aavnet

Members
  • Posts

    319
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by aavnet

  1. Preciso. Ogi licenza di ArtPro costa quella cifra più o meno. dipende quante licenze si comprano insieme). Inoltre se aggiungi il Nexus, Dot Spy ecc. ecc. il costo diventa a 6 cifre. Credo che sia uno dei software pi cari per computer in circolazione (esclusi alcuni sistemi medicali). Però per gli usi a cui è preposto non ha rivali in nessun modo
  2. L'unico supporto di grande diffusione per i display HD sarà la PS3. Fa uso delle tecnologie HD e sarà il viatico utilizzo dell'HD come lo fu la PS2 per i DVD (per essere precisi la PS2 fece la diffusione dei film su dvd, la PS3 l'utilizzazione dell'Alta definizione, le caratteristiche di tale tecnologia sono del tutto inespresse nel nostro italixo paese.) come diceva kekko 69 gli schermi piatti vengono presi per fare i phighi!...
  3. iPhone uses quad-band GSM, the global standard for wireless communications. It also supports Cingular’s EDGE network, 802.11b/g Wi-Fi, and Bluetooth 2.0 with EDR.. Quindi cingular's Edge network. Per l'europa ci qualcos'altro ad hoc per le aziende di TLC siamo più evoltui in questo settore degli usa. Bisogna solo vedere solo se sarà esclusiva di una sola compania come in USA o sarà disponibile per tutti gli operatori (ma sarà difficle.. l'apparecchietto si basa su tecnologie che vanno di pari passo coi servizi offerti dai gestori)
  4. la tecnologia di quest'apparecchio porta uno sviluppo di qualche anno, che informaticamente parlando sono ere geologiche. Vedrete che altri produttori si affanneranno a produrre qualcosa di simile (i coreani in primis) ma sarà qualcosa di raffazzonato... non s'inventa niente dall'oggi al domani. Per la connettività : l'integrazione con tecnologie più veloci dell'edge, sarà in funzione dei contratti che legherenno Apple con i provider e le TLC europee. Ricordatevi che il telefono costa 500 € con 2 anni di abbonamento. (circa il doppio di qualsiasi altro terminale evoluto venduto in europa con questo tipo di abbonamenti, quindi va venduto per essere fornito ad hoc con le tecnologie su cui hanno investito le varie TLC). Sarà bello scoprire la potenza del processore incluso e del relativo acceleretore grafico. Prevedo sa rà un bel competitor per PSP e DS, anche se notevolmente fuori prezzo rispetto agli apparecchi deputati esclusivamente a essere console portatili. Attenzione poi a non confondere wi-fi col wi-max o la w-lan.... A Pavia stanno attivando la w-dsl, ma mica è compatibile con gli attuali standard wi-fi.. opera su frequenze-antenne-tecnologie diversissime..
  5. Ah! sito Art Pro: http://www.artwork-systems.com/ (è un software estremamente professionale, l'acquisto non credo sia alla portata dell'utente comune, ma deve essere supportato da un buono studio grafico e una bella mole di lavoro) Illustrator a confonto finisce nel cesso in men che non si dica.... print devizior è troppo bello da provare, soprattutto per l'integrazione nativa coi Pantoni (maledetti pantoni...) e il flusso nativo coi PDF, nonostante la perfetta resa dei modelli 3D è facile facile da usare esupporta bene anche i canali alpha da quanto ho visto.
  6. Art Pro ha tutte le funzionalità per l'editing del packaging (ripetizioni, fustelle ecc. ecc. ecc.) E' leader di settore, a livello mondiale non c'è nulla che regga il confronto. (manco il barco graphics, che tra l'altro non viene aggiornato da un bel pò). Per il 3D c'è questo che è molto bello: print devizior ( http://www.stonecube.com/ ) secondo me è un software geniale per chi fa imballaggi e riviste sopratutto con effetti lucidi/opachi ecc. ecc. assolutamente da vedere.
  7. è un verde quindi il magenta (a meno che non voglia un colore ingrigito) sarebbe meglio che non ci sia.... tanto il pantone è un pacco diventato (purtroppo) standard
  8. Pogue è stato fantastico con questa recensione... perdipiù è in homage nel nyt! Grande! soprattutto la v di vista fatta con le dita a x (e la dissolvenza del cd di osx) ahahah!!!
  9. versiontracker scansiona le apps che hai installato e ti notifica quando ci sono versioni nuove. E' a pagamento ma dicono funzioni bene.
  10. anche senza cronometro alla mano photoshop rosettato è sensibilmente più veloce, il test radial blur sull'immagine test del cavallo è rapidissimo ora. Word è reattivissimo, ancor di più excel, anche con qualche macro, e sopratutto nella "ricerca obbiettivo". Il modem esterno usb si riollega sempre senza problemi (prima pasticciava ogni tanto)
  11. Come avrete notato è disponibile la vers. 7.0.1 di iTunes. Il problema d'instabilità con coverflow mi sembra risolto (a me è cpitato che si chiudesse inaspettatamente l'applicazione più di una volta). Adesso il software mi sembra veramente ben usabile. Brava Apple a risolvere il problema in pochi giorni.
  12. Itunes 7.0.1 risolve i problemi segnalati. Utilizzando intensamente coverflow il software non si chiude più inaspettatamente. Meno male che hanno risolto il problema molto velocemente.
  13. ho letto il log, mi sembra un problema con la gestione delle copertine in 3D. Magari qualche tipo di file sballato indigesto a iTunes
