Xiaolin

Members
  • Posts

    211
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Xiaolin

  1. si, io da win7 accedo tranquillamente ai volumi hfs+, una volta aggiornato con bootcamp 3.0 presente su SL. tra l'altro sono driver recenti. Per es. per la ati 2600 pro del mio imac dai vecchi driver del 2007 (che non gestivano la risoluzione massima) sono passato a questi di marzo 2009 resolvendo anche questo.
  2. mainas70, anche a me stesso problema con un netgear dgn2000 e un iMac 20"... A volte nemmeno la scansione delle reti da' risultati, come se fosse spenta la connessione Airport ... Questo dopo aver fatto l'aggiornamento da 10.5.8 (prima tutto ok). Ho anche un secondo boot con win7 che stavo provando, che invece va senza problemi (e la cosa mi ha tranquillizzato ... scongiurati problemi hw!). Proverò stasera con i permessi, vecchio tallone d'achille che ogni tanto riemerge (...) sperando che si risolva. x zebra3 mi pare che tra la soluzione dei permessi e le precisazioni sulla configurazione della rete sia stato fatto esattamente ciò che si fa sui forum..
  3. Ho un decoder satellitare hd e vorrei sfruttane la possibilità di fare streaming per vedere i programmi anche sullo schermo del mio iMac. Via win nessun problema, mentre con osx sia safari che mozilla mi richiedono un plug-in MIME "application/x-vlc-plugin". Non sono riuscito a trovarlo nè sul sito ufficiale vlc.org, dove si viene rediretti per la soluzione, nè in rete. Qualcuno ha un suggerimento o ha già risolto il problema? Grazie 1k.
  4. Infatti, ma su alcuni siti anche ufficiali (non ho tenuto purtroppo tutte le fonti) viene riportato 200 pin per entrambe. Inoltre, anche se le specifiche dicono 4gb, ho letto sempre in rete che qualcuno sui mbp ha usato 4+2 gb. Dato che le memorie sono le stesse, mi chiedevo se fosse possibile anche sugli iMac e se qualcuno ci avesse almeno provato. Se debbo attenermi al sito ufficiale direi che tra numero pin e limitazione a 4gb, non posso fare quello che ho descritto, e per questo motivo ho provato a chiedere qui (l'esperienza sul campo è spesso la cosa migliore). Purtroppo non ho trovato una descrizione decente ed esaustiva in rete... Infine, potreste indicarmi/consigliarmi dove acquistare eventualmente 2 dimm da 2GB/800Mhz per l'iMac inizio 2008? Grazie. PS Esperienze con iMac 4gb/800Mhz e 4gb/1066Mhz? Ovviamente i numeri parlano da soli, ma nel caso di utilizzi per scopi fotografici, fotoritocco e videomontaggio, esiste una decisa differenza che possa giustificare una spesa di un paio di centinaia di euro in più per il nuovo, rispetto ad un modello di inizio 2008 usato?
  5. Devo prendere un iMac 20" usato di inizio 2008 e vorrei sapere se è possibile fare un upgrade di memoria dalle ddr2 (2x1Gb) alle ddr3 (2 x2Gb), montate nel modello di ultima generazione: Il front bus size è per entrambe 1066Mhz e credo che questo dia la possibilità alle memorie di lavorare a quelle frequenze. Ma questi dati non mi chiariscono i dubbi: infatti sono DDR2 800Mhz 200 pin nel vecchio tipo e DDR3 1066Mhz 204 pin nel nuovo. In nessun caso si parla di voltaggio, quindi intendo che non vi siano differenze. Inoltre, qualora fosse compatibile la ram, è possibile anche in questo caso usare 4+2 Gb ed arrivare a 6Gb, anche se le specifiche del 20" 2008 parla di 4gb di espandibilità massima? Ecco le specifiche che ho trovato: http://support.apple.com/kb/HT1423?viewlocale=it_IT
  6. Su un imac 20" penultima generazione (marzo 2008) che ha bus front size 1066Mhz, come l'ultimo tipo, ma monta le ddr2 da 800Mhz invece delle ddr3 da 1066, posso montare queste ultime, anche se con il limite di 2+2 gb ?
