Elbravodelsolar

Members
  • Content Count

    71
  • Joined

  • Last visited

About Elbravodelsolar

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Davide
  1. Ciao. Ma perchè credi che dovrei/vorrei venderlo? La mia intenzione è usarlo per altri 4-5 anni... come ho fatto, anzi, sto ancora facendo, con il mio iPhone 5c. In tutta onestà, credo di aver acquistato un iPhone usato, rimesso a nuovo (spero) ma non garantito Apple. Con i pro e i contro di questo processo. Se ci vedi qualcosa di sbagliato... scusa, ma tu non hai mai comprato prodotti di seconda mano? Ti può andar bene o andar male. Questo non ti dà il diritto di chiamare le persone "polli" o screditare il valore di un oggetto in base al tuo personale punto di vista. Non credo ci sia altro da aggiungere alla discussione che avevo aperto per suggerimenti e che ho risolto da solo.
  2. Perchè "non ha valore"? Cos'è che da "valore" ad un cellulare, se non quello che una persona gli attribuisce? Secondo me, quello che ho comprato è un iPhone 8 rimesso a nuovo da un privato. Il tempo saprà dirmi se la spesa (limitata per un iPhone 8 ) dimostrerà se è stata una spesa intelligente oppure se, come spesso accade, "chi più spende, meno spende". Comunque, per informazione, credo che ogni grande città abbia un set di negozi che vendono iPhone ricondizionati non da Apple. Basta fare una ricerca in internet e vedere i prezzi. E poi fare il paragone con i ricondizionati Apple. Dopo di che ognuno sceglie cosa è meglio per se stesso.
  3. Esatto. Informandomi ho scoperto che il negozio riceve iPhone ricondizionati non da Apple (con tanto di garanzia in caso di problemi - non si tratta dell'Apple Case, sia chiaro) Nel mio caso la scocca posteriore era stata sostituita con una senza le scritte "originali". Questo spiega anche perchè il numero del modello non inizia per F ma riporta ancora la scritta M. Non so se sia legale o meno. So che è più economico di un iPhone ricondizionato preso dal sito della Apple.
  4. Ciao, ho acquistato un iPhone 8 “ricondizionato”, o almeno presunto tale, in un negozio specializzato in smartphone ricondizionati. La confezione non è originale. Ho subito fatto un check del seriale e dell’IMEI in vari siti tra cui quello della apple. L’IMEI appare anche sullo slot porta-sim. Sembra tutto in regola a parte che il seriale di questo iPhone ha un codice che inizia per M e, stando a quanto leggo in rete, la M indica un modello nuovo; la lettera per i ricondizionati è la F. Oltretutto, nella parte posteriore dell’iPhone appare solo la scritta “iPhone”, senza il logo CE, l’IMEI e altre scritte/ loghi che invece sono sul retro del mio iPhone 5c. Suggerimenti? Posso stare tranquillo o devo farlo presente a chi me lo ha venduto? Grazie
  5. No, forse non sono stato chiaro. Non è che non trovo dove disattivare la password, fin lì ci arrivo. Il mio problema è che pur togliendo la spunta dalla cella per impostare la password... ergo, password disattivata... Mojave mi chiede comunque la password dopo il blocca schermo.
  6. Ciao a tutti. Come da titolo, non riesco a far sì che Mojave eviti di chiedere la password dopo il Blocco Schermo. Ho seguito le indicazioni di diversi siti... tutti che riportano sempre la stessa, semplice sequenza di step per disabilitare la password... senza successo. Nella fattispecie, nella scheda "Security & Privacy" (ho il Mac in inglese) non c'è la spunta su "require password". Nono stante questo me la chiede. Suggerimenti? Grazie in anticipo.
  7. Ciao a tutti, c'è un modo per far si che il desktop non sia una cartella nella cloud ma una cartella "fisica" nell'hard disk, come un tempo? Grazie Elb
  8. Ciao. Chiamata assistenza ieri pomeriggio. Dopo un'oretta di test vari la consulente mi fa re-installare High Sierra (via wifi. Avevo gia' pronto HighSierra nella chiavetta usb precedentemente preparata). Al termine dell re-install nessun miglioramento. Ho deciso di piallare tutto, erase totale e reinstall dalla mia bootable usb pen drive. Problema risolto. Tutto funziona a dovere. Devo solo mettere a posto i miei (pochi) file.
  9. Ciao, magari non mi sono spiegato bene (che ieri sera era tardi). Il MBP che da problemi e' quello nuovo nuovo acquistato a Febbraio 2018. Tutto nuovo "de pacca", quindi la RAM (16Gb) e' originale. Il modello e' il MBP 13" retina (senza touchbar). Ho fatto un check con disc utility. nulla da riportare.
