Highlander

Members
  • Posts

    630
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Highlander

  1. Ormai ho il Magic Mouse da un po', devo dire che ha decisamente cambiato il mio approccio col iMac...

    Già avevo un ottimo Logitech MX Revolution.. ma l'accoppiata Magic Mouse + BetterTouchTool è decisamente imbattibile.

    Praticamente oltre ad avere i classici tasti per fare 3D, comando

    • exposè (cosa che già facevo col logitech)

    • spaces (finestra riassuntiva e passaggio tra uno spazio e l'altro)

    • file da una finestra all'altra in vista exposè

    • frontrow

    • quicktime (fullscreen, volume, avanti / indietro)

    • safari (il passaggio tra un tab e l'altro di safari oltre al vai al sito precedente/successivo

    • iPhoto (fullscreen, immagine precedente / successiva)

    ecc.

    Fantastico ;-)

  2. Buonasera :-)

    Veniamo subito al punto.

    Ho una Xerox 6110n che di Xerox ha proprio nulla... è infatti una samsung clp-300 rimarchiata... e non è che mi stia trovando molto bene... (neri non profondi e il gommino non mi prende mai i fogli e son sempre a pulirla..)

    Ora vorrei sapere, sperando che ci sia qualche "addetto ai lavori", se le nuove Xerox sono VERE Xerox o se ormai sono tutte "rebrand" di samsung... ?

    E della tecnologia solid-ink.. che dite ?

    Saluti!

    Diego

  3. Ehm, va bene che parliamo di Magic Mouse... però per Exposè c'è un "meraviglioso" tasto in bella evidenza sulla tastiera ed è F3; poi vi sono gli angoli dello schermo ed i tasti F9, F10 ed F11. Sul Mighty Mouse la clitopalla la uso anche per Exposè e solo per pigrizia, visto che Dashboard (che uso abbastanza) la attivo con il tasto F4 (o anche F12)...

    Per Spaces: mi sono accorto di non dover usare assolutamente i tasti laterali del mouse perché troppo sensibili (quindi li ho disabilitati) e poi, a priori, ho stabilito in quali "spazi" aprire le applicazioni ed ho abilitato l'icona di Spaces sulla barra dei menù e mi sono pure inventato le scorciatoie da tastiera per passare da uno "spazio" ad un altro...

    Perché cambiare abitudini comode? Bisogna anche considerare la concorrenza cosa offre a prezzi simili (per esempio Logitech... ). Poi è vero che è tasti laterali su Mighty Mouse fosse non buoni (infatti ho acquistato un Logitech MX Revolution..).

    Non voglio affatto affermare che un tasto centrale sia inutile ma può, effettivamente, divenire superfluo.

    Hai mai provato ad usare un programma di grafica 3D (modellazione, animazione ecc.) o cad per definirlo "superfluo"? (sicuramente non tocca tutti gli utenti, ma è un mouse dal prezzo "importante").

    E poi è veramente comodo usare il tasto centrale per la navigazione web - via tabs.

    Dulcis in fundo, non dobbiamo dimenticare, se ci soffermiamo a ragionare anche con la testa e non solo con la pancia, che davanti alla parola mouse ci si apre una serie di aspettative che consideriamo indispensabili ma che tali non sono. Semplicemente sono il frutto della sedimentazione culturale e della tradizione che l'oggetto mouse porta con sé. Dal Magic, visto che è multi touch, ci aspettiamo che abbia le stesse funzioni del touch pad dei portatili, dimenticandoci totalmente della tastiera.

    Mi si può obiettare che la tastiera è presente sui portatili: certo (e ci mancherebbe altro) però è anche vero che, normalmente, con i portatili non usiamo il mouse, non tanto per fare clic quanto per spostare il cursore. E noto che troppa gente non abilita il "tap" sul touch pad e continua ad usare il tasto... proprio come fosse un mouse classico... Per tacere, infine, del poco uso delle scorciatoie da tastiera...

