zack

Members
  • Content Count

    97
  • Joined

  • Last visited

About zack

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Città
    , ,

Contact Methods

  • Website URL
    0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=
  1. Condivido con voi la risoluzione di un problema con Gmail. Utilizzo un account Gmail per aziende e imprese, quindi con dominio personalizzato e diverso da gmail.com (Es: [email protected]]). I widget specifici per Gmail non mi riconoscono il dominio, mentre altri widget generici per la posta elettronica non sono compatibili con i servizi Gmail... uff uff... Alla fine ho trovato Mail Checker che "va da Re". Quindi, se qualcuno avesse lo stesso problema, ecco la soluzione: http://www.scue.co.uk/widgets/mailchecker Unico accorgimento è settare nelle impostazioni POP di archiviare i messaggi scaricati con un programma tipo Outlook o Mail, se no risulterà la casella sempre piena. In questo modo i messaggi spariscono dalla lista online della posta ricevuta, ma tornano visibili cliccando su "Tutti i Mesaggi". Ciao. Zack
  2. Se qualcuno può aiutarmi.... Ho provato la stessa scheda USB della ASUS e ho avuto gli stessi problemi con un Mac Pro. Mi sono rassegnato e ho optato per airport. Ora però il System è "sporco" cioé se collego un cavo ethernet mi visualizza un paio di porte Ethernet in più e il collegamento via cavo non avviene. i link che avete riportato non funzionano più. Vorrei un aiuto per rimuovere i driver Ralink e le altre "sporcature. Grazie Zack
  3. Per la cronaca e per chi legge con interesse questo argomento, il cattivo odore dopo una settimana è tornato, anche se sopportabile. Se qualcuno ha avuto un'esperienza analoga mi facci sapé...
  4. http://www.joe-ks.com/archives_sep2004/KeyboardPlanter.jpg comincerei col tosare la tastiera....
  5. RIDERE! Sono qui per farvi ridere, anche se vi racconto una cosa seria. Ho aperto il mac, non ho trovato l'origine dell'odore anche se continua a preoccuparmi la temperatura costante del Northbridge sopra i 72°. Preso da un raptus ho spruzzato del deodorante per ascelle, da debita distanza e a mac spento (e qui potete cominciare a ridere). Mi sentivo un matto, ma ero motivato dal fatto che alcuni deodoranti si mescolano chimicamente alle "molecole della puzza" per annullarne l'effetto. Dopo alcune ore di siesta l'ho riacceso (qui dovreste smettere di ridere, ma sgranare gli occhi) e dopo neanche un minuto di una puzzina molto lieve di deodorante bruciato non ho più sentito puzza per 24 ore. Scompisciatevi dal ridere finché volete, ma io sono ancora basito. Ora puzza comunque molto meno nonostante lo lasci acceso dalla mattina alla sera. Stiamo a vedere. Credo che venderò questa storia vera a Spielberg. :-D Zack (ma se chiedessi alla Apple di arruolarmi?)
  6. Dai ragazzi..... non prendetimi per il chiub (cube, ma non suonava bene scritto così) Piuttosto ditemi, questo dove lo trovo con porta usb? http://www.halfords.nl/Images/Catalog/Medium/205855.jpg A parte le boiate, 72/73 gradi centigradi per il northbridge sono normali? Gli altri MacPro quanto scaldano? Se invece che andare da un'assistenza Apple vado da McDonald's, loro in qualche modo l'avranno affrontato il problema della cipolla, no? O devo arrangiarmi con uno di questi? http://www.bestofmicro.com/actualite/14905-USB-diffuseur.html http://dailymotion.alice.it/video/xp0iw_vtrhardware-diffuseur-parfum-usb_tech
  7. poche minkiate, stacca quei dischi, installa ubuntu su quello vuoto, riattacca i dischi e stacca quello con ubuntu, installa refit su osx, rimetti dentro quello con ubuntu e raccontaci. Ah, quando installa refit, vai nelle opzioni di installazione personalizzata e installa anche il supporto per linux, secondo me serve. 1) giurerei che così non succede neiente e non si s******* nulla 2) se i signori avessero ragione ti rimarrebbero.. che so 48 stacca e attacca? il 96% di stacca e attacca? 3) qualcuno deve sacrificarsi per la comunità , e ora quello sei tu :-D Aspettiamo tue gloriose news, facce sapé, anche perché io sono ignorante
