thekyashan

Members
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

About thekyashan

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Salvatore
  • Città
    Teano
  • Interessi
    Musica, Cinema, Informatica
  • Lavoro
    Impiegato
  • Mac che possiedo
    MacBook Pro 15"
  1. Ciao DarwinNE, ho trovato un'altra specifica dell'HD in mio possesso http://www.4drives.com/DRIVESPECS/FUJITSU/838.txt e nella zona dove dovrebbe esserci il terminatore (che sembra uno zoccolo per circuiti integrati) non c'e' nulla.... sono mortificato, non avevo idea che potesse essere quello. Ora il problema sarà trovare un terminatore adatto: non ho idea. Sto usando il cavo del HD originale pero' ne ho provato anche un altro, senza successo. Ma a questo punto credo che il problema sia il terminatore. Ti ringrazio e ti tengo aggiornato sui progressi. Ciao
  2. Salve a tutti, dopo svariati tentativi non sono ancora riuscito a far riconoscere al piccolo MAC, l'HD da 1gb SCSI Fujitsu in mio possesso. Credo di non aver commesso errori nell'assegnazione dell'ID: ho provveduto a ponticellare i pin 1-2 e 7-8 per dare ID1 e attivare l'HD, seguendo la pagina http://www.fujitsu.com/global/services/computing/storage/hdd/archive/m160s-jumper-e.html. Se ho commesso qualche errore segnalatemelo per favore. Se potesse essere di aiuto qualche foto della circuiteria dell'HD, fatemi sapere. In questa configurazione, dopo aver finalmente scompattato il Lido (ho dovuto servirmi anche di un emulatore MAC per win...) sono riuscito ad avviarlo sul Classic che purtroppo genera un errore "arbitration failed" quando fa la scansione del bus SCSI. L'unica ID presente è la 7 e sembra essere assegnata al piccolo MAC. Ho provato a far partire anche delle versioni "modificate" dell'Apple HD SC Setup e altri programmi simili ma niente. Nessuno riconosce l'HD. Come ultimo tentativo ho provato anche a far partire il Lido collegando l'HD originale del MAC. Ha scansionato tutto il bus, partendo dal 7 (assegnato al MAC) finendo allo 0 dove si è impallato. Gli altri Id risultano non assegnati. Non so cos'altro tentare....
  3. Prestero' la massima attenzione. Grazie mille.
  4. Ciao DarwinNE, ho fatto qualche prova veloce sull'HD purtroppo non ho potuto dargli tutta l'attenzione che merita a causa di impegni che mi tengono lontano da casa. Ad ogni modo, settando l'ID a 1, il software HD SC setup continua a non vederlo: ho qualche dubbio sulla terminazione, nel senso che dallo schema della fujitsu non ho capito dove devo agire..... Nel frattempo ho trovato il modo di replicare i dischetti di sistema che ho paura mi stanno per abbandonare: ho dovuto utilizzare il winimage che legge l'estensione .image delle immagini dei floppy scaricati dal sito ftp di apple. Appena ho un attimo di tempo, riprovo e posto gli aggiornamenti. Grazie mille, ciao.
  5. In effetti mi trovo in difficoltà proprio a causa dell'assegnazione della SCSI ID su questo HD: http://www.fujitsu.com/global/services/computing/storage/hdd/archive/m160s-jumper-e.html ho capito che devo terminare i piedini 7-8 per far "accendere" l'HD al boot ma non so che ID devo assegnare, per replicare quella dell'HD interno. Stando al data sheet, il mio HD dovrebbe essere un passive terminal version, ma con i tentativi fatti finora ho fatto solo un buco nell'acqua. Ho trovato il Lido756: il file mi si presenta in formato hqx. Ho provato a scompattarlo con stuffit (sul mio macbook) ed è uscita fuori un'icona a forma di disco(che in realtà è una cartella) dentro ci sono due file (con una icona di divieto sopra). Premesso che ho anche un PC posso riversare questo file su di un disco formattato dal classic? Grazie DarwinNE, sei gentilissimo.
  6. Salve a tutti, vi aggiorno sulla situazione del mio piccolo Classic perchè credo di avere bisogno nuovamente del vostro aiuto. Ero pronto alla sostituzione dei condensatori elettrolitici, cosi qualche tempo fa ho portato la logic board ad un mio amico. Ha visionato la scheda e gli ho fatto notare i segni di quello che credevo fossero colature: in realtà non lo erano, erano segni di condensa e guardando accuratamente piste ed integrati abbiamo notato segni evidenti di ossidazione. Ho lasciato la logic board al mio amico che ha provveduto ad eliminare l'ossido e pulire il tutto, senza sostituire i condensatori. Ho rimontato poco fa il tutto e speravo andasse tutto bene: niente da fare. Un pò sconfortato, ho riprovato ad accenderlo con il disco di installazione del system7 (ho conservato tutti i dischetti originali del classic) ma non partiva. Ho cercato una combinazione di tasti per forzare l'avvio da floppy (la prima volta non lo feci) e questa volta premendo command-option-shift-delete il drive ha preso a ronzare: incredibile è partito! Sulla scrivania, purtroppo non ha fatto la sua comparsa l'icona dell'HD. Ho provato allora a prendere il disco Disk Util e fare il boot da quello. Ho fatto partire una utility che si chiama Apple HD SC Setup che si pianta quando fa la scansione delle periferiche SCSI. Quindi, a questo punto il problema sembra essere l'HD. Sono sicuro che si alimenta perchè facendolo funzionare a cuore aperto ne percepisco il rumore. Avevo un vecchio HD SCSI da 1Gb ed ho provato a mettere quello, ma ho come l'impressione che non si alimenti nemmeno. Pensate possa essere davvero l'HD o c'è qualche controller SCSI da qualche parte sulla scheda, che potrei provare a sostituire? O magari devo trovare per forza un HD apple per procedere con la sostituzione? Grazie per i vostri consigli, siete stati preziosi.
