Jospin70

Members
  • Posts

    512
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Jospin70

  1. Sfondo davvero splendido... Filippo, mi dici dove lo trovo, please? Jospin
  2. Ulk, grazie mille davvero! Il mela+k era una opzione che non avevo mai usato ma ha funzionato perfettamente! Se posso approfittare ulteriormente della tua gentilezza, mi potresti spiegare come dialoga il Mac esattamente con questo tipo di hard disk ethernet? Intendo dire... ho letto che questi supporti non necessitano di alcuna formattazione... né HFS+ né FAT (etc..)... come mai? Per caso dialogano col Mac tramite qualche strano protocollo? In effetti ho notato che il Mac non elenca questo disco tra i volumi montati, quindi non è possibile neanche controllarlo con Utility Disco o simili...volendo.. o sbaglio? Sinceramente, dovrei chiederti anche altre cose in quanto davvero non so nulla su questo tipo di hard disk... ho sempre usato quelli tradizionali via Firewire o Usb 2.0 e adesso mi appare tutto molto strano. Per adesso però mi limito alle suddette domande. Ti ringrazio anticipatamente. Jospin
  3. Riguardo all'orrendo dock 2D forzato su Leopard, Alex, opterei piuttosto per una variante arbitraria ma calzante: codesto gustibus "sputandum" est... W il Dock 3D!!! Direi un tocco di finezza e di gusto quasi italiano in un prodotto americano! E vi par poco, considerando che tutto ciò che è americano, di norma, è sempre e desolatamente kitch? Jospin
  4. Nico, dispiace anche a me dover insistere... I kernel panic su Mac Os X, devono e possono essere SOLO eventi rari e motivati da ragioni valide. Se sul tuo Macbook sono fequenti come dici, il problema non è assolutamente e ribadisco assolutamente riconducibile a difetti congeniti di Mac Os X, specie su Tiger o su Leopard! E' un'ipotesi impraticabile. Te lo potranno confermare anche utenti più esperti di me. Nel tuo caso, devi necessariamente controllare di - non aver collegato al Mac periferiche difettose o guaste (quelle possono sicuramente causare kernel panic!!!) - di non aver "pasticciato" il sistema operativo cestinando files o cartelle di sistema - di non aver istallato applicazioni di terze parti inaffidabili o pericolose - di non aver istallato e di non stare usando certe "utility" di personalizzazione del sistema operativo le quali, se usate senza competenza e con troppa disinvoltura, fanno solo pasticci - di non aver involontariamente danneggiato qualche componente hardware (non so...con qualche botta.. un urto... etc..). E comunque, ribadisco per l'ennesima volta (e poi mi arrendo e fai come ti pare)... : una semplice reistallazione del sistema operativo (quando accadono cose a cui non si riesce a dare una risposta in tempi accettabili) spesso risolve il problema in maniera immediata e definitiva. A volte anche con una semplice opzione Archivia&Istalla! Evita di addossare a Mac Os X colpe che non può avere. Un'ultima cosa: mi viene un sospetto... Non è che confondi il Kernel Panic con un banalissimo blocco di qualche applicazione? Il Kernel Panic è esclusivamente quell'evento "limite" in cui ti appare all'improvviso una schermata nera con l'invito a riavviare il computer tenendo premuto il tasto di accensione. Senza la possibilità di far altro! Ed è raro, molto raro. Per il resto, potrebbe trattarsi di banalissimi blocchi di applicazioni..da cui si esce in 2 secondi e senza traumi. Quelli sono leggermente più frequenti e anche quelli, se sono troppi, possono essere causati da pasticci tuoi. Jospin
