Qlink

Members
  • Posts

    625
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Qlink

  1.  

     

    A me è capitato quando ho cercato di spostare una tab del finder da una finestra dello stesso ad un'altra. Con maverick aggiornato da ML. Sull' iMac con Maverick pulito non mi è successo.

     

    Lo fa anche con Maverics pulito, o perlomeno a me lo fa.

     

     

    Se nel menu Vista del Finder seleziono “Mostra la barra dei pannelli†e poi clicco e trascino un qualsiasi pannello - anche poco, basta portarlo sopra o sotto la sua riga - mi ritrovo stampato sulla scrivania quello che faxus chiama tatuaggio.

     

    Al riavvio sparisce

  2. Ciao è un po' che cerco nell'AppStore per Mac ma essendo totalmente ignorante in materia non so come orientarmi! Allora molto semplicemente ho messo insieme con iMovie 10 un filmato che vorrei mettere su dvd in modo che sia visibile sui comuni lettori dvd da tavolo. Non so  se sbaglio qualche cosa ma in iMovie non ho visto l'opzione per creare direttamente un dvd, quindi dato che il programma salva in formato mp4 se non erro, mi servirebbe un programma, possibilmente free (o per lo meno non troppo dispendioso) e compatibile con Mavericks che mi permetta di convertire e masterizzare in un formato leggibile dai lettori di casa. Grazie in anticipo 

    Prova iFFmpeg che fa quello che chiedi e tanto altro:

     

    https://www.macupdate.com/app/mac/35846/iffmpeg

     

    Ti permette 10 tentativi, e se ti soddisfa lo potrai acquistare a $20.

  3. Sem, tu mi costringi, mio malgrado, al 557° post.

    Io non ho parlato a caso di dialettica e tu, a quanto pare non sai proprio cosa sia la logica dialettica, o non presti sufficiente attenzione a quanto ho scritto.

    Tu vuoi dimostrare che il sistema è inattaccabile, io ti rispondo che non è vero perché non mi interessa chi sia il responsabile, come ho già chiarito più volte, che si tratti di colpe altrui, di buchi di Java o di qualunque altra falla, e neppure se avvenga per la responsabilità dell'utente (ci sono i distratti, li vuoi ammazzare?), ma di fatto può avvenire ed è avvenuto; basterebbe una volta, per demolire il tuo assioma.

    Apple nel 2011 aveva rilasciato un Securty update., in questi giorni ha rilasciato un programmino per rimuovere il malware. La rimozione di qualcosa che non può esistere?

    Ma per favore.

    Non credevo fosse tanto difficile capire quello che voglio dire… tutte le altre argomentazioni, come già detto, sono aria fritta!

  4. ...

    Non sto certo a monitorare i tuoi post, tra l'altro mi pare che i nostri rapporti sono sempre stati cordiali da anni e non vedo perché ora non dovrebbero esserli più.

    Da utenti storici ci parliamo senza peli sulla lingua, dovevo dirti qualcosa e te l'ho detto.

    Come pure tu l'hai detto a me.

    Però il riferimento era a questo thread http://www.macitynet.it/forum/macity/122373-new-flashback-trojan-non-necessiterebbe-password-per-infettare-mac.html e quindi non so altre volte, ma questo non era il tuo solo intervento a favore dell'uso di antivirus sul Mac.

    Confermo faxus, i nostri rapporti sono sempre stati più che buoni e per questo motivo, senza però farmene condizionare, ti rispondo, dilungandomi anch'io, probabilmente annoiando chi ci legge.

    Intanto io non vedo alcun motivo di dover giustificare le mie convinzioni, perché è un diritto di ogni utente di questo Forum, nei limiti dell'educazione e dal rispetto reciproco, poterle esporre; quello che trovo dubbio è che tu le abbia capite.

    Trovo anche, e questo è il succo del discorso, non so quanto involontariamente, o di proposito, ti siano servite come spunto per scrivere quello che hai scritto.

    Perché è difficile pensare che si possa fraintendere il motivo del mio intervento che, quale utilizzatore di VirusBarrier e quindi con voce in capitolo, e con più titolo, intendeva replicare a chi era arrivato a disprezzarlo senza conoscerlo e senza averlo mai usato.

    E non vedo l'obbligo, neppure in considerazione degli antichi nostri buoni rapporti, di dover appoggiare, per farti piacere, le tue conclusioni negative su quel programma, quando, e mi ripeto, ne sono estremamente soddisfatto e non mi ha mai dato alcun problema.

    Aggiungo anche, ma ti è sfuggito ovviamente, che mi ero riferito ai moduli che accompagnano VirusBarrier, e non alla sua funzione di antivirus, che, per inciso, può essere disinserita quando e come si vuole.

    Nel thread a cui fai riferimento, solo dopo aver chiarito quanto sopra, mi ero permesso un mio parere sul malware, e anche se ti infastidisce, lo ribadisco perché non ci siano fraintendimenti.

