fauzzo

Members
  • Posts

    51
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by fauzzo

  1. Salve a tutti, ho un problemino "di connessione" con questa tastiera che mi è sorto con l'upgrade a Leopard. In pratica la uso normalmente "collegata" ad un macbook mentre altre volte uso il macbook "fuori ufficio" senza tastiera esterna. In questa situazione disattivo il bluetooth per risparmiare batteria. Non sempre mi ricordo di riattivarlo prima di spegnere il computer per cui capita che riavviandolo "da postazione fissa" la tastiera esterna risulti inutilizzabile, devo necessariamente ripiegare su quella interna e poi attivare il bluetooth per usarla. La cosa potrebbe risultare anche abbastanza normale se non fosse che ponendomi lo stesso problema in Tiger, mi fossi invece accordo di come questo sistema operativo, a differenza di Leopard, attivasse sempre e temporaneamente la connessione bluetooth in fase di login anche se questa era stata disattivata. In questo modo mi era sempre possibile fare il login e poi una volta dentro riattivavo bluetooth per poter continuare ad usare la tastiera. Mi sembrava ottimo e mi dispiace di non poter fare lo stesso in Leopard. Sapete per caso se è possibile "correggere" questa impostazione? grazie
  2. Salve a tutti, da qualche tempo ho scoperto un problemino che si verifica quando ci si collega ad una chat Java, ad esempio chatta.it, dove risulta impossibile inviare messaggi alla chat se l'opzione "Abilita l'accesso a dispositivi d'assistenza" è attivata bel pannello preferenze per l'accesso universale. In pratica quando si batte il tasto Invio, che comunemente invia il messaggio, viene inserita una nuova riga di testo e così tutte le volte. Se si toglie tale opzione, per default disattivata, il problema non si verifica. ...volendo però utilizzare lazy mouse tale opzione è necessaria e quindi sono d'accapo. Qualcuno ha idea del perchè si verifichi il problema e se si può in qualche modo risolverlo?
  3. alla fine qui ho risolto, pero' mi rimane un po' strano il motivo per cui si debba incasinare il keychain. Il file da cancellare se ben ricordo si trova in libreria -> keychains della tua cartella utente. Il file va proprio cancellato "login.keychain". Ricreandosi e risalvando le password ora sembra funzionare.
  4. ...sapete per caso dirmi come si rimuove completamente il logitech control center? grazie!!
  5. Salve a tutti, per motivi soprattutto ergonomici stavo pensando alla recente tastiera apple bluetooth priva di tastierino numerico. In questo modo non dovrei "affaticare" il braccio in diagonale ovvero riuscirei a comandare il mouse tenendolo abbastanza perpendicolare invece che spostato sulla destra. L'idea di avere un dispositivo bluetooth sempre acceso non mi entusiasma per via delle onde radio, seppur deboli, volevo comunque provare a capire come va questo prodotto, se qualcuno di voi ce l'ha e se lo consiglierebbe per un uso "intensivo" al posto della tradizionale tastiera. Posso rinunciare al tastierino numerico e anche agli altri tasti mancanti, mi chiedevo comunque se resta possibile tramite il tasto Fn eseguire comandi quali Pagina su/giu oppure i tasti CANC e FINE. grazie per ogni eventuale aiuto!
  6. Da una settimana circa mi capita questa strana cosa: mail ha iniziato a richiedermi la password di alcuni degli account configurati e di cui ho salvato la password nel portachiavi. Hanno sempre funzionato mentre ora hanno iniziato a dare questi problemi. Ho cercato sui forum apple, ho provato a seguire i suggerimenti di "riparare" il disco e ricreare un nuovo portachiavi, cosi' facendo ha funzionato per un po' di giorno ma ora sono di nuovo da capo e non capisco perche' accada. Tra l'altro ogni volta che riaccendo il computer nel cestino trovo file "recuperati" e non capisco il motivo. Per il resto il computer mi sembra funzionare senza problemi. Mi sapete aiutare? Cosa potrei fare per risolvere? grazie!