  5. Woody, la mia esperienza col System 9 e precedenti non era un interminabile stillicidio di bombe, quelle non sono state poche ma neanche troppe nell'arco di 6-7 anni. Io intendevo più che altro i "freeze"... puntatore compreso! Quelli ne ho avuti un'infinità , almeno una cinquantina in tutti quegli anni! Na roba asfissiante! E i freeze, ti assicuro, erano un male lamentato allora da moltissimi Mac users. Erano causati, il più delle volte, da assurdi e troppo frequenti conflitti tra le varie "estensioni" di sistema (e non), dal malfunzionamento di diversi plug-in per browsers (vedi quello di Real Player, che mi ha fatto tribolare), etc... Ricordo ad esempio i freeze cronici per un conflitto tra Toast e l'estensione di sistema che regololava il processo di masterizzazione di default (non ne ricordo il nome, purtroppo), etc... Ne ho scoperto la causa solo dopo essermi consulatato con dei tecnici autorizzati Apple, i quali mi han detto che l'unica soluzione era disabilitare quell'estensione. Risultato? Positvo, certo...! Ma da quel momento, per ovvie ragioni, non ho più potuto masterizzare un Cd con iTunes...ad esempio! E non ti racconto il resto... va! Si, è vero che a quel tempo mi sentivo già più fortunato degli utenti Pc. Windows anche allora era una vera porcata, i pc (a parità di processore col mio Mac) erano 10 volte più lenti e si piantavano dieci volte di più... Cio' non vuol dire che Apple non ci aveva rifilato una "porcatina" anche lei con i system 9 e precedenti...eh! Dico solo che con Unix, la Apple, ha fatto davvero Bingo e.. a mio parere, poteva anche pensarci prima! Jospin
  6. Nico, se fosse un problema hardware è scontato che il problema si verificherebbe subito anche su un nuovo utente. Non "molto raramente" come riferisci tu. Cmq... prima di cestinare le preferenze, hai provato Preferential Treatment e se si...ti ha segnalato qualche file corrotto? Mi avevi chiesto una utility... Non drammatizzare un processo che, in realtà , è di una semplicità e di una linearità disarmanti! Dopo le prime 2-3 schermate iniziali, l'istaller sul Dvd originale farà tutto da solo. Inoltre, con l'opzione Archivia&Istalla non devi assolutamente "ri-autorizzare" nulla! L'opzione manterrà intatta la tua cartella utente attuale e se adesso sei l'utente "amministratore" del tuo Mac, dopo la reistallazione continuerai ad esserlo senza che tu debba fare nulla. Jospin
  7. Antonio, per quelli che tu chiami "bottoni" sulla barra delle finestre Finder sono disponibili esclusivamente 2 dimensioni: una è quella di default che trovi già attiva la prima volta che accendi un Mac (prima che tu faccia qualunque personalizzazione), l'altra dimensione è proprio quella (ridotta) che attivi con l'opzione tasto destro "Usa dimensioni ridotte". Non esiste la possibilità di ingrandire o rimpicciolire ulteriormente. Come ti ho detto, usa il tasto destro per ridurre la dimensione di default, o per ripristinarla (togliendo la spunta sull'opzione del tasto destro). Tutto qua, su questo fronte Mac Os X è molto essenziale... In compenso, puoi aggiungere molti utili pulsanti alla configurazione di base.. Ti basta seguire le istruzioni che ti ho già dato nell'ultimo post. Cmq... Possibile che non ti vada bene una delle 2 dimensioni consentite? Scusami ma non capisco... Perche' vuoi a tutti costi modificare cose che non modifica quasi nessuno??? Quando appioppi una risoluzione diversa da quella nativa ad uno schermo Lcd è abbastanza ovvio che ne risentirà un po' la nitidezza. Ciò non dipende assolutamente dal sistema operativo, che sia Mac o Windows...o Linux.
