Artemio Fronzoli

Members
  • Posts

    84
  • Joined

  • Last visited

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Artemio Fronzoli
  • Città
    Torino
  • Interessi
    Il sesso, e poco altro
  • Lavoro
    Lavoro? Cos'è??
  • Mac che possiedo
    "Conoscete per caso una ragazza di Roma la cui faccia ricorda il crollo di una diga?" (F. De Gregori

Artemio Fronzoli's Achievements

Member

Member (2/3)

10

Reputation

  1. Vabbè, aggiornamento finale. Mi arrendo! Ho rinunciato ai vecchi backup, e re-inizializzato la TimeCapsule (che nel frattempo avevo reimpostato in modalità bridge tramite l'apposita linguetta); mi sa che non avevo alternative. Perderò i backup precedenti, ma confesso che non nutrivo per loro alcun morboso interesse: che brucino i backup e l'intera Roma, intanto io suono la lira e osservo con compiacenza !!! Ora sto facendo il mio primo backup della nuova era geologica del mio Mac, che per semplicità denominerò "Bigger Sur", tanto per rimanere in tema con questi sapientoni della Apple. Mi resta una curiosità: ma secondo voi cosa diavolo era questa famosa password per i Mac.backupbundle? Più in generale: cos'è il backupbundle? Artemio, che non gliene frega niente delle menti bacate che governano l'informatica... 🙂
  2. Urca! Nel frattempo ho delle novità, ma anche un altro problema... Ho armeggiato ancora un bel po' nelle preferenze di airport express e time capsule, ed alla fine sono venuto a conoscenza di avere una "doppia NAT". Mi si è poi evidenziato il seguente messaggio: "La base Airport possiede un indirizzo IP privato sulla porta WA Ethernet. E' connessa al dispositivo o alla rete che utilizza NAT (Network Adddress Translation) per fornire un indirizzo IP privato. Modifica le impostazioni della base Airport affinchè passi da DHCP e NAT alla modalità bridge". Non ci capisco niente, per me potrebbe essere arabo, però ho fatto qualcosa che non mi ricordo (forse ho selezionato "ignora", ma non saprei) ed è tornata la vecchia cara lucetta verde sulla Time Capsule. A questo punto, sono andato sulle preferenze di Time Machine e ho premuto il pulsante "Seleziona il disco di backup", ed ho scelto "Data, su Airport Time Capsule di Artemio.local". Ho premuto "Utilizza il disco", si è verificato un tentativo di connessione, mi è stato chiesto di inserire la password per consentire a Time Machine di accedere al server "AiPort Time Capsule di Artemio", ho inserito tale password e premuto "Connetti". Un messaggio mi ha avvisato che "Data" contiene già un backup codificato per il computer. Mi è stato chiesto: "Desideri continuare ad utilizzare il backup codificato esistente, vuoi inizializzare il backup esistente e avviare un nuovo backup non codificato o vuoi scegliere un disco diverso?" Io ho scelto di utilizzare il backup codificato esistente, ed allora mi è stata richiesta la password per "iMac.backupbundle". Ora: se inserisco la password della codifica Filevault, non la accetta; se inserisco la password dell'iMac non la accetta. Quale diavolo di password mi è stata richiesta, santo cielo? Che faccio? Artemio, che detesta profondamente le password.
  3. Ciao, sono Artemio, un vostro vecchio FAN. Come state? E' un sacco che non ci sentiamo, in questo forum... Per quel che mi riguarda io starei anche bene, se non fosse che la mia Time Capsule sta attuando uno sciopero ad oltranza del suo collegamento Ethernet con il modem Fastweb (quello vecchio: quei lazzaroni di Fastweb non sono mai venuti a mettermi la linea nuova da 1 GB, nonostante abbiano fissato loro e poi disertato l'appuntamento preso con me più di sei mesi fa, per cui io continuo ad usare il vecchio modem di Fastweb). In sostanza, il mio problema è questo: Time Capsule funziona bene dal lato connettività, ma la spia arancione continua a lampeggiare e non diventa mai