  7. Infatti era quello che pensavo...prendere il modello con processore 2.26 1Gb ram e disco da 120 (se non erro, anche i dischi da 250 e 320 sono sempre a 5400 rpm, tanto vale acquistare il minimo per poi collegarci un hd esterno via firewire, laice 7200/16mb cache che ho già ) per poi fare l'upgrade che dici. Solo che il processore mi sembra poca roba... Anche per la scheda grafica, bisogna accontentarsi della 9400M: anche per gli iMac, non c'è più alcuna possibilità di scegliere; volendo avere qualcosa in più, che non sia memoria condivisa (grrr!), bisogna arrivare al 24" con processore 2.93 Mhz e NVIDIA GeForce GT 120/256Mb. Con 1700 € però è tutto un altro discorso e a questo punto uno si orienta per un mbp... Insomma, non c'è un' offerta adeguata alle esigenze, una via di mezzo che non sposti il tiro verso budget troppo elevati...
  8. Ho letto diverse cose in rete e sono sempre più convinto che se per gli iMac di video opaco non se ne parla proprio è perchè non è un oggetto orientato al fotoritocco professionale, e nemmeno a quello di utente esperto. Ho letto del 20" e ci può stare, a quei prezzi, che sia decisamente scarso (ovviamente per quel tipo di utilizzo); ma anche il 24", che ha un pannello migliore, è di difficile profilazione e calibrazione ed i risultati sono sempre mediocri (addirittura c'è chi toglie il vetro o altre peripezie varie per cercare un risultato accettabile!). Ho un macbook pro da un paio di anni e purtroppo sono rimasto deluso da performance e robustezza: per le prime, sinceramente mi sarei aspettato di più da un mbp; per la seconda ho cambiato una batteria dopo soli 33 cicli di carica (a proposito, anche fuori garanzia me l'hanno sostituita senza spese, ad onor del vero, proprio per un evidente difetto di fabbrica) ed ora il masterizzatore posso usarlo solo da lettore (probabile staratura del laser). Non parliamo poi di come scalda (forse i problemi nascono da qui!) !!! Un paio d'anni e già tutti questi problemi. Ho il terrore che, essendo ormai fuori garanzia, diventi da un giorno all'altro un soprammobile che non potrò permettermi di portare in assisteza ... E mi domando dove sia finita quella qualità che pago oggi e che mi ritrovo nel tempo ... Non è che da quando sono usciti i mac-intel anche apple è diventata più sensibile alla quantità ? Infine, per tornare in argomento, mi aspettavo di più anche dallo schermo a led del mbp: invece non ci siamo proprio, nemmeno a calibrarlo. Ed ora sono molto indeciso sul da farsi: il mio mbp come detto non mi soddisfa; l'iMac poteva essere un ottima scelta, ma come detto ho paura di pentirmente per le difficoltà nella calibrazione ed il pannello lucido. Inoltre, tenere il mio attuale monitor 20" s-ips e un 24" sulla stessa scrivania vorrebbe dire fine dello spazio. E qui arrivo finalmente al MacMini. Una soluzione possibile, tenendo il monitor esterno. Ho visto che i nuovi modelli sono ben carrozzati (o carrozzabili): ma anche qui, a parità di configurazione il prezzo sale veramente troppo e non è giustificato che un oggetto del genere senza monitor si avvicini ad un paio di centinaia di euro da un iMac 24". Inoltre, non so in termini di calore e smaltimento dello stesso come si comporti: con quelle dimensioni ho paura che possa essere un problema serio. Se avete avuto il "coraggio" di leggere tutto il mio intervento forse saprete darmi qualche valido consiglio...
  9. Se abiliti i PM ti rispondo (non voglio/posso fare pubblicità qui...) ciao
  10. Per tutti quelli che ad un certo punto decidono di stampare .... Ho creato un book fotografico con iPhoto. Ho poi mandato il lavoro in stampa tramite un sito che accetta il file creato con iPhoto e convertito in PDF. La composizione con iPhoto è ok, come del resto potevo già constatare a video. La stampa invece è decisamente scarsa e pregiudica gli sforzi (economici e di appassionato di fotografia) fatti per ottenere un certo livello qualitativo nei colori e nel materiale fotogafico prodotto. Avrei voluto provare la stampa di apple inviando direttamente da iPhoto il lavoro. La procedura mi è sembrata abbastanza macchinosa e i costi un tantino esagerati e per questo motivo ho provato l'alternativa di prima. Ma a questo punto vorrei sapere se alla fine ne vale la pena. Ora, le mie domande...: - Qualcuno ha utilizzato questo servizio? - Se si, la qualità delle stampe e dei materiali è stata complessivamente soddisfacente ? - Il "formato" utilizzato per la stampa è il book così come creato da iPhoto, o viene fatta anche da apple una qualche conversione (pdf o altro... non so se vengono inviate le foto originali inserite nel book... o cosa altro). - E' possibile che la conversione in PDF possa aver pregiudicato il risultato finale descritto prima (a video pare proprio di no!) ? Non so che tipo di operazioni vengono effettuate nella creazione del PDF con iPhoto e se queste possano essere causa di un degrado della qualità (compressione o altro). - Infine, la stampa verrà certamente mandata presso qualche laboratorio: magari qualcuno che ha provato sa dirmi se questo lab ha un nome, un sito, dove poter mandare direttamente i lavori. Grazie!
