati). Esiste un programma esterno a QuickTime che mi dia la possibilita' di convertire un file da DivX a .Mov e non ci impieghi ere geologiche? Al momento sto usando Doctor DivX II ma non ho capito bene se sia molto a posto come software.. anche riguardo alla conversione audio AC3 lo stesso produttore non sembra tanto entusiasta del suo prodotto...