brofio

Members
  • Posts

    923
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by brofio

  1. Si, non so se esistano programmini installabili previo JB
  2. Basta disattivare la connessione dati 3G. Una volta che sei fuori portata del wifi, non c'è più scambio di dati.
  3. Ciao a tutti, ho preso un pc nuovo con windows 8 64 bit, cercando sul sito Apple, ho scaricato la versione 64 bit dell'installer di iTunes. Peccato che comunque mi installi la versione 32 bit. Potete aiutarmi? Grazie!!
  4. ciao amici, troppo tardi ho letto poco fa i messaggi ma il TV l'ho preso stamattina! Vi ringrazio comunque!! Alla fine ho quasi "dovuto" prendere il Sony (hanno corretto le caratteristiche e quindi HA DLnA e usb-rec) perchè gli altri, complici i saldi, sono andati a ruba. Ci collegherò al più presto un HD esterno via HDMI per fruire le foto, i miei video ed i film e per registrarci sopra i programmi che vedo. Ogni tanto, sempre via HDMI, ci collego il pc e lo uso come schermo. NON gioco assolutamente, quindi non verrà mai sfruttata per quello. Un uso molto classico quindi. I plasma rimasti rimanevano solo da 50" e sono troppo enormi, fisicamente non mi ci sta proprio. 46" era il limite massimo. Sempre a tal proposito, ho letto dei DLnA-NAS, quindi fruizione wifi dei contenuti. Sapete come se la cavano con file grossi come i film in full HD? Ci saranno lag di sorta? Vi ringrazio ancora!!
  5. Ciao a tutti, come autoregalo di Natale mi vorrei prendere una Tv per il salotto con una diagonale da 37 a 42". La userei come TV normale per i programmi di tutti i giorni (principalmente), e poi per vedere film in FHD dai vari HD che ho, connettendola ogni tanto al pc e usando mouse & tastiera BT come schermo mentre sono sul divano. Come caratteristiche principali vorrei avesse: - diagonale da almeno 37, ma sarebbe meglio 40 o 42" - pannello full HD (1920x1080) - almeno 3 HDMI - (almeno) 2 USB con cui poter anche registrare programmi su un HD esterno collegato o vedermi i file da li - wifi ready (nell'ottica di eliminare il maggior numero di cavi possibile) - Internet TV - DLnA (come sopra) il budget è da 600€ fino a 800€. Ho letto diversi thread aperti, sia qui sia in altri siti, ma alla fine non è che ci abbia cavato molti ragni dal buco Oggi facendo un giro a mediamondo ho visto un po' di roba esposta e mi son soffermato su questi 3 modelli in particolare: SAMSUNG UE40D5000 a 649€ (ha tutto tranne il DLnA) specifiche qui: TV LED 40" UE40D5000PW - SPECIFICHE | SAMSUNG PANASONIC TXL42E30E a 799€ (ha proprio tutto, anche nel prezzo ) specifiche qui: Specifications / Dimensions | E series -LCD TV | PRODUCT | 2011 EU | VIERA | Plasma&LCD TV | Panasonic Global SONY KDL46CX520 a 699€ (manca DLnA ma sul sito Sony dice che c'è.. stessa cosa per la registrazione da USB) specifiche qui: KDL-46CX520 (KDL46CX520, KDL46CX520BAEP) : Panoramica : TV e Home Cinema : Sony Il Panasonic ha tutto, ma ovviamente la scelta era limitata, voi conoscete qualche altra marca/modello? Che ne dite di questi come qualità in se e come rapporto qualità /prezzo? Sono indeciso tra Panasonic e Sony.. Vi ringrazio e buona continuazione di feste
  6. ciao io ho capito che se è blu, è mandato con iMessage (gratis), mentre verde è un normale sms/mms (paghi). Se la connessione non è disponibile al momento dell'invio, lo manda come sms anziché iMsg, e quindi paghi. Se vai in Impostazioni -> messaggi -> disattiva "Invia come SMS". In questo modo, se mandi un messaggio con iMsg ma al momento non hai connessione, anzichè mandarlo a prescindere come sms, ti chiede conferma. Se dici SI, lo manda come sms, altrimenti non lo manda.
  7. ciao Ponzo, quindi adesso all'avvio puoi scegliere tra i 3 sistemi, oppure tra OS e Bootcamp e poi dentro bootcamp scegli tra win e ubuntu?
