Luca Calcinai

Members
  • Content Count

    19
  • Joined

  • Last visited

About Luca Calcinai

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Luca Calcinai
  • Città
    Genova
  • Interessi
    Mac, Aquiloni, Elettronica

Contact Methods

  • Website URL
    http://digilander.libero.it/calcinai
  1. quante domande!!! una risposta alla volta: >non fai meglio a prendere un paio di HD della lacie pocket (quelli piccolini) -non esistono in taglie grandi (oltre i 250 giga), e costano molto! >Il powerbook ha il monitor funzionante? Quando lo usi in macchina lo chiudi completamente? -Sì, funziona, e lo chiudo completamente. Per poterlo accendere devo usare "Nosleep", un piccolo software che consente di chiudere il display senza mandarlo in sleep. >Mi interessa invece il discorso degli script ottimizzati per comandare itunes e applicazioni tramite touchscreen? Contattami privatamente che ne parliamo >Se funziona mi potresti spiegare come hai risolto? Vorrei utilizzare anche io questa funzione. Funzionare funziona, almeno sul divano... appena ho tempo provo ad assemblare il tutto in auto. Ci sono altri problemi di tipo meccanico da risolvere: L'effetto delle vibrazioni sui contatti dei connettori, smorzamento degli urti.... >Grazie e buon lavoro Grazie a te
  2. Dopo mesi di meditazione, il mio sistema è quasi pronto per essere installato. La mia scelta è caduta sul PowerBook 12", inserito a slitta dentro una incastellatura da inserire nel bagagliaio che contiene: - inverter 12-220 300w - hard disk 3,5" 250 Gb per i dati,rimovibile, firewire - hard disk 3,5" 80 Gb per il sitema operativo, rimovibile, firewire - interfaccia firewire-ata - alimentatore per i dischi - alimentatore per il powerbook - ventole per il raffreddamento Sul cruscotto verrà montato un display 7" touchscreen e un DVD slot-in, oltre a riportare le prese usb2, firewire e (forse) lan. Sto valutando l'idea di collegare una chiavetta wi-fi con antenna esterna , mentre il ricevitore tv DVB-T della Terratec fa già parte della dotazione. L'audio prelevato dal Mac va diretto all'impianto audio. Per accendere e spegnere il mac uso questo sistema: Il PB resta sempre in stop. Con un circuitino, posto all'interno del cruscotto, genero 60-70 volt alternati che mando alla presa modem del PB che opportunamente configurato, lo interpreta come una telefonata in arrivo e si risveglia dallo stop. Uno script interpreterà un secondo impulso come comando per tornare in stop. Quando il Mac è acceso, prelevo i 5 volt disponibili sulla presa usb e li invio all'inverter, che tramite un relè si accende. In questo modo, acol mac in stop si spengono i dischi, gli alimentatori e tutte le periferiche e non si ha alcun assorbimento di energia, a parte quella disponibile dalla batteria del PB. Un insieme di script realizzati da me mi permettono di gestire il funzionamento del touch, la gestione di iTunes e altri dettagli. Essenziale l'uso di VirtualKeyboard (che l'autore gentilmente ha ottimizzato per questo uso) come dispositivo di input. Il nuovo MightyMouse bluetooth completa il tutto. Il tutto è testato e funzionante, devo solo assemblare tutto l'hardware e partire!
