Phoenix86n

Members
  • Posts

    1,840
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Phoenix86n

  1. Ti dico quello che mi rispose lui: gli feci la tua stessa identica domanda. Se Si fosse sbagliato sarei il primo a sposare la tua idea. Riguardo alla trasmissione credo sia inevitabile mettere tra il differenziale e il motore elettrico un CVT altrimenti la vedo dura tipo in autostrada. Il CVT ha il grandissimo pregio di essere un automatico che per accelerare quando sei ad alta velocità [tipo sorpasso in autostrada] non ha bisogno di premere ancora di più sul pedale [svuotando le batterie] basta alzare il piede e ripremerlo ottenendo tanta coppia [coppia: una parola che un normale automatico non conosce].
  2. avevo letto DI SERIE! quello che dici tu era stato discusso anche su Autoblog e ricordo che un esperto a mia precisa domanda rispose dicendo che è un sistema inutile, in quanto alla fin fine i motori elettrici e il motore termico in questo sistema non sarebbero adatti a quel tipo di lavoro: abbinare un cambio a dei motori elettrici nn è poi così facile, ma sarebbe indispensabile per un uso da te teorizzato, mentre il motore termico usato solo per caricare le batterie avrebbe alla fin fine consumi/emissioni troppo simili a quelli di un motore ibrido parallelo. Ergo non conviene. Riguardo alla tua idea di auto (ibride) plug-in che si caricano di notte per un uso cittadino diurno sappi che è oltre alla Tesla anche la Subaru [se ben ricordo] aveva fatto un prototipo di citycar con un sistema suigeneris [quello però era totalmente elettrico]. Diciamo che in un prossimissimo futuro [già dalla prox generazione Prius] questo concetto sarà materializzato in vetture di serie.
  3. Uhm io andrei a controllare i test sulle emissioni: il diesel è sempre diesel. Riguardo al rapporto mac e ibrido ri-linko questo
  4. L'ibrido parallelo è molto efficiente: la Honda però nn usa quel sistema [la prius quando la accendi nn parte il termico, mentre nella Honda sì] o ne usa una simile. Il mio amico ce l'ha da un anno: consumo medio [e fa un sacco di autostrada e soprattutto gliela usa qualche volta anche suo fratello che è abituato con la Mini Cooper S -e ho detto tutto-] 5.5km/h. Cmnq la Prius pesa più della Punto e il MJ è un diesel con relativi problemi di emissioni. I motori tradizionali sono molto migliorati sotto il profilo dei consumi e abbastanza in quello delle emissioni. Ovviamente però metterci vicino un motore elettrico permetterebbe di ridurre di almeno un terzo i consumi e le emissioni di qualsiasi motore termico. Ibrido è sempre meglio.
  5. in Italia ci sono solo la Honda Civic e Toyota Prius [vedi confronto di qualche mese fa] e le versioni ibride della gamma Lexus. Prius diventerà nel 2009 una gamma di vetture ibride mentre la Honda dovrebbe rinnovare il suo modello a breve, anche perchè in america la stanno per mazzare visto che dovrebbe fare 55 miglia per gallone e ne fa circa 38... Le Lexus vengono aggiornate un pò a rotazione. Puoi andare farti un giro nei siti ufficiali delle tre case
  6. Bravissimo: io non guido la macchina da 2 anni [anzi ho provato la prius lo scorso autunno] e mi sono fatto un anno di pendolare usando bici treno e autoscarpa
  7. ma se io ho un mac senza interfaccia infrarossi, posso implementarlo con un volgare ricevitore IR via USB e usare così FrontRow o le alte funzioni del telecomando?
  8. 2. Vero ma Toyota ci sta lavorando. Ribadisco che la prius usa tecnologie "vecchie" e che è prossima al pensionamento (che è stato posticipato di 12 mesi a causa del costo delle batterie al litio che la Toyota stima calerà nel 2009). 3. La spingi su una salita e poi in discesa ricarichi le batterie Cerchiamo di non fare le solite discussioni all'iPhone-via: è un'auto ibrida non elettrica... cmnq c'è questo kit 4. non so un ingegnere non ci capisco molto dal disegno: che ciclo usa? Cmnq i diesel ibridi sono molto promettenti anche perchè il motore diesel produce molta coppia e quindi carica con più facilità il generatore di corrente. Il problema sono le emissioni: ricordo che i vari sistemi per eliminare il particolato e le PM10 le scaldano trasformandole in PM0.1. E non è bello. 5. Ne sono felice, ma è scandaloso che macchine fatte per girare in città e che in media fanno 10-15 km al giorno e che bruciano metà del carburante che consumano stando ferme in coda non siano elettriche o quantomeno ibride. Se non incominciano a farle dubito che un bel giorno si sveglieranno la mattina e diranno "da oggi le citycar tutte elettriche": ci saranno notevoli problemi di sviluppo e produzione. E figurati i costi. Non sarà che stiamo andando OT?