verde come prima, pur se il wireless è comunque garantito e la connessione internet è presente e valida in tutti gli aggeggi dei paraggi. Tuttavia non aggiorna più Time Machine, ed io sono pericolosamente privo di backup da qualche tempo; per di più, armeggiando con la diagnostica, ho inavvertitamente cancellato tutti i backup precedenti. La diagnostica di Utility Airport del Mac mi segnala che l'Ethernet non sarebbe connesso al modem: ma questo non è vero, perchè il cavo Ethernet è correttamente inserito nelle apposite porte di Time Capsule e del modem Fastweb. La diagnostica del modem Fastweb dice invece che tutto funziona bene, perchè fa accendere una sua luce verde sotto la scritta Ethernet. Ora, secondo me, le possibilità sono le seguenti: a) io sono rincitrullito (il che potrebbe anche essere, ma non ho modo di auto-giudicarmi: se fossi diventato citrullo probabilmente continuerei a penserei di essere molto intelligente, e viceversa) b) il disco di fisso di Time Capsule ha tirato le cuoia (ma non mi sembra che sia così, pechè fino a poco tempo fa, prima che io cancellassi per sbaglio i backup precedenti, era vivo e vegeto, nonostante già sussistessero gli attuali problemi) c) il nuovo sistema operativo Big Sur, che ho installato da qualche giorno, ha pasticciato qualcosa dentro la mia Time Capsule, e gli impedisce di registrare i nuovi backup, facendo anche lampeggiare la lucetta arancione d) è tutto un complotto, e Bill Gates dopo avermi impiantato un microchip cerebrale vuole prendere il controllo del mio Apple e diventare padrone assoluto della mia anima, per mezzo del suo stupido sistema 5G, in combutta con Soros, anche tramite le ben evidenti scie chimiche. Resto in attesa di una Vostra illuminante risposta, che mi consentirà di risolvere brillantemente questi miei problemucoli da quattro soldi. Artemio, che da un po' vive pericolosamente senza backup.
  4. Ehm, niente. Ho risolto! Sì lo so, sono un po' impulsivo nello scrivere. E' che se perdo la scrivania vado nel panico, ecco... La mia bella scrivania si trovava in: Artemio Fronzoli --> iCloud Drive (Archivio) --> Scrivania Si beh, ma cos'è sta storia: alla Apple si divertono a spostare le scrivanie? E che diamine! :-) Artemio, che in fondo in fondo non è mica del tutto rincitrullito (molto in fondo...)
  5. Bene, eccomi ancora qui con uno dei miei problemi a soluzione semplicissima, che però il sottoscritto non riesce mai a trovare. Aiuto! Sono nei "guai" (si fa per dire, insomma). Dunque, il mio attuale stupido problema deriva in realtà dalla mia grande ignoranza dei meccanismi e delle regole che governano il sistema Apple denominato "iCloud". Per futili motivi, stamattina ho cambiato la password del mio ID Apple, ed ho anche archiviato con scrupolo la nuova password su una quantità di altri supporti: non ho infatti alcun problema con la password, ed entro in iCloud come e quando voglio. Tuttavia, prima avevo una cartella dal nome "Documenti" piena di cose ma questa ora si era svuotata. In seguito, ho ritrovato tutto dentro la cartella iCloud (e non più in Documenti), ed ho spostato nuovamente tutto nella mia vecchia cartella "Documenti". Fin qui, tutto bene. Il problema però sorge ora con la scrivania: prima avevo un sacco di cose sulla scrivania, ma adesso non c'è più nulla! Come diavolo faccio a riavere la mia vecchia scrivania? Ci ero affezionato, caspita! E poi conservavo solo lì alcune cose a cui tengo un casino... Sono sicuro che da qualche parte c'e ma dove? Voi che sapete tutto, aiutatemi! Avete mica visto una scrivania di mia proprietà? Dove si trova l'Ufficio Scrivanie Smarrite? Artemio, che ha perso la scrivania e la rivorrebbe indietro.