    Ergo: dovremmo educarci ad imparare ad usare la complessità insita negli strumenti e non fermarci alla prima personalissima comodità. Imparare i tanti modi di ottenere una funzione non è limitante e non è superfluo: ci si accorgerà di usare un modo diverso per situazioni diverse per ottenere sempre la stessa risposta dal Mac... ed essere sempre concentrati su ciò che stiamo facendo.

    L'abitudine non porta innovazione...

    Scusate la prolissità. ;)

    Ciao

    Complessità? A dire la verità il sogno dell'interface design è crea un "rapporto" tra macchina e utente così trasparente da non richiedere apprendimento.. quindi se tutti gli strumenti funzionano in modo similare (uniformità d'interfaccia) è più semplice per l'utente... (ovviamente bisogna trovare la giusta via..)

    Il "tap" virtuale sul touchpad molte volte può risultare fastidioso (finendo col cliccare cose che non si volevan cliccare) e poi (soprattutto) avere un feedback fisico è senza dubbio maggiormente appagante oltre che più comodo per il sistema cognitivo..

  4. ma l'iPhone è piatto, il magic mouse non è ricurvo?

    cmq se verranno ampliate le gestures ben venga!

    Si vero, il Magic è ricurvo (ma poi non molto)... per muoverlo basta il palmo e pollice e mignolo che "ancorano" l'oggetto sulla parte in alluminio.

    A differenza di molti altri mouse è piuttosto basso e piatto, leggero e quindi non serve molta "forza" per spostarlo e allo stesso tempo non è poi molto lontano dalla superficie piatta e multitouch dell'iPhone. (quindi il pinch non è poi così scomodo).

    Ovviamente il Magic Mouse non si impugna come l'iPhone ma gesture almeno a due dita e volendo qualcosa a 3 dita ("strisciando" in basso e in alto) e comunque possibile senza grande fatica.

    Ovviamente come per il MacBook e MacBook Pro dovrebbero essere delle opzioni disattivabili.... :-)

    link di una galleria utile per far due confronti con altri mouse:

    http://www.flickr.com/photos/haroldkuepers/

  5. uhmm mi viene difficile pensare di fare gesture con tre dita mentre tengo il mouse con il pollice e il mignolo sinceramente.

    Il pinch mi sembra di aver letto che non è stato previsto e non sarà possibile farlo; il tasto con due dita l'avevo pensato anche io come valida alternativa.

    Comunque ogni cambio di tecnologia richiede qualche sacrificio in cambio di qualche comodità in più. Pensate a quanto sarà comodo sfogliare un documento o il web senza più trascinare le barre.

    Ti garantisco che è tutto possibile, si tratta di limitazioni prettamente software, il pinch potrà non essere confortevole come su un touchpad di maggiori dimensioni, ma funzionerebbe in modo egregio

    Vorrei, inoltre, far notare come la superficie del Magic Mouse ha la stessa identica dimensione dell'iPhone.. e mi sembra che lì ci si passi la giornata a fare il pinch :P

  6. - Caldi, molto molto caldi. Toccando il pannello sul retro, soprattutto il 27' scotta, non puoi tenere la mano appoggiata per più di qualche secondo, sia a destra che a sinistra. Ecco perchè hanno tolto l'orrido pannello nero e messo uno in alluminio, per dissipare meglio il calore generato. Pensavo una volta comprato di inserirlo dentro una libreria, ma devo riconsiderarlo per lasciare il massimo di spazio libero intorno.

    Per comparazione, sto toccando il mio iMac bianco di due anni fa e a malapena sento un pò di calore sul retro.

    Anche il precedente con la parte black di plastica.. scalda come una bestia :-/

    - Si nota l'incollaggio sul lato tra il pannello in alluminio frontale ed il case posteriore. Fosse stata qualunque altra marca non l'avrei neanche detto, ma dalla Apple non me lo sarei aspettato. Mi sa che l'anno prossimo faranno tutto il frontale in vetro.