  9. 1- Ma anche no 2- Prius Plug-in sono state studiate e qualcuno oltre a quello s'è pure installato il pannello solare sul tetto. La prius è così dal 2003 quella nuova arriverà tra la fine del 2008 e l'inizio del 2009. 4 anni fa un sistema plugin era pensabile solo per le polistil. Solo la Tesla è riuscita a rendere tale concetto molto pratico: le precedenti auto elettriche messe in commercio hanno avuto problemi nelle ricariche. 3- Vel max di 50km/h con un'autonomia che è quella che dici tu. Per girare in città è più che sufficiente. Tra l'altro le prestazioni non sono da ridere: 450Nm di coppia se vai a vedere un pò in giro ce li hanno solo i TurboDiesel da 3000cc o i benzina da 4500cc. Per esempio il motore più performante delle volvo [che non sono certo macchinine] non arrivano a tanto. 4- Riguardo al motore termico che tu disprezzi voglio specificare una cosa: non usa il ciclo otto: tecnologicamente alla toyota sono partiti da zero per fare un motore ottimizzato per spegnersi e accendersi continuamente. 5- Ti rispondo con una sola parola: sviluppo. Ovvero: migliorare i motori termici è auspicabile, ma non risolve il problema dell'inquinamento e del petrolio. Sviluppare motori ibridi permette sia di sviluppare i motori termici sia di investire proficuamente [devono pur fare del profitto per rientrare coi costi e non solo] nelle componenti elettriche. Se le case continueranno a investire solo nei motori termici -come sostieni tu- quando il petrolio finirà (o altre menate del genere) la tecnologia elettrica sarà ancora molto primitiva. Rammento solo che oggi le leader nello sviluppo di batterie per auto elettriche sono Toyota -grazie al programma prius- e la Tesla -grazie ad un nuovo tipo di batterie messe a punto da una università americana-.
  10. E' ovvio che le macchine totalmente elettriche sono il meglio: è un'affermazione di una ovvietà che rasenta il ridicolo. L'ibrido è sempre meglio delle macchine a petrolio e anche questo dovrebbe essere ovvio: si può viaggiare in modalità elettrica ed eventualmente in modalità "termica" quando le batterie si scaricano o quando si va più veloci. Fino a quando le batterie non garantiranno prestazioni e autonomia comparabili con quelle di un motore termico, ma soprattutto tempi di ricarica misurabili in minuti e non in ore l'unico modo per pensare un motore elettrico su un'auto è quello di attaccarlo ad un motore termico. Riguardo all'idrogeno bisogna fare un distinguo. Ci sono due modi per usare l'idrogeno: - bruciarlo in un motore termico [emette H2O + olio e altre schifezze] - nelle pile al combustibile Nel primo caso il rendimento è ridicolo nel secondo è elevatissimo, ma si produce energia elettrica. Calcolando che i sistemi di rifornimento di idrogeno sono assurdi causa temperature di stoccaggio del gas e che le bombole all'interno delle automobili sono pesantissime non credo sia più conveniente usare 200kg di impianto a idrogeno per produrre elettricità che 200kg di batterie che per ora garantiscono autonomie maggiori a parità di peso. Quando inventeranno un modo nuovo di stoccaggio dell'idrogeno si potrà riparlarne. Oggi la tecnologia ibrida è fattibile, ma costosa. Fiat ha avuto [e un pò ha ancora] grossi problemi economici, ma invece di buttare tutti quei soldi a livello pubblicitario io li avrei INVESTITI nelle nuove tecnologie: è schifoso che una citycar [a prescindere dalla marca] nel 2007 vada solo a petrolio anche se consuma poco o inquina quel tanto che le permette di essere immatricolata entro i limiti garantiti per legge. Soprattutto se viene consacrata a simbolo della svolta di una casa importante come FIAT. E fiat fa andare versioni elettriche della panda da qualche anno, quindi almeno sulle batterie non dovrebbe essere tabula rasa. Poi il prox anno presentano la 500 a moto perpetuo. E io sarò lì a festeggiare: non ho nulla contro questa macchina o la FIAT. Tutte le auto secondo me dovrebbero essere ibride ed avere il sistema di gestione energetica della prius -una macchina che può fare questo-.
