Forbenius

Members
  • Content Count

    86
  • Joined

  • Last visited

About Forbenius

  • Rank
    Assiduo visitatore

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    ANTONIO
  • Città
    Milano
  • Interessi
    ...
  • Lavoro
    Studente
  1. Bhe in realtà penso che ormai il formato digitale sia diventato un mast anche per le case editrici italiane, quello che no capisco è perchè non sfruttino iBooks store, come descritto dal mio post precedente. Tu che ne pensi?
  2. tento d'essere un po più chiaro. Parlavo specificatamente di iBooks Store Italiano, uno degli store online della apple che funziona su iPhone, iPod Touch, iPad. Menzionato nell'ultima parte dell'intervento di sem. La mia osservazione è scaturita dalla risposta della casa editrice: "Come saprà , Apple non ha ancora aperto l’ibooks Store Italia". E' risaputo invece che lo iBooks store Italiano è funzionante tanto quanto quello americano, con la differenza che iBooks store italiano non ha titoli e di conseguenza non ha accordi con le case editrici italiane. Quindi le mie domande sono: 1) Se considerassimo vero quello che la casa editrice mi ha mandato a dire fosse vero "Come saprà , Apple non ha ancora aperto l’ibooks Store Italia", ciò significa che se io fossi una casa editrice e volessi pubblicare i miei titoli su iBooks store Italia, dalla apple mi direbbero che non è possibile poichè lo store italiano è ancora chiuso? (e questo non lo credo affatto). 2) E' possibile che il contratto che apple offre sia troppo oneroso per le case editrici? 3) E' possibile che le case editrici italiane non siano bene informate sul mezzo messo a disposizione da apple? PS: ringrazio sam per la dritta su Editech, ma al momento penso sia piuttosto oneroso parteciparvi, forse quando avrò la mia casa editrice... Ciao Antonio.
  3. Mi chiedevo recentemente, come mai iBooks Store Italiano non abbia ancora nessuna casa editrice italiana e quindi nessun titolo italiano (a Parte i classici su cui non ci sono più DRM). Lo sconcerto è poi stato reso ancora più marcato, dal fatto che ormai mi fossi abituato ad usare iBooks store negli USA dove ormai se ne fa ampio uso. Partendo dal presupposto che in italia sia risaputa una certa lentezza nell'attecchire di servizi tecnologici (non certo colpa degli italiani), mi sono comunque continuato a chiedere il perchè, e ho mandato a qualche casa editrice italiana una email con il mio interrogativo. Solo una casa editrice mi ha rispsto, ma dicendomi che: "Come saprà , Apple non ha ancora aperto l’ibooks Store Italia" Ma come a giugno del 2011 iBooks store Italia non sarebbe ancora aperto? Sono sicuro al 98% che invece lo store sia operativo. Ora prima di mandare un'altra missiva ove bacchettare di ignoranza la casa editrice, volevo chiedere a tutti voi se mi sfugge qualcosa, o meglio ancora se c'è una ragione plausibile al mancato accordo tra Apple e le case editrici Italiane. Ringrazio tutti. Ciao ragazzi. Antonio.
  4. Ciao a tutti, ho un MBP, il primo della serie con intel (intel cor duo). Da un po di mesi ho doverosamente cambiato la batteria, comprandone una nuova sullo store apple. Ora dopo un po di mesi di di utilizzo (circa 5, se non erro) noto una certa mancanza di tenuta della batteria. Vi mostro le specifiche: Informazioni batteria: Informazioni sul modello: Produttore: Sony Nome dispositivo: ASMB012 Pack Lot Code: 0001 PCB Lot Code: 0000 Versione firmware: 0110 Revisione hardware: 0500 Revisione cella: 0303 Informazioni sulla carica: Carica restante (mAh): 4240 Carica completa: Sì In carica: No Capacità a carica completa (mAh): 4240 Informazioni sulle condizioni della batteria: Conteggio cicli: 263 Condizione: Controlla batteria Batteria installata: Sì Amperaggio (mA): 21 Voltaggio (mV): 12626 Ora, secondo voi, i valori sono normali o c'è qualcosa che non va? Vi ringrazio...
