brainnolo

Members
  • Content Count

    18
  • Joined

  • Last visited

About brainnolo

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Michele Balistreri
  1. Scusate, ma un'applicazione antifurto non credo sia possibile. Infatti sull'iPhone può girare una sola applicazione per volta (con pochissime eccezioni per roba necessaria al sistema). Non sembra perché Apple richiede agli sviluppatori di salvare lo stato dell'applicazione ad ogni uscita e ripristinarlo quando si riapre, dando l'impressione che tutte le applicazioni siano sempre aperte. Questo significa che dovresti manualmente aprire l'applicazione antifurto ogni volta che decid di smettere di usare l'iPhone. Sinceramente mi sembra sufficientemente scomodo da renderla inutile...
  2. Ma Apple è stata costretta a questa mossa, che facciamo restiamo con i portatili G4 fino al 2010? IBM ormai è presa da Sony e Microsoft nel settore delle console. Quei processori lì non andrebbero bene per le applicazioni di un sistema general purpose. E Apple che deve fare? Ricordate che i Mac non saranno neanche visti da lontano come un assemblato taiwanese. Certo, l'architettura x86 è sporca, ma si è evoluta di più e Apple da buon costruttore di macchine saprà cosa metterci nei nuovi Mac e come ri-ottimizzare OS X. La grossa perdita è AltiVec, ma sopravviveremo, le SSE 3 sono decenti. Comunque i prossimi Mac non saranno "PC IBM compatibili", ma sempre i nostri Melosi Mac.
  3. Il problema di iTMS è che la musica scaricata non è fruibile che da iTunes. Volessi ascoltarla su Linux ad esempio, o magari amo usare un altro player non posso farlo se non perdendo ancora di qualità passandola su CD e rippandola. Nonostante ciò anche io acquisto spesso su iTMS, perché gli autori italiani non ci sono su l'altro sito, ma quando posso evito.
  4. Sì, e in questo modo decine di software alternativi pensati ad usi casalinghi non hanno mai preso piede perché tutti vogliono il magico Photoshop. Sai quanti hanno chiuso perché la gente vuole sempre quel che è considerato il top? Con il risultato che poi non lo sa neanche usare come potrebbe con software semplice. Un mio amico aveva i problemi con un soft per fare i panorami. Ce ne era uno incluso nella macchinetta ma lui ha copiato Stitcher. In 3 giorni non è riuscito a finire un panorama decente. Messo quello della macchinetta ha ottenuto un ottimo risultato in 3 click...
  5. Scusate eh ma io non vedo la necessità di piratare un software che ti serve per "qualche giorno" quando una grande percentuale ti permette di usarlo per un periodo di 30/15 giorni! Premetto che sono uno sviluppatore e sono in gran parte d'accordo con gennaro_mac. Tuttavia per quanto riguarda la musica e i film la vedo diversamente. Non è giusto piratarla, ma neanche comprarla con quella miriade di restrizioni imposte. Io per conto mio i film li affitto soltanto, tanto quante volte lo devi vedere un film e la musica la compro in posti un po' più economici (e che ti danno mp3 senza DRM quindi) che affermano di essere in regola, e lavorano da anni senza problemi.
  6. Anche io ho visto tutto sballato (la barra dei canali). Ora però sembra essere tutto a posto, anche la questione del puntatore, forse hanno risolto.
  7. 1) Quando avete fatto il passaggio? Ottobre 2003 2) Qual'è stato il vostro ultimo computer Windows o Linux? Un assemblato con Gentoo Linux (di cui ero sviluppatore per altro) 3) Qual'è stato il vostro primo Mac? iMac G4 LCD 4) Perchè siete passati al Mac? L'interfaccia con l'utente semplice, la solidità a cui ero abituato (e forse anche di più), ma soprattutto l'API Cocoa/ObjC (sviluppo piccole utility). 5) Cosa avete trovato nel Mac che l'altro sistema operativo non aveva? Consistenza nell'interfaccia grafica (e Cocoa!) 6) Cosa rimpiangete dell'altro Sistema operativo? Forse WINE, che a volte serve ed è leggero rispetto a VPC. 7) Cosa consigliereste a chi è indeciso se "switchare" o meno? Usate il Mac qualche giorno da qualche amico conoscente, se non potete farlo...beh prendete un Mini che tanto se non vi piace ve lo rivendete praticamente a pari
  8. Rilasciato PDFKey Pro. Permette di decrittare i PDF protetti da password per la stampa e/o la modifica. Se il file ha anche una password per la semplice apertura, è necessario conoscerla per ottenere la copia decrittata. Potete scaricarlo da http://www.pdfkey.tk/