  11. Non è che l'ibrido elettrico non ci sta: come ci stanno le bombole [il pianale è lo stesso della panda] ci stanno anche le batterie, solo che la fiat non ha la tecnologia per farlo. Ha presentato mai prototipi con quella tecnologia? se si che fine hanno fatto? per ibrido intendo elettrico + motore termico e per motore termico intendo che bruci qualcosa, qualsiasi cosa.
  12. ehm... io ho controllato i dati ufficiali della fiat e confrontati con la normativa europea dal sito del parlamento europeo e so confrontare due numeri 111>100. E solo per la CO. Ripeto basta cambiare un filtro alla marmitta.
  13. hai ragione sono euro 4 perchè i massimi livelli registrati di CO sono 105g/km contro i 100 richiesti dall'euro5 [le normative euro 5 uguali a quelle E6 per quanto riguarda la CO] mentre la FIAT dichiara per la 500 1.2un livello di CO2 "appena" 111 g/km. Faccio notare che la 1.2 pesa la metà di una prius ed ha un motore di almeno 5 anni più giovane. Entrambe saranno euro 5 [e penso anche 6: nn ho controllato tutti i parametri] semplicemente con un cambio di marmitta.
  14. Si concordo in pieno sull'idrogeno, riguardo al costo di una prius è un problema di costi di ricerca e di ammortizzazione degli stessi con la vendita: se si vendessero miliardi di prius al mondo probabilmente il prezzo cala, ma le batterie non le regalerebbero cmnq. Sono quelle che fregano.
  15. ci sono solo due ibride nel mercato europeo: la civic [che fa schifo] e la prius che è assieme alla nuova smart l'unica auto in commercio con emissioni CO2 Euro6. E calcola che la prius ha un 1.5 del 2001 e pesa 1300 kg senza la gente sopra, mentre la nuova smart peserà meno di 700kg e ha un mille a tre cilindri fatto l'anno scorso. edit: io per ibrido intendo motore termico+motore elettrico Cavolo quante discussioni su autoblog: che bei ricordi....
  16. è all'avanguardia un piffero, forse in brasile o argentina, ma lì sono anni che usano il bioetanolo per tutte le macchine Il cofano l'ho aperto e la vera differenza tra un motore ibrido e uno normale sono le batterie: cento chili di batterie concordo che non son facili da stivare, ma la tecnologia questa è. Riguardo al motore il volume e la dimensione è praticamente uguale: un'ibrido nn ha cambio (la Prius ha una specie di CVT che a grandi linee è composto da due coni che rullano uno sull'altro. Volume e peso ridicolo) e questo compensa la differenza. Mai aperto il cofano di una prius? Oggi sono andato in montagna col mio amico priusmunito: 10 km senza consumare benzina. Il futuro è l'elettrico [altro che idrogeno] e la via più logica per passare da benza a elettrico è l'ibrido. A chi parlava dei problemi fiat: è vero che ci sono tanti problemi con le fiat, ma la vera fonte sono i concessionari che di solito trattano il cliente come una *****.
  17. Ibrido? E' scandaloso che la macchina che dovrebbe rappresentare la rinascita FIAT, che dovrebbe diventare il simbolo di questi anni sia una citycar non ibrida.
  18. certo [nessuno] che hai proprio rotto... perché non vai a fare il troll da qualche altra parte? Sono giorni che posti solo roba del genere. Va a farti un giro.
  19. aggiungo anche io qualcosa: una volta [seh, fosse una sola] dovevo fare pulizia di tutta la cragna che si era accumulata in 6 mesi [sei] su win rendendo inutilizzabile la macchina e per evitare di formattare e reinstallare decisi di usare pulitura disco onde evitare di cancellare file di sistema o cose che cmnq nn dovevano essere cancellate; imposto i vari parametri e faccio partire il programma che prevede il riavvio del sistema [e vabbè: su win è normale]. Il sistema non partiva più: windows si era cancellato da solo dei file di sistema. W la logica. PS: sta diventando una discussione dei "winzozziani anonimi".
  20. salentino credi davvero che OSX sia meno ordinato di Winzoz e che quest'ultimo non lasci cragna in giro appesantendo il sistema ogni volta che fai qualcosa? MAH Una sola parola: DLL
  21. salentino se vuoi ti libero io del tuo mac dandoti in cambio il PC che ho nel corridoio: win XP SP2, perennemente annaspante
  22. penso usciranno con leopard e avranno un iPhone look anche per colore e materiali. Dubito in cose tipo dock integrati o cassetti per gli HD J.