tond

Members
  • Content Count

    64
  • Joined

  • Last visited

About tond

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    tond
  • Città
    Padova
  • Mac che possiedo
    iBook G4 12"
  1. Buongiorno a tutti, ho una partizione con Windows7 installata con bootcamp. Funziona tutto benissimo e leggo anche la partizione HFS del mac. Leggo tutte le cartelle TRANNE la mia home che risulta vuota, cosa che ovviamente non è perchè se faccio il boot su osx trovo regolarmente tutti i documenti. Ho cercato in giro ma non ho trovato nessuno con un simile problema. Mi viene da pensare che sia un problema di permessi o simili. Qualcuno sa come aiutarmi?
  2. Aggiornato. Tutto ok, ma ancora non hanno risolto il problema di safari che ogni tanto in un nuovo pannello "perde" lo scorrimento verticale...
  3. Ciao zzzzap, il mio macbook ha circa 30 mesi, lo uso per lavoro quotidianamente e lo ricarico spesso. Al momento la batteria ha 499 cicli ed è bella sfinita. E' ancora usabile, nel senso che dalle originarie 4 ore abbondanti adesso ne regge un paio, con l'unico limite che se si chiede prestazioni prolungate (video) muore di colpo. L'unico modo per ridurre il numero di cicli è non ricaricarla finchè non è scarica, ma non sempre ciò è possibile. Ciao
  4. Grazie Muffin x la risposta. Avevo già provato a riparare i permessi e a riavviare senza risultato, ma non a riparare il disco. Visto che dovevo assolutamente lavorare in rete ho reinstallato con il disco originale 10.4.6 (archivia e installa) e poi riaggiornato con la combo update ed ho risolto...ma che palle! Fortuna che archivia e installa funziona perfettamente e ho perso solo 1 oretta ma mi piacerebbe capire cosa potrebbe essere successo. In compenso Mail continua a non voler "accettare" il fatto che io voglio spedire le mail in formato RTF e non solo testo. Ogni volta che avvio Mail mi trovo le mail in uscita in "solo testo" e devo riselezionare manualmente "RTF". Tra un po' mi arrabbio e cambio programma di posta ma mi spiacerebbe perchè per tutto il resto Mail mi piace.
  5. Buongiorno esperti, non mi ritengo un novellino di mac (lo uso da 2 anni ormai) ma ieri ho combinato qualcosa che mi sta causando dei problemi. Per cercare di risolvere un problema su Mail ho provato a reistallare il combo update a 10.4.9 Tutto bene finchè non mi sono collegato in rete. Mi collego senza problemi all'access point wifi navigo in internet e scarico la posta regolarmente vedo i server in rete ma NON riesco più ad accedere alle cartelle condivise. Dopo l'autenticazione mi dice che non riesce a trovare l'alias. Il bello è che da winXp sotto Parallels vedo tutta la rete senza problemi. Cosa ho combinato? Grazie
  6. Ciao a tutti, con Mail non riesco ad impostare testo RTF nelle proprietà delle mail in uscita. O meglio riesco ad impostarlo, ma quando chiudo e riapro Mail l'impostazione torna solo testo. Ho provato a riparare i permessi...sperando nel solito miracolo, ma non ho risolto niente. Se cancello il file delle preferenze di Mail perdo tutti gli account... Consigli? Grazie Tond
  7. Buongiorno, vi chiedo un aiuto perchè il mio macbook funziona perfettamente collegato alla rete wifi con altri PC Win, funziona anche bene se la rete è connessa ad internet attraverso un modem ethernet. Il problema è quando mi connetto direttamente in dialup dal mio mac via modem. In questo caso internet funziona, ma la rete diventa "invisibile", cioè se ho precedentemente creato degli alias dei volumi di rete riesco ad accedervi ma se clicco su network in finder non trova niente. Scollego il modem e voilà , tutto torna come prima! Cosa può essere? Grazie Paolo
  8. Salvare lo stesso file in formato .xls o in formato nativo .ods comporta una NOTEVOLE riduzione della dimensione del file stesso se lo salvo in formato nativo. Provare per credere! :-)
  9. Segui passo passo le istruzioni che trovi sul sito della parallels che sono chiare. Una volta avviato Parallels, inserisci il cd di Win e fai partire la macchina virtuale con il boot da cd e fai l'installazione come in un pc normale. Ciao!
  10. Su win trovi l'hd del mac come unità di rete e lo usi come tale. Se lo usi spesso crea una unità di rete che si attiva all'avvio di windows e avrai un nuovo hd (di solito si chiama Z:) ciao