  6. SENSAZIONALE! Ho risolto da solo senza pagare il pizzo alla Paragon !!! Infatti ho trovato la pagina internet: www.seagate.com/it/it/support/external-hard-drives/desktop-hard-drives/m-series Una volta raggiunta questa pagina, occorre downlodare i driver A GRATIS (cioè, senza altre spese, oltre a quella già sostenuta per il disco della Samsung): occorre scegliere Samsung NFTS for Mac Driver (10.9 and above). Tutto funziona di nuovo bene. E che la Paragon fallisca! Ecco! Costoro sono "Paragonabili" a delle m...e, secondo me. Artemio, che si sente un genio, ed effettivamente lo è (chiedo scusa per l'eufemismo)
  7. C'è anche una nuova versione di Paragon NTFS for Mac, la 14, all'indirizzo internet https://www.paragon-software.com/it/home/ntfs-mac/ , costa 19,95 euro, ma io non sono affatto sicuro che questo risolva i miei problemi, e poi per una questione di principio mi rifiuto di pagare gabelle a ditte che si approfittano di fatti come questo. Ma principalmente, ripeto, ho l'impressione che pagando questi 20 euro io non riesca a risolvere i miei problemi. Tema di aggiungere la beffa al danno. Il pizzo, questi vogliono il pizzo di 19,95 euro!
  8. Aggiungo ancora: il Disco è Samsung, come era stato a me venduto conteneva una cartella "Macintosh Driver", con il programma NTFS_for_Mac_11.3.dmg Aprendo ora questo .dmg si apre la stessa procedura che avevo seguito (o almeno UNA di quelle che avevo seguito) al momento dell'installazione. Conduce ad un software della Paragon, e bisogna cliccare l'opzione "Installa Paragon NTFS for Mac OS X.app". Dopo aver cliccato inizia la procedura, e viene fatta questa premessa: "Paragon NFTS per Mac OSX è un driver di basso livello per file system appositamente progettato per superare i problemi di incompatibilità tra gli ambienti Windows e MacOS X, in grado di garantire un accesso completo in lettura/scrittura a qualsiasi versione del file system NTFS su MacOS X. Questa versione funziona solo con le periferiche Seagate. Se si desidera accedere alle partizioni NFTS su altre periferiche acquistare la versione completa". In realtà, installando questa versione adesso non serve a una benedetta m.....a (scusa per eufemismo), non viene dato proprio alcun accesso di scrittura. Sono disperato.
  9. Non mi ricordo più cosa ho fatto quando l'ho fatto funzionare per la prima volta con il Mac, mesi fa, e che cosa ho fatto nell'occasione, ma alla fine l'ho usato per importarci tutte le foto. Comunque ho poi anche aggiunto delle foto, e quindi scritto sul disco, solo lo scorso 20 agosto 2016. Nelle informazioni che leggo adesso sul disco c'è scritto che il formato è File System Windows NT (NTFS). Però avevo installato dei driver che lo rendevano leggibile e scrivibile con il Mac, e funzionava perfettamente come disco esterno del Mac, da 2 TB. Ricordo di aver dovuto fare un po' di operazioni (che ora mi sfuggono), ma alla fine era esattamente come avere un disco totalmente compatibile con il Mac.
  10. Buongiorno cari. Qualche mese fa ho messo le mie foto su Lightroom CC, archiviandole su un HD esterno della Samsung che avevo comprato da Amazon. Ora (dopo che ieri sera ho anche installato Sierra dopo il precedente El Capitan) non mi è più possibile scrivere niente su tale disco. Ho cliccato su "Ottieni informazioni" sul disco stesso, e nelle condivisioni e permessi risulta che io posso "solo leggere". Ma guarda un po'. Come posso fare per tornare in possesso del mio disco esterno sequestratomi dal Mac, e scriverci sopra un altro po' di cose, tra cui magari anche che la Apple ha rotto il c...o (chiedo scusa per l'eufemismo)? Artemio, che non ha più il permesso, ma che ringrazia qui chi lo vorrà gentilmente aiutare.