  8. beh, se l'idea era semplicemente provarla, potresti o usare una versione Live, che carica tutto in RAM all'avvio, oppure installarla su una penna usb da almeno 4GB così puoi anche modificare i pacchetti, mettere, togliere, salvare i documenti..
  9. mm e se provi ad avviare Lion? non te lo avvia?
  10. dovrebbe chiedertelo all'avvio. Solo che non te lo posso dire ocn certezza: l'ho installata così su pc windows, ed all'avvio chiedeva cosa avviare.
  11. puoi anche avviare Windows e da li far partire Ubuntu ed installarla tramite Wubi sul disco fisso. Praticamente ti fa un grosso file che lui vede come il suo disco fisso di installazione. Che hardware hai? come Ram sopratutto, ciuccia parecchio, poichè deve girare sia windows sia ubuntu EDIT: dimenticato il collegamento! Installazione/Wubi - Wiki di ubuntu-it
  12. e l'abbonamento che ci va abbinato?
  13. "dovrebbe" se uno è interessato. E' un problema della software house che lo rilascia. Nel senso che a me utente normale che non sa le differenze tra 32 e 64 bit, kernel monolitico e meno, ed altre amenità , non me ne può fregar di meno. Se il venditore mi dice che "..con il nuovo SO si guadagna un 30% medio di velocità di esecuzione di ogni task.." io utente sono strafelice. Se poi per riuscirci loro sono ricorsi alla riscrittura in C, C#, C++ o Fortran o quello che è, una macumba, sacrifici agli dei o che so io... a me poco tange. Appunto: mi secca che un aggiornamento debba tagliare fuori funzionalità o una mole di dati MIEI. A questo punto fammi un pacchetto aggiuntivo sovrapprezzato per la conversione. O fai una versione intermedia che legga entrambi o permettimi di salvarlo nel nuovo formato senza partire da zero. Apple mi pare che nel fare queste operazioni di recisione secca sia molto brava. (uno dei motivi per il quale decisi all'ultimo di non passare a Mac fu questo). Gridare al furto no, però è stato non molto elegante e rispettoso per chi ti da il pane. si infatti non stato evangelizzando con l'ultimissima dal cielo, era un rafforzamento molto in generale sulla gestione di un software analizzando la questione per linee generali. Secondo me per rilasciare una soluzione arraffazzonata così, potevano saltare a dopo Lion perché: - se ti serve FCP seriamente e sai che non gira su Lion, non aggiorni a Lion - se non usi FCP zero problemi ed aggiorni a Lion - visto che FCX da ancora problemi/mancanze, vedo che si continua a usare FCP e si ritorna al punto 1 - metti ANCHE FCX per vedere com'è, ma siccome usi pesantemente FCP, vedi punto 1 insomma, se uno usa FCP seriamente, aspetterà una versione di FCX seria che gli permetta di fare le stesse cose, POI aggiornerà a Lion, quindi mi sembra molto mossa marketing e poca sostanza (il contentino insomma). in effetti sono moltini eh.. a meno che non si intendessero TUTTE le licenze di FCP: dalla versione 1 alla 7.. ma non penso.
  14. Non usando un mac posso solo dare una opinione rispetto alla vicenda "software" nella sua accezione generale. Parto dal presupposto che prima ci fossero grossomodo due linee distinte di soluzioni software: Pro e Base, ben distinte come target e anche come "possibilità di fare". Un po' come il Paint di Windows e Photoshop. Secondo me, ogni volta che tu, software house, fai uscire un aggiornamento di un programma, in particolare se di segmento Pro, devi agire nelle direzioni: - aumentare le funzioni - facilitare l'uso delle funzioni - eventuale riscrittura di tutto/parte del codice per migliorare le performance - costo minore (parlo da compratore ovviamente ) - eventuale riscrittura del codice per cambio architettura, SO o altro come utente mi interessano particolarmente le prime due, un pelo più marginalmente le seconde due (alla fine se lo uso per lavoro, spendo 500€ in più ma è un investimento nel lungo periodo no?), assolutamente nulla l'ultima. Ed invece pare che la apple (in questo caso) abbia dato molto peso all'ultima e alla seconda a discapito di tutto il resto, anzi, ha addirittura tolto alcune funzioni abbastanza importanti. Questo non mi sembra una cosa carina davvero. Sopratutto considerato che questo aggiornamento, a quanto ho capito, era atteso da tempo. Quindi farlo uscire ora o tra 3 o 4 mesi magari molto più completo non avrebbe fatto alcuna differenza. Oltretutto sarebbe stato un segno di rispetto verso i tuoi clienti e un indice di serietà come azienda; visto che apple poi punta un sacco su questo.. brutto scivolone...
