Mirkob82

Members
  • Content Count

    52
  • Joined

  • Last visited

About Mirkob82

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Mikko
  1. ciao ragazzi, ho un problemino con iTunes: da quando ho messo la sincronizzazione WiFi dell'iPhone, il contatore delle riproduzioni delle canzoni non si sincronizza tra i due dispositivi.. come è possibile? c'è qualche soluzione? per esempio, se ho una canzone ascoltata solo 1 volta su mac, ma sull'iphone l'ho sentita 30 volte... in iTunes mi segnala che è stata ascoltata 1 sola volta. Scopro il contatore iPhone solo se vado a spulciare (sempre da mac) nelle playlist dell'iPhone. Prima invece, quando aggiornava solo via cavo, si sommavano e quindi i contatori erano sempre aggiornati..! ho provato anche a sincronizzare nuovamente via cavo, ma i contatori non si sommano ugualmente. qualcuno ha idee in merito? grazie, ciao.
  2. Ciao ragazzi, finora non mi piaceva molto l'impostazione generale del client mac per le mail, e quindi non l'avevo mai usato. Ora, siccome la visualizzazione è simile a quella per iPad, che mi piace abbastanza, volevo tenerlo perlomeno per le mail di HotMail. la domanda però era la seguente: è possibile fare in modo che le mail in locale siano prese come copie di quelle in remoto, e quando si cancellano in locale, non siano in realtà cancellate dal server remoto? in pratica, utilizzare mail su mac come fosse il client dell'iPhone.. questo perché in remoto tengo le mail dal 2003 (tantissime), ma in pratica mi serviranno si e no quelle degli ultimi due mesi: così vorrei cancellare in locale tutte le mail precdenti (altrimenti vi immaginate che lista lunga kilometri?), ma tenerle sul server remoto di live.msn.it o come si chiamano, in modo da usarlo come archivio "storico" totale. insomma, usare il Mail del Mac come quello iPhone, ripeto. è possibile? come? grazie!
  3. mi associo anche io... ho un MacBook 13'3" da maggio scorso, e m'aveva tenuto l'80% di carica fino a circa 20gg fa. adesso in una settimana è scivolato al 60% di capacità . (nel senso, che quando mi dà il 100%, è in realtà al 60% della carica che teneva da nuovo, infatti ora dura circa 3 ore contro le 6h e mezza che durava a giugno).. ho sentito dire sia che era meglio tenerlo alla corrente, sia che era meglio fare cicli interi (quindi arrivare allo standby shoutdown e ricaricare fino a 100%), sia che era meglio caricare poco per volta ogni volta, e poi ogni tanto fare un ciclo completo. sinceramente, non so quale sia migliore come metodo, perchè la batteria è scesa ugualmente parecchio (lo utilizzo tutto il giorno o quasi...), e ai negozi ognuno ne dice una diversa... m'associo alla richiesta di delucidazioni.
  4. ovviamente parlavo del backup delle canzoni acquistate cmq... quest'ultima cosa non la sapevo! ora controllo.. cmq grazie.
  5. ciao ragazzi, da anni (ormai taaaaanti... 10 anni per la precisione) ho una playlist che aggiorno costantemente: la avevo sul PC, poi sul primo Mac, quindi ora sul MacBook. finora è sempre andato tutto bene: mettevo gli MP3 nella cartella omonima, sull'hdd, e poi li richiamavo nella playlist ampliandola. questo mi permetteva di continuare ad usarla e modificarla anche su pc, passare tutto pari pari sull'HDD di backup esterno, etc... solo che oggi mi sono accorto di una cosa: col nuovo aggiornamento di iTunes, il programma mi mette sì le entries dentro la playlist (al secolo: aggiunge canzoni), ma se vado nello specifico a vedere DOVE le prende per leggerle, scopro che stanno in una directory "iTunes Music", organizzate per artista ed album in subdirectories...!!! questo non mi va bene, xchè nel caso dovessi passare al volo canzoni e playlists da un mac ad un altro, o da mac a PC, me ne andrei sicuramente a perdere molte. tra l'altro ho notato un'altra cosa strana: avevo questo mp3 di una canzone X, che mi veniva segnalato nella directory di iTunes Music, ma ne avevo anche una copia sul desktop. così ho eliminato la canzone dalla playlist, e riaggiunto la canzone dal file che nel frattempo avevo copiato nella directory MP3.. morale della favola? siccome l'mp3 è taggato con nome titolo e cover, iTunes direttamente me l'ha un'altra volta copiato nella cartella dell'autore, e me l'ha linkato nuovamente da lì...! questo mi dà fastidio, x il motivo di cui sopra. tra l'altro... se guardo le canzoni della playlist presenti da PRIMA dell'aggiornamento di iTunes, queste sono correttamente puntate al file corrispondente nella cartella MP3...! come fare per evitare che iTunes pretenda un po' troppo di decidere al posto mioi?? altrimenti poi mi toccherà , quando devo passare i files in massa, dover cercare dove siano e dover pure ricostruire le cartelle altrimenti non me le trova più... insomma, gran casino! somebody heeeeeeelpppp meeeeeee ciao
