marksei

Members
  • Content Count

    205
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by marksei

  1. penso dovresti dare una occhiata a questo http://www.fcp.co/final-cut-pro/tutorials/1313-understanding-the-libraries-in-final-cut-pro-10-1
  2. Grazie Vla, appena ho del tempo e soprattutto quando avrò consegnato almeno i lavori in lavorazione, provo.
  3. scusa Vla, è leggermente fuori topic, ma su un Mac Pro 1.1 è possibile installare Maverik ? perchè, come dici sopra, i vantaggi di una scheda simile sarebbero notevoli sotto Maverik grazie Marco
  4. scusa videomac ma che versione di FCPX usi ?
  5. prova a buttare tutti i render seleziona un progetto da file "Delete Project Render Files" ti chiede se tutti o solo quelli non usati seleziona tutti (ovviamente poi dovrai rifarli) prova, dalle tue immagini si evince che deve renderizzare la time line, chissà che non trovando i vecchi render non faccia confusione
  6. Be ci dovresti dire se usi massicciamente effetti, correzioni colore, magic bullett, titoli ecc ecc con un Mac Pro 1 quad core, 40 minuti di time line sono circa 20 minuti (senza tante robe)
  7. Ciao a tutti solo una segnalazione di un utilissimo tutorial sul multicam in FCPX http://www.fcp.co/final-cut-pro/tutorials/1212-the-best-fcpx-multicam-demo-i-ve-ever-seen-ben-consoli-presents-at-the-the-boscpug mi ha aperto un mondo buon lavoro
  8. Si vedo molti colleghi che invece di approcciare con menti libere vanno a ricreare condizioni già consolidate, ma spesso questo è un errore ma come sempre succede, alla fine se uno strumento è valido ci si adegua velocemente ad oggi non potrei mai più tornare a FCP7, mi mancherebbero troppe utilità Free mind !!!!!
  9. sicuramente non si finisce mai di imparare, sai quante cose non so di FCPX, almeno il 50 % e si che sono un utente "professionale" !!!!!! buon lavoro a tutti
  10. ho fatto prima a farlo che cercare il tutorial bello e completo >https://vimeo.com/71003572 non so perchè non me lo ha messo in HD ma solo SD ma vabbè era solo per dire che funziona alla grande come il multicam, che a molti non va benissimo, io butto la le svariate clip e miracolo tutto funge buon lavoro a tutti
  11. il fatto di draggare le clip o le cartelle non l'ho inventato io ovviamente, ma vi assicuro che funzionano. Ovviamente si deve "centrare" la cartella Eventi o la singola keyword collection, o solo per i singoli file metterli direttamente in time line. se trovo il tutorial lo allego
  12. per noi che facciamo video gli hard disk sono diventati come delle grandi cassette dove mettere il nostro girato, quindi tutto esterno (vedi il nuovo Mac Pro) Certo il flusso dati deve essere elevato (vedi il 4k) quindi Thunderbol dentro il computer non ci si deve mettere nulla (se non il sistema operativo ed i programmi) ogni disco ha il girato e le cartelle di FCPX relative ai progetti dei girati e quindi nessun smanettamento. Ok questa è una soluzione costosa, mi rendo conto, ma questo è il nuovo flusso di lavoro immaginato da Apple, e non è tanto lontano da quello che faremo a breve quando passeremo tutti al 4k (chissà ?) al momento io sto lavorando bene con HDD raid fire wire 800 (ma solo il full hd) e non sposto file ma connetto dischi, come si faceva prima con le cassette, in quel determinato disco (cassetta) ho il girato xy e relativi eventi e progetti, altro progetto ? su un altro HHD (cassetta) ? collego il disco xyz e trovo il girato e relativi eventi e progetti. è vero su un HHD con ci sta solo un girato ma svariati (10/20/30) e non voglio vedere tutti i progetti e gli eventi di tutti gli altri girati, giusto! si puo utilizzare il programma consigliato da Mondriann, ma partiamo da capo. primo girato