Arcobaleno

Members
  • Content Count

    459
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Arcobaleno

  1. per esempio Hardware Monitor di Marcel Bresink o programmi vari che per monitorare varie parti del sistema le vanno a "tampinare"
  2. Ciao. Qualche S.M.A.R.T. utilities che saggia l'hard-disk?
  3. Ho visitato il lato oscuro della forza.
  4. Be'... ho comprato il Mac nuovo e mi sento un nuovo utente: adesso anch'io ho un Intel
  5. MPG - Core Rot at Apple - Apple Core Rot: Introduction
  6. Ciao, probabilmente la funzione di attivazione/disattivazione dei report è presente in Leopard Snow, ma io ho la versione per PowerPC. Ho trovato altri con il mio stesso problema sul forum Apple Support Communities; ho postato e mi hanno detto di provare a agire sulla parte Network delle Preferenze, dato che i messaggi della console indicavano: 10/04/12 19:43:52 /System/Library/CoreServices/SubmitReport[3782] could not convert interface name 10/04/12 19:43:54 SubmitReport[3782] CFReadStreamGetError() returned: 3 10/04/12 19:43:54 SubmitReport[3782] Failed to submit compressed crash report for DEVONthink Pro Ho provato a creare un'altra Posizione in Network; adesso aspetto che si blocchi un programma e vedo se funziona.
  7. Io non ho i file com.apple che dici tu e neppure la cartella SubmitDiagInfo. Sono fermo a Leopard 10.5.8.
  8. Da qualche tempo la funzione di invio resoconto (di chiusura inaspettata di un programma) a Apple non funziona più. Mi dice: "Invio non riuscito. Impossibile inviare il resoconto. Riprova più tardi." Ma anche riprovando più tardi il risultato non cambia! E' capitato anche a voi? Ciao Marcello
  9. Supponevo che esistesse la possibilità di farlo anche da Monitoraggio attività , ma non sono ancora riuscito a capire come. Come si fa?
  10. Il comando lsof potrebbe essere d'aiuto. Senza opzioni elenca tutti i file aperti e da quali processi vengono usati; se seguito dal nome di un file restringe la ricerca a quel file. Poi ha un elenco di opzioni che, sinceramente, non ho avuto voglia di approfondire (man lsof).
  11. Beh non facciamone una questione razziale, dopotutto, nonostante i suoi sforzi, nemmeno Apple è riuscita a fare una macchina che funziona esattamente come un'altra. Il mio iMac probabilmente ha idiosincrasie che gli altri non hanno, ma funziona bene nel fare operazioni che su altri Mac creano problemi. Il computer "perfetto" nessuno lo ha ancora inventato. Meno male! Alcune rimostranze verso la politica di Apple anche io mi sento in dovere di muoverle, pure se sono arrivato al Mac pieno di entusiasmo e di speranze. Per esempio: sono costretto a rinunciare ai servizi di MobileMe perché non posso installare Lion su un Mac con il PowerPC. Pazienza, risparmierò qualche Euro. Il tentativo di legare i clienti ai propri servizi è normale; a me viene impedito di continuare a usare quelli di Apple da Apple stessa, dato che non cambio una macchina che funziona "bene" per stare nella iNuvola! E quando la cambierò mi guarderò bene in giro: non sono sicuro che la tecnologia sia apolitica.
  12. Per esempio: Mail si è "chiuso inaspettatamente" alcune volte di seguito e i tentativi di inviare i resoconti a Apple non andavano mai a buon termine (la rete funzionava). Ho ipotizzato che, avendo ancora un PPC G5, Apple potesse non essere più interessata a ricevere informazioni relative a tecnologie obsolete. In tal caso mi domando: perché non disabilitare del tutto la funzione e lasciarmi col cuore in pace? Ma è un'illazione, magari è il mio sistema con qualcosa che non va. Avendo cercato di cancellare tutte le tracce di un programma che non uso più (Mori) il quale non voleva saperne di scomparire (nei servizi era sempre presente) e anche la versione demo di DevonThink (anche questa è pervicace) temo di aver cancellato qualcosa di troppo.
