nicodemo

Members
  • Posts

    6
  • Joined

  • Last visited

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Domenico Recchia
  • Città
    Bracciano
  • Interessi
    Fotografia, Storia, Informatica
  • Lavoro
    impiegato
  • Mac che possiedo
    powerbook g4

nicodemo's Achievements

Newbie

Newbie (1/3)

10

Reputation

  1. Beh .. sicuramente (nei panni del cracker) la cosa sarebbe molto stuzzicante e non priva di orgoglio (qualora ci riuscisse) ma anche un profano come me sa bene che un SO Unix di per se' non e' facile da violare a meno che non si abbiano a disposizione talune informazioni .. diciamo .. ehmm .. basilari. Per il resto (e' questo vale anche per me utente comune..) un MAC e' inviolabile nella misura in cui noi siamo "bravi" a proteggerlo. Smanettare su un MAC, senza essere in grado di sapere con certezza i risvolti di tali azioni, compromette a dismisura il sistema tanto da renderlo talvolta piu' penetrabile di un SO windows. Lasciare porte aperte, condivisioni attive e senza controllo a beneficio di tutti gli utenti, account non usati e/o malgestiti, telnet disponibile e quant'altro .. beh .. immagino che sia qualcosa di deleterio su qualsiasi sistema operativo, ed un evento .. penso .. sicuramente piu' facile da gestire e/o scoprire di un bug da parte del violatore improvvisato o professionista che sia. Per cui ... a mio parere .. un' oculata gestione del sistema previene quanto meno ingressi / attacchi da parte dei lameroni di turno, che poi .. secondo me .. sono quelli che danno piu' fastidio essendo essi (immagino) quelli che colpiscono a casaccio. Per quanto concerne il portatile .. la mia avventura con la Apple e' iniziata due anni fa dietro suggerimento di un mio carissimo amico e collega.. da allora ho un pb g4 867Mhz. che nonostante due (ripeto due) cadute funziona meravigliosamente.. nessun pixel bruciato .. nessuna formattazione (mittticco!! con il Windows ormai avevo "calendarizzato" questa operazione .. diciamo annualmente..). Solo il trasformatore bruciato e cambiato prontamente nel centro Apple. Recentemente .. ho acquistato un PM G5 (e ne sono altrettanto contento). L'unica pecca .. e che sono costretto ad usare prg che girano sul Windows, quindi utilizzo Visual pc, che per quanto ottimo possa essere rimane pur sempre un simulatore. Del windows .. rimpiango solo la marea di applicativi a disposizione, di cui taluni prodotti utili (se non indispensabili .. come VB) ... null'altro. Del Mac invece, lodo la grafica, il SO ed il fatto che essendo un prodotto .. ancora (penso per poco tempo) di "nicchia" , non ci sono ... effettivamente ... grossi rischi dovuti a particolari attenzioni da parte di crackers o programmatori di virus, malware e quant'altro che ha invaso il windows con sommo gaudio delle ditte specializzate in security (infosec). Altrettanto onestamente .. penso pero' che la pacchia stia per terminare. L'Apple continua ad aumentare le sue vendite .. il che rappresenta un duplice pericolo .. di sicurezza complessiva del sistema operativo (+ vendite = piu' interesse ad infettare / perforare i sistemi) e di freno su alcune liberta' che finora si avevano (masterizzazioni ed affini); L'avvicinamento sempre piu' massiccio ad interfaccie grafiche sempre piu' user friendly ed accattivanti (si .. c'e' lo con i widget's..) comporta dall'altro canto .. pericolose scoperture che possono prestare il fianco a bug's il cui pericolo non e' attualmente stimabile. Java .. e' un altro interprete da cui prendere bene le misure .. la sua bellezza, comodita' e funzionalita' non mi incanta .. e mantengo nei suoi confronti perennemente la guardia ben alta. Senso paranoideo? Nonostante cio' .. io al mio Mac non rinuncio per due motivi: 1. il multitasking checche' se ne dica .. lo fa solo il SO Unix ed i suoi derivati (quindi anche il Mac), per questo mentre il Windows si imballa e si imballera' sempre fino a che non cambia la sua architettura il Mac non ha questo problema perche' sa gestire in real time e continuamente le sue risorse; 2. per la navigazione in rete contro attacchi, infezioni e spionaggio vario il Mac risulta ancora e sicuramente piu' sicuro di un normale sistema windows,sia per la sua struttura, sia per la completezza degli strumenti che esso mette a disposizione del super user (se poi .. come ha detto giustamente qualcuno in questo forum .. lo super user smanetta erroneamente .. i problemi sono suoi).
  2. stesso problema, stesse soluzioni (da cani) prospettate, stesso personale incapace, molto "senso degli affari" per delle pagine che notoriamente pesano in termini di kb scaricati, stesso periodo per la rimessa in funzione, molto ... moltissimo disservizio per un abbonamento che suole definirsi "affari" ma che in realta' rasenta il ridicolo per velocita', servizi offerti e onesta', per una spesa ingiustificata e talvolta viziata da grossolani errori che si traducono in pesanti bollette. Diciamo la verita', questa vodafone da circa un anno / un anno e mezzo, ha definitivamente abbandonato la concorrenzialita' in fatto di servizi internet e navigazione. I servizi sono modesti e ridicoli ed in compenso i costi sono molto elevati. Ho continui problemi di bollette (salatissime pur non avendo affatto esaurito neanche parzialmente il budget mensile a disposizione); il servizio postale naviga a tratti. Frequente e' di fatti l'interruzione del servizio, senza neanche un preavvertimento!!!! Ora ci si mette anche il sito che con quell'insopportabile pagina carica di effetti (tra l'altro inutili) rallenta fino a dismisura la presentazione della pagina e per ultimo ... ciliegina sulla torta ... con questo Safari su s.o. Tiger non si riesce piu' a visualizzare le sottosezioni. Complimenti Vodafone!! appena si chiude "l'anno sabatico" del contratto connect card, vi saluto senza alcun rimpianto! incompetenti!! PS: ma dico ... e mai possibile che per usufruire di servizi (pagati profumatamente) debbo navigare con Safari e Firefox piu' Internet Explorer ed essere costretto ad usare Mail per scaricarmi (quando i signori lo credono opportuno) la posta elettronica?! mah