  7. Ok, provo a cambiarli. Spero di farlo in tempi brevi, lavoro permettendo. Ti tengo aggiornato sull'esito della sostituzione e ti ringrazio per la tua disponibilità .
  8. Ciao DarwinNE, ti ringrazio per il tuo supporto. Ho fatto una foto della scheda logica, nel caso possa essere di aiuto, per fornirmi altri particolari o dritte da seguire: Grazie mille
  9. Grazie DarwinNE, quindi un po' di speranza ancora c'è. Credi che possa essere di aiuto postare la foto della mia scheda logica, magari mi riesci a dare qualche altro buon consiglio, tu ed i frequentatori del forum? Ad ogni modo, pensi che non avrò difficoltà a reperire i condensatori elettrolitici (per il valore corretto ti faccio sapere) sul mercato? Forse qualche difficoltà potrei averla nel dissaldare e saldare i nuovi, visto che si tratta di condensatori a montaggio superficiale. Un'altra cosa, il liquido fuoriuscito va pulito in qualche modo? Puo' aver fatto qualche danno? Che posso fare?
  10. Finalmente ho trovato il tempo di smontare il mio mac classic. Ho disassemblato i flat del HD, del floppy e dell'alimentazione. Ho scollegato la scheda con la RAM, liberando definitivamente la scheda logica. Ho controllato la tensione della batteria, che segna ancora i suoi bravi 3,5 Volts e non presenta segni evidenti di rottura. Guardando bene invece la scheda logica, in corrispondenza del plug per il flat dell'alimentazione, ho notato un alone che si estende fino ai 4 piccoli condensatori (quelli da 4,6pf se ricordo bene), che lascia presagire una perdita di qualche altro condensatore. http://www.megadon.co.uk/cgi-bin/whiteboardimg.pl?id=syrinx&img=downloads/SiteImages/Classic_Repair/kif_1585.jpg (l'immagine non è mia, è di un sito che spiega come smontare il classic, cmq la zona è quella là ) Ho provato a guardare sulla scheda, se ci fosse qualche condensatore elettrolitico, ma non mi pare di averne visti, almeno tanto grossi da giustificare l'alone che si vede in contro-luce. Ne ho notato uno abbastanza grosso, ma si trova sulla scheda di alimentazione in alto: non vorrei che nel tempo avesse colato, goccia a goccia, al piano inferiore. Che ne pensate? E' possibile fare qualcosa? Magari anche rivolgendomi a qualche centro specializzato? O comprando qualche libro di Larry Pina?
  11. Ho trovato nel catalogo online della Beta, l'utensile di cui ho bisogno. Nel caso possa servire a qualcuno ecco il codice: 1277L/TX Grazie
  12. Grazie MACBUK,seguiro' il tuo consiglio. Volevo approfittare della tua disponibilita' e chiederti un'altra cosa: dove posso comprare (on-line) un torx T15 abbastanza lungo da permettermi di svitare le due viti sotto la maniglia? In provincia di Caserta (dove risiedo) hanno solo Torx di dimensioni standard. Puoi consigliarmi qualche store online? Grazie mille
  13. Grazie MACBUK, devo solo reperire un T15 abbastanza lungo e posso iniziare a smontare il piccolo. Mi sorge un dubbio sulla scarica del tubo catodico: se non fatta a regola d'arte, a parte la scossa che potresti beccarti, corri il rischio di danneggiare la main board (nel caso in cui invece di collegare il filo sul morsetto di massa, lo colleghi ad un pezzo di ferro che tocca la main board...). Esiste qualche foto dettagliata che descrive la procedura e soprattutto il punto dove attaccare il morsetto?
  14. Salve a tutti, ho da poco acquistato un MBP ma conservavo dal 1990 un bel Macintosh Classic, debitamente imbustato per evitare accumuli di polvere. Ho provato a riaccenderlo, fiducioso che non mi avrebbe dato alcun problema: non e' stato cosi. Il piccolino parte, vedo il puntatore del mouse (funzionante) e lo sfondo grigio, ma non va oltre. Ho provato a premere il tastino "interrupt" ( posizionato sul lato destro del Mac ) e lo schermo diventa nero e compare il Mac con la faccina triste oltre a due stringhe esadecimali : 0000000F 0000000D Dopodiche' non mi resta che spegnere o resettare il tutto. Ho ancora i dischetti originali ed ho provato a metterli nel drive ma purtroppo non parte neanche da li. Potete aiutarmi in qualche modo a riportare alla vita questa vecchia gloria del passato? Grazie
  15. 1) Febbraio 2007 2) Un Pentium 133Mhz con Windows 98. 3) Il primissimo Mac e' stato un Classic, ma ero giovane, inesperto e senza una valida guida (e internet non esisteva ancora).... Adesso ho un MacBook Pro 15". 4) Ne ho visto uno da vicino, poi ho iniziato a cercare notizie in giro e alla fine ho switchato!!! 5) Semplicita' di utilizzo estrema, dotazione software completa (inizi davvero appena aperta la scatola), veloce, silenzioso, fattivo, non si pianta mai nemmeno se lo metti in un vaso.... 6) Un piccolo programmino per taggare gli Mp3 (ho un iPod e ci tengo a questo aspetto) : Tag&Rename. Se non lo avete mai provato non potete capire cosa significa usarlo. Purtroppo per MAC non esistono valide alternative, per ora.... 7) Se volete smetterla di farvi USARE dal vostro PC ed iniziare ad USARE un computer, allora e' il momento di passare ad un Mac.