jk4u59

Members
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

About jk4u59

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Ivan Dalmonte
  • Città
    Milano
  • Interessi
    Foto, musica
  • Lavoro
    Ingegnere telecom
  1. Ciao a tutti, mi rispondo da solo, ho trovato in rete questo filmato, che è chiarissimo: non va reinizializzato l'intero disco fisico (la prima riga che appare in Disk Utility, nel mio caso WDC WD32...), ma solo l'unità logica che corrisponde all'installazione di Mac OSX (nel mio iMac, il solito Macintosh HD). Facendo così ha inizializzato immediatamente il disco, ed ora ci sto reinstallando El Capitan. Come risolvere il problema della mancata eliminazione della seconda unità logica (dove avevo Windows), lo vedrò dopo, questo non mi blocca. Però, certo che Apple due controlli o rispo
  2. Ciao, sono passato da un iMac del 2007 (con El Capitan) ad uno nuovo. Tutto OK, anche la migrazione dei dati. Però adesso voglio riutilizzare il vecchio iMac (perfettamente funzionante, anche se un po' lento) migrandoci sopra i dati da un MacMini (lentissimo). Ho provato a seguire la procedura apposita di Apple, ma ottengo un errore che mi blocca ("Impossibile disattivare il disco"), e che ho già trovato in questo forum, ma senza risposte definitive. Ho acceso il Mac tenendo premuti Opt+Cmd+R (è il cosiddetto "recovery tramite Internet", che però non so cosa combini ed imposti, sopr
  3. Bonjour? Come devo fare? Non sono granché a mio agio con Mac... e in questo caso devo far comunicare apparati diversi, ognuno di marca, linguaggio e problemi diversi! Puoi aggiungere qualche dettaglio? Grazie
  4. Purtroppo no. Per ora, mi sono limitato ad aggirare il problema: se devo stampare qualcosa, lo copio su una chiavetta USB e poi lo stampo da un PC Windows dei miei figli (da lì. la stampante funziona), oppure, se non mi fido del risultato o temo dipenda da Apple, lo "stampo" come file pdf e lo salvo così. poi lo copio e stampo con comodo. Purtroppo la USRobotics non mi ha voluto dare alcun supporto (loro "non considerano" gli Apple!), così per ora mi arrangio a questo modo in attesa prima o poi di comprarmi una stampante di rete vera, con attacco Ethernet. Ciao Ivan
  5. Ciao a tutti, la situazione è cambiata (in peggio, temo...): credo di aver trovato la combinazione "giusta" (almeno, il Mac l'accetta senza più dare errore), ma non funziona comunque. Ho messo: "IPP" come protocollo192.168.1.1:1631 come IP+porta/Printes/Printer_Epson_750 come codaGutenprint eccetera come driver (è lo stesso che si è trovato il Mac quando ho attaccato per test la stampante in locale via USB - e funzionava).Così, riesco a vedere come URL il path corretto (in pratica, l'unione dei tre campi precedenti).Però: Primo problema, il driver l'ho dovuto mettere manualmente perch
  6. (ri)eccomi, finalmente: l'iMac l'ho comprato e sto cominciando ad usarlo. L'Airport è una belva che funziona perfettamente (come d'altronde tutto il Mac, alemno per quanto riguarda l'HW - per il SW sto scoprendo grosse incompatibilità con quello passato, avendo già installato Leopard...) MI pare di aver visto da qualche parte che la velocità di connessione wireless sia 100 Mb o poco più (già non ricordo dove l'ho vista...). Riesco anche ad agganciarmi (volendo) ad un'altra wi-fi non protetta che è da qualche parte qui vicino a casa. Ottimo backup, so ho problemi! Ciao Ivan
  7. Ciao a tutti, ho finalmente fatto il salto nel mondo Apple, decidendomi a comprare un iMac nuovo di zecca. Dal punto di vista HW, niente da dire: credo che sia il più bel computer che abbia mai visto prima d'ora (e non sono giovane...). I problemi sono con il SW: venendo da Windows, qui tutto è quantomeno "diverso". Pazienza, imparerò. Ma ho già scoperto che alcune applicazioni Apple che mi stavano regalando... non funzionano con Leopard! Inoltre, non riesco a configurare la stampante di rete che ho attaccato in USB al wireless router.Dai computer XP l'ho fatto in un momento, dandogli sem
  8. Non penso di riuscire ad aiutarti a dovere: ho per ora intenzione (anche se molto seria) di prendere l'iMac, ma... non l'ho ancora fatto, quindi non ho ancora alcuna esperienza effettiva della compatibilità dell'Apple con il router (spero sia comunque solo una questione di corretta configurazione, senza brutte sorprese!). Comunque, il router che sto usando ora è un USRobotics 139113 (ha 2 antenne sul retro più la possibilità di fissarne un'altra collegata via filo). L'ho pagato 189 euro da MediaWorld a Milano (è questo: http://compraonline.mediaworld.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDi
  9. Va bene, ho capito, comprandomi questo "super-router" ho fatto chiaramente un overkilling del mio problema di collegamento! Cioé, per ora non ho alcuna intenzione di fare streaming video, in più il mio cesso di collegamento adsl - purtroppo, tramite Libero la velocità e la qualità di connessione fanno pena! - è ben al di sotto della qualità del link radio domestico. Però a questo punto non credo che resterò per sempre sotto Libero - a meno che questo non tiri fuori una qualità ed una velocità decenti... - ed il router è sicuramente già pronto per qualcosa di meglio. Anche la sua g
  10. Mi rispondo da solo: non vendo avuto suggerimenti e dovendo prendere comunque un router, ho comprato un (costoso) router a standard 802.11n (un USRobotics 139113), per essere sicuro che sia compatibile con il Mac. Anche nel negozio nessuno (anche se non mi parevano particolarmente sicuri, come accade sempre quando si chiede qualcosa per Mac, a meno che non si trovi il vero esperto...) mi ha saputo dire se i Mac sono compatibili on qualcosa "di mezzo" fra i 54 MB della 802.11g e la 802.11n. Ora ho configurato il router, che funziona perfettamente a 54 MB. Dovrò aspettare che arrivi l'iMa
  11. Ciao a tutti, sto per comprarmi un iMac (2.4 GHz, 20') e, visto che ha un wi-fi molto potente, vorrei cambiare il mio wireless router (che devo dare via comunque) con uno più veloce: quello attuale non mi permette connessioni a velocità maggiori di 54 MB/s. Ho letto che l'iMac è compatibile con 802.11 a, b, g ed il (velocissimo) "draft n". I miei dubbi sono proprio su questo ultimo standard: guardando in rete vedo che i router compatibili sono pochi e molto cari (non vorrei considerare l'AirPort Extreme perché, essendo sprovvisto di modem ADSL, mi costringerebbe ad aggiungere in giro per