  7. Salve a tutti, da qualche settimana guardo e penso continuamente alla nuova tastiera apple e al Mighty Mouse chiedendomi se valga la pena acquistarli o meno... Attualmente uso una tastiera cordless della Logitech Win/Mac e relativo mouse ottico "destro" dotato di batterie. Tale configurazione pero' ha lo "svantaggio" di aver bisogno del software Logitech per far funzionare correttamente i tasti in OS X, software che mi sembra un po' "pesante" e non in grado di gestire in modo ottimale il mouse. Pensavo di cambiare queste parti per non dipendere da software di terze parti che vengono caricati all'avvio e per "godermi a pieno" le funzioni di OS X tramite i relativi tasti che mancano o sono dubbi sulla tastiera logitech. Inoltre per quanto riguarda il mouse, usandolo molte ore al giorno tutti i giorni, weekend compreso, ho bisogno che sia quanto piu' pratico, erogonomico e funzionale possibile: ho le dita della mano piuttosto lunghe e tendenzialmente i mouse mi sembrano o stretti o corti, non so neppure io che forma cercare per un comfort ottimale. Quello attuale "destro" della logitech non mi sembra male dal punto di vista ergonomico ma le 2 batterie all'interno lo rendono troppo pesante e non posso "alternare il braccio del mouse". Usando molto il computer ho spesso i tendini del braccio che mi fanno male e vorrei porre un freno a questa cosa. Arrivando al dunque mi chiedevo se qualcuno di voi si trova in condizioni simili e quali mouse e tastiera ha trovato ottimali o mi consiglierebbe di acquistare. Pensavo a questi della apple perche' mi sembrano i migliori per OS X, opterei per la versione con cavo per evitare il peso delle batterie e la seccatura di sostituirle settiamalmente. Che mi dite? Sono comodi da usare? Il mouse ha ancora problemi con la rotellina come leggevo qualche tempo fa? grazie per ogni suggerimento, anche da parte del mio braccio
  8. thanks! nel frattempo penso di aver trovato la logica, o meglio le associazioni ai tasti in modo visuale: bisogna solo aprire il visore tastiera. Io lo faccio attivando il menu' della tastiera sulla barra dei menù da preferenze > internazionale, dove ho spuntato la voce "visore tastiera" che sara' poi richiamabile dal menu' a tendina sulla barra. Il visore tastiera mostrera' la tua tastiera e i caratteri associati ad ogni tasto in base alla combinazione di tasti premuta. Ad esempio premendo ALT o SHIFT cambiano. Da provare...
  9. Che dite ci sara' la versione 3 finale di safari anche per Tiger oppure sarà privilegio di Leopard? Le beta 3 sono parecchio migliorate rispetto alla 2 ma qualche volta crashano e non funzionano a dovere su alcuni siti molto noti e frequentati come e-bay.
  10. Salve a tutti, sono abituato a Putty da windows, mi collego ad un server remoto via ssh, server linux e tutti i tasti funzionano come mi aspetto, ad esempio il tasto CANC cancella il carattere sulla destra del cursore. Se invece faccio lo stesso collegamento da terminale di OS X oppure anche senza fare il collegamento, quando premo CANC mi compare una tilde e penso ci siano anche altre differenze. Ho visto che si possono riconfigurare i tasti ma non so a cosa corrispondano quelle sequenze o dove interpretarle. Come si puo' fare? grazie
  11. Bene, grazie! C'e' una logica in tutto questo per quanto detto da Devil? Ad esempio da windows se volevo mettere uno spazio ascii digitavo ALT+255 del tastierino numerico.. ora vedo che uno spazio mi mette con SHIFT+ALT+9 ma non so se sia lo stesso spazio ascii o quello tipico da tastiera. Fra l'altro scopro ora che anche il tastierino numerico su os x nn e' attivabile, il bloc num non fa nulla
  12. si ho aperto, ci sono, grazie! ...ma rimango un amante della tastiera niente? Di quali parli ovvero quali combinazioni potrei poi imparare? grazie
  13. ALT + numero o qualche tasto analogo non e' proprio possibile su mac? grazie
  14. grazie! ci sono controindicazioni ad attivare l'accesso totale alla tastiera?
