cornflakeboy

Members
  • Content Count

    134
  • Joined

  • Last visited

About cornflakeboy

  • Rank
    Boh, mezzo novizio ormai

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Giovanni
  • Città
    Sassari
  • Interessi
    cinema, viaggi e informatica quanto basta :-)
  • Lavoro
    allegro (!) laureando...
  • Mac che possiedo
    MacBook 2,16 Ghz bianco Intel Core Due Duo Tiger;
    iPod Shuffle 512 mb;
    iPod Nano Silver 2 Gb

Contact Methods

  • Skype
    schiele83
  1. beh, 600 euro è davvero pochino... poi lo staff di testsrl tutto m'è sembrato tranne che chiaro e limpido... ho provato a mettere un'inserzione su macusato, che è gratuito... su ebay non è che mi fidi, soprattutto per via delle percentuali... le mie paure son riportate in qualche post... diciamo che, più che paura è sfinimento... brutte peripezie con il mac... voglio proprio cambiarlo, m'ha esaurito XD
  2. ci mancherebbe per la tua sintassi! rispondo alle tue domanducce... e vediamo di fare ordine nella tua testa... mumble mumble: 1) ritengo che sia più sicuro utilizzare Xp virtualizzato rispetto ad un Xp installato nativamente sul Mac (sempre per la questione virus & co), su questo non ci piove... la scelta è condizionata dall'uso che vuoi fare di Xp... ovvero: se usi Xp più del sistema Mac in quanto lavori su (pesanti) applicazioni che proprio non riesci a trovare per mac e hai assolutissimamente bisogno di Win, ti consiglio BootCamp: anche se con Fusion o Parallels Xp o Vista son perfetti in realtà permetti loro di accedere solo ad una piccola parte di hardware (limitazioni del tipo: pochi Gb di disco fisso, pochi mb di Ram, pochi Ghz di processore), quindi alcune applicazioni faticherebbero a girare anche se girerebbero comunque. Ad esempio, io ho messo Xp per sfruttare Office 2007 ed Msn: virtualizzato basta e avanza, pure... 2) m'è capitato di scaricare file su Xp e poi trasferirli su Mac (foto, musica, video, documenti); nessun virus... certo che se passi un file .zip dal contenuto ambiguo, un pochetto rischi... ma davvero poco perché, anche se si trattasse di un virus per Win, sul Mac non avrebbe vita... cioè dipende da che devi passare, ma non contagi nulla. si tratta di due sistemi diversi: un virus costruito per Win è fatto in maniera tale da attaccare quel sistema. se trova una diversa architettura, nn puo' colpire. Io ti consiglio, se usi Xp o Vista per alcune applicazioni (Emule, Office, o software particolari non troppo pesanti) di usare Fusion e virtualizzarlo. BootCamp, sinceramente, svaluta il mac: spendere tanto per metterci XP nativo e usarlo più di Leopard? Manco morto XD
  3. puoi tenere sia bootcamp che la macchina virtualizzata... certo che una buona fetta del tuo hard disk occupata da due sistemi windows sarebbe uno spreco :-/. che io ricordi, comunque, sempre con Fusion, se hai già installato un sistema win con BootCamp lo puoi importare come macchina virtuale. Prova a leggere un pochetto sul sito della casa madre... e comunque ha ragione Olaf... anche se installi una macchina virtuale è sempre meglio tutelarsi con antivirus & co. Tu pensa che appena installato Xp virtuale, nemmeno connesso ad internet (senza AVG, che dovevo per l'appunto scaricare), s'è intrufolato una specie di virus. Soluzione? Reinstallare la macchina virtuale... Ma il sistema Mac non è rimasto compromesso, ci mancherebbe. Quindi, ti ripeto, tranquillo :-)
  4. Salve salvino... Pensa e ripensa, pensando e rimurginando, ho trovato una specie di azienda, la TESTsrl che valuta i mac e l acquista... Ora, il mio MacBook appartiene alla generazione maggio 2007: lo acquistai a settembre; 2,16 Ghz, 2 Gb di ram, 120 Gb di Hard disk. A novembre son usciti i Santa Rosa, da poco altri... quindi diciamo che è vecchio di due generazioni, ma nemmeno di un anno. Lo pagai 1249 €; l'azienda l'ha valutato 720 € + IVA (mi toccherebbero 600 €). Vorrei cambiarlo per una serie di paure e di motivi; passerei anche al Combo, tanto, per quanto uso il masterizzatore... ma almeno sarei libero, insomma, un peso in meno... solo che 600 euro, insomma... vabbè, nella spietata legge del mercato informatico non posso pretendere... le opzioni son due: 1) venderlo, incassare le 600, aspettare altre 400 e prendere il combo... 2) aspettare... provare con ebay, visto che nessuno lo compra, ma non potrei comunque venderlo per più di 750 euro... e se aspetto, il valore scende... Che fare?