  11. Ho scritto una cosa imprecisa... Ho fatto il partizionamento MBR poichè mi fa comodo usare il disco esterno anche per un'installazione di osx da cui effettuare il boot e contemporaneamente, mi serviva che una parte fosse ntfs. Il problema è che oltre a non funzionare il boot osx, non posso ridimensionare le partizioni sempre per via della opzione MBR. Insomma, non l'avevo pensata e provata bene prima di metterci i miei dati.... Vista la fila per le risposte.... presumo che mi toccherà unicamente trovare il modo per un salvataggio ed un ripartizionamento più adatto alle mie esigenze... E comunque, credo non serva proprio a nulla utilizzare un disco esterno con tabella partizione MBR, ma in ogni caso conviene sempre GUID: nel disco interno del mio mbp ho fatto cosi, con una parte (quasi tutta) osx e una ntfs. Uso tranquillamente bootcamp per switchare tra i due sistemi e se volgio posso intervenire nella modifica delle partizioni "a caldo". Grazie lo stesso...
  12. Salve a tutti. Hocercato e letto diversi thread sull'argomento, ma non ho trovato qualcosa di specifico o un aiuto valido per il mio problema. Ho un disco esterno con 4 partizioni 1) osx 20 GB 2)osx 20 Gb 3) osx 175 Gb 4) ntfs 250 gb la 1 e la due sono servite per altri scopi, ma ora vorrei recuperare lo spazio o facendone una da 40 o meglio ancora allargare la 3. Purtroppo è un problema fare backup e ripartizionare da capo. Inoltre, avendo configurato anche bootcamp, ho creato a suo tempo il partizionamento con opzione MBR e credo che sia questo che mi impedisca semplicemente di andare in utility disco e cancellare la partizione 1 e 2 semplicemente andando sul disco / partiziona / partizione da eliminare e cliccando sul "-" in basso (nel mio caso il "-" non è evideziabile/cliccabile). Forse se l'avessi fatta GUID me lo avrebbe fatto fare, ed avrei potuto assegnare poi lo spazio recuperato come meglio credevo. Ma non avrei potuto usare bootcamp, immagino (sbaglio??). Siete a conoscenza di un metodo che permetta di fare questa operazione di recupero senza fare un backup totale e ripartizionare tutto ? Grazie,
  13. Purtroppo l'acquisto presuppone l'accettazione delle regole. La legge, come si dice, non ammette ignoranza. E' comunque un fatto quello che dici. Inoltre, propio perchè apple copre un anno, il rivenditore potrebbe proporre lui una estensione (soprattutto se non è l'apple store in persona), diciamo un compromesso, per stare un pelino più tranquilli. E comunque dovrebbe essere almeno trasferibile, e non legata al seriale... (se cambio macchina nei 2-3 anni, per esempio) Matbard, non devo mandarlo da nessuna parte per fortuna (sgrattt), ma lo sto vendendo e gli acquirenti chiedono se è ancora in garanzia...anche se è perfetto e immacolato (sto prendendo un iMac)
  14. Un argomento abbastanza controverso...leggendo le opinioni in rete. Semplicemente, ho un mbp 15" acquistato a luglio 2007, e la garanzia apple "copre" solo per un anno. E' possibile estenderla con il programma apple care, ma come dice il nome (evitando per fare una battula la traduzione...) non è proprio economica, come non lo è il mbp stesso, del resto... Inoltre questa cosa va fatta nel corso dello stesso anno. E ormai starei fuori. Da profano, sarei portato a pensare che per legge, IN ITALIA, un negoziante debba coprirti per 24 mesi, a seguito dell'entrata in vigore del Dlgs n. 24 del 2-2-2002, che prevede una durata minima di DUE anni per la garanzia destinata al consumatore. Questo il link: http://www.parlamento.it/leggi/deleghe/02024dl.htm Mi sembra una cosa universalmente riconosciuta. Almento, su tutti gli oggetti che ho acquistato è sempre stato così. Sbaglio? A questo punto, se non ho più la copertura di mamma apple, a chi posso rivolgermi? Al negoziante?
