tond

Members
  • Content Count

    64
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by tond

  1. Buongiorno a tutti,

    ho una partizione con Windows7 installata con bootcamp. Funziona tutto benissimo e leggo anche la partizione HFS del mac.

    Leggo tutte le cartelle TRANNE la mia home che risulta vuota, cosa che ovviamente non è perchè se faccio il boot su osx trovo regolarmente tutti i documenti.

    Ho cercato in giro ma non ho trovato nessuno con un simile problema. Mi viene da pensare che sia un problema di permessi o simili. Qualcuno sa come aiutarmi?

  2. Ciao zzzzap,

    il mio macbook ha circa 30 mesi, lo uso per lavoro quotidianamente e lo ricarico spesso. Al momento la batteria ha 499 cicli ed è bella sfinita.

    E' ancora usabile, nel senso che dalle originarie 4 ore abbondanti adesso ne regge un paio, con l'unico limite che se si chiede prestazioni prolungate (video) muore di colpo.

    L'unico modo per ridurre il numero di cicli è non ricaricarla finchè non è scarica, ma non sempre ciò è possibile.

    Ciao

  3. Il problema è stato risolto, per ora, qui:

    http://forum.skype.com/index.php?showtopic=100329

    In particolare:

    My work around:

    The skype application is a folder (the real name is skype.app). Put a "fresh" copy of the skype.app into your programs folder and right click the skype icon. Select "Paketinhalt zeigen" (sorry, I have a german localization. Maybe there is an entry like "Show package").

    Then open the Contents Folder and select the subfolders Frameworks, MacOS and Resources. Right click it and select "Information". (three panes appear with the folder settings)

    Select "Geschützt" ("Protected"??) - so that these folders became write protected.

    After that, you can keep your firewall running. Drawback is, that with every start, you must aggree/deny outside access to the application.

    Maybe it is not necessary to modify all these folders but only one. And maybe it has other side effects - but for me it is working fine and I want not spend more time to investigate this issue

    Funziona! Grazie!

  4. Grazie Muffin x la risposta.

    Avevo già provato a riparare i permessi e a riavviare senza risultato, ma non a riparare il disco.

    Visto che dovevo assolutamente lavorare in rete ho reinstallato con il disco originale 10.4.6 (archivia e installa) e poi riaggiornato con la combo update ed ho risolto...ma che palle!

    Fortuna che archivia e installa funziona perfettamente e ho perso solo 1 oretta ma mi piacerebbe capire cosa potrebbe essere successo.

    In compenso Mail continua a non voler "accettare" il fatto che io voglio spedire le mail in formato RTF e non solo testo.

    Ogni volta che avvio Mail mi trovo le mail in uscita in "solo testo" e devo riselezionare manualmente "RTF".

    Tra un po' mi arrabbio e cambio programma di posta ma mi spiacerebbe perchè per tutto il resto Mail mi piace. :mad:

  5. Buongiorno esperti,

    non mi ritengo un novellino di mac (lo uso da 2 anni ormai) ma ieri ho combinato qualcosa che mi sta causando dei problemi.

    Per cercare di risolvere un problema su Mail ho provato a reistallare il combo update a 10.4.9

    Tutto bene finchè non mi sono collegato in rete.

    Mi collego senza problemi all'access point wifi

    navigo in internet e scarico la posta regolarmente

    vedo i server in rete ma NON riesco più ad accedere alle cartelle condivise. Dopo l'autenticazione mi dice che non riesce a trovare l'alias. Il bello è che da winXp sotto Parallels vedo tutta la rete senza problemi.

    Cosa ho combinato?

    Grazie

  6. Ciao a tutti,

    con Mail non riesco ad impostare testo RTF nelle proprietà delle mail in uscita. O meglio riesco ad impostarlo, ma quando chiudo e riapro Mail l'impostazione torna solo testo.

    Ho provato a riparare i permessi...sperando nel solito miracolo, ma non ho risolto niente.

    Se cancello il file delle preferenze di Mail perdo tutti gli account...

    Consigli?

    Grazie

    Tond

  7. Buongiorno,

    vi chiedo un aiuto perchè il mio macbook funziona perfettamente collegato alla rete wifi con altri PC Win, funziona anche bene se la rete è connessa ad internet attraverso un modem ethernet.

    Il problema è quando mi connetto direttamente in dialup dal mio mac via modem.

    In questo caso internet funziona, ma la rete diventa "invisibile", cioè se ho precedentemente creato degli alias dei volumi di rete riesco ad accedervi ma se clicco su network in finder non trova niente.

    Scollego il modem e voilà, tutto torna come prima!