  8. non posso aiutarti più di tanto, però ho letto su internet che se vuoi fare un multiboot con qualche chances in più di bootcamp puoi usare refit. Io lo sto usando perchè volevo fare un HD mezzo vinzoz e mezzo linuz, ma non ho mai avuto tempo perchè mezzo e mezzo è un po più compliicato, e quindi ora è mezzo vuoto :-D Te prova a installare refit da OSX, poi riavii con il CD di Ubunto dentro e ci racconti, am racumand! Anzi NO! Altro consiglio, a parte l'installazione di Refit che te la consiglio comunque, rimuovi l'HD con OSX e quello con Vinzoz e poi installa tutto Ubuntu avviando da CD (tenendo premuto C all'avvio). Poi secondo me quando riavvi il Mac Pro legge refit da l disco di OSX, esplora gli altri dischi e ti propone con quale partire. Al massimo dovrai riavviare una volta da OSX e reinstallare refit. Dai, sperimenta e raccontaci che sono molto curioso. Zack
  9. Non saprei, ma se provi e ci racconti?
  10. Mi aggiungo a questo argomento. Ho comprato il Mc Pro a Febbraio (refurbished) e, non ridete, puzza!!! Fa puzza di strino, ma non classica puzza di strino, come si può dire... quasi puzza di sudato, ma non lo faccio lavorare molto.... :-) In un centro assistenza non mi hanno saputo dire nulla, come se fossi il primo al quale è capitato. Ovviamente dovrei portarglielo, ma mi spaventa un po lasciarlo fuori di casa senza sapere per quanto. In 15 anni che uso Apple non mi era mai successa na roba così, e dire che ci smanetto.... Da una settimana tengo d'occhio le temperature per vedere che succede e l'unica cosa che mi sembra un po strana è che il northbridge arriva anche a più di 75 gradi centigradi (ora, dopo 10 minuti è a 70), i banchi di RAM arrivano sopra ai 40 e i moduli di Ram a un po più di 60 (sono misurati separatamente da "temperature monitor 4.2" e il resto rimane abbastanza basso. Ma non ho termini di paragone, non so quale dovrebbero essere le temperature corrette. Quando ho detto Northbridge al tecnico (si parla di uno dei due centri assistenza di una medio grande città , capoluogo di provincia) ha fatto una faccia come dire "di cosa stai parlando"... A me sti atteggiamenti mi fan girare le palle.... (si può dire su qesto forumme?) Comunque torniamo alla tecnica, le ventole sono sempre abbbastanza silenziose. La scheda video non ha il bocchettone chiuso. L'ho aperto e non ho visto anomalie. Potrebbe essere una pasta di quella che si mette sui chip che spussa? Qualcuno ha delle risposte? Qualcuno ha risolto la sua "puzza"? Finché è estate lascio le finestre aperte, ma quando torna il freschino??? In sti mesi speravo passasse, ma non mi sembra sia calata.... Grazie a tuts Zack
  11. Bingo! Ho smontato al 90% il mio primo Mac Pro!!!!!! E dal mio primo G3 ne è passata di acqua sotto ai ponti.... E' stata una lunga avventura......... In ogni caso mi rimanevano da smontare solo i due radiatori sui processori (sembrano quelli di un motorino tanto son grandi!) e avevo già le viti della scheda madre in mano... quando... Lo ammetto, mi sono arreso. Quei ç°#@[]issimi filetti non c'erano. Così mentre riavvitavo mesto mesto le viti della scheda madre ho visto un triangolino nero (non pensate male) di un millimetro, non di più, che spuntava da dietro alla scheda madre! Eureka! Era la linguetta che indicava uno dei filini maledetti! Insomma, favola a lieto fine, tutto risolto e Airport funzionante. Però ne sono certo, dal momento che il mio mac è un refurbished, quei filini li dietro ce li ha messi qualche testina di sughero, e non nel momento dell'assemblaggio in fabbrica. Buona notte a tutti. Zack
  12. Ok, ho il macpro quasi completamente disassemblato e non ho ancora trovato i due filetti da collegare alla scheda Airport... Saranno sotto alla ventola anteriore??? Non mi arrendo! Nel frattempo ho trovato qualcosa di interessante: Dell vende una scheda perfettamente compatibile con Airport, direi identica o addirittura migliore leggendo l'articolo: http://www.hardmac.com/news/2007-05-17/#6777 e poi costa meno..... Io procedo con i miei disastri... cercano guastatori negli apple store?
  13. Grazie, mi ero già documentato sui canali e non sono un problema, infatti vedo l'AP, però nella fase di connessione, verificando della password WEP, mi da errore (e non è la spassword sbagliata), anche se disattivo la protezione wep. Mi son documentato anche sull'installazione e sembra che io debba attaccare due filetti volanti alla scheda, ma nel mio Mac Pro (acquistato con modulo BT preinstallato) ce n'è solo uno per il BT. Dove saranno gli altri? Qualcuno sa dirmi se con i due cavetti staccati (credo siano antenne) da errore e con i cavetti attaccati no? Io immaginerei che cambia solo il raggio di ricezione, ma forse sbaglio... Dovrò smantellare la scheda madre per scoprire se sti benedetti cavetti sono sotto? Mah.........