Bulfagor

Members
  • Posts

    17
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Bulfagor

  1. Aggiungo a questo thread una domanda: per ragioni connesse alla volontà di usare la Mbox originale di Digidesign (che non è più supportata su SL) ed avendo già aggiornato a SL, avevo individuato, come possibile soluzione, quella di installare Leopard su un disco esterno. Ebbene, quando lancio il DVD di installazione di Leopard (o anche partendo da una dmg "restorata" di Leopard stesso) al momento dell'avvio mi dice che "non è possibile installare Leopard su questo computer". Ora, sotto Leopard, se mi trovavo a partire da DVD e avviavo l'installazione, sarebbe stato possibile scegliere il disco di destinazione. Invece, adesso, la cosa pare impossibile. Qualche suggerimento?

    Il mac è un macbook nero 2,2 Ghz, il disco esterno è un FW partizionato GUID e regolarmente connesso e visibile da utility disco quando parto con il DVD di installazione di Leopard...

  2. Grazie mille! Rimane un mistero il perché l'aiuto non citi questa possibilità, perché non sia possibile la stampa orizzontale (almeno nel "Biglietto da visita") e perché sia stata eliminata un'opzione così semplice e comoda dai template di default. Per fortuna esistono i forum, anche se su quello di Apple molti utenti si lamentano dello stesso problema senza che sia stata individuata la soluzione. Grazia ancora.

  3. Buonasera a tutti. il problema (per il quale non ho trovato al momento soluzione) è il seguente: con iPhoto '06 potevo creare una stampa di più esemplari della medesima foto scegliendo il formato N-su: indicando 6 e stampando su carta 10 x 15 si potevano produrre foto tessere di dimensione adeguata.

    In iPhoto 08 ho trovato (di simile) solo il "tema" biglietto da visita: ma non mi dà la possibilità di indicare il numero di esemplari della medesima foto da stampare. L'unica via d'uscita pare essere quella di duplicare la foto ma mi sembra veramente un passo indietro eccessivo rispetto ad iPhoto 06.

    Sono certo che esiste una soluzione più elegante (spero) e mi rivolgo a tutti per un aiuto in tal senso.

  4. Come tutti sanno, Apple ha reso disponibile un update dichiaratamente funzionale anche alla gestione delle "vecchie" basi airport.

    Il problema è che l'installer (in caso non si disponga di una una nuova Airport Extreme, quella piatta per intenderci) si blocca comunicando che è requisto di sistema la presenza di Airport Utility in versione 5. Tale versione, però, è disponibile solo per gli utenti della nuova Base.

    Quindi?

    Cercando sui forum s'è scovato un trucchetto che consente di installare il nuovo software. Per comodità di tutti, lo riporto qui di seguito:

    1. Download this software and mount it.

    2. Control-click on the install package, choose "Show Package Contents".

    3. Go to Contents/Packages.

    Note: AirPortDisk.pkg is not needed for the AirPort Express or old AirPort Extreme. It's for the new AirPort Extreme's USB drive feature.

    4. Control-click on AirPortUtility.pkg, choose "Show Package Contents".

    5. Go to Contents/Packages.

    6. Double-click on Archive.pax.gz.

    7. It will uncompress to the Desktop.

    8. Move ~/Desktop/Applications/Utility/AirPort Utility to /Applications/Utility.

    9. Remove ~/Desktop/Applications and ~/Desktop/Archive.pax.

    10. Now do the same for APAdminUtility425.pkg to get "AirPort Admin Utility for Graphite and Snow" and put it in /Applications/Utility. Remove or archive the old /Applications/Utility/AirPort Admin Utility.

    Sperando di aver risolto l'irritante (potenzialmente) problema.

  5. beh questo non risolverà il problema ma in questi casi si usa dire: mal comune mezzo gaudio!