    Cosa può essere?

    Grazie

    Paolo

  8. Ho il Macbook da 4 giorni e posso fare un primo molto positivo riassunto della mia esperienza.

    Premetto che dopo molti anni di windows sono passato un anno e mezzo fa al Mac con un iBook 12" G4 che ho usato regolarmente per lavoro.

    Riuscivo ad utilizzare anche access x un piccolo database di gestione contatti tramite Virtual PC, ma quando sono stato costretto ad utilizzare con frequenza un gestionale che gira solo su win mi sono deciso e ho fatto il salto nel mondo macintel.

    Il mio Macbook è il modello base, 1,83GHz, combo drive e HD 60GB, a cui ho aggiunto una barra di memoria da 1GB per un totale di 1,25GB.

    Aspetto e dimensioni:

    bello, non c'è che dire, ma l'iBook 12" era molto più piccolo e forse più bello (proprio grazie alle dimensioni).

    In compenso il display con buona risoluzione è utilizzabile anche con parecchie finestre aperte e non mi costringe ad utilizzare un monitor esterno.

    Uso:

    il mio è un uso tipicamente da ufficio (uso Openoffice con X11 in attesa di provare Neooffice x intel).

    La velocità è notevole (ovviamente rispetto all'iBook è un bel salto) e anche usando windows con Parallels il computer rimane bello veloce.

    I programmi non universal sono utilizzabili senza notare rallentamenti particolari (ricordo che il mio confronto è con l'iBook) e non ho notato bachi o problemi di nessun genere.

    Display: ottimo. I miei dubbi sul display lucido si sono risolti nel migliore dei modi. Lo schermo da spento è quasi uno specchio, ma da acceso la luminosità elevata annulla completamente l'effetto.

    Tastiera: dopo un primo periodo di ambientamento in cui combinavo qualche "pastrocchio" di battitura devo dire che mi trovo bene. I tasti sono più spaziati e più consistenti rispetto alla tastiera dell'iBook e il fatto che la tastiera non sia amovibile dona solidità all'insieme. Certo i tasti non sembrano particolarmente robusti ma forse è solo un'impressione.

    Autonomia e calore: con un uso intenso di ufficio (suite Openoffice con varie finestre aperte, Parallels con Win, Mail, Safari etc...a volte ho una decina di finestre aperte, l'autonomia effettiva è di quasi 3 ore. Molto bene. La temperatura della cpu si attesta mediamente sui 70-73°C ma il notevole calore prodotto è concentrato nella zona inferiore sinistra. L'appoggio dei polsi e la tastiera rimangono sufficientemente freschi (in particolare più freschi dell'iBook G4 che scaldava abbastanza sotto il polso sinistro).

    Con un uso leggero (navigazione con airport) non ho misurazioni effettive, ma l'indicatore visualizza quasi 5 ore di autonomia. La temperatura della cpu è inferiore ai 50°C, ma la temperatura della parte inferiore è sensibile. Per tenerlo sulle ginocchia bisogna tenere le gambe larghe e appoggiare il mac solo alle estremità.

    In ogni caso è ampiamente usabile e non trovo che questo sia un problema o una limitazione.

    Silenziosità: venendo dall'iBook ero abituato bene ma devo dire che trovo il macbook silenziosissimo. Nessun ronzio o whining e l'unico rumore è in alcuni casi la ventola.

    Mi è capitato di sentirlo "muggire" una volta...ma è il naturale, e non particolarmente elevato, rumore di una ventola che sale e scende di giri a cadenza abbastanza frequente. In ogni caso se volete evitare di sentire la ventola, non appoggiatelo su superfici morbide (divano, letto etc) e la ventola raramente partirà.

    Non mi piace il modem non integrato così come non mi piace che non sia incluso il cavo per il monitor esterno e soprattutto che lo stesso non sia compatibile con quello dell'iBook.

    A parte questo lo considero veramente un bel computer offerto ad un prezzo decisamente interessante.

    Scusatemi per la lunghezza...ma è troppo bello scrivere sul macbook nuovo.. :D

  9. selezioni il file con l'estensione che ti interessa, apri il pannello informazioni (mela-i), sulla sezione "Apri con:" selezioni l'applicazione che ti interessa e dopo clicchi su Modifica tutto...

    ciao

  10. Ma non è quel softwar che se chiudi il display dell'ibook può creare dei seri problemi?

    A parte che ti chiede se vuoi abilitare la funzione "clamshell" (cioè farlo funzionare a display chiuso) e quindi puoi non attivarla, sta a te scegliere se usarlo a display aperto o chiuso.