    In quel topic mi ero concesso solo due commenti, che non è neppure giusto considerare tali, perché il primo era solo una esclamazione di stupore subito dopo la tua filippica con attacco che è eufemistico considerare "forte", a Notarianni, sul quale, precedentemente, se non ricordo male la tua frase era stata:"Pensavo che di Vancini ce ne fosse uno solo, invece ce ne abbiamo uno in casa…"

    con una eccellente applicazione della legge transitiva, avevi riversato quanto già detto sul Vancini (capra tibetana, accozzaglia di cazzate ecc.)

    Il secondo, e puoi cercare in tutti i thread che vuoi, ma altri non non ne troverai, era un commento ironico al post di caiomauro, che aveva in parte vanificato la sua dimostrazione, peraltro riuscita, che il Mac non potesse essere infettato, ma terminata con la seguente postilla: "OVVIAMENTE nel disco di prova non avevo office di microsoft e skype".

    Lascio a te decidere cosa comporti questa conclusione,

    Ora ti sfido, e sfido chiunque altro, se non tecnicamente almeno dialetticamente, a confutare quanto da me asserito e cioè che se un sistema ha bisogno di patch, e in questo caso si sono preoccupati di mettere toppe Microsoft, Apple, e Java, non sia perforabile… tutti i se, i però, i distinguo sono aria fritta.

    Questo era il senso della mia affermazione, che riconfermo, compreso il punto esclamativo che tanto ti ha disturbato, e con tutta la più buona volontà non riesco a trovarvi il consiglio dannoso di cui sembra tu voglia ritenermi responsabile.

    Mi scuserai se non risponderò a una più che logica tua replica, ma non intendo andare oltre perché negli ultimi 5 anni ho scritto 556 post, e non mi voglio rovinare la media.

  5. È un'opinione bizzarra, la tua.

    Ma lo sai, ti sei mai chiesto come funziona un antivirus?

    Annoto infine che sono anni che leggi queste mie considerazioni, non puoi non averle lette, sei anche più anziano del Forum di me, con l'attuale ed il tuo precedente account.

    Non mi ficcherò in quest'ennesima discussione inutile e senza senso.

    Invece tu, che li sostieni, perché non ti dai da fare in questo senso? Non è che ti manca la competenza.

    Detto questo, mi sono dilungato solo perché sei un utente storico, specifico che non ho voglia di intavolare discussioni.

    Faxus, datti una calmata.. e che sei, tarantolato?!

    Per chi mi hai preso?

    Il tuo ufficio investigazioni ha preso una solenne cantonata!

    Questo è stato il mio unico intervento su argomenti del genere.

    Rileggiti il mio post, che aveva l'unico scopo di obiettare alle tue frettolose e ingiustificate conclusioni su ViruBarrier, e poi rileggiti le farneticazioni del tuo romanzo, e vedi un po' cosa càzzo ci azzecca con quanto da me detto.

    Da ultimo, sarà forse bizzarra la mia opinione, ma certamente non più delle tue.

    E se hai voglia di litigare, andiamo pure avanti.

  6. Allora, sino ad oggi mi sono sempre astenuto dall'entrare in discussioni che potenzialmente possano accendere gli animi.

    Questa volta faccio uno strappo alla regola, anche se il discorso su questo programma, per il semplice fatto di essere presentato come antivirus, fa correre questo rischio.

    Io uso da anni Virus Barrier, nelle sue versioni per Tiger, Leopard, Snow Leopard ed infine Lion.

    Non ho mai avuto alcun problema, funziona perfettamente!

    Più che la sua funzione di antivirus - non ci sarebbe necessità di questo chiarimento, ma lo faccio ugualmente - mi interessava e mi interessa per le altre numerose caratteristiche che me lo fanno preferire a Little Snitch e ad altri programmi similari; per questi fini si comporta egregiamente.

    Poi, tanto che ci sono esprimo , lo fanno tutti, il mio parere sui virus e malware.

    Ritengo scorretto sostenere che il Mac non possa essere infettato, non conta se con o senza il contributo dell'utente.. può esserlo, punto!

    Ritengo altresì scorretto, per non dire paranoico, essere terrorizzati, oggi, da questa possibilità,..in futuro si vedrà.

    E comunque ben vengano e siano accettati senza conati di vomito quei programmi che possono mettere una toppa ai comportamenti distratti e incauti di alcuni.

    Detto questo, Von Konrad, sicuramente il tuo problema può e deve essere risolto… certamente i consigli che ti sono stati dati ti aiuteranno.

  7. Mah, io sono dubbioso che questi controlli abbiano successo perché, se la logica non è un’opinione e se, come dice LaraD, il computer 1 col suo mouse pazzo è stato traslocato in un altro ufficio e il tutto ha cominciato a funzionare regolarmente, mentre al contrario quello dell’ufficio due, funzionante, portato nell’ufficio 1 ha presentato gli stessi problemi, mi pare che sia abbastanza probabile che in questa postazione, qualunque ne sia la causa, c’è qualcosa che disturba il funzionamento del mouse.

    In questo ufficio, sparo a casaccio, all’iMac è collegata una tavoletta grafica oppure ci sono fonti di emissioni radio in prossimità del computer?

    Può darsi che stia dicendo delle sciocchezze, ma non mi viene in mente altro.