  14. bè, se la qualità richiesta è bassa, e le coprenze di colore (quindi il consumo) è alto, prendi pure gli inchiostri non originali. Fai attenzione alle scadenze e a come sono conservati dal venditore da cui ti approvvigioni. Se invece vuoi una alta fedeltà delle stampe usa gli originali, a volte i consumabili di altre marche presentano delle differenze di tonalità nei colori. Magenta un pò più scuri gialli poco intensi e via dicendo.
  15. mah, è successo pure a me ieri sera un pò di volte... straaano molto straano, e si che ho un iMac intel con 2gb di ram... domani vedo il log come suggerito.
  16. ... ovvio ... pensavo comunicassero con la magia nera... dico: la comodità dell'oggetto inquestione, nonchè il suo fondamento è di essere una periferica wireless, ed il protocollo /g sembra non essere sufficentemente veloce per il trasferimento dati audio/video HD (dalla trascrizione del keynote è sembrato che lo spezzone del film "gli incredibili" venisse riprodotto in qualità HD), quindi mancando una tecnologia nei computer attuali più veloce dello standard "g", ed essendo in arrivo lo standard "n" (o usb wireless...) che cosa si connette a tutti i computer già presenti sul mercato (perchè quelli nuovi dall'anno prossimo presumibilmente incorporeranno già il wi-fi "n") una chiavetta usb wi-fi "n", un routerino tipo airport collegato a ethernet? Come ho postato già ieri è confermata la presenza dell'HDMI. probabile segnale della futura gestione di perifiriche ottiche per contenuti HD.
  17. bell'oggetino. Io uso già l'iMac come mediacenter, però collegando il Mac al tv con un cavo s-vhs e l'uscita audio dell'iMac allo stereo. Un aggeggio del genere 100% mac compatibile sarrebbe molto comodo. Unica cosa: cosa si attacca all'iMac per trasmettere wi-fi all'iTv? Un dongle USB2? Bella poi l'opportunita di una presa USB2 sull'iTV eed una connessione ethernet, oltre che tutte le migliori uscite audio/video
  18. perchè? le canzoni comprate da itunes le masterizzo quante volte voglio. cambia Il concetto coi film? strano.
  19. il fatto di trasformare l'oirmai desueto idisk nell'appoggio per i film potrebbe essere una buona conversione. Abbonamento a .mac = visione gratis di un pò di film. Se poi vuoi masterizzare paghi quacchcosa...
  20. Problemi per la visione on-line: 1) quantità di banda occupata per una trasmissione HDTV (va bene i miracoli dell'h.264 ma se hanno fatto blu-ray disc e HD-dvd un motivo i sarà) 2) Difficile aspettarsi risoluzioni e qualità superiori di quelle di un buon divx. Saranno migliori perche la sorgente da cui "rippano" è l'o r i g i n a l e. 3) Il collegamento senza fili tra il Mac e la TV per realizzare il vero "centro multimedia" è una buona ipotesi. 4) Video ipod con schermo che legge i movimenti... touch screen senza touch... tra un pò magari anche senza screen... vabbuò i brevetti li hanno depositati. Ma tra il progettare e il fare ci sono i costi di realizzazione e produzione. Se ci sarà speriamo non sia un dispositivo per pochi.
  21. oh, be in giappone e tra un pò in italia sono sugli scaffali. http://vaio.sony-europe.com/view/ShowProductCategory.action?site=ite_it_IT&category=VN+AR+Series Purtroppo iMac non hanno uscita HDMI (quindi niente hdcp) perciò una base esterna un senso lo potrebbe avere, ma personalmente non credo sia il caso dell'annuncio di domani. Come da sito sony anche il loro portatile non riproduce su un display esterno se non c'è una compatibilità con HDCP Dal sito sony "Per la riproduzione ad alta definizione su un display esterno è necessario un display compatibile HD Ready. Se il display esterno non è compatibile con lo standard HDCP (High bandwidth Digital Content Protection), non è in grado di visualizzare immagini salvate su dischi Blu-ray protetti da copyright. Per la riproduzione di supporti codificati con protezione del contenuto digitale a banda larga (HDCP) occorrono un'uscita e un display compatibili con HDCP"
  22. un file Full HD scaricato da internet ha poco senso. Ci vorrebbe un'eternità a scaricarlo (per lo meno con una qualità appena accetabile). Non sono ancora usciti i supporti ottici HD, l'utilizzo da rete è pressochè un miraggio per ora. Parliamo di decine di GB di dati. Ok per film in codifica H.264 ma con dimensioni SD. Per 5 minuti di video (già di qualità abbastanza scadente) ci voglioni più di 200 MB in HD. Forse uscirà una base airport per il video. Eppure al "supermercato" da anni vendono cose del genere in radiofrequenza e analogiche. Per un prezzo ragionevole si porta a casa trasmettitore e ricevitore. A cosa serve la base airport per la TV se tanto devo vedere un film compresso con tutti gli artefatti che ne conseguono? Scommetterei di più su iPod video + movie store con film SD. Al limite un lettore BR-disc esterno certificato Apple. (vista la futura mancaza di PS3 per natale in europa e scarsità di pezzi nel resto del mondo se ne venderebbero parecchi da abbinare perfino al mac mini...)
  23. finalmente l'imac con il 24" supporta il full-HD
  24. finalmente l'imac con il 24" supporta il full-HD