  5. ultima cosa... che io sappia i virus con la macchina virtuale intaccano solo quella virtuale e non il sistema mac... i virus per win son diversissimi da eventuali virus mac... quindi tranquillo... al massimo cancella la macchina virtuale e reinstalla tutto
  6. carissimo andysullaluna (nick curioso ), dunque dunque... Esistono diversi emulatori per avere non solo Xp, ma anche Vista o un sistema Linux sul nostro adorato Mac, perfettamente funzionante e senza l'utilizzo di BootCamp... Io li ho provati quasi tutti o, per lo meno, quelli maggiormente validi e consigliati dalla Apple... In generale, potresti scegliere tra Parallels, WmwareFusion (che uso attualmente) e VirtualBox Open Source Edition (OSE) 1.6 (software OpenSource). Ad eccezione di VirtualBox Open Source Edition (OSE) 1.6 (che non ho mai provato pur essendo gratuito - ma che molti trovato molto buono), ho avuto la possibilità di testare Parallels per qualche mese e lo stesso Fusion, che ho deciso di tenere... Secondo me Fusion è mooooolto più valido di Parallels per dei piccolo accorgimenti: l'installazione stessa della macchina virtuale risulta essere abbastanza semplice, scegli te quando spazio e quanta memoria ram dedicare (io ho installato xp, dandogli 20 gb di hard disk e 512 mb di ram, va una scheggia - ma dipende sempre da che software intendi emulare; certo che se hai photoshop per xp dovresti dedicarli almeno 1 gb di ram... io ho un macbook 2,16 Ghz x 2 Gb di ram, quindi sarebbe fattibile... Se ha solo 1 Gb di ram, dovresti incrementarla o accontentarti di dare 512 mb); è possibile ricorrere al disco di installazione o a una sua copia .iso. E' tutto molto rapido (ci mette meno dei canonici 40 min)... Ma perché Fusion??? Io l ho scelto perché è possibile passare dalla macchina virtuale all'altra senza strane combinazioni di tasti (per passare da xp virtuale a mac, con Parallels è necessaria una combinazione tasti piuttosto noiosa.., con Fusion nulla, passi col mouse dove vuoi, uscendo ed entrando dalla macchina virtuale...). Non so, poi su altre cose lo trovo fenomenale... ad esempio, con la funzione a tutto schermo è come se avessi Xp installato nativamente... Puoi anche fare si che Xp non venga visualizzato tutto, ma che venga evidenziata SOLO l applicazione Win che usi... il resto, puff!, sparisce... esattamente come se fosse un'applicazione Mac... io ti consiglio vivamente Fusion... scarica la versione di prova e vedrai...
  7. come funzionano? si paga una tassa e si va in causa? :-s? m'ero rivolto tempo fa, ma per una consulenza
  8. domanda... oggi ho chiamato alla Apple, per tentare la sostituzione della macchina o un esorcismo, visto le continue sfighe... ebbene, nonostante tutti questi difetti non vogliono cambiare la macchina... a parte la sostituzione della scheda logica e l'hard disk fusosi dal nulla, non sembra (per loro) che si siano verificati eventi particolarmente 'pesanti'. Il case crepato, per loro, è un 'problema superficiale'; così come la tastiera, bloccatasi e fusasi a sua volta. Ha subito tanti interventi ma di sostituirlo non ne vogliono sapere. aspetto ancora l'hard disk. che mi consigliate di fare? quando sostituiscono un mac? aspettano che esploda? la garanzia scade a settembre; con la sfiga che mi ritrovo ad ottobre partirà lo schermo... che posso fare? devo insistere? associazione consumatori, lettera reclami? sapete illuminarmi? sapete soprattutto quando, come e perché sostituiscono la macchina? grazie :-(
  9. mah... ora aspetto che piova dal cielo l'hard disk... speriamo in settimana. eh si, son stato proprio sfigato!
