Emiliano Caprili

Members
  • Posts

    20
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Emiliano Caprili

  1. mi dispiace veramente che tu pensi questo di me.

    io il pc (piattaforma intel) lo uso quasi solo con linux, e devo PURTROPPO usarlo con windows (che ho dovuto REINSTALLARE dopo averlo formattato..) per far girare sti maledetti programmi.

    Questo perchè l'emulatore per inux non mi permette di farli girare con velocità economicamente utili per svolgere le mie esercitazioni universitarie.

    Sei un troll! :mad:
  2. Emiliano Caprilli, stesso identico post anche per te.

    Veramente io sono tra quelli che ho sconsigliato l'uso di un emulatore! :(

    Quando mi riferivo al suo utilizzo intendevo per programmi marginali come il diver della mia stampante che non gira su Mac (forse, non ho ancora indagato in maniera approfondita sull'argomento).

    Per quanto riguarda Linux ho cercato di dire, devo essermi espresso male, che per alcuni programmi esiste la (remota) possibilità di girare anche su piattaforma PowerPC (così mi è stato detto) ma non con sistema operativo

    Macintosh e SENZA emulatore; prima però devo verificare se ciò corrisponde al vero e se lo è vi faccio sapere. In caso contrario penso di passare a Linux (un PC con Linux è sempre meglio di uno con Windows) ed anche in quel caso vi terrò informati.

    In ogni caso grazie per l'appunto Chest. ;)

  3. Per far girare quei programmi con un emulatore in tempi ragionevoli ci vorrebbe un PowerMac con almeno 4 Giga di RAM

    :eek:

    Chiedo scusa ma ho sbagliato a scrivere: volevo scrivere 2 giga di RAM! :o

    Concordo con quanto ha detto cl-artdesing, ma temo che 756 mega di RAM siano pochi (ecco che faccio di nuovo lo iettatore): io ho un PC con processore Athlon 1800 con i suddetti 756 mega e per certe esercitazioni (modellazione delle carene di una moto oppure, nel caso di mio fratello, rendering di condomini) fanno presto a partire interi pomeriggi nei quali il PC è inutilizzabile perché deve macinare dati.

    Brofio, se devi installare un emulatore (non sò consigliarti quale) usalo per far girare il meno pesante Windows 2000 (se puoi). Informati se esiste la versione per Linux dei tuoi programmi perché al limite si potrebbe installare tale sistema operativo al posto di Windows; meglio no? :D

    In ogni caso ti faccio sapere sull'esito dei miei esperimenti, così ti evito un acquisto affrettato. ;)

  4. Per il resto io conosco due iBookuser e non patiscono assolutamente il loro 1,33 GHz

    .

    Non capisco: i tuoi amici fanno girare sugli iBook dei programmi di modellazione solida sotto emulatore?

    Mi hanno sempre detto che erano programmi troppo pesanti, anche per un iMac G5 1.8 con 1 giga di RAM come quella che voglio comprarmi; da ciò la mia affermazione di poc'anzi.

  5. Con Virtual PC puoi far girare quello che vuoi, poi bisogna vedere se le prestazioni sono sufficienti.

    Perché dovete sempre farmi fare la parte della carogna? :mad:

    Per far girare quei programmi con un emulatore in tempi ragionevoli ci vorrebbe un PowerMac con almeno 4 Giga di RAM (non stò scherzando)!

    Comunque io continuo a non darmi per vinto e vedrai che un modo per liberarci di Windows lo trovo (boia dé come sono epico). ;)

  6. Allora dai retta a chi ci è passato prima di te: RINUNCIA :(

    Comunque resta sintonizzato perché qui a Pisa c'è un gruppo di utenti Linux che possono darmi assistenza. Inoltre conosco un ragazzo, il quale frequenta il mio stesso corso, che ha un iMac G4 percui ora guardo se è possibile switchare tramite Linux (Office esiste anche per Mac) e poi ti faccio sapere. ;)

    Io non sono il tipo che si arrende. :cool:

  7. Lo uso (da bravo studente universitario) per ascoltare musica,andare in internet, giocherellare un pò con le immagini e i video, e quando rimane tempo con applicazioni Office (tesine,esercitazioni etc etc) e con alcuni programmi un pò più seri come Matlab,Solidworks e Nastran-Patran (analisi strutturale).

    Quei prgrammi mi puzzano tanto d'ingegneria meccanica (o qualche corso di laurea simile) percui sicuramente non esistono :mad: (tranne Matlab). Io ad esempio ho ricevuto ieri la conferma che non posso passare alla mia amata mela :( ammenochè non installi Linux, sempre che tali programmi siano compatibili con la piattaforma PPC (ipotesi molto remota).

  8. La scorciatoia già esiste: barra spazio o shift+barraspazio in alternativa pgup e pgdown

    Ma così non si ha lo scorrimento rapido orizzontale che sarebbe molto utile per visusalizzare certi documenti la cui estensione laterale eccede di molto quella dello schemo. Io avevo in mente qualcosa del tipo:

    -tasti pag: vai alla pagina successiva od a quella precedente

    -tasti freccia: scorrimento lento orizzontale e verticale

    -Alt+Freccia: scorrimento veloce orizzontale e verticale

    Secondo voi stò sragionando? ;)

    Comunque grazie della dritta.