    Il problema è anche il mio: 15 giorni di uso perfetto, massima cura con la batteria e da ieri sera, di colpo, carica a 0 in 15 minuti! Il mio rivenditore mi dice che è un probelma diffusissimo! Sapete se esistono e sono facilmente reperibili delle batterie di riserva? Magari anche senza le spettacolari performance (dichiarate) di quelle originali?

  6. Dopo l'installazione del 10.4.3, sull'iBook di mia sorella il Visore aiuto (limitatamente al caso d i attivazione di Aiuto Mac dal Finder) si chiude senza complimenti...

    Lanciando l'aiuto da iTunes e poi caricando (da Libreria) Aiuto Mac, la schermata iniziale viene visualizzata ma non si può cliccare da nessuna parte né compilare il form di ricerca.

    Cosa posso fare per sistemare il problema?

  7. ti garantisco che è un problema non presente su tutti

    ho visto le immagini postate e d ho visto il 15 senza righe in negozio

    Ho poi acquistato il PB 15 e devo dire che l'ho esaminato con la lente d'ingrandimento: non ho visto nulla, nessuna alternanza di righe nere, display perfetto. E io sono maniacale! Non dico che le avrei viste anche se non c'erano ma quasi..

    Invece, sgadevole sorpresa, il disco di sistema è illeggibile: il rivenditore, gentilissimo, si è impegnato a richiedere direttamente ad Apple la sostituzione. Tempo: 4 settimane! Mi pare veramente un'esagerazione per un disco di sistema!

  8. Io ho preso il nuovo PB da 15" e non noto il problema sul monitor. Diciamo che non mi sono messo a cercarlo per bene (non ho il tempo nè la voglia di cercarlo per la verità). Se problema c'è, non è macroscopico. Se probelma c'è... intendo?!?

    Sono prossimo (oggi!) all'acquisto del PB 15": leggendo i vari post mi sono alquanto preoccupato circa il presunto difetto al display: esso esiste o si tratta di casi isolati di malfunzionamento? Da quel che leggo pare questione controversa e vorrei evitare di passare parte della vita a cercare un difetto presunto... (sì, mi rendo conto che si tratta di una forma di malattia mentale ma ne sono tristemente affetto). Potete darmi qualche ulteriore ragguaglio? Altri difetti che possano severamente sconsigliare l'acquisto?

  9. Ok ragazzi....

    Bulfagor.... sui Lacie ci sono anche porte Fw... e poi non sapevo che ci fossero guasti...vorrei avere più TESI su questo...

    Mi scuso per l'eccessiva stringatezza. Volevo riferirimi al fatto che in commercio si trovano dischi LaCie (ma non solo) della linea Porsche (nel caso di LaCie) che presentano o l'interfaccia USB 2 o l'interfaccia FW. E quelli Usb 2 costano sensibilmente meno di quelli Fw. E non parlo, ovviamente, dei dischi a interfaccia multipla.

    Fragilità porte FW

    Ora non trovo con immediatezza il riferimento ma in numerosi forum (oltre che in vari tips) si suggeriva, ad esempio, di andarci cauti con il plug in e out a caldo di periferiche fw, anche se alimentate esternamente. In ogni caso, sul manuale del mio Maxtor 250 si indica quale procedura corretta la seguente:

    1) accendere il disco

    2) collegare il cavo al disco e al Mac

    3) accendere il Mac.

    Inoltre, mi raccontavano alcuni musicisti amici che un paio di dischi FW (400) hanno "bruciato" la porta dopo poche decine di ore d'uso, forse proprio a causa di inserimenti "hot" fatti al volo.

    E la porta bruciata ha a sua volta polverizzato (a causa della presenza di segnali elettrici non controllati) la porta fw di un PB G4(Titanium 500). Ancora, nei vari mercatini trovo spesso delle offerte di PB a prezzi ottimi con il "solo" problema della FW non funzionante..

    Infine, a me è capitato ben DUE volte con dischi appena acquistati (LaCie d2 da 160 e da 400) tripla interfaccia di avere la porta FW 400 non funionante dopo appena 3 giorni d'uso. Sostituiti entrambi, uno è tuttora funzionante e l'altro ha nuovamente la porta FW 400 in crisi.

