Kandinskj

Members
  • Content Count

    64
  • Joined

  • Last visited

About Kandinskj

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Claudio Magrì
  1. Secondo me apparte alcune scelte di Apple che non mi trovano d'accordo, ma è una questione soggettiva, il vero problema di un certo "malcontento" di alcuni utenti Apple come me o altri è anche da attribuire ad un elemento che non so se è stato citato nella discussione ovvero la potenza hardware dei pc. Io sono un utente Apple, da un lato soddisfatto, ma quello che mi da da pensare è questo: mi capita spessissimo di imbattermi in amici o conoscenti che hanno come pc dei "mostri" immani a livello hardware (doppi processori, giga e giga d'hd molta ram ecc...) basti pensare ai videogiochi che si vedono girare su queste macchine dei giochi pazzeschi che richiedono delle risorse incredibili che queste macchine oramai in moltissimi casi hanno , è finita in pratica l'epoca dei Celeron contro i PPC o anche dei Penthium 4 contro i PPC.In molti casi questi pc sono dei "volgari" assemblati che non sono neanche costati moltissimo. Quindi porrei la questione in questi termini i pc non sono più lontanissimi dai computers Apple (parlo sempre di hardware)come avveniva un po' di tempo fa, questo fa si che se uno ha speso ma anche 1500 euro per un Mac poi va da un ragazzino di 10 anni che ha un assemblato di 700 euro sul quale vede girare giochi 3d incredibili almeno come prestazioni e risparmio uno si chiede: "ma non sarà il caso di prendere un pc dal supermercato e non pensarci più alla fine".Spero di essere stato chiaro, credo che l'amore di noi tutti per Apple sia in ogni caso difficile da cancellare "ma sul campo" si assiste a cose come quelle che ho detto che danno da pensare; per completezza voglio dire che un discorso apparte va fatto per fortuna per i sistemi operativi cioè Windows montato anche su un pc ultra mega potente penalizzerà sempre la macchina su cui è installato quindi questo è un campo in cui il mondo dei pc non si è affatto avvicinata ad Apple a mio avviso...sperando che Apple non faccia di tutto per avvicinarsi a WindoZ comunque io posseggo due computer Apple un PowerMac G4 ed un PowerBook G4 e forse almeno su una delle due macchine che sono entrambe PPC ci piazzo Linux mi affascina molto il mondo open source.
  2. non per venire in "aiuto" di quartz perchè questa non è una lotta ma un semplice e civile scambio d'opinioni però io ritengo che dei punti fermi quando ci si confronta bisogna trovarli altrimenti va a finire che si fa come i politici...che in Italia i disoccupati e i problemi esistono solo per la sinistra e non si è d'accordo su nulla mai... Apple ha perso quel fascino quella diversità che aveva un tempo, chiaramente non mi riferisco all'estetica dei suoi prodotti sempre eccezzionale io credo che questo sia un dato di fatto che è visibilissimo non posso pensare che solo quartz o pochi altri se ne siano accorti poi se qualcuno a oltranza accetta passivamente tutto quello che fa Apple ognuno è libero di fare ciò che vuole io seguendo un po' altri post nel forum di macity ho letto anche di utenti quasi contenti di pagare molto il proprio computer Apple se neanche sullo spendere di meno si riesce ad essere d'accordo che dovrebbe essere una cosa "scontata" perdonatemi il gioco di parole aevoglia a parlare anni dei cambiamenti di Apple
