achille

Members
  • Content Count

    2,679
  • Joined

  • Last visited

About achille

  • Rank
    Guru

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Achille
  • Città
    Lamezia Terme (piu' o meno)
  • Interessi
    Viaggi, Cucina, Musica

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.pcax.it
  1. Avevo letto male io, pensavo fossero disponibili quelli per Linux. Mi sa che a questo punto l'unica è chiamare Ricoh...
  2. Prova a scaricare dal sito del produttore il PPD per Linux e usa questo come driver, anziché quello per OS X. Stessa procedura di prima: Metti il file PPD in una cartella a piacere. Vai in Preferenze Sistema - > Stampa & Scanner - Fai click su "+" (per aggiungere la stampante), scegli "IP", indica l'indirizzo della stampante e nella sezione "USA" scegli "Altro" e specifica questo punto il PPD scaricato dal sito Ricoh.
  3. Sei sicuro di stare indicando il corretto indirizzo IP della stampante? Qui: Aficio MP C2000/C2500/C3000 download page ci sono i driver Metti il file PPD in una cartella a piacere. Vai in Preferenze Sistema - > Stampa & Scanner - Fai click su "+" (per aggiungere la stampante), scegli "IP", indica l'indirizzo della stampante e nella sezione "USA" scegli "Altro" e specifica questo punto il PPD scaricato dal sito Ricoh. Fatto.
  4. Dai uno sguardo a questo link: Windows 8 e Boot Camp, Apple ha aggiornato vari documenti di supporto tecnico | Macitynet
  5. Stacca tutto e fai l'installazione lasciando collegati solo tastiera e mouse.
  6. Provate Simplyfatt. Ecco il link SimplyFatt | Programma fatture e magazzino, gestionale semplice, veloce e facile per Mac e Windows
  7. Prova a guardare a questo indirizzo apple-history.com / specs for every apple computer, established 1996
  8. Ad ogni modo la cosa più simile a VisualBasic su Mac è Real Studio. Ecco il link: Real Software: Real Studio, Best Development Tool for Mac, Windows and Linux
  9. Se non erro puoi usare l'iMac da 27" come monitor. Sull'iMac 21" no: la modalità monitor via Thunderbolt non è supportata.
  10. Se Macity ha bisogno di tenere in piedi la struttura potremmo inviare delle sottoscrizioni volontarie. A me farebbe piacere. E un piccolo contributo lo darei volentieri, sopratutto se questo significasse diminuire la pubblicità .
  11. L'avvio in modalità sicura non carica alcuni driver di sistema. Con questa modalità è caricato il minimo indispensabile per l'avvio del sistema ed è normale che il sistema sia meno reattivo e più lento. Siccome parlavi di minuti per avviare le app, volevo capire se, avviando il Mac in modalità sicura, almeno le app si avviavano in meno tempo...
  12. C'è qualcosa che impedisce il corretto avvio del sistema. Avvia Monitoraggio Attività (lo trovi in Applicazioni- utility e verifica se c'è qualche software che impegna troppo la CPU). Verifica in Preferenze di Sistema -> Utenti e gruppi -> Elementi login cosa viene caricato all'avvio (elimina tutto quello che non serve). Altra prova che puoi fare è avviare il Mac tenendo premuto il tasto SHIFT: avvia il Mac e continua a tenerlo premuto finché non vedi la scritta "Avvio sicuro". Avviandolo in questo modo è caricato il software di base: se così funziona c'è qualche problema a livello software.
  13. SwitchRes è un programma che consente di impostare risoluzioni non ufficialmente riconosciute dal sistema. Volevo capre se almeno lui vedesse la risoluzione nativa del tuo monitor. È' a pagamento ma la demo che funziona per alcuni giorni.