  8. Intrigante esempio di sfondo "visionario"... Molto bello, complimenti! Pessimo invece il dock 2D su Leopard... Io adoro il nuovo dock 3D e lo trovo molto elegante, capisco però che può non piacere... Non ditemi però che 'sto 2D "forzato" su Leopard è esteticamente accettabile...daiiiiiiiiiiii!!! Piatto per piatto, è molto più gradevole quello classico di Tiger... senza quell'orrenda cornice bianca "curvilinea"... Jospin
  9. adesso è da parecchio che non ho questo problema, ma lo sento in dietro l'angolo. Nico scusa... ma hai provato o no a seguire il consiglio di Morsello? Cioè quello di creare un nuovo utente, fare login con quello e vedere se il problema sussiste anche li? Fai quella prova, ti aiuterà a decidere se fare una reistallazione o no. Si, ne esistono diverse. Una di quelle che fanno al caso tuo è sicuramente Preferential Treatment: ti controlla preferenze utente e preferenze sistema in due sezioni separate, ti elenca quelle eventualmente corrotte e tramite un apposito menu a tendina potrai decidere se cestianarle o no. La scarichi molto facilmente cliccando qui: http://www.macupdate.com/download.php/14450/pt.dmg Ah! Cmq, se posso darti un piccolo suggerimento: ci sono siti che sono delle verie e proprie miniere di software x Mac, tipo www.versiontracker.com (opp. www.macupdate.com, opp. http://mac.softpedia.com/). Se ti fai un giretto lì trovi l'impossibile! Molto spesso ti basterà digitare una parola chiave che descriva ciò che stai cercando. Devi conoscere un minimo d'inglese, chiaramente.. ma al limite ci sono ottimi siti anche in italiano. Scusami Nico, ma ciò che affermi qui è un paradosso. Ti parla uno che come te ha usato per anni il System 9 (pensa, i primi passi li ho fatti col System 7!!!!!)... Il 9 è quello che ho usato di più, fino all'ultima versione (la 9.2.2). Beh, adesso possiamo anche raccontarcela... ma se tu col System 9 non hai mai avuto un blocco ogni 2-3 giorni...devi sicuramente far parte di un ristrettissimo club di fortunati! Oppure nel Mac avevi si e no 2-3 applicazioni per far le cose essenziali e basta, e magari erano tra le poche che non andavano in conflitto l'una con l'altra! Nico.. dai.. il 9 era un ottimo sistema solo quando funzionava, cioè per non più di 3 giorni di seguito!!! Poi erano "bombe" oppure blocchi totali di sistema a ogni piè sospinto, con l'aggravante che si freddava pure il puntatore e non potevi fare null'altro che resettare il computer! Guarda, io a quel tempo ho resistito solo perché pure allora il Windows era 10 volte peggio ma... credimi... la frustrazione che mi davano quei continui freeze era incommensurabile, specie se stavo facendo qualcosa di importante! NULLA DI PARAGONABILE A MAC OS X... Che sulla stabilità e su mille altri fronti ha traghettato il Mac nell'era della "quasi perfezione"... c'è poco da fare! Io ho cominciato con Panther nel 2006 e su un vecchio iMac G3 500 Mhz (proprio quello su cui avevo il System 9!) e ti garantisco che fino ad oggi che ho Leopard ho avuto solo 2-3 Kernel Panic (contati!) e tra l'altro dovuti a una Pen Drive guasta! Scusa, sarai stato sfortunato tu... moltissimi utenti ti confermeranno che Mac Os X non ha mai, di norma, i problemi che stai riscontrando tu. Piuttosto, Nico, io cercherei di far mente locale... ricordarmi esattamente quando è iniziato il problema della "rotellina", cosa stavi facendo in quel momento e se avevi appena istallato qualche applicazione nuova (e quale!)... Ce ne sono alcune (poche x fortuna) scritte malissimo e magari prelevate da siti inaffidabili, le quali possono anche destabilizzare l'intero sistema. Poi ci sono ottime applicazioni, invece, che vanno solo usate con cautela e che presuppongono un minimo di competenza. Utility come Onyx, tanto per citare quella che hai detto di usare, devono essere utilizzate con parsimonia, criterio e attenzione. Altrimenti si trasformano in "disutilility", causandoti solo pasticci. Jospin
