andri85

Members
  • Posts

    18
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by andri85

  1. ciao a tutti. ho un mac book intel su cui tempo fa ho effettuato una psrtizione per installare windows xp. ora, per esigenze di studio devo installare ubuntu, quindi necessito di un'altra partizione. quella per windows l'avevo fatta con bootcamp e non avevo avuto problemi, vorrei sapere come mmi suggerite di procedere per installare ubuntu in mdo semplice e soprattutto senza correre il rischio di perdere dati sensibili durante la partizione. inoltre, siccome non ho molto spazio libero sull'hd, stavo pensando di installare ubuntu su una semplice penna da 4gb. che dite, è fattibile/funzionale? mi eviterebbe i rischi connessi con un'ulteriore partizione del disco fisso. in tal caso, come dovrei comportarmi? scaricare ubuntu (file .iso) copiarlo sulla penna e farlo correre? dubito sia così semplice. grazie per l'aiuto.

    andri

  2. scusate, ho provato a seguire la procedura suggerita da michele all'inizio:

    istruzioni:

    1. Aprite il terminale

    2. Digitate sudo ipfw add 100 deny ip from <vostro_ip_di_sottorete_stile_192.168.ecc.ecc.> to <ip_del_sito_da_bloccare>

    ad esempio sudo ipfw add 100 deny ip from 192.168.1.8 to 212.243.45.88

    3. premete invio e inserite la password di root quando richiesto.

    e funziona perfettamente, ma quando riavvio il computer saltano tutti i blocchi e devo reimpostarli! il che non è proprio il massimo. c'è qualche modo per rendere queste modifiche definitive, almeno fino a quando non gli si dà espressamente ordine contrario? grazie

    andri

  3. Il mio consiglio è quello di utilizzare il firewall di Mac OS X.

    No, non la GUI dalle impostazioni di rete, ma proprio da terminale. Abbiamo a disposizione uno dei migliori firewall mai concepiti: ipfw. In una sola riga bloccate tutti i siti che volete.

    Disclaimer, come al solito: *usate con parsimonia*!

    Istruzioni:

    • Aprite il terminale
    • Digitate sudo ipfw add 100 deny ip from <vostro_ip_di_sottorete_stile_192.168.ecc.ecc.> to <ip_del_sito_da_bloccare>

      ad esempio sudo ipfw add 100 deny ip from 192.168.1.8 to 212.243.45.88

    • premete invio e inserite la password di root quando richiesto.

    Provate se ha funzionato: pingate il sito incriminato.. non dovreste riuscire a farlo

    output -> ping: sendto: Permission denied

    Potete anche cercare di accedere via web al sito: non ci riuscirete.

    Aggiungete anche una regola per il "viceversa", ovvero bloccare tutto il traffico DALL'ip incriminato verso voi (superfluo, ma comunque utile):

    La regola da dare è

    sudo ipfw add 200 deny from <ip_sito_incrimnato> to <nostro_ip_di_sottorete_stile_192.168.ecc.ecc.>

    Date invio ed inserite la password di root.

    Tutto qui.

    Per cancellare le regole, quando e se volete farlo, basta dare un

    sudo ipfw list

    Per verificare il numero della regola da cancellare, seguito da un

    sudo ipfw delete <numero_regola>

    Ad esempio

    sudo ipfw delete 100

    sudo ipfw delete 200

    IMPORTANTE: non cancellate MAI questa regola:

    65535 allow ip from any to any

    Buon site-blocking :)

    P.S.: Per chi vuole approfondire c'è sempre

    man ipfw
    da terminale.

    michele, ma se non capisco male in questo modo devo bloccare un sito alla volta, giusto? mi spiego, non posso ad esempio bloccare l'accesso a tutti i siti microsoft (ad esempio con *.microsoft.*) come si può fare con certi programmi, o a tutti i domini .it (ancora: *.it). Inoltre, come trovo a) il mio ip di sottorete b) quello del sito che voglio bloccare? si lo so sono ignorante :o

    andri

  4. ragazzi mi sa che per me è troppo difficile. rischio di fare casini con il terminale a preferisco non toccare. se avete notizia di qualche programmino semplice dove basta inserire una password e mettere l'elenco dei siti da bloccare, e che non possa essere aggirato facilmente in altri modi come succedeva con BlocSite, fatemelo sapere. grazie

    andri

  5. In alternativa, se hai un PC da buttare, puoi usare una distro LINUX che ti attiva un PROXY SERVER e da li', ci colleghi poi tutti i computer in rete... Setti Utenti, Password e Siti che puoi visitare e non... Tutto questo, ovviamente se hai dimistichezza ...

    no purtroppo, niente pc da buttare... solo il mio maccuzzo! :D

  6. Boh, può anche essere, uso Firefox in edizione ridottissima senza plugin e Java solo per TOR, l'ho trovato con Google.

    Aspetta che provo il comando con Terminale.

    Non sono convinto che si debba usare il comando vim, forse col nano

    grazie gentilissimo. il fatto che l'ho definito una pataccata non voleva certo dire che ce l'avevo con te perchè me l'hai consigliato! :)

  7. Ciao a tutti, ho un mac da qualche mese ed oggi per motivo di studio mi sono trovato ad avere la necessità di salvare un grafico fatto con openoffice in formato jpg. e non so assolutamente come fare.

    qualcuno mi può aiutare?

    Grazie infinite,

    andri

  8. la versione s windows funziona bene. il problema (solo mio) è che nell'installare windows con bootcamp i drivers per la tastiera non sono stati installati correttamente e quindi tutti i caratteri speciali sono sballati, rendendo praticamente impossibile l'uso di matlab

  9. Anch'io so di una versione per mac-linux, erò è antecedente ai mac book cn processore intel, ed hanno problemi. si era parlato di un'uscita per la scorsa primavera di una versione di matlab apposita per i mac intel, volevo sapere se era effettivamente uscita o non ancora

  10. ciao a tutti, sono nuovo del forum. ho un mac book da qualche mese ormai e devo dire che mi trovo molto bene. ora per motivi di studio ho bisogno di matlab. Sapete se è già uscita o quando uscirà la versione per mac intel? ho installato la versione su winsowes ma fatico molto ad utilizzarla perchè per qualche problema non ben noto quando ho seguito la procedura di installazione windows con boot camp la tastiera mi è rimasta sballata, solo le lettere sono a posto.

    grazie, ciao