e primo progetto, lo si lavora e prima o poi lo si finisce. prendere eventi e progetto/i e metterli in una cartellina chiamata per esempio "progetti finiti" "eventi finiti" (il trasferimento dei dati sullo stesso HHD è veloce), per me così è chiaro che quel progetto è finito ed archiviato. secondo girato e secondo progetto , stessa procedura e cosi a seguire. quindi si ha sempre FCPX vuoto. Se si ha la necessità di rilavorare su un determinato progetto si trasferiscono di nuovo nelle cartelline eventi e progetti. io personalmente non lavoro mai con più di 3/4 eventi(girati)/progetti lo so bene che poi ci sono le grafiche i suoni le musiche ecc ecc ma si possono mettere tutte in uno o più dischi dedicati solo a questi tipi di file (che sono comunque molto più piccoli del video) scusate il pistolone anche un pò noioso, sicuramente ci saranno flussi di lavoro migliori e non ho certo la presunzione di pensare che non si possa fare di meglio e quindi sotto a trovare nuovi workflow p.s. "Non riesco a farlo, c'è qualche trucco. Posso draggare nella timeline ma non posso farlo dentro gli eventi. Tra l'altro negli eventi ho 3 cartelle (quelle con la data), ho importato il jpg che mi serviva ma non mi ha fatto scegliere dove metterlo (l'ha sparato di suo dentro una delle 3 cartelle e neanche la più recente e dentro ci sono 240 clip). L'unico modo per non miscelare tutto è creare un nuovo evento o ci sono alternative?" prendi la cartellina o i singoli file e li sbatti dove dici tu, non ci sono trucchi
  13. un' altra piccola cosa rispetto alle cartelle colorate che uso anche io, non è necessario usare il comando import (dove appunto non si vedono i colori) ma semplicemente draggare dal finder (che brutto termine ma non so come si dice in italiano) la cartella o il singolo file dentro gli eventi di FCPX. Ovviamente si può anche prendere un singolo file (sempre dal finder) e metterlo in time line direttamente (anche questo lo uso molto specialmente per musica e rumori) Per la gestione dei progetti ovviamente non si devono tenere tutti in linea, anzi direi di tenere solo quelli in lavorazione e mettere i progetti vecchi da parte (ma di questo abbiamo già parlato in un altra discussione), io comunque non tengo più di due o tre progetti in linea (questo per mia comodità ovviamente)
  14. Caro MVA la mia esperienza è propio il contrario della tua ormai è circa un anno e mezzo che uso FCPX e lo uso principalmente per i pogetti complessi, quelli facili spesso li faccio con FCP 7 è propio nei progetti complessi (molte clip, molta grafica, molta musica, molte voci off, ecc. ecc) che FCPX da una pista a FCP7, la gestione del database è impressionante, per non parlare della gestione del multiclip con relativa sincronizzazione audio. Certo, all'inizio ci si trova un pò spaesati, ma passati pochi giorni si capisce che FCPX sta su un altro pianeta. Non voglio dire che è perfetto, ma solo che Apple sta andando nella direzione giusta. Per tornare alla tua richiesta, FCPX avrebbe uno strumento specifico, create audition, che appunto ti permette di avere in linea un certo numero di possibili scene alternative. Ammeto che lo strumento non è di facile utilizzo perchè si dovrebbero scegliere scene della stessa durata per non far slittare tutta la time line avanti o indietro a seconda della durata delle clip alternative, ma questo è un problema solo se si ha una colonna sonora prestabilita, e comunque forse non ho capito bene se c'è un modo per evitarlo. Lo strumento in se è molto valido e veloce, non ci sono scene da accendere o spegnere e semplicemente si guardano le varie scene per poi decidere quale utilizzare, e comunque si possono lasciare le clip alternative in audition fino al render finale, dove ovviamente si devono scegliere le clip che ci sembrano più adatte. Ci sono moltissime cose che devo ancora approfondire ed il forum è un ottimo strumento per condividerle, ma spesso lo usiamo solo per risolvere i nostri problemi (giustissimo), credo che sarebbe molto utile se ci scambiassimo le nostre piccole grandi scoperte, cresceremmo moltissimo tutti. La mia ovviamente non è una critica (io faccio esattamente come tutti) ma solo un piccolo stimolo per cercare di migliorarsi buon lavoro a tutti Marco