  10. Si Nico, in linea di massima Onyx è attendibile. In casi come il tuo, tuttavia, le preferenze di VLC e di Safari io proverei a buttarle via lo stesso.. o perlomeno le sposterei temporaneamente in un altro posto (va bene dovunque, anche sul desktop). Anche spostandole, i 2 programmi (in apertura) non le troveranno e di conseguenza ne creeranno una nuova copia. Prova così e se non dovesse sortire effetto potrai sempre rimettere i vecchi files di preferenze al loro posto (sostituendoli ai nuovi) ed eviterai di rifare i settaggi alle 2 applicazioni. Non saprei cos'altro suggerirti dopo questo ulteriore tentativo, tranne l'eventuale reistallazione del sistema operativo. Se decidi di farlo, ti consiglio di scegliere innanzitutto l'opzione "Archivia&Installa" che ti consentirà di non azzerare tutte le tue impostazioni personalizzate e di non dover reistallare tutte le applicazioni non Apple (o cmq quelle non fornite da Apple col sistema operativo). N.B. Dimenticavo di dirti: EVITA DI SPEGNERE FORZATAMENTE IL MAC tramite il tasto di accensione, è un'azione paragonabile a togliere improvvisamente l'alimentazione al computer staccando la spina. Non è mai necessario, tranne in casi molto rari in cui è l'intero sistema a non rispondere più (tipo un Kernel Panic). La prima, la seconda...la quindicesima volta non succede nulla, alla sedicesima magari ti ritrovi con l'hard disk o qualche altro componente hardware danneggiato. Quando una o più programmi fanno i capricci, ti basta usare l'uscita forzata applicazioni: - premi contemporaneamente i tasti MELA+ALT+ESC - nel pannello che appare seleziona l'applicazione in panne - premi Uscita Forzata - conferma Uscita Forzata Questo è un metodo efficiente e innocuo per il computer e lo stesso risultato si può ottenere, in alternativa, anche con l'utility di sistema Monitoraggio Attività . Jospin
  11. Son felice per te... Beh... Te lo sei detto da solo, per fortuna. Io non l'ho voluto aggiungere per non farmi rivolgere la solita accusa di essere il classico utente Mac invasato e sborione... Jospin
  12. Salve amici... Ho appena acquistato un Hd esterno "My Book World Edition" della Western Digital con connessione Ethernet. E' la prima volta in assoluto che utilizzo un Hd con questo tipo di connessione (avevo sempre usato quelli con le "tradizionali" Firewire oppure Usb 2.0) e, malgrado i miei 8 anni di Mac, avrei bisogno di qualche dritta da chi è più esperto al riguardo per la corretta configurazione. Mi sono perso un attimo e non riesco ad utilizzarlo... Premetto che ho un iMac Intel 2 Core (2007) con Leopard 10.5.2 e che ho già effettuato delle ricerche sul forum, senza successo. Dunque... Avendo una connessione Internet wireless tramite router Netgear, ho approfittato per collegare il nuovo HD ad una delle porte Ethernet del suddetto Router... Come previsto, il Mac mi rileva l'HD come network condiviso... (o perlomeno questo mi pare di capire) e me lo segnala come "cartella pubblica" sotto la categoria "Condivisi" sulla barra laterale delle finestre Finder. E qui mi perdo... Vorre sapere: - è normale che non il Mac non lo rilevi anche come un qualsiasi volume esterno? Sul desktop non viene montata alcuna icona, sulla barra laterale del Finder mi appare solo come "Condiviso" e non tra i dispositivi... e per finire, le varie Utility di manutenzione (a partire da Disk Utility) non lo rilevano, pertanto non posso neanche formattarlo in HFS+... Ovviamente ho provato ugualmente a trasferire qualche file e... la cosa stranissima è che (apparentemente) il trasferimento avviene ma i files si intravedono solo durante la copia, poi si dissolvono! NON CAPISCO... C'è qualcuno che ha pazienza di spiegarmi bene come si usano questi tipi di HD esterni? Grazie mille in anticipo Jospin
  13. Boh? Non so cosa dirti allora. Mi fido. Io l'ho trovato nella confezione dell'Apple Care Protection Plan e l'ho usato 2-3 volte giusto x routine di manutenzione, senza che il Mac avesse problemi di sorta. Ovviamente non mi ha segnalato nulla di anomalo ma nel mio caso il risultato non poteva destare sospetti. Jospin
  14. Jospin70

    cd protetti

    Sanvi, è illegale la procedura che chiedi... non riceverai alcuna risposta qui.