  10. Ciao a tutti, da poco (febbraio 2018) ho acquistato un Macbook Pro 13" per sostituire pian piano il mio MBP mid-2009 (che sembra funzionare meglio di quest'ultimo). Vengo al punto: è qualche giorno che noto un comportamento strano nel nuovo MBP: scorro tra i file e ci vuole un po' affinchè la selezione si muova, apro i file e ci mette un po' ad aprirli, clicco su un'applicazione e parte dopo qualche secondo di "meditazione", cambio utente e ci mette quei 20-30 secondi a fare un'operazione che, qualche giorno fa, faceva all'istante. Insomma, per dirla in poche parole è rallentato in ogni processo. Ho notato questa cosa da poco, forse da ieri o l'altro ieri. Non ho fatto nulla di particolare, il disco è quasi vuoto, pochi programmi installati. Ho spento del tutto il MBP un paio di volte. Nessuna differenza. Ho fatto una copia dei pochi file che mi interessano e un backup in Time Machine, per avere doppio backup. Sono pronto a formattare, se servisse. Ma prima vorrei capire da cosa possa essere nata questa improvvisa lentezza cronica. Grazie Davide
  11. Grazie. Credo che porterò il MBP in un centro Apple per un checkup.
  12. Ciao a tutti, scrivo per un consiglio su quanto accaduto. In casa abbiamo un Macbook 2008 (quello bianco) e un MBP mid-2009 (unibody). Entrambi avevano (e già l'uso dell'imperfetto prelude alla faccenda) un loro magsafe (60W, attacco a "T"). Non credo c'entro molto ma nel 2013 mi sono trasferito a Lodi (LO) e in poco tempo (forse complice mia figlia che se li ciucciava, ma non ne sarei sicuro) BAM, entrambi hanono smesso di funzionare. Ne acquisto un terzo (ugual Wattaggio dei precedenti, attacco a "L")...correva l'anno 2014, settembre... ora, dopo poco più di due anni, da qualche settimana, il Magsafe ha iniziato a non illuminarsi più quando collegato. Ultimamente dovevo mettere il cavo in tensione con curvature strane e angolazioni precise per farlo funzionare (con "funzionare" intendo illuminare e quindi ricaricare il MBP.... va da sè che quando non si illuminava non caricava), fino a che, una sera (settimana scorsa) ha deciso di non funzionare più. Morale, dopo una rapidissima ricerca a vuoto su Subito.it, rimasto senza Mac carico, sono corso al più vicino Apple Store e ho acquistato un Magsafe (il 4-to). Funziona (alè!) Ho spiegato al commesso cosa era accaduto... citando il trasferimento a Lodi come possibile causa di tutto... e lui mi ha consigliato di far fare un controllo che tutto funzioni bene nel Mac. Avete idee/consigli su cosa, in caso, potrebbe NON funzionare per arrivare ad agire malignamente sul Magsafe? O è un caso di pura usure (e sfiga)? Grazie
  13. Ciao. Grazie per la risposta. Come mi informa il modello stesso del MBP, 5-6 anni sono passati da un pezzo. Una precisazione, la batteria di back up non ha nulla a che vedere con la batteria, giusto? Quella è già stata sostituita. Grazie
  14. Ciao a tutti, da qualche tempo il mio Macbook Pro (13" unibody mid-2009), in cui ho ancora Mavericks, non tiene la memoria della data e dell'ora se lascio scaricare la batteria. Per farvi capire, avviene quando al termine dello stand by devo premere il tasto accensione per "svegliare" il mac dal torpore (si vede lo schermo com'era prima del congelamento ma offuscato, e una barra che carica in basso). Quando questo accade, di recente, il mac mi dice che la data è tornata all' 1am, dell'1 gennaio 2001 (con successiva notifica di "errore" di gmail che mi dice "ehi, guarda che gmail non esisteva ancora", e crisi varie). Apro le impostazioni di data e ora per ripristinare in maniera automatica data e ora con l'ora Apple, ma questa non ha effetto. L'immagine che allego è la reimpostazione manuale della data e ora (fatta guardando l'ora nel forno della cucina). Chi sa dirmi come mai questi due problemi, sia la non efficacia dell'impostazione automatica, che la perdita di data/ora quando si scarica del tutto la batteria? Grazie
  15. Seguo perchè sto avendo lo stesso problema nell'importare i progetti su cui stavo lavorando. Nel mio caso ho fatto un upgrade a Yosemite nel novembre 2014 poi downgrade a Mavericks a gennaio. I progetti potrebbero essere stati salvati nel breve lasso di tempo che ho usato Yosemite, ma non ne sono sicuro un quanto tornando a Mavericks ho usato un backup di Time Machine precedente ai due mesi di Mavericks. Diciamo che usavo iMovie 9 prima e lo sto usando ora. Solo che ora non riesco ad aprire i vecchi progetti. Grazie