  6. ciao, non mi fa mandare messaggi privati, quindi mi scuso coi mod... cmq, avoglia lo rottamo volentieri... io però son di firenze, e sinceramente, già che è sbudellato, non so come ti arriverebbe fino a roma...! ora è totalmente aperto sventrato (cmq i contatti l'ho sfilati a mano, quindi non rotti.. ho solo forzato la copertura e la piastra protettiva in alluminio).
  7. alla fine ho direttamente rimosso l'hdd dall'iBook... purtroppo il Macbook non ha la FireWire (cmq viaggia bene in USB 2.0), e via rete non era possibile metterlo in comunicazione: visto che tanto nessuno mi avrebbe comprato un iBook G4 che costa meno dello stesso display da sostituire, l'ho aperto e mi son preso l'hdd che era cmq recente. grazie lo stesso..!
  8. ciao ragazzi, vi pongo una domanda da un milione di dollari, ma che nel caso mi farebbe risparmiare un po' di soldi... dunque, ho spaccato il display del vecchio iBook G4. Ok, fino a lì no problem, mi sono comprato subito il nuovo MacBook... però devo trovare un modo per recupare la libreria di iTunes, tutte le foto dal 2006 ad oggi, e tutti gli impegni di iCal, più un sacco di altri documenti che non avevo backuppato...!!! il problema è che ho "controllato" e l'iBook dovrebbe funzionare: parte, fa il gong, e alla chiusura del sistema funziona con la procedura tasto power e successivamente INVIO (quindi niente shutdown forzato: il sistema operativo viaggia), però quando lo usavo non avevo indicato la rete di casa (WiFi) come predefinita, e per questo col display tutto nero, se non posso clickare il nome, non si connette da solo...!!!! vorrei sapere pertanto se c'è qualche shortcut da tastiera per permettergli di collegarsi alla WIFI conosciuta (non predefinita ma l'unica che ha nel "portachiavi"), in modo da potervi accedere ai dati dal nuovo MacBook. ho provato anche con una connessione diretta con cavo crossed, ma non funziona, perchè al solito dovrei impostare qualcosa dal lato iBook... altrimenti, avete soluzioni alternative che non prevedano lo sbudellamento del povero iBook? grazie
  9. mah a volte può essere, che un'applicazione mandi molto sotto stress la cpu. personalmente, dopo tutto sto tempo (quanto è passato da quando iniziai la discussione? 1 anno? o forse 2), ha ripreso in questa settimana a comportarsi analogamente. l'unica cosa che ho notato, di differente al comune uso quotidiano di questi due anni di iBook, è il fatto che due volte me lo sono dimenticato attaccato (ma in stanby col monitor chiuso) al cavo dell'alimentatore yoyo. può darsi che in qualche modo ciò abbia ripercussioni su qualche sensore interno, tant'è che poi è come rilevasse la temp alta anche se non lo é (ad esempio, stamattina l'ho acceso e già pareva un'asciugacapelli, seppur non fosse rimasto attaccato al cavetto del power supply ).. cmq vado per metodo induttivo, ovvero tiro un po' a casaccio, xchè sinceramente ancora non ho capito bene da cosa dipenda
  10. io ho un problema molto simile: se metto le cuffie, sento tutti i suoni, senza ritardi né nulla. ma se tolgo le cuffie, improvvisamente diventa muto, e funziona come suoni solamente l'Ipod via speaker (senza cuffie appunto). tutto il resto non fa il minimo suono... niente, nè le apps base, nè le apps scaricate da appstore (ho worms, e tap tap revenge). è come se l'iPhone si fosse dimenticato che ho tolto le cuffie!!! l'ho comprato ieri, e fino ad oggi le cuffie non le avevo provate... come scritto in un altro thread, anche dopo aver provato (e poi tolto) per la prima volta le cuffie tutto funzionava,... poi, mentre utilizzavo i giochini, ho abbassato il volume coi tasti laterali, per evitare di disturbare gli altri. da quel punto sento solamente con le cuffie, o con l'iPod mode anche senza. come si fa a fargli sbloccare sta cosa?