  15. Si, di script per iTunes o di programmini esterni che svolgono questo compito ce ne sono a bizzeffe, ma sono destinati alla sola versione del player per Mac. Uno di questi script, davvero ottimo, è iTunes Dead Links Cleaner. Per Windows non mi pare ce ne siano, ho anche provato a fare una ricerca per te. Come pure non esistono per Windows molti altri utilissimi script di cui gode per iTunes su Mac. Jospin
  16. Adesso si che ci siamo! E' proprio il software che mi serve! Ti ringrazio. In realtà facendo ulteriori e approfondite ricerche, nel pomeriggio, avevo trovato un software praticamente identico: Driver Genius 2 Domani in giornata li proverò entrambi e poi ti faccio sapere. Grazie mille, intanto!!! P.S. Ma mi togli una curiosità ?! Per cosa diamine usavi Tech Tool? Per recuperare dati o per testare l'hardware?! Se era per il primo scopo, ti ho detto, mi pare ovvio che non ti sia servito a nulla... Jospin
  17. Carlo, il fatto che Utility si chiuda inaspettatamente fa parte dei malfunzionamenti che stai avendo adesso. Segui il mio consiglio di reistallare, se vuoi risolvere velocemente! "Archivia&Installa" è una delle opzioni che ti da Mac Os X quando istalli una nuova release del sistema operativo (per esempio quando passi da Tiger 10.4.x a Leopard 10.5.0) oppure quando reistalli la versione corrente. Ad differenza delle altre opzioni, ti consente di reistallare il sistema operativo corrente o di istallare la nuova release senza perdere i tuoi dati e ritrovando, al riavvio, tutto esattamente come l'avevi lasciato. Ritroverai quindi tutte le applicazioni di terze parti e tutte le tue personalizzazioni al Finder e a tutto il resto. Nel caso di passaggio ad una nuova release, come da Tiger a Leopard, potresti solo trovarti a dover aggiornare (se non l'avevi gia' fatto) alcune applicazioni all'ultima versione, in quanto potrebbero non essere più compatibili con l'attuale. Le altre opzioni, invece, ti cancellano tutto (compresi tutti i tuoi documenti, di cui dovrai fare back-up preliminare) e ti installano il sistema operativo da zero riportandotelo all'istante in cui avevi acceso il Mac la prima volta (se reistalli la versione corrente) o alle impostazioni di base (se istalli quella nuova). Dovrai quindi reistallare tutte le applicazioni di non Apple o cmq tutte quelle non fornite di default col sistema operativo. Jospin
  18. Achille, ti ringrazio molto per la risposta ma Data Rescue fa lo stesso, identico lavoro di Disk Warrior: opera una lunga serie di ottimi rimedi per recuperare i dati /riassemblarli e ricostruirli/ prevenire altri guai/etc.. etc.. A me non serve, ribadisco, recuperare i dati. L'ho già fatto. Chiedevo, se esiste, circa un software che mi dica (o no) soltanto: IL DISCO E' FISICAMENTE DANNEGGIATO E/O DIFETTOSO. VAI TRANQUILLO A PRETENDERE CHE TE LO SOSTITUISCANO! Tutto qua. E' solo per tentare di prevenire i giochini "sporchi" di certe hardware houses, non mi serve che faccia miracoli! N.B. Per quanto concerne Tech Tool, l'ho citato proprio perché è un esempio di ciò che mi serve...ma non opera sui volumi esterni. E' un'ottimo programma, tanto è vero che Apple stessa lo da in dotazione quando acquisti l'Apple Care Protection Plan! A te non è mai servito a nulla perché era inutile che lo usassi per recuperare dati... NON SERVE A QUELLO! Tech Tool è un software che esegue test "fisici" sul disco rigido interno analizzandone la superficie, e in più esegue tutta una serie di test sui componenti hardware del Mac: il processore, la Ram, la scheda video, il monitor, etc... Tutto qua! Inutile usarlo per recurare i dati. Logico che per quel compito devi usare Disk Warrior oppure Data Rescue. Jospin