  13. Beh, siccome l'importante è leggerli posso continuare a usare Acrobat Reader. Tra l'altro sto accarezzando l'idea di una re-installazione di OS X, dato che ultimamente credo di aver pasticciato un po'. Ma non è detto: tengo duro, mica è windows!
  14. Ho pensato anch'io a un problema di fonts, ma non saprei come cambiarli. Se sono stati usati quelli nella produzione del documento, come faccio a sostituirli?
  15. Ho provato a stampare il pdf direttamente trascinando il documento dal messaggio di posta elettronica con cui mi è arrivato all'icona della stampante che ho nel Dock e la stampa è venuta così come la vedo in Anteprima. Inoltre ho caricato il pdf con il programma di OCR Readiris e neppure lui vede i caratteri che sembrano esistere solo per Adobe... Per tornare all'argomento del thread: ho cambiato il programma di default per questi file impostando Adobe Reader, ma ho usato Path Finder anziché il Finder e la dimensione è aumentata di circa 1.500 byte, invece di 45.000, creando un resource fork che prima non esisteva.
  16. Tanto per farvi capire in cosa consiste il problema. Vedete che non sono i caratteri più a sinistra, perché la scritta "CONTRIBUTI" è allineata a sinistra ma è leggibile. Seguo in consiglio del capitano Kirk e le istruzioni di Sem e uso ImageShack: con Adobe con Anteprima/Skim
  17. Ho scaricato Skim, ma penso che utilizzi lo stesso motore di visualizzazione di Anteprima perché presenta lo stesso identico difetto: non mi fa vedere i primi cinque/sei caratteri a sinistra. In realtà non credo dipenda dalla posizione dei caratteri (è un caso che siano a sinistra), deve essere causa del tipo di carattere. Non riesco a farvi vedere qual è il problema perché quando cerco di allegare l'immagine (16K) il sito del forum mi risponde: La pagina all'indirizzo http://www.macitynet.it riporta:Immagine.png: Exceeds forum quota by 246,04 MB.Ripeto: VABBUO', VA! (credi di vivere in un'era tecnologica? credi che sia aria quella che respiri?)
  18. Ho scoperto che modificare quei file impostando il programma di apertura di default su Adobe Reader aggiunge un Resource Fork di oltre 50K. Che ho bellamente cancellato senza che ´nessuno´ si lamentasse. Come dice il comandante Schettino: vabbuò!
  19. Ciao, ho dei file formato pdf codificati con iText 1.3. Aperti con Anteprima non mostrano i primi sei o sette caratteri a sinistra, così ho dovuto installare Adobe Reader. Per velocizzare le cose, tramite la voce di menu "Ottieni informazioni", ho modificato il programma di default per questi file su Adobe Reader. La stranezza è che, non appena lascio andare il tasto del mouse sulla scritta "Adobe Reader", il file diventa cinque volte più grande: da 15 kbyte a 68k. Perchè questa mania di grandezza di Mac OS X?
  20. Neppure io riesco a ripetere la situazione, ma si tratta evidentemente di un piccolo errore nella visualizzazione della data nel Finder. Se mi capitasse di nuovo scatterò una istantanea comprensiva dell'ora corrente.
  21. No, sono problemi del finder che non aggiorna i dati visualizzati. Per ovviare devo passare a un altro tipo di visualizzazione (per es. quella ad albero) e poi si aggiorna. Che palle sto finder... ma sono ca22atine
  22. No, no: si è bloccato tutto. Dopo alcuni secondi OS X non controllava più neppure le ventole che hanno iniziato a girare a tutta manetta. Comunque è il primo che vedo da che ho acquistato l'iMac, quindi il primo blocco totale della macchina in oltre sei anni. Svuotando il cestino. Forse devo fare la "differenziata"?
  23. Lasciando perdere il riflesso del flash esattamente al centro dello schermo: questa non l'avevo mai vista, da febbraio 2005 (data di acquisto). Devo segnare un punto a favore di Windows?
  24. Ciao, ultimamente ho notato che nel finder alcune cartelle appaiono essere modificate in futuro. Cioè? Per esempio: sono le 17,55 e vedo che due cartelle nel Finder riportano come data di modifica 'Oggi, 21:58' uno e 'Oggi, 23:47' l'altro. Come fa a sapere che modificherò tali cartelle? E' la sagacia di Time Machine?