the_guitar_of_son

Members
  • Content Count

    90
  • Joined

  • Last visited

About the_guitar_of_son

  • Rank
    mac-babyuser

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Daniele
  • Città
    Bologna
  • Interessi
    Musiczz...
  • Lavoro
    il musicista, ovvio :D
  • Mac che possiedo
    PowerBook 12" Combo 1,5Ghz

Contact Methods

  1. logic non si scarica, si compra.se vuoi provare la versione trial di logic express, vai sul sito apple e fai un ricerca "logic express trial". purtroppo non ricordo il link, se no te lo avrei dato
  2. ragazzi aiutatemi! da quando ho messo iTunes 5 non mi va più nè la radio nè il music store!!!!!!
  3. ragazzi ho messo itunes 5, ma non mi va alcuna cosa via internet, quindi niente radio e music store!!! eventualmente, come si fa a disinstallarlo? cancello e via??
  4. sai olaf, esistono parole che assumono un significato diverso a seconda del contesto. Ma un fenomeno come te lo sapra di certo.. so benissimo che le sigle vogliono dire qualcosa e penso che persino un contadino siberiano capisca che un oggetto intitolato "fgtrsaf 500" sia meno potente/recente/raffinato/costoso/ di un fgtrsaf 503, e lo capisco anch'io. Ovviamente stava a sottolineare il fatto di voler paragonare la qualità percepita, come se quasi non si conscessero i componenti. Probabilmente se io ti faccio ascoltare due composizioni di artisti che non conosci, i loro nomi saranno "nomi inutili" e ti baserai soltanto su quello che il loro ascolto susciterà in te. il mio discorso sulla "dinamica" (ho già detto che la definisco così perchè non saprei come altro farlo) non ha senso? Ammazza, olaf.. beh certo, quasi dimenticavo che sei un fenomeno. E i fenomeni giudicano cosa ha senso e cosa non ce l'ha senza nemmeno parlare. Al volo. Zac. Beh, io coi fenomeni come te non ci parlo, perchè mi sento tremendamente in inferiorità , come del resto lo è stata la mia partecipazione a questo topic da grandi menti. Ti saluto, e scusami per le mie assurdità sui principi della dinamica nucleare delle schede video. Sai com'è, io credevo che le radeon andassero ad uranio.. ecco cosa significa quella sigla...
  5. Perchè invece non rispondi tu? Qual'è il problema amico?
  6. a parte il fatto che cambiano un processore, ma nessuno ti garantisce che potrai sostituirlo. Ne il procio ne gli altri componenti. Probabilmente un macintel resterà blindato, come ora. E poi.. ma chissenefrega della sigla delle radeon.. Io sul pc ho una radeon da 128Mb. Non è la migliore al mondo, ma è cmq decente e ha il doppio dei MB di memoria video della mia sul PB. Beh, dire che il PB se la mangia è dire poco. E qui non entra solo in gioco la velocità , ma la qualità soprattutto. Purtroppo non son un esperto, ma so di per certo che ogni sistema operativo ha prestazioni grafiche diverse. Ripeto, non so perchè ma è così (me lo avevano spiegato...) Per fare un esempio, vi dico le mie impressioni che mi sono fatto (PC radeon 9550, MAC GeForce FX Go5200): -Windows: velocità da schifo, definizione ottima ma "dinamica" (non saprei come definirla.. quel senso di immagine luminosa, viva, coinvolgente..) sufficente -Linux: velocità buona, definizione e dinamica pessima -MAC: un fulmine, definizione leggermente inferiore a windows ma una dinamica da PAURA. Eccellente. Quindi, alla luce di queste mie impressioni (utilizzando oltretutto gli stessi giochi, tranne che per linux ovviamente) sinceramente me ne frego se la determinata scheda non c'è per mac, se abbiamo delle schede da 1Kb e dei G1 a 12Mhz: ben raramente mi è capitato di sfigurare davanti a pc e soprattutto, mi sento pienamente soddisfatto. E questo, per me, basta. Quando il mio mac non mi soddisferà più beh... andrà in pensione..
  7. si gennaro, hai ragione. in effetti ad apple fanno delle *******te immonde.. Cmq è innegabile che ms non ha pochi giri "loschi"...
  8. mc100, io credo che il fatto che apple non padroneggi su tutte le scrivanie non è dovuto al fatto che non sia competitiva in questo come qualità ma... ci sono altri fattori, che tutti bene conosciamo (vedi varie pratiche ms...)
  9. cavolo guass... non ho mai sentito una spiegazione tanto dettagliata e giusta di come nascono i flame!!