  15. Salve di nuovo, un'altro tassello che mi manca e' capire come inserire in OS X usando la tastiera i caratteri ASCII così come ero solita fare in windows con la combinazione ALT+numeri del tastierino numerico. Ad esempio per le parentesi graffe con una tastiera italiana, come fate? Ho visto che si puo' fare con SHIFT + OPTION + [ ...ma c'e' anche un'altro modo simile a quello da Windows? grazie!
  16. E' da qualche settimana che smanetto con OS X ma ancora non ho capito come fare per spostare il focus da un pulsante all'altro. Ad esempio quando si seleziona di spegnere il computer, il focus e' su Spegni, come si fa ad andare su Annulla senza usare il mouse? Chi mi sa aiutare? grazie
  17. io ho fatto così: ho aperto l'Aiuto di Mail, ho aperto l'indice e cercato alla lettera B "Backup", quindi ho selezionato "Eseguire il backup di caselle e indirizzi" dove ti dice esattamente quali directory e file salvare. Dopodiche' vai sul nuovo computer e, senza avviare mail, sovrascrivi i file esistenti con quelli salvati sul vecchio computer. Presumo la versione di OS X e di Mail debba essere la stessa. Qui ha funzionato al primo colpo.
  18. Salve a tutti, sto facendo conoscenza con il programma Rubrica di OS X e mi chiedevo se potesse essere uno strumento adatto e sufficiente a gestire il mio elenco clienti fornitori per poi eventualmente riutilizzare tali informazioni su programmi come Numbers '08 che pensavo di impostare per stampare le mie fatture. Pensate si possa fare? Come creare un campo che conservi il numero di Partita IVA? thanks!
  19. Provo a rispondermi da solo nel caso possa essere utile a qualcun altro e per avere eventuali conferme sul metodo utilizzato Dopo altri tentativi e dopo piu' di un'ora al telefono con l'apple care non si e' arrivati a nessuna soluzione se non quella di usarlo in modalita' bridge oppure al massimo come dhcp server avendo cura di disabilitare il DHCP sul modem/router Telecom. Oggi ho fatto l'ultimo tentativo prima di avvalermi della possibilita' di restituirlo entro i 14 giorni e, quasi magicamente, sembra funzioni come volevo! In pratica sul modem/router Alice Business SmartGate (disco volante blu) ho impostato questi settaggi: - ip del del router 192.168.1.1 - DHCP disabilitato - NAPT abilitato con indirizzo IP iniziale e finale identico ovvero lo stesso IP che ho poi impostato sull'airport Extreme, nel mio caso 192.168.1.100 - Virtual Server con tutte le porte aperte e redirette all'IP impostato sulla porta WAN dell' AE (avendo cura di settare anche l'indirizzo MAC della scheda di rete identico a quello dell'AE). Sull'Airport Extreme invece, al pannello Internet, ho impostato cosi': - Connessione Ethernet - IPv4 Manualmente; - IP 192.168.1.100 - Maschera 255.255.255.0 - Router 192.168.1.1 - DNS 192.168.1.1 - WAN Automatica - Condivisione documenti: Condividi ind. IP pubbl. su DHCP: - serie 10.0.1.x - indirizzo iniziale 10.0.1.2 (il 10.0.1.1 viene usato dall' AE quando connessi wireless) su Nat ho lasciato le impostazioni di default e provato poi con successo ad aprire e chiudere le porte. Ci sono pero' TRE avvertenze da tenere presente per arrivare a far funzionare il tutto: 1- Airport Extreme segnalera' un errore relativo ad un doppio NAT sulla rete, ho ignorato l'avviso e impostato per non segnalare ulteriormente l'errore; 2- Il modem/router Smartgate si puo' configurare si via browser, ma per poter configurare tutto occorre necessariamente usare Internet Explorer altrimenti alcune opzini risulteranno non modificabili! 3- Sempre il pirellone quando si richiede di aprire tutte le porte non si basa solamente sull'IP indicato ma memorizza anche il mac address del computer richiedente. Essendo, credo, impossibile configurare la cosa dall'Airport Extreme, ho dovuto utilizzare un programmino in Windows per "truccare" il mac address della schede di rete del computer da cui ho configurato il pirelli in modo da farlo combaciare con quello dell'airport extreme. Cosi facendo ora sembra tutto funzionare a dovere. Il programmino in questione si chiama "Mac MakeUp" facilmente reperibile su google. Commenti, suggerimenti e correzioni sono apprezzati