  15. questo mi diverto a farlo sempre con KDE su linux. Ma non ho mai provato ad aprire tante cartelle. Immagini si (e pure grosse, da 15-20MB l'una). Quando riavvio faccio una prova Su windows te lo scordi sicuro
  16. quello del flusso di lavoro, che io sappia, manca in windows, a meno di non fare script (cosa già non alla portata di tutti). Più specificatamente: creare un flusso con automator è molto più facile ed alla portata di tutti, basta leggere l'azione che vogliamo far fare e aggiungerla in ordine giusto alla lista. Su linux esistono delle interfacce grafiche ma comunque ti limitano molto nella varietà di "azioni" da far compiere. Se sai programmare un minimo, puoi fare tutto ma, come scritto qualche riga più su, sono cose che va ben oltre le conoscenze della celeberrima "casalinga di Voghera". PS discutevamo con un amico dopo aver seguito in tv uno scambio di battute tra politici, come fosse nata appunto, la denominazione "casalinga di Voghera" e lui diceva che era originaria di Mike Bongiorno (da una sua trasmissione). Voi ne sapete qualcosa?
  17. sante parole le tue! io ho Chakra linux sopra tu per cosa opteresti?
  18. mi riallaccio a questa discussione per chiedere: Oggi, come siamo messi a compatibilità OSX-Win riguardo MS Office? Posso trasferire dall'uno all'altro con la tranquillità di poter aprire i file ad occhi chiusi e SAPERE che è tutto ok?
  19. ti dirò: nei limiti del possibile, del legale, e delle capacità .. io la mia sporca parte la faccio (esempi che mi vengono: cambio e sostituzione dei termosifoni, installazione box doccia, riparazione attrezzi vari da cucina e non solo, cambio vetri delle porte, imbinachinaggio delle pareti, cucinare un sacco ) chiaro che, rispetto alla perfezione, nel montare un pc mi assesto su un buon 80% o più; nel progettarmi un vestito, tagliarmelo, cucirmelo etc etc.. siamo ben lontani
  20. oh intendiamoci, sono il primo a dire che un "macPRO" home made non sarà il massimo dell'eleganza interna o del rigore feng shui, ma se funziona e risparmio 500€... beh, due cavi in più li posso anche vedere (e senza farmi venire l'ansia come a Pietro vedendo il pc ) mica vivo dentro al case!
  21. il primo che ho trovato: VPCL21M1E (VPCL21M1E, VPCL21M1E/B.IT1) : Specifiche tecniche : VAIO e Informatica : Sony ma ci sono i modelli più grandi come caratteristiche siamo sul iMac da 21,5 quello da 1449, questo costa 1299. il Vaio ha però 24 pollici, lettore BR, Una porta usb in più (2 sono usb 3.0), una scheda grafica leggermente migliore, ha anche il display touch ( di cui francamente faccio a meno: già mi da fastidio la ditata occasionale, figuriamoci pacioccarci tutto il giorno..) Questa dovrebbe essere la serie punta di diamante di Sony. Diciamo che si può limare ancora (ad esempio il touch non mi servirebbe e si potrebbe trovare uguale a un 100€ in meno?). Faccio una cifra tonda: 200€ in meno? Il lato estetico è molto personale: io ad esempio quei 200€ di differenza li spenderei per mettermi un disco più capiente (lo spazio non è mai abbastanza), o passare al modello più grande o altro. L'importante è che funzioni. Se poi non è smaltato o non si abbina ai colori dei fiori delle mie orchidee nel salotto... pazienza (le orchidee ci sono davvero). E questo è il mercato degli allinone, che è abbastanza di nicchia (poche soluzioni alla fin fine), se ci spostiamo su portatili o su fissi.. il discorso cambia di più. Sui fissi sicuramente molto di più, visto che il macPro parte da 2400€ sino a più di 10.000
  22. 3) anche il mio HP 4) quello che tu hai citato come un "plus" (molti meno cavi) è in realtà derivante dal form factor All-in-one, ma ne esistono anche con windows sopra, non è un merito proprio del solo iMac 5)so fare queste cose, ma, appunto come scritto prima, lo faccio all'acquisto e poi rimane tutto in ordine per mesi o anni.
  23. se mi avessero pagato 1€ per ogni volta che ho messo a posto casini di altri.. girerei in Maserati (la ferrari non mi piace)