onesense

Members
  • Posts

    294
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by onesense

  1. Io questo thread l'ho aperto, ma non posso che essere d'accordo con te
  2. Ho un piccolo problema che non riesco a risolvere. Quando metto le foto in una cartella, e seleziono Vista>Come icone, di alcune immagini vedo una piccola anteprima, di altre semplicemente l'icona standard delle jpeg. Non sono riuscito a capire perché. Sapete spiegarmelo? Grazie
  3. Non capisco perchè dovrebbero per forza differenziare i prodotti mantenendone uno peggiore di come potrebbe essere. Se facessero il mini a colori probabilmente venderebbero meno iPod normali, ma sicuramente molti più mini. Nel complesso penso che ci guadagnerebbero. Io cmq finchè non esce a colori il mini non lo compro (penso che Apple sopravviverà lo stesso...)
  4. Sinceramente anche a me il display in b&n sembra ormai un nonsenso. Io penso che quello a colori uscirà prestissimo
  5. Solo questione di abitudine, su Windows faccio così
  6. Capisco l'obiezione. Devo comunque intenderla come un modo per dire che non è possibile?
  7. Una domanda che mostra le mie scarse competenze... E' possibile eliminare soltanto alcuni degli elementi presenti nel cestino, e non necessariamente tutti? Mi sarebbe comodo per alcuni file dei quali ancora non sono "del tuttissimo" sicuro. Grazie
  8. Scusate l'ignoranza, cosa significa "supportano l'HD dal 23" in poi"? Dipende dalla risoluzione massima possibile?
  9. Visto che se ne è parlato, credo che possa interessare questo schema che ho trovato sul sito dell'Unione Nazionale Consumatori. Ne approfitto per ringraziare tutti per i consigli che mi avete dato. DIRITTO DI RECESSO L'Unione Nazionale Consumatori ha ricostruito la "mappa" dei ripensamenti, cioè delle modalità e dei termini entro i quali si può recedere dall’acquisto di determinati prodotti o servizi. Per le vendite di beni e servizi fuori dai locali commerciali (a domicilio, in ufficio, per strada, eccetera), con esclusione di polizze assicurative e contratti di natura immobiliare, il termine per il ripensamento è di 7 giorni non lavorativi (decreto legislativo n. 50/1992). Con una sentenza (C-423/1997), la Corte di giustizia europea ha stabilito che le vendite effettuate dalle ditte in locali affittati in complessi alberghieri o turistici rientrano nelle norme che prevedono la facoltà di ripensamento del consumatore. Per le vendite a distanza (per posta, tramite Internet, per televisione, telefono, eccetera), con esclusione di polizze assicurative, servizi bancari, servizi d’investimento (come i titoli azionari e obbligazionari, fondi pensione), il ripensamento è di 10 giorni lavorativi (decreto legislativo n. 185/1999). Il ripensamento è di 3 mesi se il consumatore non viene informato sul diritto di recesso. Multiproprietà (anche se il contratto è stato firmato nei locali commerciali della ditta, purchè preveda un utilizzo dell’immobile di almeno una settimana): 10 giorni non lavorativi (decreto legislativo n. 427/1998). Per i contratti di "time-share" stipulati fuori dai locali commerciali, cioè di utilizzazione turistica dell'immobile senza trasferimento di quote di proprietà , la già citata sentenza della Corte di giustizia europea (C-423/1997) ha stabilito che vale la facoltà di ripensamento di 7 giorni non lavorativi. Valori mobiliari come azioni, obbligazioni, titoli di Stato, fondi d’investimento aperti, eccetera, venduti fuori dai locali commerciali della ditta o a distanza: 7 giorni non lavorativi (decreto legislativo n. 58/1998). Fondi di investimento chiusi venduti a domicilio del consumatore: 5 giorni non lavorativi (legge n. 344/1993). Polizze di assicurazione vita sottoscritte ovunque con una compagnia di un altro Stato comunitario o con una filiale europea di una compagnia italiana: 30 giorni non lavorativi (decreto legislativo n. 515/1992). Contratti di qualunque tipo stipulati per via telematica mediante uso della firma digitale: 7 giorni non lavorativi (DPR n. 513/1997).