  15. No, effettivamente e come ho detto, AD OGGI non è un oggetto che comprerei. Molti lo fanno per moda o per "infatuazione da apple"... Ma il fatto che ogni giorno vengono sbloccate funzioni che nativamente non sono distribuite (basta girare sui forum degli smanettoni...) mi fa pensare che sono molti a pensarla come me. Molti che vorrebbero veder fare ad un oggetto cosi bello e tecnologico (e costosetto...) una serie di cosette che AGGIUNGANO sì, ma senza TOGLIERE: uno strumento che racchiuda in se cose che già si ha avuto modo di utilizzare con soddisfazione, che magari sono diventate comode e che andrebbero perdute. Certo, ne guadagni in molte altre, è innegabile. Secondo me a breve, visto anche il mercato ed i "gusti" degli italiani, usciranno versioni più complete in questo senso. Quel giorno riprenderò questo post...
  16. Ma non volevo certamente dire questo. So benissimo che sono oggetti di categorie completamente diverse. Sto solo facendo delle considerazioni pratiche. L'utiizzo del modem esterno se non hai copertura wifi è l'unico modo per tirare su una connessione, umts o gprs che sia. Ad esempio sono stato un mese fuori per vacanza e se non avessi avuto questa opportunità non avrei potuto leggere nulla, neanche la posta. Spesso basta uscire qualche chilimetro fuori città per non aveve copertura, fiuriamoci wifi (se riesci poi ad agganciare qualche spot aperto...). Siamo in italia, non negli states.. L'utilizzo degli 8 gb anche come chiavetta di emergenza non è una necessità , ma una comodità che a volte ho potuto sfruttare. Quanto ad mms non me ne frega nulla, ma è comunque una in meno. Infine, ci voleva tanto ad inserire 3 grammi di circuito per una fm integrata, come hanno ormai anche terminali da 50 euro?
  17. Un iPhone per giocare wifi? Una psp basterebbe... Vorrei leggere qualcosa di pratico, lasciamo stare i gadget...
  18. Ma il post non doveva parlare dell'iPhone ...? A me piace tantissimo, ma ancora ci sto pensando poichè col il mio attuale nokia n73 (un oggetto che oggi nuovo lo paghi 190 euro) ho delle funzionalità , alcune molto importanti, che perderei: - modem esterno, bluetooth - radio fm (facco 1 ora di scooter tutti i giorni) - fotocamera 3,2 mpx anzichè i 2 dell iPhone - tom tom anzichè il molto meno pratico navigatore dell' iPhone (ma con antenna esterna) - utilizzo del terminale come memoria di massa via usb - trasferimento mp3 nei due sensi (senza passare da itunes) - fococamera frontale per mms e videochiamate insomma, un bel po' di cosette che, ad oggi, perderei. Certo, ne guadagnerei molto dal punto di vista tecnologico ed estetico, avrei il wifi. Ma potrei avere tutto quello che ho con l'n73 (quasi un terzo del prezzo!) anhe con un n95 8gb, risparmiando piu' di 100 euro ed aggiungendo a questo il wifi e il navigatore (tom tom) integrato, oltre alla fotocamera 5 mpx Insomma... facendo puramene un discorso pratico, il gioco ad oggi vale veramente la candela? Questo è quello che aspettavo di capire da questo post... ma si è cominciato a parlare solo della solita diatriba win/mac.. Sotto con i vostri pareri allora...!