  19. Ciao Antonio. per quanto riguarda la dimensione dei caratteri (suppongo tu ti riferisca ai nomi dei files), fai così: - col tasto destro del mouse clicca su una qualunque area libera del desktop - dal menu contestuale, scegli la voce "Mostra Opzioni Vista" - ti apparirà una finestrella dove potrai facilmente regolare a tuo piacimento la dimensione dei caratteri, nonché delle icone. Nella stessa finestrella potrai anche eseguire altre utili personalizzazioni..provale! N.B. Ci sono anche altri modi per far apparire la finestrella, io ti ho detto il più pratico e veloce. E andiamo ai tuoi "bottoni".. Su Mac Os X puoi regolare facilmente la dimensione dei pulsanti delle finestre facendo così: - apri una qualunque cartella - clicca in alto col tasto destro del mouse in un area libera tra i vari pulsanti e scegli "Usa dimensioni ridotte" (se vuoi rimpicciolire), altrimenti deseleziona la voce (x ingrandire). Sempre dallo stesso menu contestuale, poi, se scegli la voce "Personalizza la barra degli strumenti" potrai anche aggiungere alla barra altri utilissimi pulsanti trascinandoli dalla scheda che appare. Da quel momento i pulsanti aggiunti saranno sempre disponibili in tutte le finestre del Finder. Ovviamente, puoi anche eliminare quelli che non ti servono: ---> Fai così: - Sempre click con tasto destro tra i pulsanti della barra - Scegli "Personalizza la barra degli strumenti" - Trascina fuori dalla finestra col mouse i pulsanti che vuoi togliere e molla il tasto! Vedrai sparire i bottoni con un simpatico fumetto. Hai chiesto anche dei pulsanti sulla barra delle varie applicazioni.. Bene! Per ridimensionare e/o aggiungere/eliminare i pulsanti delle applicazioni, sulle loro barre ti basterà seguire lo stesso procedimento che ti ho indicato prima per le finestre del Finder! N.B. Non potrai farlo sul 100% delle applicazioni, alcune non lo consentono..ma sono pochissime. Più del 90% per cento dei programmi per Mac lo consentono tranquillamente. Jospin
  20. Scusate... Mi sono accorto di non aver specificato bene... Onde evitare fraintendimenti, non mi serve un software per recupero dati (tipo DiskWarrior e simili). I dati li ho già recuperati. Mi serve esclusivamente un programma che analizzi la superficie del disco esterno alla ricerca di settori e/o blocchi danneggiati. Avevo pensato a Tech Tool, ma purtroppo lavora esclusivamente sul disco interno. Grazie... Jospin
  21. Ciao Nico! Se hai gia' fatto le cose essenziali che hai detto, puoi provare un'altro possibile rimedio. Hai detto che in genere succede con Safari e Vlc aperti, pertanto è molto probabile che il "giramento perenne di rotellina" sia causato da problemi a queste applicazioni. Molto semplicemente, butta via il file di preferenze di entrambe (potrebbe essere corrotto!)! Purtroppo adesso sono fuori casa e non ho il Mac sottomano per controllare il nome esatto di questi files, ma li trovi in Macintosh HD ---> Utenti ---> Tua cartella Utente (casetta) ---> Libreria ---> Preferenze, e sicuramente avranno il nome dell'applicazione con estensione .plist Ti annuncio che, ovviamente, (se ne avevi fatti) dovrai rifare i settaggi sia di Safari che di Vlc ma vabbé...ci metti 2 minuti e perlomeno hai buone possibilità di risolvere il problema. Prova intanto questo passo e poi facci sapere. Al limite ti consigliamo altro. Jospin
