Phoenix86n

Members
  • Posts

    1,840
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Phoenix86n

  1. definisci inquinante

    Attaccandoti al tubo di scappamento l'idea diventerà molto chiara.

    Cmnq ammettendo che la combustione sia perfetta -cosa che nei motori a metano è molto difficile- il prodotto della combustione sarebbe anidride carbonica -che fa cmnq male, ma viene prodotta in misura minore- e metano puro CH4.

    Citando un sito che fa pubblicità impianti a metano

    Il metano é un combustibile pulito. Nel metano sono completamente assenti benzene, piombo, composti di zolfo e idrocarburi policiclici aromatici; gli idrocarburi incombusti rilevabili allo scarico risultano quasi totalmente composti da metano puro, che é un gas non tossico.

    Ecco, non sarà tossico, ma sai dove va a finire il metano puro? Alta atmosfera. E prima di tornare giù dovrà passerà qualche anno. Diciamo qualche decina di migliaia di anni (beh, no, forse meno: ma cmnq un bel pò di tempo).

    Ah, il metano è uno dei principali gas serra.

  2. auto ibride, elettriche, a idrogeno..

    senza andare troppo lontano:

    http://www.motoriesport.it/index.php?option=com_content&task=view&id=358&Itemid=1

    e il metano si puo' produrre da biomasse, rifiuti, fanghi di depuratori,

    tutta roba che ora va in discarica

    Si ma anche se produce pochissime polveri i gas della combustione restano fortemente inquinanti [e il GPL è peggio], senza contare il processo di produzione del metano che cmnq avrà scarti ed emissioni. Il metano è un'alternativa alla benza o ancora meglio al gasolio per i motori di grossa cilindrata, non certo il futuro, soprattutto per i piccoli motori

  3. E' una penosa conferma di come ogni valore è schiacciato dagli interessi commerciali. Emozionarsi per lo spot è inoltre un'altra conferma del potere della TV.

    Per cortesia svegliatevi dall' ipnosi.

    Vendere e guadagnare usando le immagini delle stragi di Piazza Fontana, di Bologna e Capaci è sciaccallaggio.

    Non è uno spot governativo sulla nostra storia ma un banale filmato pubblicitario di un privato che vuole vendere il proprio prodotto usando storie e sentimenti che davvero appartengono a tutti noi.

    Hanno censurato lo scoiattolo che fa "rumori" , la Fiat ha fatto molto ma molto peggio.

    :mad:

    Diciamo che è un'accozzaglia di cose che rappresentano e legano l'Italia messe assieme con pessimo gusto. Soprattutto qualche accostamento e specialmente le immagini delle stragi.

    Anche perchè poi il messaggio non lo riesco neppure a legare al prodotto

  4. Che colpa ne ha la Fiat se M$, e non Apple, si è lanciata nel mercato automotive? Da notare che offre connettività con iPod, non con Zune.

    beh in realtà ci sono auto con l'impianto per supportare l'iPod integrato. Fossi in Fiat avrei incollato un dock sul cruscotto ^__^

    Cmnq aggiungo che fino a quelache mese fa c'era un sito my500 o qualcosa del genere dove dare dei consigli su quali dov'essero essere gli allestimenti: per gli interni c'era un impianto hi-fi con MP3, ovvero una specie di dock con casse integrate piazzato sul cruscotto con tanto di iPod 2G in bella vista

  5. ']Ho detto che così com'è fa schifo. Ma che è un prodotto con grandi potenzialità FUTURE. Dalla mia bocca non sono mai uscite (e mai usciranno) parole come rivoluzionario o innovativo. Non lo è.

    Cioè? Stiamo a criticare un prodotto perchè gli mancano alcune cose che saranno [forse (a detta dei più obiettivi)] implementate con un semplice aggiornamento, perchè mi pare ovvio che una roba da 600 sacchi deve fare TUTTO e subito e TU poi vieni a dire questo?