  11. ciao ragazzi, riesumo la discussione perchè mi è successo un problema analogo...: oggi stavo giocando a Worms sul mio iPhone comprato IERI, e andava tutto ok... si sentivano i tasti etc... poi, per non disturbare (ero in un luogo non consono), ho abbassato il volume mentre giocavo, fino al minimo. Poi ho chiuso le applicazioni e via.. qualche ora dopo, mi son messo ad ascoltare musica con la modalità iPod, e la musica si sentiva perfettamente (con le cuffie avevo rialzato il volume) e pure senza cuffie. Ora però son tornato a giocare a Worms e non c'è più volume!!! totalmente muto. Fa la vibrazione, come se fosse in modalità silenzioso, ma non lo è... e per quanto riguarda i suoni, nessuna applicazione ce l'ha più!!! nemmeno la suoneria suona, ma fa solo vibrazione.. però se rimetto iPod, magicamente torna il suono (sia da speakerino che da cuffie)...! qualcuno ci capisce qualcosa? c'è verso di ripristinare il volume del suono nei giochi ed apps? (anche mentre digito sulla tastierina virtuale, non fa più suoni).
  12. ok ragassuoli allora provo con Perian
  13. ciao ragazzi, riesumo questa discussione ma fa proprio al caso mio.. dunque, ho un iBook G4, e circa 1 mese fa ho installato Tiger. all'inizio anche io avevo il problema suddetto, che poi (grazie pure all'esperienza winzozziana pregressa) avevo risolto, trattandosi semplicemente della mancanza del codec AC3 da abbinarsi a quello xvid. tutto aveva funzionato bene fino a stamattina, poi il buon tigrotto ha pensato bene di avvisarmi che c'era un aggiornamento di quicktime disponibile da installare, e così ho dato, fiducioso l'ok... risultato? MI IGNORA COMPLETAMENTE L'AUDIO degli Xvid adesso!!! l'ho scritto in uppercase giusto per simulare l'effetto di urlare ad un sordo... ho provato tutto, dal cancellare i files dei codec, riscaricarli, reinstallarli... ora i files sono dove devono stare, ma cmq quicktime li ignora, a regola. ho provato a riavviare il sistema, nel caso che ci volesse un reboot (anche se, l'altra volta, era bastato copiare i files e via)... ma nisba... com'è possibile che l'aggiornamento di quicktime tramite l'utility di update del sistema sia stato così deleterio? beh, in teoria è possibilissimo, anzi, par proprio sia quello... ma ora come ovviare al problema? manco i codec più aggiornati sembrano funzionare.
  14. ne approfitto per aggiornare la discussione e ribadire il concetto... effettivamente, anche io a forza di Uploadare a 60kbps ho ripristinato un rapporto decente, come quello di Lord.. ciononostante, anche a me, non è cambiato ASSOLUTAMENTE nulla,... i download viaggiano tutt'al più a 40 quando va bene e per brevissimi tratti (pertanto, visto che dura pochissimi secondi, è probabile che sia un'oscillazione improvvisa, ma non effettiva), per poi tornare su valori attorno ai 15, 20kbps. sinceramente non mi torna questa cosa: si diceva ovunque che il bittorrent fosse il futuro, perchè permetteva di andare a piena banda, etc... ma qui sta velocità non la vedo! c'è chi dice che sia perchè ho come provider Libero, ma non ne trovo riscontro a queste affermazioni, poichè son rimasto sveglio fino alle 3 di notte per vedere se davvero, come molti dicono, nella notte viene lasciata più banda disponibile, ma niente. anzi, per dire, nelle altre applicazioni, in alcuni casi son arrivato nel pomeriggio a scaricare ad una velocità di 400kbps. invece in azureus questo E' SUCCESSO, sì, MA SOLO AL PRIMO DOWNLOAD. in tal caso il rapporto era ancora da costituirsi (o cmq sarebbe passato da 1:1 a meno), mentre il ratio di adesso, appunto, è positivo e in controtendenza rispetto al caso iniziale. inizio a non capirci più, ed a perdere la pazienza...
  15. beh, ormai l'ho cancellata da quel dì... spesso svuto la cache della cronologia di Safari cmq ho notato che nonostante le lunghe sessioni di upload (per ora sono ad un ratio 0.8), ancora vado a lumaca, qualsiasi sia il tracker che utilizzo (ho provato a cambiare). non capisco se i tracker hanno un database del ratio relativo a loro stessi (o meglio, ai download dei loro torrent), e allora non mi spiego come mai su tracker che incontro per la prima volta, ancora vado al max a 20kbps, o se si basano sul ratio "totale" relativo al mio client (e allora è un valore che in locale potrebbe essere modificato, in teoria... quanto sarà affidabile?), o in base a che cosa, sennò.