  22. Probabilmente si. Io ti consiglierei, vista l'impossibilità di proseguire, di "tapparti il naso" e buttare via l'intero back-up fatto finora facendo creare subito a Time Machine un nuovo backup da zero. Al limite, controlla che nel vecchio back-up non ci siano documenti che ti servono e che hai cancellato per errore di recente, eventualmente prelevali e poi via...butta via tutto! Jospin
  23. Salve amici, ho fatto un giro su Macupdate, Versiontracker & C. ma purtroppo senza esito. Ho dato un'occhiata anche qui nel forum ma non riesco a trovare il topic giusto! C'è qualcuno di voi che conosce e sa consigliarmi un software di diagnosi che non si limiti a controllare "sommariamente" i volumi esterni?! Tutti quelli che conosco, a partire ovviamente da Utility Disco, si limitano a controllare e/o a riparare la struttura del File System e stop! A me serve un programma che agisca su un disco esterno un po' come fa Tech Tool sull'HD interno, controllandone in maniera certosina la superficie blocco per blocco. Non riesco a trovare un software di questo tipo e Tech Tool lavora esclusivamente sui volumi interni. Mi servirebbe perchè ho avuto un grosso problema con un maledetto Hd esterno acquistato da soli 2 mesi, il quale m'ha "danneggiato" improvvisamente una quantità industriale di documenti che vi avevo riversato e di cui non avevo ancora fatto il backup! Vorrei farmelo cambiare e/o rimborsare in garanzia ma...per prevenire ogni possibile contestazione da parte della casa produttrice, volevo riconsegnarlo già "corredato" di una diagnosi valida. C'è nessuno che sappia consigliarmi un software x Leopard adatto allo scopo? Grazie in anticipo a quanti mi risponderanno. Jospin
  24. Carlo, scusa se ricevi una risposta dopo una settimana...magari hai già risolto da solo! Hai provato a controllare il disco con Utility Disco? Se si, ti ha dato degli errori sui permessi o sull'HD? Li hai corretti? Ad ogni modo, se hai già effettuato questa verifica senza esito, il tuo è un problema che potresti risolvere anche con un semplice Archivia&Installa. Sicuramente reistallare da zero sarebbe l'opzione più efficace, ma tieni conto che ti costringe a reistallare tutte le applicazioni non Apple (o cmq tutte quelle non incluse di default col sistema operativo) e non solo! Dovrai anche rifare tutte le personalizzazioni che hai effettuato finora sul Finder e sul sistema in genere, e in più i settaggi delle preferenze di tutte le applicazioni... Per carità , magari non hai un computer strapieno di roba ma se invece si... sarebbe davvero un lavoraccio! Ti conviene tentare prima con Archivia&Installa, potrebbe andar bene anche quella e alla fine non dovresti rifare assolutamente nulla! Mi stupisco però di una cosa... Con un simile Macbook, cosa ci fai ancora con Tiger? Come mai non approfitti di questo inconveniente per passare a Leopard? Potresti benissimo farlo sempre con un Archivia&Installa, e in quel caso la procedura sarebbe molto ma molto più efficace in quanto istalli un nuovo sistema. Non so, fai tu Jospin