chitebbeiv

Members
  • Posts

    205
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by chitebbeiv

  1. non capisco come possano essersi "bruciate" le prese usb ed non essersi danneggiato l'alimentatore. in ogni caso le periferiche apple non hanno bisogno assolutamente di nessun intervento, devi essere però in grado di attivare il bluetooth in qualche modo... non puoi collegare il mouse alla tastiera a meno che questa non abbia una porta apposita, ma dubito che esistano delle tastiere bluetooth con questa caratteristica. una volta mi capitò di leggere di una sorta di adattatore in grado di convertire la presa firewire in usb ma per il costo che aveva conveniva qualsiasi altra soluzione. fossi in te comunque porterei il mac in un centro apple, magari te la cavi con qualche decina di euro e passa la paura senza doverne spendere centinaia per tastiera e mouse bt!
  2. certo, le parti in movimento sono soggette a usura, ma se consideri che la vita media di un pc è di circa 3 anni e solo una bassissima percentuale arriva a 5 anni, capirai bene che considerare l'usura delle parti meccaniche di un HD non è per niente rilevante. ormai è dall'epoca del primo macbook intel che per cambiare HD a un mac non serve più portarlo in un centro apple! a seconda del modello basta al massimo svitare un paio di viti e sfilarlo via per la sostituzione. in più un HD interno costa decisamente meno di uno esterno, come è ovvio che sia. comunque libero di pensarla come vuoi, io ho solo dato il mio consulto, la decisione spetta a te!
  3. le azioni di lettura/scrittura interessano esclusivamente l'HD non tutto il pc. se l'HD è un HDD quindi con dischi e testine, teoricamente non ha limiti di riscrittura, quindi ha poco senso parlare di usura. gli unici problemi che potresti avere sono dovuti ad accessi in scrittura/lettura non ortossi che hai se non usi come dovresti qualsiasi tipo di software, non solo aMule, oltre che con riavvii e/o spegnimenti forzati dovuti anche a sbalzi di tensione. l'unica differenza nel'utilizzo di un HD esterno è nel canale di trasmissione dei dati: nel caso del disco interno sarà il cavo EIDE o SATA o quello che è; nell'esterno è solitamente USB o firewire, quindi il trasferimento sarà leggermente rallentato. il succo è che, alla fine, tanto usare quello interno, tanto usare quello esterno, se si usa in modo inappropriato e quindi si brucia, in ogni caso perdi i dati e in ogni caso poi devi cambiarlo. ora trai tu le dovute conlusioni...
  4. se ti sono partiti entrambi gli HD come fai a dire che è a causa del mulo??? secondo me sono state ben altre le cause, il mulo non fa altro che memorizzare dati, ovvero una delle funzioni più semplice per un HD...
  5. ciò che dici si può fare benissimo, basta impostare il mulo a dovere. il mac deve comunque restare acceso per scaricare e sicuramente salverebbe più rapidamente su un HD interno, non capisco di che usura parli...
  6. sul supporto apple comunque c'è una pagina relativa al tuo problema.
  7. apri terminale e dai il comando ls -alhR /Volumes/<nome_voume>/* sostituendo a <nome_voume> il nome dell'HD.dopodichè posta il contenuto così possiamo aiutarti...
  8. nell'articolo la directory comincia da ~/ il che significa che è la cartella Libreria presente nella tua cartella utente, ad esempio nel tuo caso potrebbe essere lastflag/Libreria... eccetera.
  9. se ti va prova a seguire questo articolo dal mio blog e vedi se riesci a risolvere così.
  10.  -> Aggiornamento Software... Applicazioni -> Utility -> Utility Disco -> Verifica/Ripara permessi disco
  11. quelli da 1TB sono solo da 3,5", se quindi hai bisogno di un HD portatile dovresti optare per quelli da 500, altrimenti buttati senza problemi su quello da tera.
  12. la scelta della marca è solo questione di design. i LaCie sono i più "orientati" a mac, ne ho 4 (tutti modelli diversi) e mai avuto problemi. se devi usarlo solo per archiviare musica e film basta e avanza USB2.0 se devi usarlo solo su mac ti conviene formattarlo in HFS+ se conti di usarlo spesso anche su computer con win o linux potresti pensare di fare una partizione NTFS su cui potrai scrivere dal tuo mac dopo aver installato NTFS-3g. con 100€ potresti permetterti anche 2 HD da 500GB a 2,5"... hai solo l'imbarazzo della scelta! ti consiglio di fare un giro in qualche catena e prendere l'offerta che ti convince di più!
  13. in ogni caso, per quanto bene tu possa descrivercelo, questo non riolverà la cosa, quindi l'unica possibilità che hai è portarlo in assistenza per farti dire cos'è e averlo riparato magari in 10 minuti...
  14. per ffmpeg io uso iPod h.264 640w anche se poi la dimensione la cambio a piacimento.
  15. anzichè tornare al precedente ti consiglio di controllare (ed eventualmente disinstallare se non pienamente compatibili) tutti i plugin e fare un aggiornamento generale, magari anche una riparazione permessi... io ho il tuo stessissimo mac con stessa quantità di RAM e Safari 4.0.1 va così bene che ormai lo uso come browser di tutti i giorni.
  16. cosa centra l'aiuto mac??? avvia dal disco di Mac OS X e cerca tra i menu qualcosa come "Resetta password amministratore".
  17. a me con ffmpeg li converte... comunque puoi provare anche Evom che è l'erede di iSquint.
  18. ma quindi non si tratta dell'HD... è la ventola! io non ci avrei pensato due volte a portarlo in assistenza...
  19. programmare si può anche con un semplicissimo editor di testi tipo TextEditor, Smultron o Notepad.dipende da cosa intendi per "programmare". se per te programmare significa usare un IDE alla Visual Basic 2008, allora ovvio che non ha senso la cosa... in università comunque (almeno in quelle serie) si programma solitamente in C, C++ e Java; i primi due con qualsiasi editor e l'altro con eclipse che su un netbook non dovrebbe avere grossi problemi.
  20. togli il quasi e di pure sempre!
  21. la risposta è abbastanza semplice, e da utente linux dovresti intuirla su linux apre tutto nativamente perchè hai già Xorg avviato come server grafico e wine è stato sritto appositamente per linux. il wine che usi su mac invece non è che un port della versione per linux quindi, per funzionare, necessita delle librerie di xorg che vengono fornite da X11 appunto. in pratica i programmi eseguiti con wine su mac hanno sempre bisogno di un mediatore per la visualizzazione delle interfacce grafiche.
  22. è un progetto che esiste da anni ormai. tuttavia non sono mai riuscito a usarlo data la scarsità di documentazione e supporto. alla fine ho optato per il wine originale installato tramite MacPorts e va alla grande. @ocrammarco devi necessariamente usare il temrinale, a meno che non sai come si creano i file .app per mac e riesci quindi a rendere il tuo programma per win eseguibile tramite doppio click. però non è semplice... magari fai una ricerca su google.
  23. se tutto ciò di cui hai bisogno è programmare, portabilità e longevità della batteria allora ti conviene prendere un netbook tipo l'asus 1000H che dura 7 ore da 10 pollici e risparmi pure (ormai si trova a 250€). se poi hai altre esigenze allora elencale per bene in modo che possiamo consigliarti meglio.