  3. Io concordo con le riflessioni fatte da quartz.Vorrei prima precisare alcune cose , ritengo che quando si tratta di grosse aziende che l'errore sia di noi utenti che ci affezioniamo ad un marchio piuttosto che un'altro; a grossi livelli, mentre noi stiamo qui a discutere di "particolari romantici" , non gli importa proprio nulla ai proprietari di queste società degli utenti o di chi usufruirà dei loro prodotti ; pensiamo a quante volte ognuno di noi è stato fiero della propria auto guardando con "disprezzo" quella degli altri...per poi scoprire che la propria auto ha il motore di un'altra casa automobilistica e tanti pezzi che la compongono chissà dove sono stati costruiti altro che...pura spero di aver spiegato bene il concetto. Io posseggo più di un computer Apple sono tutti con vecchi processori non Intel, una volta "il romanticismo" spingeva molti mac users a dire io ho un computer differente e lo era nel processore nell'OS nell'estetica ecc...Ora effettivamente capisco un mac user che vedendo un pc megapotente ( Windows a parte ) si interroga se acquistarlo o spendere due volte tanto per un Mac questo punto deve un po' far riflettere perchè qui ci troviamo in presenza di molti di noi che hanno anche più di un computer Apple e quindi risposte del tipo no scegli MAc perchè è bello è superiore ecc... sono superflue non è che stiamo parlando con qualcuno che non ha mai provato un computer di questa marca. Penso che i prezzi di Apple siano alti dell'hardware in particolare per il suo OS sarei disposto a pagarlo anche di più ma i computers secondo me costano troppo rispetto all'equipaggiamento sempre hardware credo anche che sia un male anche non per colpa di Apple ma anche di chi fa i programmi che i "vecchi sistemi operativi" vengano non supportati più velocemente rispetto al mondo dei pc, io su una macchina qui a casa ho mac os 10.2.3 e tanti programmi non esistono per questo sistema anche avendo su unaltra macchina mac os Panther stesso problema sul powerbook ho Tiger e li trovo tutto il software che voglio speriamo...fino all'uscita del nuovo sistema ...mi auguro che i vecchi power pc continuino ad essere supportati a livello software da Apple, su pc uno se ha Windows 2000 non è che abbia tante limitazioni da essere costretto a cambiare il sistema operartivo per uno nuovo. Concludo dicendo che la faccenda è come quando un gruppo a cui uno è affezionato cambia cantante allora ci sono i fans che preferivano il vecchio cantante e quelli che adorano il nuovo corso preso dal gruppo...io sto con chi ammirava Apple un po' di anni fa pur essendo lucido e capendo che chi ha un'azienda soprattutto grande pensa a fare soldi punto e basta. Claudio
  4. Se l'argomento è stato già discusso me ne scuso.Ho trovato questo articolo in rete http://pulitzer.altervista.org/pivot/entry.php?id=79 , dategli un'occhiata.Secondo me a livello di libertà qui stiamo tornando indietro invece che andare avanti.Premetto subito che tutti qui siamo contrari a usare software pirata musica scaricata illegalmente dalla rete ecc... ma il punto è un'altro qui per legge si decide che Apple "debba rientrare nei ranghi della normalità " un po' come fare una legge che se altre case producono dei cloni degli iPod, per legge, non sono perseguibili e quindi nessuna tutela per le idee ma il più totale appiattimento. Per quanto riguarda il p2p io più leggo di queste imposizioni da parte delle grandi industrie discografiche ecc... e più mi stanno quasi simpatici i pirati, d'accordo il p2p è un reato ma ci pensate che prima davano in RAI tutte le partite di calcio ora per avere lo stesso servizio di prima dobbiamo essere abbonati all'impossibile ?Non ci sono leggi che ci tutelano da queste grandi società che decidono per noi cosa è bene e cosa no, sul settore della telefonia ad esempio in Italia non c'è concorrenza le compagnie sono tutte concordi ad usare noi utenti come polli da spennare e basta ed in tutte queste faccende a scapito sempre di noi utenti il MALE da debellare è emule...andiamo proprio bene Claudio
