tatothejoker

Members
  • Posts

    311
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by tatothejoker

  1. devo dire che sono proprio belle..

    se proprio devo criticare non mi fanno impazzire i giri di basso, forse il suono...boh....mi piace di più la nota singola profonda prolungata molto nelle canzoni intrippanti come le tue!...oh, lo dico preprio se devo fare il pignolo!perchè in generale sono molto belle!

    ti piacciono i mono?

    in tutti i brani non ti piaciono i bassi?

    in effetti non è che mi ci dedichi tanto,

    solo in un brano ho studiato particolarmente

    il "giro" del basso e anche il suo suono

    (è quello con il titolo "h2o").

    i mono non li conosco, mandami qualche link che li ascolto volentieri!

    ciaoooooo

    ps:ah, grazie per i complimenti, ovviamente

    ps2:in effetti ora che ci ripenso anche in "tronic" il giro di basso

    è stato studiato nel dettaglio, ha una parte importante.

    cosa non ti piace esattamente?

  2. Riesumo il post che ho scoperto solo ora!

    In ordine sparso, ma che mi hanno davvero segnato

    musicalmente parlando!

    John Williams - Conservatorio di Milano (2006) (il chitarrista classico, non il compositore!)

    Sharon Isbin - New Haven, CT - USA(2003)

    Michael Jackson - San Siro, Milano (1997)

    Elio e Le Storie Tese+Amici di Roland (2000 credo...)

    Casinò Royale - Aosta (1996)

    Beppe Gambetta - Branford, CT - USA (2003)Franco Battiato - St. Vincent (2001)

    Paolo Conte - St. Vincent (2003)

    Carmen Consoli - Palermo (2002)

    :)

  3. azz pensantino! dimentica tutto allora, cercati delle buone librerie dedicate per il genere,

    un buon microfono a condensatore (per la voce) e divertiti con i loop che troverai. A mio avviso in questo genere non conta nulla sapere la teoria classica (armonia e solfeggio), conta avere gusto e sapere musicale (inteso come background sul genere) e ascoltati tanti, tanti cd!

    IMHO (spero di non scatenare nessuna discussione)

  4. Anche qui ci sarebbe da discutere. La "tastiera (Clavier vuol dire tastiera, non specificamente clavicembalo) ben temperata" non sta a significare che era accordata in modo equabile, bensì era TEMPERATA nel modo che risultatsse abbastanza gradevole suonare in tutte le tonalità che però rimanevano ben caratterizzate l'una dall'altra.

    non mi è molto chiara la tua risposta, cmq piu' che risultare gradevole, l'intento di Bach era dimostrare che fosse possibile suonare in tutte le 24 tonalità nel sistema temperato.

  5. Ciao a tutti, presso la mia scuola stiamo pensando a come allestire una postazione

    totalmente open source, con obiettivo principale realizzare musica.

    La scelta dell'open source è ovviamente per ridurre al minimo le spese.

    Come hardware ovviamente ci sarà un Mac, ma a livello di software le idee sono meno chiare. La piattaforma dovrebbe svolgere al meglio le seguenti operazioni:

    - scrivere e stampare spartiti (anche complessi)

    - registrare anche diverse tracce in contemporaneamente (diciamo anche 8?)

    - avere un sequencer che supporti i vst

    - avere vst

    - avere effetti (riverberi, compressori, etc.)

    al momento non mi vengono in mente altre caratteristiche, si accettano molto volentieri i vostri commenti e suggerimenti!

    grazie

    ps:sappiamo che esiste già garage band in osx, ma si pensa anche che si utilizzerà un SO open source. A proposito, consigli anche in merito a questa scelta?

    ps2: forse era meglio postare nella sezione audio?

  6. un pò ampia come definizione! Mib è presente anche in altre 6 tonalità! (senza contare le tonalità teoriche...). Re# poi è si nella scala di Mi+, ma anche in quella di Mi-, prova a suonarci sopra in 2 tonalità relative e poi mi dici!;)

    ps: in reatà la cosa è già stata fatta, da quei miti di Elio e le Storie Tese

    che nel brano "Nella vecchia azienda agricola" riescono a far suonare

    il basso in una tonalità e la chitarra nel suo relativo! Grandissimi, come sempre!:)