  10. >Non mi pare un paragone azzeccato: tu usi sempre e solo una parker? La differenza di prezzo bic-parker è giustificata da altrettanta differenza di funzionalita'? se devi far lavorare 500 impiegati comperi 500 parker? nel cassetto della cucina, per gli appunti veloci, hai una parker? ecc. Ad ogni modo intendevo che il binomio win/pc permette economicita' di *soluzioni*: trova un programmatore obj-c e uno c++, vb, net. Oppure trova un sistemista mac e uno windows. Trova hw specifico per mac o per pc. uhm.. non ci capiamo entrambi, mi sa. oppure giri un pò la frittata. Ma qui stiamo parlando di un ipotetico os perfetto o di quello che noi a corto di soldi potremmo usare tutti i giorni? Non uso certo una parker in cucina, ma non lo faccio perchè non regge il compito ma perchè non ho soldi da buttare. Ma se li avessi, svolgerebbe il suo compito meglio di una bic; sempre, ovunque e data in mano di chiunque. Magari ho frainteso io il 3d, ma mi pareva parlassimo cmq di un os perfetto, ideale, e di confrontarne le peculiarità di quelli esistenti e non di costi di implementazione in vari ambiti. Quello è un'altro, interessante, discorso. O quantomeno, si può anche parlare di questo e in tal caso, sono d'accordo con te su molti punti. Idem come sopra: ovviamente è più difficile trovare un laureato in astronomia che un laureato in scenze politiche, tanto per fare un esempio. Ma questo deriva da alcuni fattori, come la diffusione del s.o. e non centra con al qualità dello stesso. >Scusa, come fai ad avere lo stesso login centralizzato su N sistemi, dalla posta al database, al project management al file server ecc. su mac? Certo, hai ldap, ma insomma... Ancora? Mi pare di averti detto che io sto ragionando in ambiente DESKTOP casalingo.. lo so già che linux, bsd, ecc... in altri ambienti vanno a bomba >sei tu che hai parlato di fallimento e di linux che si schianta ogni minuto. Comunque linux è un successo: sui server, ma anche sul desktop (dove peraltro io lo ritengo inadeguato in moltissimi casi). Fino a pochi anni orsono era impensabile una azienda o una PA senza pc o mac: oggi esistono, ed è anche grazie a questo "pericolo" che i prodotti ms hanno migliorato sensibilmente la loro qualita'. Il fatto che poi linux debba sbaragliare la concorrenza per far tronfare il sw libero, mi spiace, ma è una tua liberissima interpretazione: lo stesso Torvalds è un tipo assai pragmatico e usa quando necessario sw closed, e non lo sentirai mai parlare, se non per gioco, di "world domination". Si l'ho detto io, e quindi? E' quello che ho visto. Su un PC x86 Celeron dove Xp gira decentemente e win2000 va una scheggia, le distribuzioni Mandrake, Debian, Ubuntu, Kubuntu hanno una velocità ESTREMAMENTE inferiore a quella di windows e soprattutto sono instabili. Probabilmente perchè consumano più ram, non so, e quindi girano sulla virtuale. NOn lo so perchè, ma si piantano molto spesso. Oltretutto la grafica è orrenda e per grafica non intendo solo KDE o Gnome, ma proprio i colori, la luminosità ... Lo vedo che gli manca qualcosa.. Quindi, a mio avviso e lo ripeto, linux attualmente in ambito dsktop non è un buon concorrente e lo dimostra il fatto che non decolla (IN AMBITO DESKTOPPP ). Non lo dico solo io, ma è opinione diffusa. A me non mi frega niente di Torvalds, io dico quello che penso e per me quella sarebbe una vittoria. Anche perchè cmq non erano dei sostenitori di linux quelli che manifestavano davanti a montecitorio proponendo di passare a linux perchè: -costo nullo (è vero, se però non ci vuoi mettere il costo di rifare tutto e sistemare linux non è così semplice che puoi chiamare i tecnici della domenica comunali) -permette di utilizzare computer datati (ma dove?? a meno che non lo usate senza gui... e vorrei ridere a vedere le facce delle impiegate oche comunali o statali quando vedono la scritta che lampeggia, tutto nero che attende il comando... ci sono delle oche che non sanno nemmeno che con alt+f4 si chiude una finestra in win... quindi andrebbero aggiunti i costi di corsi STRAINCAZZATI per rendere capaci di usare linux questi impiegati.. perchè non tutti sono informatici.. e in molti uffici il computer viene usato per fare alcune cose, che variano da posto a posto.) -il sw è libero, quindi senza costi (certo, ma siamo sicuri che tutto quello che ci serve c'è per linux della stessa qualità che c'è per win?) Bene, infatti le manifestazioni sono servite a poco. Quindi non venirmi a dire che la comunità linux non punta all'utenza desktop. >accidenti se se ne sentiva bisogno: l'esplosione di internet è dovuta in parte alla disponibilita' di server a costo quasi nullo. Prova a mettere in piedi un ambiente di rete oggi e 10 anni orsono, poi