  10. io non ce l'ho con la Apple, più di tanto... A me piacciono i computer Apple, col MacBook, nonostante tutto, mi ci trovo da Dio, non posso tornare indietro ad un pc Win, anche perché son anni che non lo uso (Xp). Leopard va più che bene... Concordo nel dire che ho avuto grossa sfiga e NOIE. Non me la sto vivendo bene... Nel senso: è da ottobre che ho paura che succeda l'impossibile, lo tratto fin troppo bene, nemmeno da portatile e succede sempre il peggio. Per questo voglio proprio CAMBIARLO, almeno, incrociando le dita, ripartirei da zero... Per l'Apple Care, ovvio che la farei... Ma costa troppo... Me la dovrebbero fare loro GRATIS!!! ehehe
  11. beh ragazzi, che dire... oggi son andato dal 'medico' (tecnico); io non sapevo se ridere o se piangere. abbiam chiamato la Apple, ma nisba, non me lo vogliono sostituire, gli interventi subiti son ancora troppo 'pochi' per poter conquistare un mac nuovo di zecca e FUNZIONANTE. abbiam subito fatto l'ordine per l'hard disk; entro la prossima settimana dovrebbe arrivare. è inutile: se una macchina nasce male, nasce male. anche il tecnico m'ha detto così. forse m'aiuterà a venderla... dai (pochi) soldi che farò, forse, rimedio un Combo... mah... sono demoralizzato... l'ho comunque costretto a rifilarmi un hard disk, nel mentre... ho appena finito di formattarlo... PS: zero back up...
  12. Per la serie: 'piove sempre sul bagnato'; o: 'le disgrazie non vengono mai sole'... Ricordate il mio MacBook? tasto F6 rotto; tastiera sostituita, crepe varie... Si si, proprio lui... Che potrà essergli successo adesso??? Esploso??? MAGARI! Preso fuoco? MAGARI! No no, qualcosa di più soft ed inspiegabile... Avete presente quando lo si usa, improvvisamente si blocca; si riavvia e... Che succede? Non parte? Come mai? Ah, ecco! Una cartella con ? fa timidamente capolino... Che significherà mai... Crisi di identità ? Cerco e ricerco... Che leggo? FUSO L'HARD DISK. Pazzesco. Me l'han restituito a febbraio e adesso, a maggio, si fonde l'hard disk. Puff. Dal nulla. E ha ancora il cellophane (il Mac). Che dire? NULLA. Semplice. Domani Giovanni andrà in assistenza; porgerà cortesemente il Mac al tecnico e non si schioderà da là finché non gli verrà dato un hard disk. Se non dovesse succedere, GUERRA. La Apple ha proprio rotto il c****o. Chiuso. Finito. Tutti i problemi su un Mac. E non venite a scrivere le solite storie: puo' succedere; è normale, non prendertela, anche ad un Asus succede. Così tanti problemi in pochi mesi? Senza nemmeno usarlo? Cacchio, ha ancora il cellophane! Convenite che è una m****a? Convenite che è da settembre 2007 che vorrei godermi questo cacchio di Mac ma il travaglio continua? tra poco arriva settembre 2008 e sarà ancora in garanzia. No comment. Questa è proprio la fine. GUERRAAAAAAAA... VENDETTA, TREMENDA VENDETTA...
  13. salve ragazzi, urge un consiglio... qualche mese fa presi un USRobotics modem ethernet; ora vorrei passare ad uno wireless... Diciamo che ho la possibilità di usare un Kraun 54 mbps + repeater; costa poco (un gentilissimo amico me lo vende) e, a quanto pare, in materia di stabilità della linea farebbe miracoli... pero', visto che son ampiamente ignorante in materia... sapere se è compatibile col macbook? tutti i modem wireless son compatibili col macbook? come caspita funzionano? non ne ho idea... non so nemmeno come si imposta una connessione wireless su mac... boh...
  14. ehhehe fede 78, in effetti XD. no, scherzi a parte, temo che quella famosa parte si possa, a lungo andare, scheggiare e tagliare. è come il tecnico m'ha rimontato tutto, evidentemente non l'ha messa con tanta attenzione. ma è una cosa non percettibile ad occhio nudo, me ne son accorto giusto oggi mentre passavo lo straccetto per la polvere :-)
  15. ehm... non so se mi son spiegato bene; utilizzo termini spicci, senza perifrasi: vicino al trackpad, alla vostra sinistra, passate il dito nella linea tra tastiera e cas bianco/nero (sarebbe la zona dove sotto c'è hard disk). sentite tutto perfettamente liscio?