  11. per esempio si può abbassare il volume del beep all'accensione. Bello! Adesso sarebbe bello capire cosa sono molte opzioni dai nomi a dir poco criptici. Grazie della segnalazione
  12. Ho il Macbook da 4 giorni e posso fare un primo molto positivo riassunto della mia esperienza. Premetto che dopo molti anni di windows sono passato un anno e mezzo fa al Mac con un iBook 12" G4 che ho usato regolarmente per lavoro. Riuscivo ad utilizzare anche access x un piccolo database di gestione contatti tramite Virtual PC, ma quando sono stato costretto ad utilizzare con frequenza un gestionale che gira solo su win mi sono deciso e ho fatto il salto nel mondo macintel. Il mio Macbook è il modello base, 1,83GHz, combo drive e HD 60GB, a cui ho aggiunto una barra di memoria da 1GB per un totale di 1,25GB. Aspetto e dimensioni: bello, non c'è che dire, ma l'iBook 12" era molto più piccolo e forse più bello (proprio grazie alle dimensioni). In compenso il display con buona risoluzione è utilizzabile anche con parecchie finestre aperte e non mi costringe ad utilizzare un monitor esterno. Uso: il mio è un uso tipicamente da ufficio (uso Openoffice con X11 in attesa di provare Neooffice x intel). La velocità è notevole (ovviamente rispetto all'iBook è un bel salto) e anche usando windows con Parallels il computer rimane bello veloce. I programmi non universal sono utilizzabili senza notare rallentamenti particolari (ricordo che il mio confronto è con l'iBook) e non ho notato bachi o problemi di nessun genere. Display: ottimo. I miei dubbi sul display lucido si sono risolti nel migliore dei modi. Lo schermo da spento è quasi uno specchio, ma da acceso la luminosità elevata annulla completamente l'effetto. Tastiera: dopo un primo periodo di ambientamento in cui combinavo qualche "pastrocchio" di battitura devo dire che mi trovo bene. I tasti sono più spaziati e più consistenti rispetto alla tastiera dell'iBook e il fatto che la tastiera non sia amovibile dona solidità all'insieme. Certo i tasti non sembrano particolarmente robusti ma forse è solo un'impressione. Autonomia e calore: con un uso intenso di ufficio (suite Openoffice con varie finestre aperte, Parallels con Win, Mail, Safari etc...a volte ho una decina di finestre aperte, l'autonomia effettiva è di quasi 3 ore. Molto bene. La temperatura della cpu si attesta mediamente sui 70-73°C ma il notevole calore prodotto è concentrato nella zona inferiore sinistra. L'appoggio dei polsi e la tastiera rimangono sufficientemente freschi (in particolare più freschi dell'iBook G4 che scaldava abbastanza sotto il polso sinistro). Con un uso leggero (navigazione con airport) non ho misurazioni effettive, ma l'indicatore visualizza quasi 5 ore di autonomia. La temperatura della cpu è inferiore ai 50°C, ma la temperatura della parte inferiore è sensibile. Per tenerlo sulle ginocchia bisogna tenere le gambe larghe e appoggiare il mac solo alle estremità. In ogni caso è ampiamente usabile e non trovo che questo sia un problema o una limitazione. Silenziosità: venendo dall'iBook ero abituato bene ma devo dire che trovo il macbook silenziosissimo. Nessun ronzio o whining e l'unico rumore è in alcuni casi la ventola. Mi è capitato di sentirlo "muggire" una volta...ma è il naturale, e non particolarmente elevato, rumore di una ventola che sale e scende di giri a cadenza abbastanza frequente. In ogni caso se volete evitare di sentire la ventola, non appoggiatelo su superfici morbide (divano, letto etc) e la ventola raramente partirà. Non mi piace il modem non integrato così come non mi piace che non sia incluso il cavo per il monitor esterno e soprattutto che lo stesso non sia compatibile con quello dell'iBook. A parte questo lo considero veramente un bel computer offerto ad un prezzo decisamente interessante. Scusatemi per la lunghezza...ma è troppo bello scrivere sul macbook nuovo..
  13. prova a vedere questo software: Outlook2mac http://www.littlemachines.com/ Non è gratis, ma costa 10$, un prezzo direi accettabile!
  14. selezioni il file con l'estensione che ti interessa, apri il pannello informazioni (mela-i), sulla sezione "Apri con:" selezioni l'applicazione che ti interessa e dopo clicchi su Modifica tutto... ciao