  15. per esempio se hai un progetto multicamera e vuoi usare i proxi per vederlo meglio su un portatile o su una macchina vecchia, per ottimizzare altri tipi di formati che propio non digerisce, per risolvere alcuni problemi dovuti ad una cattiva ripresa (non è il caso dei professionisti) per riconoscere le faccie e magari tanto altro ancora. Comunque se guardi sulle specifiche tecniche vedi i formati che lavora nativamente, e ovviamente gli H264 sono tra questi, insieme a molti altri. Buon lavoro
  16. scusa MVA ma perchè converti in proress ? hai delle esigenze particolari ? come sai FCPX lavora benissimo con i file delle Canon senza nessuna conversione. Comunque i miei settaggi e flusso di lavoro. prendo i file della canon e li metto su HHD in doppia copia su 2 HHD diversi. Importo in FCPX con nessuna spunta (quindi nessun lavoro da fare) cosi l'importazione di 400/500 clip dura al massimo un minuto ma credo che sia meno. In realtà cosi fa solo dei collegamenti alle clip, e quindi è rapidissimo. Se vogliamo dire qualche cosa è che appena importati ci puo mettere un pò di tempo (su macchina vecchia Mac Pro 2006 11 Gb ram scheda video 1 Gb) per generare tutte le icone e le wave audio, e quindi per un periodo di tempo non è così performante, ma questo è un problema solo con macchine vecchie, l'ho provato su alcuni Imac nuovi ed è una scheggia in tutto. Francamente di tutti gli automatismi in importazione non so cosa farmene, oltretutto li puoi utilizzare nelle singole clip (se ti occorrono) ma a quel punto non saranno tutte (io non li ho ancora mai usati neanche per una clip) Certo la normalizzazione audio la uso, ma solo nelle clip interessate, il match color mi è capitato di usarlo, il bilanciamento automatico mai, ci provo ogni tanto ma non mi piace la sua analisi, comunque ripeto lo puoi sempre fare dopo l' importazione. Per non parlare del fatto che magari hai mezzora di girato per fare 5 minuti, e quindi è propio tempo sprecato. Invece trovo utilissima la gestione del data base dei file, ti permette di classificare e ritrovare istantaneamente quello che cerchi, meraviglioso, mi ha semplificato moltissimo il lavoro. Buon lavoro
  17. l'unica cosa che mi viene da suggerirti è spegnere i due canali ambientali sulla camera che ha anche il segnale diretto da mixer. come ti ho già detto, io registro ogni singola clip con 2/3 canon e l'audio sullo Zoom e quindi sono COSTRETTO ad usare il multicam per ogni singola clip, tieni appunto conto che io lavoro praticamente sempre con 300/400 clip multicam ed il margine di errore (che c'è, non è che non ci sia) è molto basso. Comunque puoi sempre utilizzare il vecchio metodo di FCP 7 con la sincronizzazione con il time code o con marker e poi tutto sommato per le riprese fatte con il nastro è probabilmente il più veloce, non devi aspettare che FCPX analizzi l'audio che nel tuo caso è anche lungo Buon lavoro