parliamo di costi. E' ridicolo pensare di conquistare i desktop se non hai il controllo del back-end, e oggi piano piano, quello lo puoi avere. Non crederai di poter usare linux con profitto se tutti i server sono ms, vero? no, certo, ma non è che i server sono solo linux. Da quanto so, moltissimi server sono anche bsd o cmq unix e non si tratta di serverini della parrocchia per il sito web della chiesetta :D >i monopoli sono combattuti per legge. E perdonami, ma il fatto che la comunita' linux se ne freghi dei neofiti, è una *******ta colossale. I progressi di gnome e kde sono incalcolabili. Per fare osx ci sono voluti oltre dieci anni di sviluppo da parte di colossi come apple e next. Linux è da pochi anni che è preso sul serio dai grossi nomi, e comunque sempre in area server. Per me, date le premesse, è fin troppo. Con i se e i ma, non si va da nessuna parte. Win un giorno potrebbe essere il meglio davvero e osx una feccia ridicola. Ma attualmente, a mio avviso, non lo è. So bene che non ci si sveglia una mattina e si tira fuori osx, soprattutto quando il s.o che fai è libero, ma alla luce dei fatti la situazione è così: linux in ambiente desktop è inferiore a tutti. E non significa che è inutilizzabile, attenzione! Mi spiego meglio: con linux fai cmq benino parecchie cose, che sono le tipiche cose di un utente medio. Ascolti musica, masterizzi, scarichi, ecc... non sto dicendo che linux è inutile e puoi solo guardare il cursore che lampeggia. Però... quello che mi chiedo è: perchè un utente non esperto dovrebbe scegliere linux? Perchè è libero e gratis? Ragazzi, non prendiamoci in giro e parliamo di come stanno realmente le cose. Solitamente un ragazzo nemmeno si sogna di spendere 300 euro per xp. Se o scarica e basta. E' giusto? beh, no. Però è così e la pirateria ha contribuito a diffondere win anconra di più. Quindi esiste e non bisogna ignorarla perchè, causa pirateria, pure win è diventato free . Con la differenza che con windows non devi ricompilare niente o avere a che fare con sorgenti. Ma perchè se devo installare un semplice player debbo mettermi lì a smanettare? Cavolo, 2 click su setup e via. E questo è un'altro, dei tanti punti a sfavore di linux. Alla fine dei conti, uno sceglie win (parliamo di pc) dove puoi oltretutto giocare anche e hai la certezza che troverai tutto il sw che vuoi e l'hw che desideri. La colpa è solo di linux? No, certo. Se le case produttrici di sw considerassero anche linux, certo non saremmo messi così. Idem per l'hw. La comunità linux va dalla parte dell'utOnto?? non credo proprio. NOn significa che ad una richiesta di aiuto ti mandano a quel paese, ma io non parlo dei NG, ma di chi fa linux. Si ci sono passi in avanti certo, ma dalla Mandrake 8 alla 10.1 attuale (e parliamo della distro più semplice) kde fa bene il suo dovere, ma ti ritrovi ancora vari problemi come ad esempio i programmi e la loro difficile installazione, configurazioni di rete e fw, ecc...
  11. no, la puoi cambiare anche durante. Per farlo clicca 2 volte su una traccia, per aprire la traccia master, e poi vedrai il menu a tendina con le tonalità . Te le cambia al volo, ma il risultato non sarà sempre quello che ti aspetti!!
  12. >te ne dico alcune: - compatibilita' con un universo di hardware - compatibilita' con un universo di software - retrocompatibilta' elevatissima (su xp usi tranquillamente gran parte dei vacchi programmi dos - economicita' delle soluzioni (c'è da sempre moltissima offerta di pc a prezzi bassissimi, cosi' come di consulenti, sia sistemisti che programmatori) - active directory - integrazione assoluta (unico utente in windows, exchange, sqlserver, project ecc.) si, eheh, va bene, ma che centra? Pure una biro bic costa pochissimo, ma da qui a dire che possa essere paragonata con una parker... ;D Ricorda che noi parlavamo di os, e non su dove viene montato l'os. E mi pare che Xp costi di più che tiger. Beh, sull'integrazione mi è difficile credere che qualcosa possa essere migliore di osx.. >vallo a spiegare a ibm, sun, intel e tanti altri giganti mondiali che lo usano, lo supportano e lo propongono. Immagino che tu sappia che LAMP (linux+apache+mysql+php) fanno una fetta assai rilevante dei siti internet, che una valanga di dns girano su linux, che la render farm di pixar gira su linux, che linux è usato pesantemente in industrial light and magic eccetera eccetera. Ovviamente si parla di server. Se leggi diversi miei vecchi interventi, saprai che