    P.S. Higlander ha ragione (anche se io preferisco le trackball).

  9. Siven Spilberg è un orrimo registra, noi ne abbiamo avuto grande ispirazione, immaginare tutto ciò oggi...nel presente, io potrei controllare il mondo attorno a me.

    Pc macchina oggi, domani, noi al posto dei PC, noi come uomini che vogliono cambiare il mondo in cui viviamo, noi che ci rifiutiamo di esser cloni di qualcosa di irragiungibile, noi che viviamo il travaglio quotidiano, noi e basta......

    Il compiuter deve!!!! esser umano per comprendere chi siamo e ciò oggi non è possibile. ;)

    Ed io che credevo che il computer fosse una macchina :eek:

    A me basterebbe che fosse un Mac, con i programmi e le prestazioni necessarie a non farmi tornare a casa stressato dall'università! :D

  10. Ragazzi, temo che perdiate di vista un concetto essenziale: Apple è da sempre e rimane anche adesso un produttore di HARDWARE. Il software - sistema operativo incluso, per non dire in testa - le serve appunto per spingere gli utenti ad acquistare l'hardware che produce. Portare MacOS X su piattaforma x86 sarebbe un suicidio aziendale. Non si tratta di "dittatura", ma solo di una normale e trasparente logica commerciale.

    Concordo, infatti intendevo far notare che teoricamente è possibile tale passaggio di piattaforma, non che è auspicabile.

  11. Sapete cosa mi infastidisce? Che sembra che Apple sti sviluppando questo nuovo accrocchio per facilitare i picciotti nella transizione, a quando il tasto start al posto della mela? E le prime schermate blu? Poverini i peecee users non devono sentirsi una goccia fuor d'acqua... arrrrrrgh

    Sono d'accordo: ad esempio nei PC tra il tasto AltrGr e quello Windows esiste un tasto (che io chiamo tasto vattelapesca poiché non ho ancora capito cosa c'è disegnato sopra) il quale ha le stesse funzioni del testo destro; anche se nessun pcuser sà a cosa serve. I tasti supplementari hanno un'utilità reale solo in certi programmi, ad esempio lo zoom in AutoCAD è comandato dalla rotella.

    Anche la rotella è un falso problema: essa comanda lo scorrimento veloce della pagina in verticale mentre per quello lento, adatto quando si desidera leggere qualcosa, ci sono i tasti freccia. Basterebbe ideare una nuova combinazione di tasti, tipo Alt-freccia ad esempio, con la stessa funzione della tanto sospirata rotella.

  12. Io sono a favore di questo emulatore, proprio perche fa fare un assaggio della potenza di mac OS, ma non è sufficientemente performante per essere usato oltre le 5 funzioni base, io stesso prima di switchare ho giocato un po con pearpc.

    Ritengo che questa sia un altro fattore di macevangelizzazione gratuito e apple si guarderà bene dal dagli fastidio.

    Sono d'accordo; anche se ciò non risolve l'assenza di programmi in certi campi specifici (come il mio :( )

  13. Premetto che parlo da mancato switcher frustrato percui non fustigatemi per le mie opinioni (criticabilissime).

    Il nocciolo del problema non è quale sia il migliore sistmema operativo (non certo Windows) ma capire se esistono alternative a Windows.

    Per la mia esperienza personale sono costretto a dire che non ci sono: sono studente d'ingeneria meccanica a Pisa e devo dare gli esami con i seguenti programmi: Ansys, ProE, Adams e Matlab ma esiste la versione per Mac solo di Matlab per cui non ho la possibilità di passare al Mac, Potrei passare a Linux ma non ho le nozioni di programmazione necessarie per gestirlo ed eventualmete le utilizzerei per fare il porting su X11.

    Purtroppo esistono moltissime altre persone nelle mie stesse condizioni.

    Spero che la tanto decantata potenza di calcolo dei nuovi processori G5 smuova le cose alla svelta perché non ne posso proprio più di Windows, Bill Gates, Microsoft e dei loro bugs, crash eccetera.

    Se qualcuno di voi può aiutarmi (resto speranzoso nonostante tutto) mi scriva sulla mia discussione: "Mac ed ingegneria meccanica". (Chiedo scusa per la pubblicità che mi faccio) :o

  14. non si possono usare applicazioni linux su osx.

    di sicuro se una applicazione viene sviluppata pr unix o linux è molto facile che esista anche un porting su osx con X11

    Quel che volevo saper, scusa se mi sono espresso male, é proprio come funzionano questi port e se sono facili da installare.

    Approposito secondo voi sopra un iMac G5 superdrive con un giga di ram possono girare tali programmi (mi serve anche il ProE 2001) senza problemi?

    Lourex stai tranquillo: Matlab7R14 esiste per Mac :P

  15. Buongiorno, sono un nuovo iscritto e voglio acquistare un Mac ma mi necessitano i seguenti programmi: Ansys ed Adams. Mi risulta che deva uscire la versione per Mac di entrambi ma non sò se ci sono novità in proposito. Inoltre, nel caso debba installare la versione Linux di un qualche programma (sempre meglio che usarne la versione Windows con un emulatore) e farla girare con X11, pensate che sia una soluzione fattibile anche per una persona che non capisce niente di programmazione?

    Grazie per l'aiuto.