algida

Members
  • Posts

    609
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by algida

  1. esattamente. considera però che parallels, quando viene lanciato, monta sulla scrivania del mac il suo hd come fosse in rete, quindi ti permetterebbe di usarlo... cmq non hai nessun reale vantaggio a formattare in ntfs (se non la possibilità di creare singoli file maggiori di 4giga)
  2. non devi reinstallare mac os x. l'hd non devi formattarlo ma partizionarlo, bootcamp ti accompagnerà per mano in questo processo, al termine del quale ti ritroverai con due HD sul desktop, uno mac e l'altro windows. ATTENZIONE quando installerai XP nella sua partizione questa sarà formattata...se opti per NTFS potrai (da mac) solo leggere i file, non potrai scrivere (ergo copiare file trascinandoli) sul disco. opta per fat32 come file system così sarà come avere un secondo hd in tutto e per tutto. se hai un hd molto grande (ma molto) potresti anche fare una partizione grande e tenere tutto lì, considera però che 30giga non sarebbero comunque sufficienti dopo un pò. io ho partizionato l'hd del macbook pro con 5giga per xp e su di un hd esterno (fat32) ci tengo tutto (compresi oblivion e pro evolution soccer, 3d studio max...). per qualsiasi cosa chiedi pure:)
  3. io opterei per la partizione al minimo (5giga) e poi installi tutto su un hd esterno. non te lo consegnano già partizionato (anche perché se uno se ne frega di windows che se ne fà ) si che devi installare XP da te, apple non è mica un rivenditore di pc con windows installato (tecnicamente se lo facesse dovrebbe applicare l'adesivo con la licenza sullo chassis Si, parallels funziona anche usando la partizione bootcamp
  4. è ha pagamento. dopo la prova ti chiede un codice. vale fino all'ultimo centesimo il suo prezzo. gli aggiornamenti sono in realtà de veri e propri installer che accorgendosi della presenza di una versione precedente ne mantengono le impostazioni.
  5. ti sei risposto da solo. scarici la rc (release candidate, quindi non definitiva) e quando lanci l'installer, se trova una versione precedente appare "aggiorna" in luogo di "installa". aggiornamento e installer sono lo stesso file
  6. parallels vede come hd un file immagine. quel file immagine può essere compresso, quindi più giga di file ne occuperanno solo pochi. bootcamp crea una partizione di minimo 5giga(e non viene scalata dinamicamente in caso di bisogno). su di un portatile perdere da subito 5 giga (ma è il caso di assegnarne di più) potrebbe essere un problema. se hai un hd da 250giga darne 50 ad una partizione windows non è un problema. se si potesse installare bootcamp su hd esterno sarebbe grande festa.
  7. di quelle tre una sola è per mac: parallels desktop l'altra è per windows e linux. compressor serve a compattare il disco virtuale @sleepy si, installi le applicazioni solo sulla partizione di bootcamp e te le usi sia tramite parallels che tramite avvio in windows. considera però che con un giga di immagine disco di parallels riesci a farci stare fino a 20 giga di file. la stessa porzione in bootcamp ti si mangia l'hd. se hai un desktop con 250 giga di hd non è un problema, su di un portatile...
  8. l'ultima versione di parallels accetta la partizione di bootcamp come suo hard-disk, senza dover più creare una immagine disco con installato windows
  9. lo fa anche a me, con Mmouse, qualsiasi altro mouse, su macmini powerPC, macmini intel, macbook pro 17
  10. le devi cercare tra le cartelle condivise in rete. creati un alias sulla scrivania così puoi accedervi direttamente.
  11. dalle preferenze di parallels puoi scegliere la cartella del mac che vedrà senza problemi. io ho settato il desktop, e tutto funziona senza problemi.
  12. dalle preferenze di parallels puoi scegliere la cartella del mac che vedrà senza problemi. io ho settato il desktop, e tutto funziona senza problemi.
  13. se avete problemi con le periferiche usb provate a clickare in basso a destra sull'icona usb, con parallels in finestra ovviamente. apparirà la lista delle periferiche. spippolate con le spunte e se vi monta sul mac qualcosa provate ad espellerla come di consueto, parallels dovrebbe "intercettarla" e montarla su windows
  14. suppongo tu intenda autocad per cad!? io su parallels faccio girare il compilatore di unreal(sia wot che ude), 3d studio max 8, e del pacchetto office uso visio. vanno tutti alla grande. per il cd: non puoi montarlo contemporaneamente sia su mac che su parallels. se non funziona il cd forse è meglio che cambi quel supporto, maliziosamente aggiungo all'angolo della fermata della metropolitana dove l'hai comprato
  15. bootcamp per giochi o per qualsiasi cosa necessiti di accellerazione hardware. parallels per tutto il resto anche osando (ci uso 3d studio max su parallels)
  16. prova prima come rendono su televisore. lo schermo del computer è spesso impietoso
  17. se ti riferisci al mac address, parallels ne ha uno, e non è lo stesso del macintosh
  18. se è un gioco in 3d che prevede il software rendering girà , altrimenti no. ad esempio puoi farci girare 3d studio con prestazioni discrete, ma l'unreal editor neanche si apre