    A display chiuso è chiaro che raffredda meno, ma in realtà l'iBook non ha questi grossi problemi di temperatura.

  11. 2. non potendo e non volendo spendere tanti soldi sono fuori discusisone anche hd esterni/ schede audio etc..

    in pratica vorrei utilizzare un iBook nudo e crudo, alpiù potenziando la RAM

    l'iBook NON ha ingressi audio, quindi, se vuoi registrare sorgenti analogiche come minimo devi comprare un qualcosa di esterno USB che ti consenta di acquisire il segnale audio l'audio.

  12. Ho un ibook 12'' G4 e lo conesso al mio monitor HD a 16:9 ma l'immagine si vede a 3:4 qunluno sa come configurare il mec per vedere l'immagine perfetta?

    grazie

    Screen Spamming Doctor

    Ti sblocca la funzione di scrivania estesa e ti consente di usare un monitor esterno di dimensioni e risoluzione diversa. Lanci il sw e poi quando colleghi il monitor esterno su preferenze di sistema - monitor trovi il nuovo monitor e puoi scegliere la risoluzione ed il comportamento della scrivania estesa (quale sarà il monitor principale e le posizioni reciproche). Ovviamente tiene in memoria le impostazioni per cui collegare e scollegare il monitor non richiede nessun intervento.

    Semplice ed efficace.

    Dicono che invalidi la garanzia (come possa un sw invalidare la garanzia per me è un mistero) :confused:

  13. ...diciamo che in linea di massima mi piacerebbe un desktop, niente portatile (sia perchè ho visto che costa troppo, sia perchè comunque avrei intenzione di prendermi un pc portatile)

    E' vero, il portatile costa più del desktop...ma ti faccio notare che se XP sul desktop funziona abbastanza bene, è sui portatili che io ho trovato un ABISSO con Mac OSX. Il bello è che lo metti in stop in 2-3 secondi e lo riattivi in altrettanto senza mai un problema.

    Prova a farlo con XP... per evitare blocchi e casini vari sei sempre costretto a spegnerlo completamente :eek:

    Per cui se devi prendere un portatile e vuoi anche avere un mac... spendi i soldi per un unico acquisto e lascia perdere XP :P

  14. Ottima scelta il 12".

    Stessa risoluzione del 14" e maggiore portabilità.

    Se poi lo colleghi ad un monitor esterno (usando Screen Spamming Doctor puoi usare monitor con risoluzione maggiore) con mouse e tastiera ti ritrovi un portatile compatto con l'usabilità di un fisso e scrivere la tesi diventerà un piacere!

  15. Dopo aver scaricato e ricaricato completamente la batteria l'indicatore si è assestato su valori leggermente superiori a prima.

    Sembra consumare un po' meno, forse è l'effetto placebo ;) o forse 8MB di cache fanno la differenza.

    Confermo che scalda molto meno sotto al polso sinistro e questo è molto gradito :cool:

  16. a proposito di sapere...io vorrei sapere come mai nel libro dei font dell'ibook ne ho un 140 circa e openoffice me ne fa vedere una ventina (e scrausi per giunta!)?????

    posso farglieli importare o a Oo non gliene "importa" niente? :D

    da quello che ne so io, openoffice usa dei suoi font su una cartella speciale.

    Dovrebbero essere font truetype, come quelli di windows ed infatti li puoi prendere da win e installare in OO.

    Se dai una occhiata nell'help o sul forum di OO fai una ricerca con "font" trovi tutto.

    NeoOffice invece usa i font di sistema.

  17. Ottimo!

    Ci fai sapere se l'autonomia della batteria è peggiorata oppure no? Il rumore di sottofondo è simile a quello delle lampade all neon? Tipo sibilo dei vecchi hd desktop?

    Perché personalmente mi ha molto fastidio... E l'ibook nativo è silenziosissimo!

    E inoltre io rilancio... qualcuno ha montato l'hitachi Travelstar 7K100 da 7200 rpm?

    O altri hd più silenziosi?

    Per l'autonomia non ho risposte, oggi ho dovuto ricaricarlo parzialmente e devo trovare il tempo per una calibrazione della batteria.

    Il rumore è più simile ad un soffio.

    Per darti un'idea, in ufficio (silenzioso perchè sono da solo nella stanza), per sentirlo distintamente, devo portare l'orecchio a meno di 10 cm.

    Se sei in una stanza molto sileziosa lo senti: è un rumore continuo, di frequenza medio bassa, molto diverso dal sibilo/fischio degli hd desktop.

    Il livello è molto basso e si nota solo perchè prima l'iBook era completamente silenzioso, tanto che mi chiedevo se l'hd stesse girando!