Phoenix86n

Members
  • Posts

    1,840
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Phoenix86n

  1. un'osservazione sul bordo nero che molti bistrattano ritenendolo poco elegante: è un trucchetto per aumentare la visibilità e la luminosità dello schermo. Se si provasse a metterci sopra un maschera color alluminio lo schermo ne perderebbe...
  2. Maurizio Tomè non concordo, ma rispetto il ruolo di moderatore. Alcuni post bisogna saperli leggerli e alcuni utenti bisogna prenderli con le misure giuste: leggere nel modo giusto è un dovere che il buon utente dovrebbe applicare per regolarsi nelle risposte. A volte il livello non permette questo: sembra che molti utenti non sappiano cambiare registro adeguandolo alla situazione. Non critico assolutamente le scelte dei moderatori, ma certe uscite di alcuni utenti fanno veramente sgranare gli occhi. Tuttavia si sa che Bembo e soci come modello della lingua italiana scelsero Petrarca, ma non Dante... [è una metafora e non mi riferisco all'italiano usato nei forum] Comunque accetto il rimprovero.
  3. Io direi che la discussione si può anche chiudere. O lasciarla aperta per il prossimo che viene qui a chiedere informazioni all'ufficio oggetti smarriti...
  4. @poweross ridotte capacità mentali noi? rileggiti il suo post originale. Io ho risposto cortesemente, con un filo di ironia chiedendole altre info per poterle dare comunque una risposta: dopo 36 ore e mie insistenze ha saputo dire dove e che modello.
  5. scusa, non me ne ero accorto: sto dormendo in piedi dopo una giornata al mare... chiedo venia...
  6. Ok, è ufficiale ho subìto una fusione mentale con Sephiroth: stavo per rispondere a kekkina e mi sono accorto che sarebbe stata identica ad una sua risposta! E' grave! In ogni caso quoto anche TekhnoBoy
  7. In Alto Adige l'italiano non è la lingua madre: c'è gente che non lo sa quasi parlare. In questo forum c'è gente che posta dalla Francia (per esempio) e non fa certi errori...
  8. dire che leopard andrà meglio su un mac con 2GB di RAM piuttosto che con 1GB è un'affermazione ovvia quanto dire che andrà meglio con 16GB piuttosto che con 2GB. In ogni caso sei tu quello che si è inalberato quando Olaf ha fatto notare che dicevi un'ovvietà [senza peraltro giustificarla]...
  9. uhm... Domanda originale: Risposta di Dirk: Dirk ribadisce: Notare che: -------------------- A parte che nelle prime 4 versioni (10.0->10.3) OSX è stato sempre alleggerito (cosa che comunque non accadrà con la 10.5), in ogni caso non mi sembra corretto dire e senza aver mai provato Leopard. Almeno giustificare le proprie affermazioni o specificare che sono pure illazioni: dette così sembrano verità frutto di epifanie e la reazione di Olaf è giustificabile e sottoscrivibile. Infatti anche se ritengo che tu possa avere ragione sottoscrivo la reazione di Olaf e credo che la sua affermazione sui 16GB ("Scommettiamo che sul MacPro con 16 GB di ram va meglio che con solo 2?") sia ancora più corretta della tua e più motivata.
  10. suppongo alla statale e non alla normale... in ogni caso dimentica pure la tua fotocamera: non credo la rivedrai più.
  11. ottimo spunto di chest Non concordo, perché considero iWork una suite diversa da Office: non è una versione Apple di quest'ultima, è qualcosa di diverso con (forse) un target diverso (o quanto meno più preciso: Office sembra fatto per accontentare un pò tutti) e funzionalità specifiche. Riguardo agli altri difetti: sebbene open sia sempre la strada giusta ho forti dubbi sulla convenienza che avrebbe Apple rilasciando il codice di una suite che genera utili molto bassi rispetto agli investimenti (è vero: non è gratis, ma costa solo 79€ per 3 programmi che potenzialmente uno usa ogni giorno!) e che potenzialmente essendo diversa da quella della concorrenza potrebbe essere molto "appetitosa" per le varie fotocopie open-source. Condivido la speranza per una versione win (e linux) perché potrebbe essere il primo vero concorrente ad Office da 15 anni a questa parte, mentre non considero un difetto il fatto che non sia web-based, anzi (e ricordiamoci che più o meno direttamente Google è nel cda della mela...). I problemi di maturità e performance ce li ha anche Office e iWork per ora ne ha avuti di pesanti solo su numbers (da quel che si legge in giro). Ricordiamoci infine che Word ed Excel, ormai divenuti uno standard, sono sulla breccia da più di 15 anni e derivano da programmi che sono nati negli anni '80. J.
  12. 1- che modello hai perso e dove? 2- dove la laurea? sono +/- in quel ramo: conosco qualcuno che sta studiando in quell'indirizzo
  13. ah quindi tu davi consigli su leopard partendo dalla conoscenza di tiger e non delle beta di leopard? allora sono sicuramente consigli molto fondati
  14. *******! ma usano Vista per gestire le spedizioni? ihihihih
  15. tra l'altro se è safari 3 è una beta (che gira in un OS comunque beta)
  16. non è solo una questione di interfaccia, ma anche di funzioni: Excel e Numbers sono applicazioni diverse, mentre OOo Cal è la versione open [che generalmente diventa sinonimo di free] di Excel... L'implementazione via plug-in è molto più interessante e duttile e lavora sulla funzionalitÃ
  17. e che c'entra con la presa? in ogni caso quel tipo di pesa è standard per gli elettrodomestici: in effetti è molto più sicura di quelle tradizionali e molto più "universale" (almeno in Europa)
  18. In cosa sei laureata kekkina? Dove hai perso la macchina? Che modello era?
  19. Il problema dell'OpenSource non è che copia [anche se in effetti rompere le scatole per la "liberalizzazione" dei codici altrui e creare software quanto più simile possibile, ma gratuito sembra più una mossa da no-global antimperialisti che vorrebbero la fine delle multinazionali dell'elettronica che da tecnici che voglio innovare il settore], ma che non aggiunge nulla di realmente nuovo. E' molto più intelligente una formula di sviluppo a plug-in gratuite come in firefox, photoshop e compagnia bella che permette ad un software di aumentare le potenzialità in linea con le esigenze dell'utente e in modo -solitamente- gratuito. In questo senso il programma base sarebbe un motore su cui poi sviluppare funzionalità più ampie. Che è quello che Microsoft ha fatto per 15 anni con Office... In questo senso iWork è uguale a Office. In ogni caso continuo a ripetere che: se sei un utente consumer iWork basta e avanzase hai esigenze professionali esistono SW molto più professionali [ed economici] di Office