Luca Nalin

Members
  • Content Count

    5,326
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Luca Nalin

  1. Beh, devono farlo arrivare: non si potrebbero permettere come immagine un ulteriore slittamento. Non sorprendetevi però se arriverà un 10.5.1 subito dopo l'uscita… Speriamo non sia troppo acerbo.
  2. Puoi, devi autorizzare prima tutte le applicazioni che NON ti interessa che siano controllate.
  3. Infatti, il prezzo è stato fissato con l'annuncio dell'iTS in Europa: l'euro non aveva ancora il valore che ha oggi. Oggi Apple ha un margine sicuramente maggiore rispetto a quanto avesse due anni fa.
  4. L'iTunes Store, e le sue infrastrutture, sono in Europa: probabile che anche in questo caso costi di gestione, banda, ecc siano diversi da quelli americani. Non trovi? Inoltre bisogna anche vedere quali fossero le richieste delle case discografiche.
  5. Perché i prezzi americani sono tasse ESCLUSE. Quindi dire che l'iPhone costa il 40% in più è una vaccata. ;-)
  6. Leggi quello che ti chiede Little Snitch, se non capisci non è un programma che ti serve.
  7. Come fomentare la gente con notizie errate. Che tristezza.
  8. Ti basta concedere il permesso per ogni comunicazione con il web per quelle applicazioni che non ti interessano.
  9. Che sia illegale è l'ultimo dei miei problemi, mi metto a ridere quando però il corriere ti perde il pacco… che tu hai dichiarato valere 22€.
  10. E ti bruci qualsiasi vantaggio economico rispetto ad un acquisto in Italia: geniale. ;-)
  11. Mhm, non è che il prodotto appena arriva sul suolo americano ha smesso di essere gestito: potrebbe anche arrivare dalla luna, ma i costi di gestione esistono lo stesso. Trasporto, distribuzione, ecc… tutta roba che cosa meno negli USA. Sì, però in teoria non sono in perdita.
  12. Non sono uguali, come ti ha già fatto notare Matteo. Ma cosa stiamo dicendo e ripetendo da anni scusa? Apple si tiene un margine, fine. In USA costi di logistica, struttura, ecc sono largamente inferiori: un solo mercato semplifica enormemente la faccenda. E poi di nuovo, non puoi paragonare i prezzi con le semplici conversioni. Volumi diversi, logistica diversa, mercato più semplice con meno frazionamenti. E gli Apple Store cosa centrano?
  13. Ovvio, ci guadagnano. Come avrai notato si tengono un margine dall'8 al 15%: non patiranno troppo le fluttuazioni della valuta.
  14. Certo, ma credo che quelli siano spalmati su tutti i Mac. ;-)
  15. Di nuovo, non è che i prezzi li decidono prendendo la calcolatrice e facendo la conversione. Te ne sei accorto o no? Il margine è sempre stato costante, ovviamente aggiornato dopo ogni aggiornamento delle specifiche. Non è che sono tutti idioti magari? Beh, ma noi Europei paghiamo tutti i costi di Apple Europa: verranno spalmati egualmente su tutti i mercati Europei. In Irlanda c'è della logistica, che tu paghi.
  16. Non è tutto così semplice. :-)Ribadisco, come mai anche solo in Europa il BigMac non costa uguale in tutti gli stati? Intanto il mio iMac è passato lo stesso da Cork. Oh, non sono io che decido i prezzi dei computer Apple eh.
  17. Come mai un BigMac di McDonald non costa uguale in Italia e in America?
  18. Se devi solo visualizzarlo su altri computer esportalo in PDF.
  19. Ribadisco, copia il contenuto del log sul Forum.
  20. Magari non c'è perché basta conoscere l'Inglese? :-)
  21. No, non ti preoccupare. La batteria raggiunta una certa carica viene fatta scaricare e poi ricaricare. Oscillazioni simili dovrebbero essere normali: controlla al prossimo ciclo di carica cosa succede.