    A dire il vero, l'iPod questi problemi non me li ha mai dati, né me li hanno dati altri dischi ma un minimo d'incertezza sulla circuiteria FW mi viene..

  10. L'ipod si colleghera' a stampanti e fotocamere digitali... e quindi che interfaccia deve usare?

    L'iPod si colleghera' a PC e quindi che interfaccia deve usare?

    L'iPod si colleghera' a Mac ed Apple vuole vendere i suoi ultimi modelli e quindi che interfaccia deve usare?

    Hai avuto una genialissima intuizione quando hai parlato di gente che non ha mai visto uno screensaver di computer e usa l'iPod...

    Quindi, secondo te, in futuro, al centro del digital life style si collocherà un iPod e non più un Mac (o un Pc).. magari un iPod arricchito di ulteriori funzionalità ma pur sempre un dispositivo che frantumerebbe definitivamente la barriera d'accesso alla digital collision di negropontiana memoria. Mentre al Mac (o al PC) rimarrebbero tutta una serie di funzionalità diciamo.. residuali o altamente specifiche. Il nostro amato Mac diverrebbe la periferica più complessa di una nuova architettura. Non parlo di domani ma di dopodomani magari sì. Beh, mi sembra che in effetti questa sia la strada più coerente che Apple possa intraprendere, almeno nella grande sfera dell'economia occidentale, certamente più propensa a vedere al centro della DLS un oggetto piccolo e intrigante piuttosto che un "complicato" "cervello elettronico".

  11. Questione Firewire... è pur vero che USB 2.0 presenta una diffusiona tanto più vasta da consentire prezzi sensibilmente più bassi, anche per periferiche non Apple (vedi gli HD LaCie). Ed è pur vero che se tale minor prezzo deriva dalla probabilità di collocazione del prodotto, esso è anche determinato da un minor costo industriale, a sua volta generato dal numero di pezzi prodotti. Inoltre, ad essere del tutto onesti, le pur brillanti prestazioni FW (almeno su Mac, evidentemente superiori a quelle di USB 2) si associano a fin troppo frequenti guasti nelle porte, talora con conseguenze molto pesanti. E se il guasto colpisce una periferica di alto livello, diciamo pure professionale, con il cliente si ragiona e il danno di immagine è spesso contenuto, mentre una simile frequenza, nel caso di prodotti venduti a decine di milioni - come capita ad iPod - potrebbe risultare rovinosa, proprio in termini di prestigio. Se ci pensiamo bene, infatti, non si tratta solo del privilegio o della strizzata d'occhio ad una schiera di utenti (quelli USB 2only) ma anche di un caldo invito a NON usare FW se non in casi eccezionali.. In buona sostanza, Apple pare aver puntato su un prodotto bilanciato, in grado di offrire prestazioni adeguate, molto ben collaudato sotto il profilo dell'interfaccia dati. Credo anche che nella prossima generazione di iPod la porta/circuiteria FW verrà eliminata del tutto.

  12. Oggi sono entratto nel Mondadori Multicenter di Bologna e ho scoperto che mentre il 20Gb è stato riprezzato (319), gli altri prodotti ancora presenti (iPod Photo 40 e 60, mini 4Gb) non hanno subito la minima rimodulazione del prezzo... mi chiedo quale politica sia, questa, da un punto di vista commerciale. Cioé, è pur comprensibile che Apple punti a spingere gli acquisti su AppleStore ma i rivenditori? Se non ribassano come pensano di vendere questi "avanzi di magazzino" a prezzo pieno? E se pure qualcuno dovessero venderlo a qualche ignaro acquirente, questi come reagirebbe quando venisse a sapere che ha pagto 279 euro un oggetto obsoleto (8 ore anziché 18 di autonomia) quando avrebbe potuto spenderne 209?