    Vero, è cosa molto leggera e non fastidiosa, ma come hai detto un occhio attento la nota. A questo punto potevano anche fare tutto i frontale in vetro.. ma avranno optato nel uso dell'alluminio per non perdere la continuità di stile e materiali col precedente iMac..

  7. ragazzi il magic mouse è rivoluzionario dai!!

    come si può volere il multitouch con più di due dita che ci devi fare?? :D e poi come lo tieni, col pollice e il mignolo soltanto? mi sembra arduo e inutile.

    è vero che non c'è più il tasto per exposè ma vuoi mettere niente più rotella o bottoni dove si infila lo sporco e la polvere?

    io penso che sia davvero una genialata in pieno stile Apple.

    Beh, sinceramente, il terzo tasto in alcuni programmi è FONDAMENTALE..

    Exposè da mouse è indubbiamente più comodo...

    A ben pensarci non servirebbe nemmeno gesture a più di due dita...

    2 Dita con Click -> tasto centrale

    2 Dita verso l'alto -> Exposè desktop

    2 Dita verso il basso -> Exposé all windows

    2 dita pinch -> zoom dell'elemento

    Questo mouse è piuttosto comodo muovendolo solo col mignolo e il police, la parte arrotondata in alluminio aiuta a fare ciò..

  8. Pare proprio che manchi il click centrale, che almeno per me, è utilissimo per aprire i link del browser in una nuva tab. E' vero la stessa funzione è duplicata se tieni premuto ctrl ma con il centrale è più comodo.

    Lo scroll stile iPhone però è bellissimo ;-)

    Il tasto centrale non serve solo a quello, in molti programmi avanzati per il 3D, cad, prototipazione (ecc.) è indispensabile per usufruire di alcune funzioni..

  9. L'iMac, finalmente, "si scrolla di dosso " l'etichetta di computer "consumer".

    A tutti gli effetti iMac 27" è un computer "Pro" ad un prezzo aggressivo.

    Finalmente iMac è un computer desktop COMPLETO, con processori a 4-core (anche HyperTrading) nati per il mondo DESKTOP e con un monitor ISP che supera abbondantemente la risoluzione fullHD permettendo di avere una superficie di lavoro ben maggiore! Finalmente torna ad avere CPU direttamente derivate da quelle presenti nel maestoso Mac Pro.

    Probabilmente il migliore "iMac" degli ultimi 4 -5 anni.

    Il Magic Mouse è (a parer mio) il mouse più "estremo" "bello" e "alieno" che abbia mai visto... le uniche due fortissime note negative sono:

    -l'assenza del tasto centrale (per chi usa alcuni programmi professionali è un problema gravissimo)

    -l'assenza delle gesture per attivare exposè...

    Sono convinto (spero più che altro) in un futuro aggiornamento software che permetta di completare questo "oggettino" dal design sublime..

  10. Considerando un futuro acquisto di un Mac Pro con la scheda nVIDIA GTX 285 (non è ancora arrivata in italia..) quale schermo 24" consigliereste?

    A me sarebbe piaciuto considerare il Cinema Led Display da 24", ma la GTX non ha uscite "mini display port" ma due DVI-I ...

    Ho visto un buon DELL, il 2408WFP.. che trovo carino anche nell'aspetto puramente estetico.

    Consigli?

    Ah.. dimenticavo, vorrei rimanere su di una cifra del tutto similare a quella del prodotto Apple.

    Grazie

    Diego

  11. Mi ricordo che il "vecchio" PowerMac G5 quad-core (o otta-core ... era cmq il modello più potente..) aveva il raffreddamento a liquido e consumava veramente un'assurdità a pieno regime...

    Come detto il Mac Pro è una workstation, e come ogni workstation consuma e non poco!