    Vabè, siamo oltre la soglia del ridicolo, oltre il caso umano, oltre ogni limite

  6. Eh ma la trasmissione non credo sia un problema, perché puoi mettere una presa diretta tra 0 e (diciamo) 60km/h, e poi usare un variatore automatico, oppure un altro rapporto, per velocita' superiori. Una velocita' massima di 130Km/h sarebbe una cosa accettabile secondo me. Il motore a scoppio sarebbe appositamente ottimizzato per la produzione di corrente, e non per la locomozione (il che aprirebbe strade anche a soluzioni piu' alternative). Che abbia consumi/emissioni simili a quelli di un parallelo non ha importanza perché lo useresti comunque soltanto fuori citta' (che è un compromesso accettabile) fatto sta che in citta' andresti solo con l'elettrico ricaricato la notte dentro casa.

    Ti dico quello che mi rispose lui: gli feci la tua stessa identica domanda. Se Si fosse sbagliato sarei il primo a sposare la tua idea.

    Riguardo alla trasmissione credo sia inevitabile mettere tra il differenziale e il motore elettrico un CVT altrimenti la vedo dura tipo in autostrada. Il CVT ha il grandissimo pregio di essere un automatico che per accelerare quando sei ad alta velocità [tipo sorpasso in autostrada] non ha bisogno di premere ancora di più sul pedale [svuotando le batterie] basta alzare il piede e ripremerlo ottenendo tanta coppia [coppia: una parola che un normale automatico non conosce].

  7. Non so a me sembra una tecnologia piu' interessante l'ibrido in serie, con ruote collegate al solo motore elettrico e motore a benza (appositamente ottimizzato) che carica le batterie se serve. E' una soluzione piu' versatile, in futuro si potrebbe caricare le batterie la notte in garage tramite corrente di casa (a sua volta ottenuta da fonti rinnovabili) il motore a scoppio non si userebbe (se non fuori citta') e l'inquinamento in citta' andrebbe a zero (magari non per le metropoli, ma per le piccole e medie citta' si).

    Per questo chiedevo se qualcuno avesse prodotto degli ibridi in serie...

    avevo letto DI SERIE! :D

    quello che dici tu era stato discusso anche su Autoblog e ricordo che un esperto a mia precisa domanda rispose dicendo che è un sistema inutile, in quanto alla fin fine i motori elettrici e il motore termico in questo sistema non sarebbero adatti a quel tipo di lavoro: abbinare un cambio a dei motori elettrici nn è poi così facile, ma sarebbe indispensabile per un uso da te teorizzato, mentre il motore termico usato solo per caricare le batterie avrebbe alla fin fine consumi/emissioni troppo simili a quelli di un motore ibrido parallelo. Ergo non conviene.

    Riguardo alla tua idea di auto (ibride) plug-in che si caricano di notte per un uso cittadino diurno sappi che è oltre alla Tesla anche la Subaru [se ben ricordo] aveva fatto un prototipo di citycar con un sistema suigeneris [quello però era totalmente elettrico]. Diciamo che in un prossimissimo futuro [già dalla prox generazione Prius] questo concetto sarà materializzato in vetture di serie.

  8. Ma guarda te, mai avrei immaginato che aprendo un thread in un forum di mac (ad alto tasso di creativi, forse) si sarebbe finiti a parlare di veicoli ibridi! :D

    :D

    Degli ibridi paralleli c'è da apprezzare che non inquinano quando stanno ferme al semaforo, pero' visti i consumi medi nel ciclo urbano sono 5lt/100km, io ne faccio 4.5 con la punto multijet...

    L'ibrido parallelo è molto efficiente: la Honda però nn usa quel sistema [la prius quando la accendi nn parte il termico, mentre nella Honda sì] o ne usa una simile.

    Il mio amico ce l'ha da un anno: consumo medio [e fa un sacco di autostrada e soprattutto gliela usa qualche volta anche suo fratello che è abituato con la Mini Cooper S -e ho detto tutto-] 5.5km/h. Cmnq la Prius pesa più della Punto e il MJ è un diesel con relativi problemi di emissioni.

    I motori tradizionali sono molto migliorati sotto il profilo dei consumi e abbastanza in quello delle emissioni. Ovviamente però metterci vicino un motore elettrico permetterebbe di ridurre di almeno un terzo i consumi e le emissioni di qualsiasi motore termico. Ibrido è sempre meglio.