  19. Il pannello che citi è un Samsung 305T 6ms G2G 30"WS Samsung S-PVA (LTM300M1) Il tipo di pannello è di qualità inferiore rispetto agli ips e/o s-ips, dal punto di vista della resa cromatica. Resa cromatica e tempo di risposta sono "inversamente proporzionali". In genere i pannelli buoni per la grafica hanno un response time elevato (anche 20ms) ed un angolo di visuale ampio (170° e oltre). I "peggiori", più diffusi e commerciali pannelli TN costano relativamente poco (meno di 200 euro per un 22" WS samsung) ma hanno un rt anche di 2ms, ottimo per giocare e vedere films, ma pessimo per la resa dei colori. Sono tecnologie (e prezzi) completamente diversi e vale sempre la solita questione del "che cosa ci devo/voglio fare". Ti riporto l'esempio del mio monitor (400 euro circa), che comunque si comporta benissimo in ambedue le situazioni (post fotografico e multimedia): HP LP2065 8ms G2G 20" LG.Philips S-IPS (LM201U05) Ultima cosa, in campana con il tipo di pannello poichè potrebbero venderti un modello di monitor identico, ma con pannelli diversi. E questo anche in buona fede (dell ad esempio non mi ha saputo rispondere in merito, poichè neanche loro sanno dove/come vengono assemblati alcuni modelli...). Sta a chi acquista, se paga per un oggetto di qualità , controllare il tipo di pannello, piuttosto che il modello.
  20. Il nec che avevo visto io ha lo stesso identico pannello che ho io - 20" LG.Philips S-IPS (LM201U05) - ma costava più del doppio... Qui puoi fare un confronto inserendo il tipo di pannello http://www.tftcentral.co.uk/panelsearch.htm In effetti anche a me va benissimo il "classico" 140 cdmq, soprattutto perchè lavoro in penombra. Ho però notato che a volte si tende ad esagerare con l'esposizione in fase di post prod.
  21. Ci sono anche modelli NEC che avevo "puntato", ma i prezzi sono inarrivabili soprattutto se lo si fa per hobby! Infatti. Anche con gli altri sw parlavo di profilazione. Anche qui mi chiarisci un piccolo dubbio, sul fatto che i risultati finali davano un valore di luminosità sensibilmente più basso, malgrado avessi impostato il contrasto al 100% e la luminosità a 80%. Al massimo arrivo ai 170 cdmq a fronte dei circa 300 teoricamente possibili. Infatti è proprio così... Comunque, per tornare all'inizio della discussione, la profilazione automatica non è che mi faccia impazzire... Rimango dell'idea che Basiccolor display sia il migliore di tutti quelli provati, anche cone verifica finale del profilo . Ciao, grazie x le info!!!
  22. Carlone in effetti non sono stato chiaro...ho scritto "sul mio mbp" ma non intendevo dire che effettuo la calibrazione su questo monitor. Ho un HP LP2065 che per prezzo/prestazioni è fantastico (ha un pannello S-IPS). Mentre con altri sw di calibrazione in fase di profilazione imposto i valori anche dell' rgb, con coloreyes display pro non mi chiede proprio nulla. Immagino che intervenga direttamente tramite un'opzione che, se settata, controlli e tari tutti i valori via digitale (se necessario posso essere + preciso ma dovrei vedere sul sistema di che opzione si tratta), se il modello lcd è predisposto.
  23. Lacie non è che mi abbia dato qualche dritta. Anzi, mi hanno detto di provare con altri mac, o altre videocamere. Grazie, ci ero arrivato anche da solo! La possibilità che fosse un problema del disco non l'hanno nemmeno sfiorata... Anzi, non sono certi che il problema si possa risolvere .... beh, grazie dell'aiuto! Comunque, mi stavo già procurando un'altra videocamera e ... udite udite, ha funzionato! E' una sony (non ricordo esattamente il modello), di quelle entry-level come la mia. L'ho collegata anche in catena e tutto sembra essere ok. Ho provato anche con un'altra sharp, decisamente vecchiotta, ma anche con questa sembra ok! Resta il mistero: videocamera e disco da soli vanno bene, se acquisisco in locale tutto ok, se invece uso la firewal (il cui standard non credo possa dipendere dagli oggetti usati, inquanto tale) come descritto nel post, con la mia video non va. Quindi, problema in qualche modo isolato ma non chiarito.
  24. Fatto per bootcamp. Per xp ho paura che sia dannoso, inquanto rischio casini tra quelli apple aggiornati x l'hardware specifico e quelli win, o del vendor che li fa per win. A logica si dovrebbero usare solo gli aggiornamenti distribuiti da apple per le sue macchine.