Mar.Ma

Members
  • Posts

    5
  • Joined

  • Last visited

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Marina
  • Città
    Zena

Contact Methods

  • Website URL
    http://marma.altervista.org/

Mar.Ma's Achievements

Newbie

Newbie (1/3)

10

Reputation

  1. ciao a tutti ho comprato ieri l'AirPort Extreme, ma ho problemi a configurarlo premessa: uso iMac del 2007 + macbook 2009 (ho anche un vaio con XP ma per ora lo lasciamo fuori..) centralina hag fastweb adsl vecchio modello (no wi-fi ovviamente) ho connesso un cavo ethernet dall'hag all'APE nella porta WAN e luce arancione che lampeggiava... installato sull'imac il software presente nel cd l'imac vedeva nell'airport in alto sulla barra ma cliccando in utility/airport non trovava nulla ho inserito allora il cavo ethernet dalla centralina alla porta ethernet dell'APE, stessa cosa: luce arancione lampeggiante dopo un po' di attacca e stacca ho connesso il cavo dall'hag alla wan, e un altro cavo ethernet dall'imac all'APE e allora sì che nella utility mi ha trovato la base e sempre nell'utility dell'imac me la segnalava con l'arancione e dicitura che aveva riscontrato dei problemi ho resettato l'APE e riprovato, ma sempre come prima: arancione che deveo fare? la mia idea sarebbe di fornire una piccola rete wi-fi dalla cameretta dei pc a sala (dove poi vorrei attaccarci la PS3) a camera, che cmq sono adiacenti ho provato a diffondere la linea internet utilizzando la linea via cavo dell'imac (su condivisione ho "pennato" sia airport, sia ethernet) ed in effetti per un limitato raggio d'azione funziona, ma già l'itouch se mi sposto in sala riceve solo una tacchettina.. può essere che questa impostazione influisca sul settaggio dell'APE? non vorrei comprare altre basi da disseminare in casa (come questo esempio) ma semplicemente attaccare il cavo internet a questo APE e da lì crearmi una piccola rete wi-fi (dopo averla impostata proverei con la condivisione stampante e hd, ma una cosa alla volta..) grazie a tutti spero di essere riuscita a spiegare i miei tentativi e da lì a capire cosa sbaglio o cosa non funziona..
  2. io l'ho ordinato il 18 dicembre.. mi dice spedito il 20.. al telefono cmq mi hanno avvisato come data probabile di consegna entro e non oltre il 4 gennaio 2008.. online mi dice il 31, che credo proprio improbabile.. beh, se arrivasse mai prima.. ;-D
  3. grazie ancora delle risposte. la portabilità mi farebbe comodo, ma non è proprio necessaria. a fine dicembre e fine gennaio vado via per 1 settimana, in questo caso mi farebbe davvero comodo.. però per il resto dell'anno sono generalmente a casa. ogni tanto mi capita di andar via, ma cose di pochi giorni. alla fine ho pensato che mi converrebbe prendermi l'imac e poi a pasqua (giusto per non gravare tutto subito..) mi prendo un portatilino più "easy", anche windows, o se trovo un buon macbook anche usato.. ho letto di questa differenze tra 20" e 24", ma non facendone un uso professionale (non ho la partita IVA, a proposito) forse anche il 20" mi andrebbe bene e risparmierei quei 300 eurI per il portatile. mi piace la fotografia, ma non mi sono mai decisa di fare il passo al professionale.. non so.. forse mi sottovaluto io, ma non mi sento pronta.. del resto so cos'è in teoria la calibrazione, ma all'atto pratico non saprei proprio da che parte iniziare ho notato che comprando al telefono fanno cmq un po' di sconto.. alla peggio posso prenderlo con lo sconto studenti.. magari telefono e mi faccio fare 1 altro preventivo. intanto mi sa che per gennaio mi porto dietro il mio vecchio toshiba, e amen ps devo trovarmi un miliardari e farmi mantenere..