  5. Ho un contratto con Libero ADSL da molti anni in esso era previsto che io utilizzassi per la connessione in rete un modem adsl USB.Ho navigato in internet col Mac finora condividendo la connessione internet dal pc al mac avendo collegato quest'ultimo con un cavo ethernet ad un hub.Fin qui nessun problema.Ora posseggo un modem ethernet (quindi non con attacco USB) ho provato a collegarmi in internet seguendo le istruzioni peraltro semplici presenti in questa pagina: http://www.ilmac.net/magazzino/articoli/tutto_ADSL_2.htm ho fatto tutto correttamente ma il computer mi dice che non trova alcun server PPPoE a cui connettersi.Sono stato a provare la configurazione ripeto molto semplice per molto tempo, niente, questa prova l'ho fatta su un PowerMac G4 con Jaguar come OS.Ho provato collegando il modem al mio portatile un PowerbookG4 con Tiger come OS, anche qui non si connette. Ho provato allora a collegarmi usando il pc, niente di niente, pensando che il modem fosse difettoso ho provato anche con quello ethernet di un mio amico, stesso risultato negativo. La mia domanda è questa: può dipendere dal tipo di contratto che ho con Libero ? con modem USB e non ETHERNET ? dovrei farmi cambiare questo tipo di collegamento in rete ? oppure non influenza la connessione ? perchè il fatto strano è che coi modem usb non ho problemi ho problemi con quelli ethernet, chi può aiutarmi ? Grazie, Claudio
  6. non c'é condivisione di idee visto il malloppo in palio ma vuoi mettere "l'interesse scientifico" della scoperta ? anche se visitavo altri siti sui quali leggevo che non sono lontanissimi dal riuscire nell'intento di far girare WXP sui nuovi Mac Intel , qui era gratis però e le idee se le condividevano
  7. non so se la notizia è stata già postata da qualcun'altro , comunque, mi sono imbattuto nel sito di questi tizi: http://windowsxp.onmac.net/The%20Contest.html hanno raccolto 12.000 $ per chi riesce a far girare WXP sui nuovi Mac Intel...da stimare almeno per l'unione che dimostrano nel credere al raggiungimento della loro meta comune : ) magari dovremmo anche noi fare qualcosa del genere sicuramente per il raggiungimento di una meta più costruttiva...tipo far girare 3DS MAX su Mac OS X
  8. giuro che la nebbia non é stata aggiunta con photoshop, anche nella foto ritoccata ho modificato i colori ma non ho aggiunto nulla di artificiale
  9. giuro che la nebbia non é stata aggiunta con photoshop, anche nella foto ritoccata ho modificato i colori ma non ho aggiunto nulla di artificiale
  10. la mia battuta non c'ntra comunque con la faccenda del Power6
  11. c'é un aspetto divertente della faccenda di Apple che ora utilizza processori Intel...siccome non si sa mai nella vita, un giorno potrebbe ritornare sui suoi passi e ritornare ad usare i processori IBM a scapito di quelli Intel, allora tutti a dire fatto bene perché in fondo i processori IBM sono buoni Kandinskj
  12. Ragazzi sul web ho trovato un bel po' di materiale riguardo i nuovi processori di IBM ed anche molti discussioni a riguardo.Leggendo quest'ultime non si capisce dve stia la verità , c'é chi dice che essi non potevano essere presi in considerazione da Aplle per le proprie macchine e chi sostiene il contrario.Sicuramente tali processori sembrano essere davvero potenti.Cosa ne pensate ?Posto i link di riferimento dove ho letto le notizie : http://news.ft.com/cms/s/c41f2d94-973c-11da-82b7-0000779e2340.html http://punto-informatico.it/p.asp?i=57742&r=PI http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1303804&tid=1303709&p=1&r=PI#1303804
  13. Con una macchina digitale più moderna e potente forse questo scatto sarebbe stato più bello con la mia vecchia Fuji fine pix1400 ho fatto quello che ho potuto
  14. Con una macchina digitale più moderna e potente forse questo scatto sarebbe stato più bello con la mia vecchia Fuji fine pix1400 ho fatto quello che ho potuto
  15. ...Windows sui nuovi Mac ?...speriamo di no: http://www.thinksecret.com/news/0506intelmac.html la vedrei dura a continuare a prendere in giro i winzozziani, certo che un po' di brivido viene una volta ingrandite le foto dell'articolo, ehm, più che altro l'ultima.Ci tengo comunque a precisare che la veridicità dei dati riportati nell'articolo così come le stesse foto non hanno alcun riscontro ufficiale da parte di Apple quindi leggiamo e guardiamo il tutto con un certo distacco ...ma guardiamo però