  20. Salve a tutti, ho acquistato questo router apple nella speranza di farlo convivere serenamente con il pessimo modem circolare pirelli fornito e imposto da Telecom. Sono riuscito a a far funzionare i due ma a patto che sia il router Telecom a funzionare da DHCP server e tenendo Airport Extreme in modalita' Bridge. La cosa non mi piace... vorrei che il modem/router facesse da router e l'Airport tutto il resto. Ho provato a riconfigurare il tutto diverse volte ma senza riuscire a far funzionare Internet. In pratica ho disabilitato il DHCP server sul router telecom e gli ho lasciato l'IP fisso 192.168.1.1 . Sull'Airport ho configurato manualmente la connessione Internet impostando 192.168.1.133 come indirizzo della base Airport Extreme mentre per il router e il DNS ho indicato 192.168.1.1 . Alla voce condivisione documenti ho selezionato condividi indirizzo IP pubblico e come DHCP ho impostato la classe 10.0.1.x . Purtroppo vedo che non si naviga e non si riesce neppure ad accedere al pannello di configurazione del router Telecom all'indirizzo 192.168.1.1 . La configurazione vi sembra corretta? Che voi sappiate esiste un modo per far funzionare i due insieme con Aiport "che comanda" ? grazie
  21. Ottimo! Ho provato con FrontRow ma non sono riuscito a visualizzare nulla del DVD. Se seleziono DVD credo si aspetti un film in DVD, mentre il mio e' un DVD dati. Con le Foto mi mostra solamente quelle degli album su iPhoto. grazie
  22. Grazie per l'aiuto! Sono riuscito ad usare Anteprima in modo piu' pratico, vorrei provare con FrontRow, ma non lo trovo... come lo avvio? grazie
  23. Salve a tutti, con windows ho masterizzato un DVD con tutte le mie fotografie suddivise per cartella. Sempre su windows ero solito vedere l'anteprima di alcune immagini direttamente all'interno dell'icona della cartella oppure selezionavo "anteprima" per vedere subito una immagine piccola al posto dell'icona del file. Se volevo vederle tutte ne aprivo una e le altre venivano mostrate in sequenza. Ora su OS X mi trovo un po' impacciato: apro il CD e vedo soltanto l'icona ed i nomi. Ok, seleziono Opzioni Vista avendo cura di specificare "usa solo per questa cartella" e seleziono anteprima e la dimensione massima dell'icona. Funziona. Poi se cambio cartella devo ripetere la macchinosa procedura. Se voglio vederle tutte in sequenza, devo selezionarle tutte e scegliere "presentazione". Mi chiedevo se non esistesse un metodo piu' pratico e veloce per poter scorrere "visivamente" tutte le immagini in tutte le cartelle senza necessita' di importare l'intero contenuto del DVD su HD, cosa penso accada usando la funzione Importa di Iphoto. Come posso fare? grazie
  24. Per chiarezza per forum apple intendo quello ufficiale: http://discussions.apple.com/category.jspa?categoryID=218 dove i difetti che lamento sono piu' che presenti. La ventolina man mano che lo sto usando sembra presentare meno spesso il difetto, forse con il calore plastiche fili si stanno "sistemando". Poco fa ho upgradato la RAM a 2GB e installato il disco su un'altro portatile per settare i parametri di funzionamento del disco previsti da Hitachi con i suoi "Feature Tools". Purtroppo tali tools non funzionano avvinado il macbook con il disco bootabile da loro previsto ed e' necessario trasferire il disco su un pc. Ho diminuito la rumorosita' del disco