juanitus

Members
  • Posts

    214
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by juanitus

  1. Si, è un problema noto che per adesso non pare avere una soluzione. Almeno io non l'ho trovata...
  2. Con i miei mac (macbook non unibody e imac non allu tutte e due con SL) non indicizza ogni volta che cambio libreria e non c'è neanche richiesta di permesso per le connessioni in ingresso. Ciao
  3. Premendo alt mentre apri itunes. Ciao
  4. Lo vedo senza problemi. Hai installato anche perian?
  5. Dunque, io non sono uno specialista di Chronosync, lo uso da circa un anno e mi trovo bene ma non ho grosse pretese. Mi serve per sincronizzare l'iMac con il macbook ma sono entrambi per uso privato, non lavoro in una impresa dove diverse persone accedono alla rete, la mia rete è privata e composta di questi due computer. Questo per spiegare che forse le circostanze sono diverse e anche le richieste sono diverse. Con la versione 3 non avevo avuto nessun problema, poi passando alla versione 4 ho avuto problemi con lo schedule. Io l'avevo impostato su When a volume mounts e con la versione 3 partiva appena montavo uno dei volumi, invece adesso non parte. Non ho dato molta importanza perché tanto posso mandare la sincro in manuale e comunque è un'azione che faccio ogni tanto (alle volte passa anche più di un mese) cioè non mi serve la sincronizzazione giornaliera. Per cui sinceramente non saprei rispondere alle tue domande. Speriamo che ci sia qualcun altro più bravo di me ma se non viene fuori ripeto che il servizio di assistenza del programma è ottimo, ti rispondono subito e ti seguono nella soluzione dei problemi o nell'impostazione della sincronizzazione.
  6. Io uso chronosync, mi trovavo benissimo con la versione 3, la 4 invece mi da qualche problema. Quando mi sono aggiornato ho fatto sapere dei miei problemi ai developers e sono stati gentilissimi e accanto a me nel trovare una soluzione per cui come assistenza lo trovo ottimo. I problemi però non li ho risolti. Continuo però a usarlo. I problemi sono con lo schedule, prima partiva la sincronizzazione in automatico quando i computer erano in rete, adesso devo far partire io il file di sincronizzazione in manuale.
  7. Grazie capitano Kirk, si vede che inserivo male la stringa, adesso funziona
  8. Io non riesco a farlo funzionare...
  9. Evidentemente non puoi usarla. Ti ripeto che ci sono software che lo fanno e girano su Tiger ma se non vuoi cercarli usa un servizio on-line. Quelli che conosco e che funzionano bene sono vixy, media-convert e videoconvertx.
  10. So di certo che esistono programmi che lo fanno anche se adesso non me li ricordo e dovrei cercare ma non è difficile basta inserire su google flv a mp4 per mac, comunque ti spiego come ho fatto io poco fa: ho scaricato itubegrabber che mi permette di scegliere come salvare il flv scaricato e così ho scelto un formato compatibile con imovie.
  11. Teoricamente lo dovrebbe fare. Io però l'ho provato solo quando l'ho installato e subito ho deciso di limitare le sincronizzazioni ai documenti. Nel mio caso perché uso anche MobileMe per altri servizi e perché la posta come ti ha consigliato macteo l'ho impostata sull'IMAP. In più allora era la versione 3 invece adesso siamo alla 4. Ma la cosa migliore è provare: ChornoSync permette il trial completo per 30 giorni. Scarica e valuta.
  12. E se hai bisogno di sincronizzare anche i documenti su cui lavori puoi usare sempre MobileMe o anche Dropbox, gratuito fino a 2 giga. Ci sono anche software per la sincronizzazione completa fra due computer. Io uso Chronosync e funziona molto bene.
  13. Trascina l'immagine sulla pagina e poi per inserire il testo crea un quadro di testo e scrivi quello che vuoi.
  14. Quale versione?, io ho iwork 09 (5.0.3) e in QuickTime il video si vede e l'audio si sente con risoluzione video uguale a quella importata...
  15. Io non vedo il problema della perdita di spazio ne per iphoto ne per itunes. Se vuoi usare la mentalità mac basta lasciare che iphoto e itunes gestiscano i tuoi dati multimediali. Secondo me è comodo. Una volta importati i dati puoi eliminare gli originali, le copie degli originali adesso risiedono sulla libreria di questi programmi e dai programmi puoi fare le stesse cose che facevi con le cartelle. Se vuoi tenerti la mentalità windows (non è una critica) e non vuoi rinunciare a gestire da solo le cartelle basta dirlo nelle preferenze e quindi non duplica niente. Le foto vanno gestite da iphoto e la musica e i video da itunes. Evidentemente si possono usare altri programmi come Picassa per Mac per le foto e Songbird per la musica. Alle tue specifiche domande: 1)I video li gestisco con itunes ma siccome ho molti dati ho spostato la libreria con i video su un HD esterno. Mantengo una libreria per la musica sul imac perché lo uso spesso. 2) Alcuni file si aprono subito altri ci mettono un po di più. Immagine non in libreria per esempio o file audio non in itunes. Detto questo è ovvio che non è indispensabile, si può vivere senza. Semplicemente è comodo.
  16. Nessun problema, la tastiera tedesca funzionerà come se fosse italiana, cioè schiacciando un tasto della tastiera tedesca non presente in quella italiana verrà fuori non il simbolo li disegnato ma quello della tastiera italiana. Se conosci bene la tastiera italiana non ci sono problemi. Io uso una tastiera italiana ma il mio os è in spagnolo, se digito il tasto italiano ò mi viene fuori ñ che è quello che si trova in Spagna in quella posizione.
  17. Prova con whatSize a capire dove sono finiti i giga persi...
  18. Dalla 3.0 openoffice non ha più bisogno di X11 e funziona benissimo anche su SL
  19. Io uso ChronoSync e mi va molto bene. Ce ne sono altri ma non saprei dirti perché non li conosco. Ciao
  20. Meglio non rischiare :-) Deautorizzerò i computer e li autorizzerò di nuovo dopo l'installazione. Grazie
  21. È quello che avevo capito... Forse hai ragione ma sinceramente non avevo visto il collegamento. Come ho detto ho cambiato "disco duro" al macbook ma non all'imac per cui non ho pensato che fosse questo il motivo. Poi, ho aggiornato a Leopard al momento dell'uscita, quindi un bel po' di tempo fa. In ogni caso, formattare non è lasciare il disco come nuovo? Cioè, se un cambio del disco rigido (o hard disk, che dir si voglia) vuole dire perdere l'autorizzazione mi sembra sensato pensare che anche una formatazzione avrà gli stessi risultati, o sbaglio? Di nuovo grazie a tutti
  22. Puoi sempre avvalerti dell'opzione Cancella tutte le autorizzazioni, che trovi nel tuo account; come si è segnalato prima lo puoi fare una volta l'anno ma da quello che ho capito non è un problema per te. Una volta fatto puoi autorizzare di nuovo i computer che vuoi. Credo che questa opzione venga fuori solo quando si è arrivati alle cinque autorizzazioni ma se te ne manca una puoi sempre autorizzare un computer qualsiasi per poi procedere.
  23. @MariozPoc: non ho capito molto bene il senso della tua frase... @MarioBit: Ogni tanto mi vengono questi refusi... Sono spagnolo