achille

Members
  • Posts

    2,679
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by achille

  1. Se l'HD esterno è formattato HFS (nativo per Mac) non c'è alcun limite. Se l'HD esterno lo devi usare anche su PC ci sono due possibilità : Opzione 1 ---------- Inizializzi l'HD come ExFAT e lo leggi senza problemi basta che il PC "target" abbia Windows Vista o 7 Opzione 2 ---------- Formatti l'HD come Mac e ti installi su PC MacDrive (Mediafour - MacDrive 9 Standard and Pro |), un software per PC che legge gli HD formattati Mac.
  2. Questo tizio sta trollando allegramente per tutto il forum con domande volutamente senza senso... lasciatelo perdere....
  3. Dai uno sguardo alle risposte dei test: You are using three CPU intensive applications to tests OSes. This make no sense, because most of the time the OS will not be involved. Only a bit in the multitasking case, but also that is not very significant. In reality, you are testing the quality of the compiler shipping with the OS. gcc 4.5, the default compiler on ubuntu 11.04, is great for this kind of applications, because it is very good in vectorising code. on OS X, you can use clang or gcc 4.2, and they give different results, depending on the compilation options. I do not know the Windows compilers. But the point here is that if you do not know what you measuring, your results are meaningless. These benchmarks have no use whatsoever in evaluating the actual speed you can get from an OS in performing a given task, unless the task have the same characteristic of yours (CPU intensive, low I/O, vector oriented code).
  4. Sostanzialmente le version professional offrono funzionalità in più. Guarda questa tabella: Compare Windows - Microsoft Windows
  5. Non hai specificato la versione di Mac OS X usata. Prova ad ogni modo a guardare qui: Il blog di PCAX
  6. Verifica cosa viene caricato all'avvio. Specifica meglio quale computer e quale sistema operativo usi (10.5.x, 10.6.x, 10.7.x...) e di quale Mac si tratta.
  7. Una regola semplice semplice: se entra nello slot ed è una scheda per G5, funziona al 100%.
  8. Guarda questo: Macity: Barre temporali facili e accattivanti su Mac con TimeFlyer 2.2
  9. Apri Preferenze di Sistema -> Tastiera e verifica l'impostazione del'opzione "Utilizza i tasti F1, F2, ecc. come tasti funzione standard".
  10. Hai provato il contrario? (Dal Mac a connetterti al PC). Basta andare (dal Finder) sul menu "Vai", scegliere connessione al server e digitare: "smb:\\x.x.x.x" mettendo ovviamente al posto delle "x" l'indirizzo IP del PC e indicando nome utente e password quando richieste.
  11. E' un errore di Windows. Non hai specificato quale Windows usi. Se usi Windows XP assicurati di aver installato tutti i service pack, fino al Service Pack 3. Qui c'è un fix di Microsoft: Dettagli del download Aggiornamento per Windows XP Service Pack 2 (KB884020)
  12. Prova questo: SimplyFatt - Programma fatture e magazzino, gestionale semplice, veloce e facile per Mac e Windows Sul sito c'è anche la versione di prova.
  13. Si, un qualunque e "normale" HD SATA va bene.
  14. La scheda video e l'HD si. La RAM forse no: se non ricordo male il G5 1600 usa RAM DDR PC2700, il G5 2x2000 usa RAM DDR PC3200. Fai una prova.
  15. Non hai specificato quale MacBook pro (13", 15", 17" ?). Il MacBook 13". 15" e7" early 2011 monta RAM DD3 1333Mh e usa normalissima e comunissima RAM.
  16. E' un PowerMac G5 da 2x2Ghz prodotto a dicembre del 2003.
  17. Hai il numero di serie? Basta aprire lo sportello laterale e leggere il numero i riportato in basso. Da questo possiamo indicarti tutti i dettagli. Anche quando è stato prodotto. Power Mac G5: How to locate the Serial Number
  18. Tutto quelli che da Mac OS X metti nella cartella "Utenti->Condivisa" può' essere visto da SheepShaver.
  19. Non so se ti possono essere utili, ma dovrei avere tanti, (ma proprio tanti!) CD e DVD multimediali degli anni '90.... devo fare un po' di ricerche nella mia vecchia casa.... non ricordo se li ho buttati o no....
  20. Ho estratto il file e visto che puoi avviarlo direttamente nell'ambiente Classic: basta fare doppio click (dopo averlo estratto) sull'icona a forma di proiettore. E' una vecchissima (e se mi permetti, orrenda!) applicazione....
  21. Tutto quelli che da Mac OS X metti nella cartella "Utenti->Condivisa" può' essere visto da SheepShaver. Metti li (da Mac OS X il tuo file .SEA), apri Classic, decomprimi il file, chiudi Classic e riprendi i file (finalmente!) decompressi.
  22. Il file SEA è un applicazione che contiene al suo interne il programma di estrazione vero o e proprio (per Mac OS classico) e il file compresso. Con questo sistema gli sviluppatori potevano distribuire un pacchetto senza preoccuparsi se l'utente avesse o no il programma di decompressione. L'unico modo per recuperare i file è avviare il .SEA e estrarre i contenuto su un vecchio Mac con Mac OS Classic, avviando l'ambiente Classic su un vecchio Mac con CPU PowerPC. Se hai un Mac con Intel e non conosci nessuno con un vecchio Mac PowerPC prova questo: Macity: Chubby Bunny, aggiornato il pacchetto Ultima spiaggia: trovare un anima pia qui sul forum alla quale inviare il file, te lo decomprime su Mac OS Classic e te lo rimanda
  23. I .SEA sono vecchi archivi autoestraenti per Mac OS Classico (Mac OS 9, 8 e precedenti). Forse e dico forse, li puoi aprire con Stuffit Expander. Lo scarichi gratis da qui: StuffIt File Compression & Zip, RAR and more - Official Website. La versione gratuita va benissimo.
  24. Epson e PostScript non vanno mai troppo d'accordo. Sicuro che la stampante stia utilizzando il driver corretto?
  25. Certo, puoi mettere in pausa il download dal Mac APp Store e riprenderlo quando vuoi.