  4. grazie della risposta. la portabilità è un'esigenza minore, rispetto ad avere una macchina buona. come ho detto, non vorrei spendere più di 2500 eurI, perché cmq ci faccio dei lavoretti così, saltuari. il mio pensiero è che se compro un fisso, il vaio mi sa che prenderebbe solo polvere..accenderlo per inviare mail mi sembra riduttivo (e per lui pure offensivo =) ) del resto, il mbpro per lavorarci con illustrator ad esempio.. non so neanche io.. non che non ce la faccia, ma forse sarebbe poco agevole, considerando anche ci comprerei un mouse. ho letto un po' le discussioni su 20" e il 24", ma a parte la differenza di pollici, di angolo di visuale, quali altri differenze ci sono? io ho un samsung syncmaster da 17", e già il 20" mi sembra enorme (e bellissimo) potrei abbinarci il mio monitor e lavorarci in dualmonitor? non è un dvi, ma analogico sul macbookpro da 15" che mi dici/dite? da 17" lo escludo, perché cerco un portatile che sia veramente portatile tieni conto che se prendessi un fisso, diciamo verso pasqua un portatile anche windows, da "poco" cmq penserei di prenderlo.. forse tutto sommato converrebbe prendere direttamente un portatile già buono, e non così-così. altro ennesimo però, i portatili tendono a invecchiare prima.. batterie comprese.. 4/5 anni il mcp come ci arriverebbe? l'imac forse li sopporterebbe meglio? scusate ancora, ma 2500 euro non sono bazzecole, quindi ci voglio pensare bene ed essere veramente convinta
  5. salve ragazzi, mi sono appena iscritta dopo aver letto un paio delle vostre discussioni. vorrei passare al mac, dopo anni di windows, o winzozz che si dica. a parte i vari problemi di compatibilità hardware (ho appreso pomeriggio che la mia soundblaster live external non è compatibile.. e così neanche l'HD della iomega screenplay, ma questo lo sapevo al momento dell'acquisto) sono ancora molto indecisa nella scelta. io attualmente uso un sony vaio da circa 4/5 anni, Pentium 4, 3.40 GH, 1 GB di ram come accessori è decisamente completo, è media center (anche se non ho mai sfruttato perché tutto sommato non mi serve molto), scheda tv, lettore memory card, possibilità di dual monitor, usb e fireware frontali e retro, scheda video ATI Radeon 9600 negli ultimi tempi è diventato decisamente lento, anche perché metti norton, leva norton, metti la suite CS2, leva, metti la CS3, ritorna alla CS2, insomma si è decisamente "sporcato" e necessita di formattazione. ho anche un portatile toshiba satellite, dal 2002, che poverino non ne può davvero più (batteria e lettore/masterizzatore DVD andati.. si spegne quando si surriscalda..) i mac mi affascinano decisamente. ora, la mia indecisione è anche dovuta al fatto che 1) il portatile mio è da pensionare, però ora che sono stabile a casa la mia necessità di portabilità è decisamente scesa, a parte magari quelle volte che vado in settimana bianca, in campagna, o fuori a capodanno,... 2) se formattasi il pc (cosa che dico ormai da mesi...) forse riprenderebbe lo sprint di una volta, e non come ora che arranca sensibilmente. non ci gioco mai (ho giusto provato csi e il codice da vinci, ma se proprio voglio dedicarmi al gioco vado sulla PS2) lo uso principalmente per grafica (photosho, illustrator) e video (premiere, after effects) ma non sono una professionista, nel senso che mi piacerebbe, faccio qualche lavoro da freelance ma non mi sento di definirmi "professionista" mi piacerebbe imparare autocad. ora, con tutte queste informazioni, secondo voi quale sarebbe la scelta più giusta? tenete conto che non vorrei superare i 2.500 eurI, per cui l'imac pro per quanto bello lo escludo. come schede grafiche, NVIDIA GeForce 8600M GT con 256MB del mcp e l'ATI Radeon HD 2600 PRO con 256MB dell'imac quale è migliore? come "base" aggiornerei sicuramente a 2GB di ram e con HD da 500GB (già a 7200 giri) , e per quanto il mcb al disco fisso da 200 GM da 7200 giri per me è un dubbio veramente amletico.. ogni volta che penso di aver deciso, trovo sempre qualcosa che mi rimette il dubbio inoltre, usandolo spesso e quindi tenendolo spesso acceso, anche 24/24, il mcp si scalderebbe tanto? quanto è la longevità di un portatile pro mac? grazie a tutti e scusate la lunghezza del post