bebo

Members
  • Posts

    28
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by bebo

  1. Gli Intel hanno sicuramente + futuro e sulle prestazioni rispetto al G4 direi che siamo lì.

    Se devi espandere il Mac, piuttosto del G4 tower, ti consiglio un G5 magari monoprocessore; adesso li trovi a prezzi buoni sul mercato dell'usato.

    Altra macchia, silenziosissima, paggiori prestazioni, ecc. ;)

    ciao.

  2. dopo un po' di tenennamenti ho deciso anch'io di installare XP con Boot Camp ...

    Hardware:

    iMac 20", 1 gb ram, radeon XT1600 con 128 vram.

    La prima cosa che ho voluto provare è Call of Duty 2. Posto la prime impressioni per quelli interessati ai giochi:

    XP è velocissimo, anche se al terzo programmino installato (aim) schermo blu e si è riavviato ;)

    COD2 l'ho installato su un disco usb2 ext.

    Ho voluto tirargli il collo subito, e ho trovato una config decente alla massima risoluzione:

    1680x1050, anti-aliasing 2x e directX7.. Con tutto ciò mi ha tenuto 40-50 fps in ambientazioni all'aperto e 80-90 in ambienti chiusi.

    Non male direi ....

    Se avete domande sono qui :)

  3. provato Unreal Tournament 2004:

    iMac 20 intel con rosetta, ultima patch installata (3369.1) e risoluzione 1280 x 800 arriva a 20-25 fps in ambienti chiusi; mi pare una decente prestazione, considerata la pesantezza del gioco.

    Con la patch 3369.2 per intel, l'iMac diventa un'astronave !!!

    a 1280 x 800 mi arriva a 150-180 fps in ambienti chiusi, e 120 in ambientazioni aperte.

    alla max risoluzione 1680 x 1050 (nativa, quindi) arriva a 100-120 fps in ambienti chiusi e 60-80 in ambienti aperti.

    Fate voi !! ;)

  4. vi posto alcuni tempi di rendering (alcui effettuati da me e alcuni da un amico).

    le mie prove le ho fatte du G5 1.8 mono e iMac 20" intel, entrambi con 1 gb di ram, sugli altri mac non so quanta ram c'era.

    rendering di un vaso con Cinema4d 9.5

    G5 1.8 8min e 30 sec

    Alu 1ghz 15-16 min

    G5 quad 1 min e 30 sec

    iMac con Rosetta 9 min e 30 sec

    iMac con vers. intel 1 min e 56 sec !!!!!!!!!

    cxxxo, quasi come il quad !!!

  5. Test fatti con iMac 20 e G5 mono 1.8 (entrambi 1 gb ram).

    codifica DV in H264: iMac 26 min; G5 33 min

    Rendering Cinema 4D demo non ottimizzato, quindi iMAc con Rosetta: iMac 9.30 min, G5 8.30 min

    Codifica H264 da DVD con Handbreake (universal): iMac 30-32 fps, G5 25 fps

    Visualizzaizone con QT di un H264 1080 a 24 fps: iMac 24 fps, G5 7-8 fps

    Ad ora su iMac non mi funzionano limewire, Azureus, alcuni avi o mpg non vengono letti ne da QT con codec divx6, ne da vlc. Sul G5 funzionano senza problemi.

    Strano sintomo: ogni tanto smettono di funzionare i 4 tasti funzione della tastiera, volume e eject. Devo staccare e riattaccare la tastiera. gli altri tasti però funzionano... Forse mi pare di capire che sia vlc o front row.

    Non funzionano neppure tutti i plug ins di iMovie di terze perti, però non ho ancora provato a reinstallarli.

    I Jam pack di Garage Band non me li aveva "tenuti" in fase di importazione assistita, però una volta reinstallati tutto ok.

    Altro non mi viene in mente, però chiedete pure.

    ciao.

  6. Salve e tutti.

    Spiego il problema:

    Mi hanno regalato un DWL700 che utilizzo come access point collegato a un modem ethernet. Fin qui nessun problema.