penalizzando leggermente le prestazioni e rimontato il tutto. Gia' così le cose vanno un po' meglio e la ventola per ora non si fa sentire. La vibrazione è generata proprio dal disco: ora sembra poggiare bene sui quattro gommini. Probabilmente i fujitsu sono piu' adatti a questi notebook essendo quasi non udibili, forse vibrano meno e credo vengano anche gestiti meglio dal power management: questo hitachi con le impostazioni con cui era installato non andava mai in standby: APM disattivato da apple probabilmente mentre attivando la feature con il tool hitaci va in standby troppo spesso. Grazie
  25. grazie per l'opinione, personalmente provengo da 15 anni di PC a cui tutt'ora sono affezionato e mi trovo piu' che bene, ho lavorato nel reparto produzione/assistenza di un paio di ditte nazionali che vendono notebook (ovvero macchine importate da taiwan/cina e rimarchiate) e posso dire che nessuna di loro ha mai avuto problemi di vibrazioni o di assemblaggio. Da nuove, neppure le ventoline avevano problemi. Anche quest'ultimo macbook ho visto che viene assemblato in Cina... Da circa 10 anni lavoro in proprio e da 5, allergico al rumore delle ventole dei desktop, uso con soddisfazione un portatile collegato a monitor, tastiera e mouse esterni come computer primario. Nessuna delle macchine cambiate in questo periodo ha avuto alcun problema. Sono passato o sto cercando di passare a Mac perche' la derivazione Unix di OS X mi attira molto, l'estetica e la silenziosita' dei prodotti pure e la possibilita' di farci girare tutti i sistemi operativi esistenti e' quello che apprezzo maggiormente per poter lavorare e testare tutto da un unica macchina... silenziosa! Sono rimasto davvero male nel constatare tutti questi difetti su due macchine diverse, probabilmente il design limita gli spazi e quindi ogni minimo difetto di assemblaggio o plastiche con tolleranze troppo generose vanno piu' facilmente ad inficiare la qualita' dell'insieme. Anche la ventolina mi par di capire sia realizzata proprio su misura. I difetti attuali si possono tollerare e condividere con gli altri utenti che ne sono affetti ma pensavo ad apple come una ditta di qualita' oltre che di design e invece mi devo ricredere. Mi devo ricredere anche perche', sempre incuriosito dal mondo mac che tutt'ora stento a capire, prima di questo macbook ho gia' sperimentato altre macchine nuove targate apple: nel 98' avevo acquistato un iMac colorato che ho subito rivenduto appena constatata la lentezza e il multitasking quasi inesistente. Anche l'assemblaggio di quest'ultimo non era perfetto tant'e' che mi son dovuto arrangiare a smontarlo e rimontarlo in quanto l'interruttore di accensione frontale tendeva ad incastrarsi e rendeva difficoltosa l'accesione e lo spegnimento. L'anno scorso invece ho acquistato un mac mini intel attratto dalla possibilita' di farci girare tutti i sistemi operativi ma probabilmente la cosa era ancora prematura e poco supportata a livello di software. Ora le cose sembrano andare un po' meglio per quanto senta ancora la mancanza dei software pc piu' evoluti e completi. Anche questo mac mini non era perfetto: upgradata la RAM a 2GB ha iniziato a sventolare in modo fastidioso, il cavetto della ventolina era collegato bene, controllato mille volte, resettato il resettabile eppure sventolava xche' le RAM scaldavano e in quegli spazi esigui la ventola era costretta a girare forte. Rivenduto pure lui dopo un paio di mesi. Salvo i difetti incontrati, con questo mac book mi sto trovando bene...vediamo un po' come va a finire questa volta... se riesco ad adattarmi completamente e presumendo che gli iMac siano silenziosi, l'intezione sarebbe quella di acquistare un iMac in affiancamento non appena uscira' Leopard. grazie