non sono un linux-fan, ma di qui a definirlo un "fallimento"... Ti sei dimenticato (o forse non hai voluto) citare che PER ME linux è un fallimento. E il fallimento non è come server, ma come desktop. Perchè è questa la grande sfida di linux, a mio avviso: vincere microsoft (e anche apple) per far trionfare il software libero. E finora non è stato in grado nemmeno di scalfire minimamente la situazione attuale perchè, in ambiente desktop, linux è ridicolo a mio avviso. O quantomeno ci sono scelte di maggior qualita (osx e anche windows). PS: si, ho provato ubuntu e.. si, è fatta molto bene ma.. mi annoia. con mac ci faccio di tutto e soprattutto ci faccio musica, con win ci gioco, con linux......... >LOL! Ti faccio un solo esempio: http://searchdns.netcraft.com/?restriction=site+ends+with&host=.google.com ripeto, in ambiente desktop. Non me ne frega nulla di mainframe server che hanno un sistema testuale.. L'ambiente grafico per un utente normale è drammatico con linux, a mio avviso e le distro secondo me sono instabili. Secondo le mie esperienze di linux. Poi , non so voi >in tutto. Puoi modificare e sostituire tutto, dal kernel allo userspace, dalla eventuale interfaccia grafica alla shell testuale. Puoi farlo girare su tutto, dal mainframe al palmare. Puoi realizzare un cluster o usarlo per rivitalizzare un vecchio 486. Dal punto di vista della flessibilita', davvero non riesco ad immaginare nulla di meglio. Non puoi pensare che le esigenze del mondo si fermino al desktop dell'utente casalingo... Non penso che le esigenze si fermino a quello, ma la vittoria vera di linux per me è quella. Non credo si sentisse poi chissa quale mancanza in ambiente server, prima di linux.. Mentre invece se facesse le scarpe ai monopoli, sarebbe un grande segno di civiltà . Civilta che la comunita linux non vuole dare, visto che se ne frega dei neofiti..
  13. uhm... sicuro che hai seguito le procedure giuste per le tonalita, ecc..? Io sono sempre riuscito.. Beh, se lavori molto sul midi allora posso capirti.. io invece mi limito a registrare sorgenti audio e a pochi ritocchi..
  14. spunto di riflessione? approfondimento? uhm, allora si, ok. Windows..uhm...non mi viene un motivo per dire che sia meglio in qualcosa. Non è che windows è meglio per giocare, è che i giochi sono principalmente solo per windows. Il mio mac a giocare va da dio, solo che non ha così tanti giochi come win. Per quanto mi riguarda, la cosa migliore per giocare è una consolle: ovvero tutto dedicato. A conferma di questo vi dico come ho fatto a risolvere il mio problema dei giochi su pc: due partizioni. Una con win2000 completamente dedicata ai giochi (senza NESSUN servizio, no internet, no programmi, ecc..) niente. solo i giochi e memoria virtuale fissa e l'altra partizione con xp per fare le altre cose (che non viene usata mai, visto che uso mac per fare tutto il resto). Ma prima, anche se quando giochi c'è solo il gioco in esecuzione, andava 3 volte più lento e instabile rispetto ad ora. Quindi, una consolle (che è un sistema ancora più dedicato) è secondo me il top riguardo a prestazioni e affidabilità per il gioco. Mac.. uhm... penso ci siano già parecchi post a riguardo! Linux...doppio uhm... io odio linux. NOn ci sono scuse, lo odio e basta. Poi magari qualcuno si diverte a smanettare, ma secondo me Linux è la più grossa bufala e un fallimento senza precedenti, che pochi si decidono di ammettere. In cosa è personalizzabile?? E' personalizzabile perchè ti permette di smanettare da terminale? Beh, pure osx. I programmi li si possono compilare pure qui. Per me linux è soltanto un sistema estremamente INSTABILE (si, crasha ogni 3x2), orrendo da vedere, scomodo e antipatico da usare, lento come un mulo e noioso come una pianta. E' lodevole la filosofia open source, ma finora a mio avviso, ha fallito. Di fatto, linux rimane ancora un'esperimento e un continuo evolversi ma in una strada sbagliata. Infatti nessuno ha la voglia di rendere questo sistema diverso da quello che è, ma paradossalmente la comunità linux è composta da ultra-conservatori dalla mentalità "non è linux che è difficile, lo possono usare tutti che hanno voglia di imparare l'informatica". Certo, è vero. Ma non si vive di sola informatica e questo mi fa intuire come linux sarà uno dei sistemi relegati a nicchie specifiche (ammesso che non finirà nel dimenticatoio).. ciao
  15. no, non siamo sicuri. Hanno solo detto che non lo impediranno, ma da qui a farlo...