  18. questo è decisamente meglio Batch renaming of clips using metadata in Final Cut Pro X - fcp.co ed infatti parlano propio della diversa concezione di import tra FCP 7 e FCPX, che appunto in FCP 7 si fa prima ed in FCPX si fa dopo, ma la ragione di cio sta nel fatto di poter organizzare le clip come più ci aggrada. Sempre nel video si parla del fatto che molte persone non comprendono le potenzialità di questo efficentissimo database e continuano a lavorare alla vecchia maniera non utilizzando quindi il 50 % dell'efficenza di FCPX. Poi per chi, come me, lavora solo con schede FCP 7 era un delirio, ed infatti lo dice sempre nel video uno dei due. Comunque questo sito è ben fatto ed è dedicato a FCPX, quindi una buona fonte di informazione un saluto
  19. scusa ud ma non è vero devi rinominare uno ad uno i file, anzi è propio un click, e lo puoi fare con tutte le modalità che ti servono (es nome cass+ordine progressivo, num cassetta+orario del girato, numero cassetta e durata clip, ecc ecc) e lo fai dentro FCPX e non devi ovviamente rilinkare nulla. Non ho trovato al volo nulla di meglio Organising and editing your footage with Final Cut Pro X - fcp.co ma se vai a circa metà video, vedi come rinomina tutte le clip con un nome ed il numero progressivo in un click Ma a parte questo se ti trovi bene con FCP 7 puoi sempre continuare, propio ultimamente ho fatto un lavoro a Milano e in questo (grande studio) avevano FCP 6 e non avevano nessuna intenzione di passare nemmeno al fcp 7, come vedi ognuno si ottimizza il propio workflow a seconda del tipo di lavoro che svolge, ed è giustissimo cosi un saluto
  20. Caro ud, non so dirti nulla rispetto alla programmazione di un software, non è il mio lavoro, ma ti dico che FCPX mi ha accellerato il mio lavoro almeno tre o quattro volte rispetto a FCP 7, per non parlare dell'export e della possibilità di pubblicare su Vimeo You tube ecc. e comunque scusa se insisto, che cambia se il nome del nastro lo scrivi prima o dopo ? il tempo è sempre lo stesso, non è che se lo scrivi prima ti si accellera un processo. qui chiudo perchè se no sembra propio che sia al soldo della Apple ed invece sono stato molto critico in passato propio su FCP7 che non ho mai amato e lo trovavo vecchio e macchinoso, in quel periodo amavo Vegas (su pc purtroppo) ma quello era un bel software di montaggio (e forse lo è ancora oggi) veloce moderno audio da paura si ciucciava tutto e ancora FCP 7 dovevi convertire gli mp3, ma daiiiii !!!! Buon lavoro
  21. capisco bene che ogni software possa andare bene o male a seconda delle esigenze di lavoro di ognuno di noi, personalmente non mi manca nulla rispetto a FCP 7, anzi ci sono moltissimi strumenti che mi accellerano moltissimo il mio lavoro. Personalmente sono stato sempre un pò scontento di FCP 7, troppo vecchio e poco pratico rispetto ad altri software concorrenti, e probabilmente se non fosse arrivato FCPX sarei passato, a malinquore, ad altro software ma per fortuna non è successo e speriamo che, come dici tu, mamma Apple continui a fare hardware e software di alta qualità ps non ho nessuna sponsorizzazione da parte di mamma Apple hehehehheh
  22. se posso darti un consiglio rispetto alle riprese lunghe alcune ore (es. congressi ed eventi), io utilizzo un portatile per registrare in real time, utilizzando la presa Firewire. registro anche su nastro ovviamente che diventa un sicuro backup. alla fine della giornata hai praticamente fatto l'acquisizione e anche se registri con due camere, almeno è la metà del tempo
  23. Si hai ragione ud, ma devi anche ammettere che rinominare 5/10 clip non è un gran problema, al massimo perdi 2 minuti, se pensi appunto al tempo che "perdi" per l'acquisizione i due minuti sono poca cosa. Comunque nulla toglie di utilizzare ancora FCP 7 per l'acquisizione e poi montare con FCPX. Anche io nella fase di transizione utilizzavo entrambi i software, ma ora propio non saprei fare a meno di FCPX, un'altro mondo (in positivo, naturalmente)