  5. Ciao a tutti, Mi ponevo un quesito che sottende ad un problema che ho con mail. Voglio usare Mail per i diversi account (gmail, yahoo...) Nessun problema nella configurazione dei diversi account, ma nel caso di "yahoo" sorge un problema. Il mio account yahoo ha veramente tante email, quindi nel momento in cui termino la configurazione dell'account, comincia a scaricarmi tutte le migliaia di email che ho sul server. Possibile che non ci sia un sistema per visualizzare solo le prime 20 email (per esempio) come tra l'altro già è possibile fare con "mail" di iPhone e iPod touch? Ciao e grazie...
  6. massib80, volevo ringraziarti per la dritta per la tastiera. Son sempre più convinto ora, visto anche l'ampio risparmio senza le tasse del 25% . Anzi se riesco, io rimango li negli USA... Cmq grazie...
  7. Ciao e grazie per l'intervento... Cmq io indubbiamente rientro tra i privati cittadini, quindi credo sia l'unico modo quello "fraudolento". In riferimento al prezzo penso che un MBA a 1070 euro sia estremamente conveniente... E per ciò che riguarda la tastiera, sai darmi delle dritte? Ti ringrazio cmq...
  8. Ciao a tutti, non manca molto al mio sbarco dall'altra parte dell'oceano. E tra le tante cose da fare, ho posto in lizza anche un MBA. Visto il cambio, converrebbe ma ho delle domande... -Il modello americano presumo abbia una tastiera differente da quella italiana, è possibile richiederne una con tastiera italiana? -so che al rientro devo denunciare l'acquisto e pagare le tasse italiane pari al 25%, ma c'è qualche modo non fraudolento per evitare l'esborso della scomoda tassa? Vi ringrazio... Ciao
  9. Ciao a tutti, aggiorno sulla vicenda "buchetti nel case". Son riuscito a portare il mac per far visionare il problema. L'addetto mi ha liquidato in 30 secondi dicendomi che è normale usura della macchina dopo 2 anni. Tornato a casa, e non convinto, chiamo l'assistenza, che dopo quasi 20 minuti di attesa, mi dice che il problema non è "normale", ma che non hanno casistica dove rientri il mio problema e che quindi non possono cambiare il pezzo, a meno che non lo paghi ovviamente. Io non cambierei mai un mac per un altra macchina che non sia della mela, ma questa non mi va giù e lo indicherò in ogni sede come un problema possibile se si compra un mac. "Occhio perché vi si potrebbe sciogliere sotto le mani".
  10. Ciao, ma perchè questo hack va solo per i MBP 2008 (in poi)? io ho il mbp 2007, non posso proprio farci nulla? Vi ringrazio... Ciao
  11. Mi spiace per l'orologio di ordnas... ma io non ho il sudore acido, "non provoco un ambiente acquoso ad alta temperatura e pressione..." o forse si La parte superiore del mac è in alluminio, lamina di alluminio (leggevo). Cmq sia non è una cosa normale, "compra un mac, non prende virus, è affidabile, non crascha mai, mac os X sistema migliore del mondo... però attenzione, potrebbe corrodersi". Potrebbe essere un buono spunto per una new ad "get a mac" Assistenza quindi? io ce lo porto, per lo meno per chiedere delucidazioni, altrimenti quest'estate, una volta a San Francisco, vado da steve, sempre che sia vivo...
  12. Quella sul sudore la prendo come una battuta... Cmq grazie per la consulenza, il problema è che il Mac ha più di due anni suonati e non so se mi cambiano il case senza farmi sborsare nulla. Potrei puntare sul fatto che è effettivamente una cosa strana... Cmq grazie mille...
  13. Problema risolto, ecco le foto incriminate. Vi dicono qualcosa in più?...
  14. Ciao anche a te fede78, come già scritto nel primo post, il massimo che uso sul mac è il panno in dotazione. Mai usato alcun prodotto. le foto le ho, ma mi perdonerai se ti dico che non so come si postano... Se mi dai una mano te le posto subito... anzi te ne sarei grato...
  15. Ciao MarioBit, ti spiego meglio. Dal lato sinistro ci sono 3 buchetti che sembrano cristalli di neve nera (non so se rendo l'idea), mentre sul lato destro se formato uno anche abbastanza evidente e tutt'intorno micro buchetti che seguono l'uno all'altro. Infine sempre sul lato destro, vicino la fascetta di plastica grigia che disegna il bordo, anche se per pochi millimetri, l'alluminio è completamente mangiato. Tu che mi suggerisci? Grazie.