  3. 1) Qual è stato il vostro primo computer Apple? Il primissimo è stato un MacIntosh 128K!!! 2) In che anno l'avete comprato? Ehm... non l'ho comprato, ma autocostruito con le parti avanzate dagli upgrade a Plus che facevo ai clienti. In ogni caso intorno al 1986. 3) Dove l'avete comprato? Non proprio comprato, ma comunque a Genova, da un dealer presso il quale lavoravo. 4) Lo conservate ancora da qualche parte? Certo! E chiunque può andarlo a vedere... E' esposto al museo All About Apple di Quiliano! Per chi volesse visitare il museo: http://www.allaboutapple.com 5) Come lo paragonereste al Mac che usate adesso? Ovviamente un paragone è difficile, ma con il System 7, le applicazioni giuste ed un Hard Disk da 70 MegaByte nel suo piccolo è ancora una bomba!! 6) Qual è il peggior Mac che abbiate mai posseduto? tra i vari 128K, LC, LC III, LC630, PowerMac 6400, G3B&W, G4 Biprocessore 2x1GHz e PowerBook G4 12", forse il peggiore era il LC630 7) Qual è il miglior Mac che abbiate mai posseduto? Tutti gli altri ;-) (Forse il G4 che ho ancora e non da segni di stanchezza) 8) Come vi piacerebbe che fosse il vostro prossimo Mac? Piccolo come un cellulare, riconoscimento e sintesi vocale, interfacciamento wireless con display da 80", Internet e periferiche varie, hard disk da 64 PetaByte (64 x 1024 Terabyte), batteria ricaricabile con durata 2 mesi. Ah, dimenticavo la presa cuffie! Luca AllAboutApple
  4. concordo. Anche se personalmente vedrei una soluzione "distribuita": mini nl bagagliaio insieme ad alimntatori ed ampli, masterizzaore usb2 o firewire sul cruscotto, integrato con un pannello di controllo minimale, oltre al display touchscreen. Per la questione €€€, io metto a disposizione il display per le prove, chi mette a disposizione un mini? Luke
  5. Carino, l'equivalente del mio. Ma costa 449$!!! Il mio TFT-7 RE ( http://www.monitortft.it/TouchScreen.htm#7"touch ) costa pure un po' di piu' ( http://www.monitortft.it/listino.pdf ) ma almeno si acquista in Italia, con garanzia italiana.
  6. Mario, se cosi' fosse sarebbe un problema, a meno di non riuscire a forzare in qualche modo il driver del Mac a lavorare a 800x480!
  7. si, questa e' la maggiorre sopportata dal touch in questione, ma non quella "nativa". Usando 1024x768 si ottiene l'immagine appiattita, infatti il display e' un widescreen. Inoltre le scritte piccole perdono di definizione in quanto interpolate dal pur ottimo sistema di oversampling del monitor. L'unica risoluzione a cui sono riuscito a far funzionare il display con una perfetta simmetria delle proporzioni e' appunto 800x480. Cio' non esclude che nella versione definitiva de sw questo parametro non sia configurabile, o quando possibile, presa direttamente dalle caratteristiche del monitor. Ti ricordo che il 7" non ha alcun tipo di identificativo riconoscibile dal Mac, che lo definisce semplicemente un VGA (creando inoltre il problema di supportabilita' del 16/9 risolto solo con lo shareware SwitchRes)
  8. scusate anche la qualità della foto, ma spero si capisca...
  9. FANTASTICO! funziona alla perfezione! Non sai che goduria lanciare iTunes con una ditata!!!! Però.... mi ridimensioni la finestra a 800x480? Come vedi "sborda" un pochino.... Comunque complimenti, sei stato rapidissimo! Domanda: con lo stesso ambiente di programmazione, si potrebbe "sostituirsi" ai programmi (almeno quelli scriptabili? Mi spiego: di iTunes sarebbe utile avere funzionalità "ridotte" ovvero una serie di pulsantoni per play, stop, next etc... , e una visione della playlist in caratteri macroscopici. E' una relativa banalità od un immenso casino? Grazie ancora Luke
  10. Ciao, per la parte alimentatore sarei dell'idea di realizzare un dc-dc converter, con la capacita' di spegnersi da solo dopo aver inviato al Mac (ricordate i famosi PIC?) un comando di shutdown. Risparmieremo cosi' passggi da 12V a 220V e poi ai 29 volt che richiede il mini. Risparmieremo anche spazio, e anche soldi... Il display 7" e' fatto apposta per essere alimentato dai 12 volt poco stabili dell'auto. La cosa potrebbe forse dare problemi se volessimo fare un sistema a masse separate. Piuttosto: HO LETTO DI CASSE LAN! Casse amplificate che ricevono il segnale direttamante attraverso una 10/100, con tanto di IP address!!!! Mi sto informando... Bye! Luke P.s.: a che punta sta il sw? Almeno una demo...
