aavnet

Members
  • Posts

    319
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by aavnet

  1. Ho trovato nei forum del supporto apple, un intervento di un'utente che l'apple intermediate codec non interviene quando trova video di definizione superiore al 1080i, quindi il software lavora più lentamente ma preserva la qualità (succede questo dall'ultimo update 8.0.5).

    Effettivamente ho provato a confrontare, per quanto possibile, la visione dei filmati con la telecamera direttamente collegata al TV (via HDMI), poi effettuando una conversione con quicktime 7 (lasciando inalterati i dati, tutto a 1920x1080 P 60 fps) ma generando un file più pulito e gestibile dal mac ed anche dalla PS3 via mediaserver. Ho realizzato 6 minuti di film con imovie 8.0.5 per la bellezza di 1,1 GB di dati.

    Il risultato è stato ottimo, non sono avvertibili perdite di qualità nonostante le riprese siano state fatte in casa con solo la luce delle lampadine. (il codec MP4 soffre di più sulle gradazioni tendenti al nero).

    Bon son contento. Peccato i tempi biblici di esportazione di iMovie con quicktime...

  2. Ciao a tutti,

    Per natale ho preso la videocamera Sanyo HD 2000 (quella che nella nuova versione solo per l'America HD 2000A propone anche il nuovo formato iFrame sponsorizzato da Apple con iMovie 8.0.5).

    La considero un'ottima scelta anche se malamente distribuita in italia.(l'ho presa via internet attraverso noto sito francese).

    Le caratteristiche sono molto buone ed il rapporto qualità-prezzo eccezionale.

    Il difetto più grosso è la mancanza di uno stabilizzatore ottico in luogo di uno elettronico. ma vabbè ci si fa la mano.

    La caratteristica principe della macchina (oltre che fare soddisfacenti foto a 8 megapixel) è di filmare a 1920x1080P x 60FPS con velocità dati di 24Mbps

    Collegando via HDMI la telecamera al TV (che supporta tranquillamente il 1920x1080P 60FPS) i filmati sono spettacolarmente fluidi

    Sto cercando qualcosa che mi faccia editare i filmati preservandone le qualità.

    Riesco a importare tutto in iMovie senza difficoltà, ma credo che l'Apple intermediate codec usato da imovie (e final cut express) mi converta tutto a 1080i.

    riesco a uscire a 1920x1080P 60FPS utilizzando condivisone filmati via quicktime e impostando a dovere il codec MP4. Ma i tempi di attesa sono biblici, e credo che la qualità non sia la stessa dell'importazione dei filmati

    C'è qualche software di editing che mio consenta di preservare le caratteristiche del filmato??

    Ho anche controllato le caratteristiche tecniche di Final cut pro, ma dichiarano come gestione massima 1920x1080P 30FPS (inoltre tal prodotto è completamente fuori budget per me).

    Qualcuno mi suggerisce qualcosa?????

    Ciaoo

  3. In qualche modo ho risolto...

    via finder sono andato alla cartella /volumes (non accessibile solitamente via icone se non usando thinkertool), ma con il comando sulla barra superior: Vai->Vai alla cartella.

    C'è l'elenco dei volumi visti da OS X e dei mounting point fallati (che ho cancellato). Al riavvio l'HD esterno era visto giusto come "DATA" e basta senza alcuna sorta di progressivo. Mi rimane da capire il perchè di questo comportamento e se lo rifaràò

  4. Qualcuno sa darmi una una spiegazione su un problema che mi si è presentato da quanto ho cambiato hard disk esterno.

    Ho preso un Western Digital Studio da 1 TB con FW 800.

    Lo uso come appoggio esterno per i file multimediali (iTunes, iPhoto, iLife etc etc)

    L'ho collegato all'iMac (os X 10.6) e l'ho nominato DATA:

    Mi capita che alla riaccensione dopo lo spegnimento (raro del computer) mi cambia il punto di attivazione del' HD Esterno.

    Come unità logica sulla scrivania rimane sempre DATA:

    Ma via utility disco (siccome iPhoto non mi trovava piùla libreria... :( ) vedo che il punto di attivazione è diventato DATA 2; poi è diventato DATA 3 poi DATA 4 (insomma cambia nome progressivamente ogni volta che accendo e spengo la macchina).

    Spulciando u pò in rete ho trovato che il mount dei dischi esterni e pilotabile via terminale, ma sono tutte istruzioni basate su os 10.4. Prima di sputt... l'hard disk esterno e dover rimettere su i 200 GB di di dati (vorrei evitare volentieri un ripristino luuuungo) qualcuno ha esperienza su come intervenire in modo che il mount point dell'Hard Disk esterno sia sempre lo stesso???

  5. Primo in classifica Cineos 9732D o 9632D (ci sono da 37 - 42 - 47 "e da 52" il 9632) hanno LCD più veloce in assoluto (3 ms) un'ottimo livello di nero (8.000:1 o 10.000:1) e l'elettronica di prima categoria con chip di ultima generazione (molto molto più potenti rispetto a tutta la concorrenza).Hanno la possibilità di aggiornare il firmware via USB senza problemi.

    Bisogna ricordarsi che sui display piatti FHD l'elettronica fa molta differenza.

    Samsung no M86 (per mille mila problemi che hanno afflitto questa serie) hanno un'ottimo nero ma sono roba della generazione precedente. Mooolto meglio gli F86. Samsung ha dalla sua la garanzia pixel 0 (se c'è un solo pixel KO ti sostituiscono il TV). Però anche sugli F86 l'elettronica è inferiore ai philips.

    Sony hanno dalla loro l'estetica migliore (de gustibus) i pannelli Samsung ma un'elettronica superiore (non come philips però) costi mooolto sopra la media. Ottimi accessori.

    Sharp bei display, un pò superati dalla concorrenza ma super-competitivi come prezzo sulle vecchie serie.

    Poi non c'è di meglio che andare al centro commerciale e vederli live tedo conto che spesso i tv esposti non sono minimamente tarati e hanno dei sorgenti pessimi.

  6. I fax si possono mandare "facilmente" solo se hai anche una connessione linea telefonica tradizionale. In pratica se sei collegato con un modem/fax 56K.

    Non è supportato l'invio e ricezione di fax tramite il tuo service provider qualunque esso sia e qualunque sia il tuo computer. Per poter mandare i fax via "internet" devi appoggiarti a servizi di società "terze" che si occupano di trasformare i documenti in fax e spedirli sulla linea tradizionale. questo vale anche per i fax in entrata. Ti viene assegnato un numero telefonico particolare (dietro a un abbonamento) e fax ti vengono solitamente girati per e-mail.