  10. Alla fine l'ho chiusa con un rimborso di 200 euro ed una RAM da 256 Mb. Avrei sicuramente potuto ottenere di più, ma alla fine mia zia si trova con un computer un poco più potente (e molto superiore a quello che le serve) pagato 200 euro in meno. Inoltre al momento dell'acquisto glielo avevano portato a casa e sistemato, senza farsi pagare in più. Io purtroppo per carattere non amo le discussioni, quindi mi sono accontentato, però è triste constatare cosa fanno oggi i commercianti (e non solo loro) per spillarti quache soldo in più. Se non stai attento ti ritrovi con le pezze nel sedere...
  11. Sarebbe fantastico, perchè potrei farmi sostituire il computer. Ma non vale solo per gli acquisti online?
  12. Mia zia, convinta da me a comprare un Mac, si è recata all'Apple Centre della mia città , dove le hanno rifilato il vecchio iMac 1.6 con Panther (dicendole che era fortunata perchè era un modello appena uscito) a 1.299 euro IVA inclusa, cioè il prezzo dell'iMac attuale. Tutto questo venerdì scorso. Ieri, appena scoperta la cosa, ho telefonato al negozio il quale, dopo le prime scuse di rito (del tipo: "tanto per quello che deve fare la signora quel computer va benissimo"), ha accettato di riparare, o restituendo una parte del prezzo, o con migliorie tipo aumento della RAM. Secondo voi, quale riduzione di prezzo dovrei chiedere (o altro aggiornamento)? Sempre secondo voi, il comportamento del negozio, oltre che sicuramente scorretto, è anche illegale? Grazie dell'aiuto.
  13. Ciao a tutti, spero saprete aiutarmi anche questa volta. Possiedo un'ampia collezione di vecchi film familiari in super 8, eredità della passione di mio padre in questo campo. Visto il valore affettivo che per me hanno, volevo riversarli in DVD. Un pò per risparmiare sugli alti costi che chiedono i laboratori per questa operazione e un pò per il piacere di farlo da me, sto cercando di acquisire qualche conoscenza in materia. Mi sembra di aver capito che le soluzioni sono due: o proiettare il film sul muro e poi riprenderlo con la videocamera (soluzione che non mi piace molto) oppure utilizzare uno strumento chiamato (credo impropriamente) "telecinema". Sapete dirmi se quanto da me esposto è corretto, ed eventualmente dove potrei trovare questo telecinema e quanto costa? Grazie a tutti
  14. Volete dirmi che rimarrò per sempre col dubbio di quegli asterischi??? P.S.: pensate quello che volete, offendetevi pure, ma è stata una discussione interessante!!!
  15. Lasciatelo morire pure, però vorrei ribadire ancora una volta che non ho assolutamente voluto provocare nessuno, che il thread l'ho lanciato perchè sinceramente volevo lanciare un dibattito (che infatti c'è stato) e che apprezzo anche io tantissimo il mondo Mac. Quello che forse mi distingue da molti è il mio mancato disprezzo per Windows e Microsoft. Cmq Guass mi dispiace che questa proposta sia venuta proprio da te, perchè i tuoi contributi sono sempre stati obiettivi e pacati.
  16. Niente da fare, Giulio mi stai lasciando col fiato sospeso!!! E' da un paio di giorni che mi chiedo che cosa sarò mai, dieci asterischi sono tanti... avevo pensato a "superuomo", ma sono solo nove Non mi hai detto neanche se ci sono "a", almeno dammi qualche piccolo indizio, tipo se ci sono "q" o "z"...
  17. Cos'è, tipo il gioco dellìimpiccato che si faceva da bambini? Quante "a" ci sono?
  18. Visto che credo di esserne il destinatario, cosa si nasconde sotto gli asterischi?
  19. E penso le sentirai all'infinito, perchè non ci si metterà mai d'accordo. Ogni gruppo continuerà a sostenere le proprie idee. Da una parte si dirà che il Mac costa troppo (anche se Apple farà computer da 1 euro), dall'altra che Windows si imballa sempre (qualsiasi SO Microsoft possa sfornare).
  20. Sono sposato, ho un figlio, lavoro, faccio sport (in questo periodo pochino, in effetti, ma solitamente abbastanza), leggo spessissimo (attualmente Stephen King), viaggio appena posso (per lavoro o per vacanza, un paio di settimane fa ero in Inghilterra, la prossima dovrei andare in Grecia), non mi sento di essere andato a rompere in casa Windows (dove tra l'altro nessuno si è mostrato infastidito), se cerco di fare un confronto tra due mondi che disturbo ti do?