  11. OK, ho risolto. Cioè: ha risolto l'App Store. Infatti, sono andato lì oggi, ho fatto vedere il coso della Apple, e uno che se ne intendeva mi ha subito detto "E' partita la scheda grafica, glielo sostituiamo con un iPhone nuovo, il suo è ancora in garanzia". Infatti non me lo ricordavo più, ma la garanzia sull'iPhone vale due anni e non uno solo come pensavo. Quindi adesso dispongo novamente di un iPhone funzionante, ed ancora in garanzia fino a febbraio 2017, ho già ripristinato tutto dal backup precedente. Ciao ciao. Artemio, che pensa che in fondo alla Apple sono dei signori. Talvolta un po' esosi, talaltra con aggeggi con difetti di fabbricazione in origine, ma dei signori.
  12. Ciao, ho un problema con il mio iPhone 6 plus 64 GB di metà febbraio 2015. Da qualche giorno il touch sulla tastiera funziona molto male (in assenza di alcun pregresso trauma), molto spesso si blocca anche per qualche minuto, l'unica soluzione è posarlo e aspettare un tempo variabile. Quando si sblocca, poi, passa da una prima fase in cui va molto lentamente, ma ben presto si libera del tutto e funziona di nuovo come una scheggia, per poi rifare lo stesso scherzo dopo poco tempo. Dà l'impressione di essere sovraccarico, o di avere come un loop interno che lo blocca, o qualcosa di sospeso, un conflitto che deve risolvere. La sua memoria è occupata solo per metà, e ho provato a chiudere tutti programmi in attività, a resettarlo totalmente senza ricaricare il backup precedente di cui dispongo, ma solo il contenuto del cloud: non cambia assolutamente nulla. Finora aveva sempre funzionato bene e non aveva mai avuto nulla. Cosa posso fare? Esiste un atto magico, una parolina da dire a Siri, un movimento di gentile scuotimento, un lancio violento contro il muro, un utilizzo bestiale di un martello pesante, o qualcos'altro per riavere il mio iPhone come prima? Io non ho fatto niente, e ho tanto l'impressione che ci sia qualcosa di maligno astutamente programmato al suo interno, come un'innata senescenza precoce, e che qualcuno a Cupertino desideri tanto che io ne compri uno nuovo... ma magari mi sbaglio... o anche no... Artemio, sull'orlo di una crisi nervi, ma che comunque gentilmente ringrazia anticipatamente chi saprà e vorrà soccorrerlo in questo tragico momento dell'esistenza del suo iPhone 6plus.
  13. Ciao, ho il seguente problema. Ho usato finora una rete domestica derivante da un router con connessione "LINKEM", il quale si connette alla mia Time Capsule tramite un cavo, poi la Time Capsule genera la rete WiFi domestica. Oggi è la scadenza del pagamento mensile, quindi il segnale LINKEM si è interrotto e mi viene richiesta la ricarica da 25 euro. Tuttavia, poiché la connessione LINKEM funziona sempre peggio, è diventata sempre più lenta, e costa abbastanza cara, ho deciso di non rinnovarla più per il mese a venire. Al posto di Linkem utilizzo una connessione TRE, con una WebPocket con regolare contratto. Il punto è che non so come fare a connettere la Time Capsule con la WebPocket, che non ha alcun cavo di collegamento. Come faccio? Come faccio? Come faccio? (Potrei continuare a lungo, ma vi risparmio...) Vi ringrazio finitamente, oltrechè anticipatamente. Potrei anche ringraziarvi infinitamente, ma perché esagerare? Artemio, che oggi si sente più incompetente del solito.
  14. Ciao, Amici di Forum. Oggi il Mac mi ha fatto gli auguri di compleanno, riporto in allegato lo screenshot: Volevo chiedervi se per caso sapete come diavolo si fa a metterlo a tacere. Nessun Mac si deve permettere di farmi gli auguri di buon compleanno (a meno che non mi REGALI qualcosa insieme: che so, una Apple TV ad esempio). Grazie. P.S. - Io DETESTO chi mi fa gli auguri di buon compleanno, saranno c...i miei ?
  15. OK, grazie, missione compiuta. L'amministratore inutile è stato giustiziato con un semplice click, spero ora di non avere a che fare con il suo fantasma in futuro. P.S.- Sarà possibile fare così anche con l'amministratore del mio condominio? Risolverei tanti problemi, e mi creerei numerosi fans tra i vicini di casa...