    Siccome devo estendere la portata wireless e un DWL700 nuovo non si trova più, ho ripiegato su un DWL900AP+, sempre con standard b; l'ho settato come repeater. il 900 vede l'indirizzo mac del 700, lo imposto, viene visto come lo stesso repeater, solo altro indirizzo mac (uso iStumbler).

    Il problema è che appena esco dalla portata dell'access point, il repeater mi assegna un indirizzo IP non di rete locale, tipo 169.xx.x.xx. e chiaramente non è ne in rete ne con connessione internet disponibile.

    Ho letto qualche forum e pare che gli access point debbano essere proprio dello stesso modello.

    E' vero o c'è qualche altra soluzione ?

  7. Arrivato sttamattina. Dopo qualche orra di utilizzo gli dò un un bell'8,5.

    Bucolo, le dita le rileva ma il mouse non è sempre always on, nel senso che il click è fisico, però per il click destro bisogna alzare l'indice, altrimenti sente sempre il click sinistro.

    C'è da dire che a chi usava fino ad ora il "vecchio" monotasto vinene naturale alzarlo, secondo me, o cmq non ci pensa, è quasi automatico.

    Per essere una nuova tecnlogia devo dire che ha un tempo di addestramento veramente breve.

    Alla fine sono soddisfatto. Bello bello :)

  8. è arrivato anche a me.

    la pallina è tutto sommato comoda, anche se bisogna farci l'abitudine; sporge meno di una rotellina normale.

    Per il tasto destro bisogna prenderci la misura, dei primi 20 click destri ne sbaglierete 10, poi va tutto ok.

    L'unica cosa è il 4° clik, quello laterale. Al momento mi sembra ci sia da fare molta pressione perchè scatti.

    In generale cmq dà il senso di solidità e di pulizia, mi pare quasi impossibile che si sporchi internamente.

    Voto totale 8,5.

  9. Ma diciamocela tutta: l'unico vero motivo di acquisto di un mac, ora come ora, e' il sistema operativo. L'hardware era gia' "PC" da un pezzo, a parte la CPU. Quindi questa rivoluzione non sara' cosi' pesante da digerire, se non per quei pochi appassionati legati a ppc/RISC piu' per un senso di appartenenza che non per una reale necessita'.

    I mac saranno sempre i soliti: belli, stabili, con un OS calzato a pennello, e un'azienda che fornisce tantissimo ottimo software. Ovviamente MacOSX/x86 avra' bisogno di hardware Apple, e non girera' su qualsiasi pc/x86... cosi' come e' ovvio che sui mac non girera' Windows.

    MS sara' del tutto indifferente a questa mossa, molte software house macintosh continueranno, magari con meno sforzo, a creare applicazioni per MacOSX.. e tutti pagheremo meno.

    HANY

    Completamente d'accordo.

    Sentite, ma voi avete comprato i Mac fino ad ora solo perchè dentro c'erra un G4 o G5 anzcihè un Intel ?

    POi c'è sempre il solito discorso (come per xbox 360): i processori che monteranno nella versione definitiva nessuno li conosce, per cui non pensiamo miseramente a una scatola grigia "intel inside" e con OSX dentro.

    Confidate nella mela, e vedrete che il misero 3% aumenterà, con un beneficio per tutti.

    Io resto sulla nave ;)

  10. fossi in te non ci proverei nemmeno !!

    Primo perchè una unità interna DVR-R costa almeno quanto il valore del tuo iBook,

    Secondo perhè non credo che il tuo G3 ce la faccia.

    Dando cmq per scontato che tu abbia montato almeno un 20 gb.

  11. Raga, se volete un consiglio passate a Indesign!! Una volta passato l'imbarazzo del passaggio va che è una favola! Si integra alla perfezione con Photoshop e Illustrator (drag da una finestra all'altra...) e soprattutto la Quark non sarà più così forte da poter sparare quei costi assurdi!! Posted Image