  11. Ciao a Z e a tutti i "forensi" Il PIC è una famiglia di microprocessori programmabili: tutte le informazioni al sito http://microchip.com I tool (hardware) di sviluppo li trovi dai fornitori di materiale elettronico, esistono anche ambienti Basic e C di programmazione. Ma non scivoliamo nell'OT... Hai detto di essere interessato allo sviluppo software, cosa nella quale sono soggetto alla legge T*V=k, e pertanto preferisco delegare a persone più volenterose nonché competenti. Ti chiedo: hai già qualcosa di pronto? Sono convinto che il sw del CarMacMini (iCar? MacCar? CarMac? ViaMac?) non debba discostarsi di molto dal progetto del media center (o quale che sia il suo nome definitivo) In pratica si tratta solo di un telecomando di applicazioni esistenti! Se hai qualcosa di pronto, lo posteresti? Per quanto riguarda l'hardware, non focalizziamoci troppo sul Mini, il progetto va reso indipendente dalla macchina. Uno potrebbe anche usare il proprio portatile, magari inserendolo in un dock nel bagagliaio e avviando da un disco firewire fisso in macchina, oppure recuperare la motherboard di un vecchio (!) G3 o decidere di comprare apposta un G5 multiprocessore... L'unico punto fisso e' un display touchscreen, che a mio giudizio è l'unica interfaccia utilizzabile durante la guida con sufficiente sicurezza. A voi Luke
  12. La mia idea è di un'interfaccia a tutto schermo, funzionante ovviamente a touchscreen, con dei tab nella parte alta (bassa, sinistra, destra?) che permettano di accedere alle schermate delle principali funzioni (stile il sito Apple, o il mio). Molto bella anche lo stile del Dock, con le icone a dimensione variabile... Ad esempio i tab potrebero essere ; iTunes,Radio/TV, Navigatore GPS, iDvd, Altro. Premendo, ad esempio, il tab "iTunes" compaiono sullo schermo i controlli principali, oltre ad una playlist semplificata. In ogni schermo dovrebbero comparire preferibilmente anche alcuni dati sempre presenti, quali data e ora, temperature interne/esterne, velocità e quant'altro, magari configurabili dall'utente. Sul già citato sito http://mrzippy.org.uk/macmediacenter/forum/viewthread.php?tid=163 ci sono molte valide proposte in stile OSX Sarebbe bene iniziare ad abbozzare qualcosa solo per iTunes (magari un GPS), giusto per vedere come si comporta e se la cosa può funzionare. a voi la palla Luke
  13. Perché no? Anche montata sul tetto con una lente a 360°, in registrazione continua, che consenta di rivedere e documentare gli avvenimenti delle ultime due ore... Chissà che le assicurazioni non facciano sconti per una "scatola nera" come quest Luke
  14. Ovviamente il mio display è a disposizione per lo sviluppo del progetto. Personalmente lo trovo molto bello e leggibile anhe ad alte risoluzioni, il driver del toucscreen è precisissimo ed efficiente (quello nuovo, con quello precedente non funzionava neppure la calibrazione). Penso che sia il monitor ideale per un progetto simile (oltre al 30" Apple, ovviamente ) Da quando è stato presentato il Mini l'ho tirato fuori dall'archivio e adesso è montato come secondo display del mio G4, pronto a tutte le prove del caso... Passiamo al sodo: Chi si può occupare del software? penso che AppleScript Studio sia sufficiente per "telecomandare" iLife e qualche altra applicazione... A Presto! Luke